Binocoli stabilizzati FARVISION. Novità: 25×55 BKSSh con 5° di stabilizzazione e 70° di campo apparente.

Share Button

I lettori più’ attenti ricorderanno che, in un editoriale di qualche mese or sono,  scrissi che sarebbe arrivata una bella novità nel settore dei binocoli senza citare ulteriori informazioni. In realtà mi stavo riferendo al nuovo binocolo FARVISION 25×55 che si aggiunge al già presente modello BKS 20×50.

Da un po’ di tempo sto attendendo un esemplare da testare ed ho seguito un po’ l’evoluzione di questo nuovo modello, grazie alle varie informazioni che i costruttori mi hanno girato negli ultimi mesi. Insomma, stiamo parlando di un binocolo da 25 ingrandimenti che pesa solo un chilogrammo e mezzo e che stabilizza ben 5° gradi e non necessita di batterie!

Il modello più’ interessante è il 25×55 BKSSH, un “mostro” da ben 70° di campo. Pensateci: 25 ingrandimenti a mano libera con tutto quel campo di vista! Per molti sarebbe un perfetto compagno di avventure.

L’accordo era quello di mantenere confidenziale la cosa sino a nuove conferme, ma dato che sul sito ufficiale sono già disponibili i dati tecnici e le immagini del 25×55,penso sia utile che i lettori  inizino a vagliare le sue prestazioni almeno sulla carta.
Speriamo di ricevere presto un esemplare per il test. Qui di seguito i dati tecnici forniti dalla Casa Madre e una tabella comparativa.
Per ora: buone congetture a tutti voi!

Modello BKS 20х50 BKSSh20х50 BKS 25х55 BKSSh 25х55
Ingrandimento 20 20 25 25
Campo di vista in gradi 58 70 58 70
Efficienza della stabilizzazione( Fattore di amplificazione alla frequenza 6 Hz) +/-gradi d’arco 10 10 10 10
The maximum angle of the sighting axis correction (+/-), degree of arc 6,0 6,0 5,0 5,0
Alimentazione elettrica non richiesta non richiesta non richiesta non richiesta
Temperatura di utilizzo -40 +50 -40 +50 -40 +50 -40 +50
Peso, kg. 1,3 1,35 1,5 1,55

Written by

Piergiovanni Salimbeni: è nato nel Febbraio del 1975 a Varese, una piccola provincia del Nord Italia, attualmente vive insieme con la moglie e le figlie Ersilia ed Ester a Cugliate Fabiasco- Valganna, una verde ed umida valle situata sulle Prealpi lombarde e confinante con il territorio svizzero. Si è laureato presso la Università Statale di Milano con una tesi riguardante i danni da inquinamento elettromagnetico. Esperienze editoriali e nel settore astronomico-naturalistico 1997: Autore della rivista NUOVO ORIONE, fonda, nello stesso anno, insieme con il dott.Raffello Lena il GLR GROUP (Geological Lunar Researches Group) un gruppo internazionale di studi sulla geologia lunare. Attualmente il GLR Group, pubblica una rivista on-line , intitolata Selenology Today 2001: Pubblicazione del libro "OSSERVARE LA LUNA" , inizia un ciclo di conferenze sul tema . 2004-2007- Autore della Rivista di Scienze Astronomiche LE STELLE diretta da Margherita Hack e da Corrado Lamberti. 2005- Fonda il portale BINOMANIA, il primo portale italiano dedicato al mondo dei binocoli 2008-2010 fa parte dello Staff Tecnico della Rivista di Scienze Astronomiche, Coelum, collabora con La Rivista della Natura e con la rivista Fotografare 2011-2012: E'responsabile insieme a Raffaello Braga del nuovo portale Astrotest.it ,dedicato al mondo dell'astronomia e dei telescopi. Collabora, nuovamente, con le riviste di Scienze Astronomiche Nuovo Orione e Le Stelle. Si dedica, inoltre, alla fotografia di paesaggio - http://www.landscapephotography.it organizzando mostre, workshop e corsi individuali. Collabora con l'Oasi Lipu Palude Brabbia (Varese) dove organizza spesso eventi e corsi

You may also like...