Eagle Optics Ranger ED 8×42

Share Button

Spesso non è necessario spendere uno stipendio per acquistare un valido binocolo per le osservazioni naturalistiche. Sempre alla ricerca di binocoli dalle buone prestazioni, da presentare ai lettori di Binomania, ho testato, grazie alla collaborazione di Pietro Romagnoni della RpOptiX l’Eagle Optics Ranger ED 8×42. Un binocolo che è attualmente disponibile ad un prezzo pari a 419 euro, quasi 5 volte in meno rispetto al prezzo volto ad acquistarei migliori binocoli presenti sul mercato. Passo ora ad esporre le mie impressioni.

un bel primo piano sull’Eagle Optics Ranger ED

L’Eagle Optics Ranger ED 8×42 è un binocolo dotato di finestra centrale è ben costruito e le rifiniture sono eccellenti per un binocolo in questa fascia di prezzo. Lo chassis è composto in policarbonato. Il peso è nella media per la fascia di acquisto, nè leggero, nè troppo pesante. Sulla bilancia elettronica, il binocolo, privo di tappi e di cinghia si attesta su 780 grammi ( 890gr con tappi e cinghia) distribuiti su 128mm-175mm. L’interno dello scafo ottico è decisamente curato ed è visibile anche una vernice opaca a buccia di arancia per limitare le luci parassite.

Un primo piano sull’Eagle Optics ED 8×42

La gommatura esterna è ergonomica e molto curata, suddivisa in varie parti anti-scivolo, sono presenti degli incavi per i pollici, il binocolo è impermeabilizzato, ottimizzato con vari O-Ring ed e riempito in azoto. La garanzia è a vita. E’anche presenta una filettatura per collegare il binocolo ai supporti per i comuni cavalletti fotografici. (continua..)

Gentile lettore. "Eagle Optics Ranger ED 8x42" è un articolo a pagamento. Se ha piacere di avere pieno accesso a questo articolo, contribuendo nel contempo a sostenere Binomania, potrà' offrici un cappuccino, pagando 1.8 EUR Il prezzo è già comprensivo delle tasse (3%)e della transazione di paypal (0.35centesimi). Non le sarà addebitato null'altro.

Written by

Piergiovanni Salimbeni: è nato nel Febbraio del 1975 a Varese, una piccola provincia del Nord Italia, attualmente vive insieme con la moglie e le figlie Ersilia ed Ester a Cugliate Fabiasco- Valganna, una verde ed umida valle situata sulle Prealpi lombarde e confinante con il territorio svizzero. Si è laureato presso la Università Statale di Milano con una tesi riguardante i danni da inquinamento elettromagnetico. Esperienze editoriali e nel settore astronomico-naturalistico 1997: Autore della rivista NUOVO ORIONE, fonda, nello stesso anno, insieme con il dott.Raffello Lena il GLR GROUP (Geological Lunar Researches Group) un gruppo internazionale di studi sulla geologia lunare. Attualmente il GLR Group, pubblica una rivista on-line , intitolata Selenology Today 2001: Pubblicazione del libro "OSSERVARE LA LUNA" , inizia un ciclo di conferenze sul tema . 2004-2007- Autore della Rivista di Scienze Astronomiche LE STELLE diretta da Margherita Hack e da Corrado Lamberti. 2005- Fonda il portale BINOMANIA, il primo portale italiano dedicato al mondo dei binocoli 2008-2010 fa parte dello Staff Tecnico della Rivista di Scienze Astronomiche, Coelum, collabora con La Rivista della Natura e con la rivista Fotografare 2011-2012: E'responsabile insieme a Raffaello Braga del nuovo portale Astrotest.it ,dedicato al mondo dell'astronomia e dei telescopi. Collabora, nuovamente, con le riviste di Scienze Astronomiche Nuovo Orione e Le Stelle. Si dedica, inoltre, alla fotografia di paesaggio - http://www.landscapephotography.it organizzando mostre, workshop e corsi individuali. Collabora con l'Oasi Lipu Palude Brabbia (Varese) dove organizza spesso eventi e corsi

You may also like...