Comunicato ufficiale Leica Sport Optics

Share Button
Kit per l'osservazione della natura Leica Trinovid
Binocoli ad alte prestazioni insieme ad un marsupio Lowepro per outdoor

Leica Camera AG, Solms, presenta una nuova opzione per i binocoli Leica Trinovid. I modelli Leica Trinovid 8×42 e Leica Trinovid 10×42 sono ora venduti anche nell’ambito di kit che comprendono un marsupio per l’outdoor Field StationTM della Optics SeriesTM di Lowepro. La combinazione tra un binocolo Leica e un marsupio Lowepro è la scelta ideale come attrezzatura per osservare gli uccelli e la natura. Per i principianti come per i più esperti appassionati di birdwatching, l’acquisto di uno di questi set offre un ulteriore equipaggiamento di qualità a costo invariato. Infatti, dato che il prezzo del set è esattamente lo stesso del solo binocolo Leica Trinovid, in sostanza il marsupio Lowepro viene regalato.

Kit Leica Trinovid

I modelli Leica Trinovid sono veri classici della gamma di binocoli Leica; si caratterizzano per l’eccellente qualità ottica e meccanica e rappresentano il massimo come precisione, robustezza e durata. Altri vantaggi derivano dalla compattezza e dal peso ridotto che, uniti alla perfetta ergonomia e alle ottime caratteristiche antisdrucciolo del rivestimento, garantiscono una presa sicura e confortevole. Il Leica Trinovid 8×42 è una vera ottica tuttofare: il fattore d’ingrandimento 8× assicura una visione stabile, particolarmente adatta alle lunghe osservazioni senza affaticamento. Impiegando il Leica Trinovid 10×42, anche i soggetti distanti paiono così vicini da poterli toccare: un fattore d’ingrandimento 10× permette l’osservazione dettagliata anche di oggetti di piccole dimensioni e fa die modelli Leica Trinovid i compagni ideali per osservare gli uccelli e la natura in ogni situazione.

Ambedue i modelli Trinovid si possono riporre al sicuro nell’apposito vano imbottito del marsupio di qualità Lowepro Field StationTM. Dato che l’apertura avviene verso l’esterno rispetto alla persona che lo indossa, si ha un rapido e agevole accesso ai contenuti ogni volta che serve. L’innovativo inserto rigido integrato nella borsa è ideale come piano di appoggio per un notebook, una guida pratica o un tablet. Altre tasche interne accolgono al meglio e mantengono in ordine telefoni cellulari, chiavi ed altri effetti personali. Lo scomparto interno del marsupio è così spazioso che oltre al binocolo Leica Trinovid può ospitare una guida all’osservazione e una fotocamera, mentre le tasche esterne offrono spazio aggiuntivo per cibo e bevande. Una tracolla imbottita, regolabile per adattarsi alla corporatura della persona, mantiene particolarmente confortevole il trasporto anche nel caso il contenuto del marsupio abbia raggiunto un peso ragguardevole.

I set composti da uno dei binocoli Leica Trinovid e il marsupio Lowepro Field StationTMsono ora disponibili presso i rivenditori autorizzati Leica.

Written by

Piergiovanni Salimbeni: è nato nel Febbraio del 1975 a Varese, una piccola provincia del Nord Italia, attualmente vive insieme con la moglie e le figlie Ersilia ed Ester a Cugliate Fabiasco- Valganna, una verde ed umida valle situata sulle Prealpi lombarde e confinante con il territorio svizzero. Si è laureato presso la Università Statale di Milano con una tesi riguardante i danni da inquinamento elettromagnetico. Esperienze editoriali e nel settore astronomico-naturalistico 1997: Autore della rivista NUOVO ORIONE, fonda, nello stesso anno, insieme con il dott.Raffello Lena il GLR GROUP (Geological Lunar Researches Group) un gruppo internazionale di studi sulla geologia lunare. Attualmente il GLR Group, pubblica una rivista on-line , intitolata Selenology Today 2001: Pubblicazione del libro "OSSERVARE LA LUNA" , inizia un ciclo di conferenze sul tema . 2004-2007- Autore della Rivista di Scienze Astronomiche LE STELLE diretta da Margherita Hack e da Corrado Lamberti. 2005- Fonda il portale BINOMANIA, il primo portale italiano dedicato al mondo dei binocoli 2008-2010 fa parte dello Staff Tecnico della Rivista di Scienze Astronomiche, Coelum, collabora con La Rivista della Natura e con la rivista Fotografare 2011-2012: E'responsabile insieme a Raffaello Braga del nuovo portale Astrotest.it ,dedicato al mondo dell'astronomia e dei telescopi. Collabora, nuovamente, con le riviste di Scienze Astronomiche Nuovo Orione e Le Stelle. Si dedica, inoltre, alla fotografia di paesaggio - http://www.landscapephotography.it organizzando mostre, workshop e corsi individuali. Collabora con l'Oasi Lipu Palude Brabbia (Varese) dove organizza spesso eventi e corsi

You may also like...