NIkon Aculon T01

Nikon serie Aculon T01 – il binocolo per tutti i giorni a sole 60 euro.

Share Button

Pubblico volentieri i breve l filmato ufficiale Nikon che pubblicizza il piccolo binocolo Aculon T01

La gamma ACULON è decisamente ricca: si va dai “modaioli” W10 e T51 e T01, ai classici A30, sino ad arrivare agli economici A211 (con prismi di Porro)

Fra i vari prodotti disponibili sul sito ufficiale, ha colto la mia attenzione, tanto da chiederne un esemplare in prova, l’ACULON T01 8×21 è un binocolo perfetto per i giovani che potrebbero iniziare ad apprezzare le osservazioni al binocolo portandolo a mostre, concerti o gite fuori porta. Il prezzo è decisamente abbordabile, spesso inferiore ai 60 euro!

 

L’attenzione dei progettisti verso una clientela differente dal  serioso birdwatcher o dall’esigente cacciatore si nota, in primis, nel suo design: elegante, vivace e  molto leggero.

E’ disponibile in un tre colorazioni: bianco, rosso e blu. 
Le dimensioni sono perfette per essere custodito in tasca o in una piccola borsa.

 

Come nei prodotti di fascia superiore anche l’ACULON T01 beneficia di componenti ottici realizzati in vetro Eco-Glass (privi di piombo e arsenio)Per maggiori informazioni potete visitare direttamente il sito ufficiale del distributore.

Caratteristiche tecniche dichiarate dalla Casa Madre

Ingrandimento 8x
Diametro 21 mm
Campo reale  6,3°
Campo apparente 45°
Pupilla di uscita 2.6 mm
Luminosità relativa 6.8
Distanza minima di messa a fuoco 3 m
Estrazione pupillare 10.3 mm
Dimensioni e peso 87 mm  x 104 mm x 34 mm, 195 g
Prezzo medio 60 euro IVA INCLUSA

Binomania si riserva di citare le proprie impressioni dopo una recensione approfondita di questo prodotto. Questo editoriale è stato pubblicato sulla base delle dichiarazioni rilasciate dal costruttore.

 

Written by

Piergiovanni Salimbeni: è nato nel Febbraio del 1975 a Varese, una piccola provincia del Nord Italia, attualmente vive insieme con la moglie e le figlie Ersilia ed Ester a Cugliate Fabiasco- Valganna, una verde ed umida valle situata sulle Prealpi lombarde e confinante con il territorio svizzero. Si è laureato presso la Università Statale di Milano con una tesi riguardante i danni da inquinamento elettromagnetico. Esperienze editoriali e nel settore astronomico-naturalistico 1997: Autore della rivista NUOVO ORIONE, fonda, nello stesso anno, insieme con il dott.Raffello Lena il GLR GROUP (Geological Lunar Researches Group) un gruppo internazionale di studi sulla geologia lunare. Attualmente il GLR Group, pubblica una rivista on-line , intitolata Selenology Today 2001: Pubblicazione del libro "OSSERVARE LA LUNA" , inizia un ciclo di conferenze sul tema . 2004-2007- Autore della Rivista di Scienze Astronomiche LE STELLE diretta da Margherita Hack e da Corrado Lamberti. 2005- Fonda il portale BINOMANIA, il primo portale italiano dedicato al mondo dei binocoli 2008-2010 fa parte dello Staff Tecnico della Rivista di Scienze Astronomiche, Coelum, collabora con La Rivista della Natura e con la rivista Fotografare 2011-2012: E'responsabile insieme a Raffaello Braga del nuovo portale Astrotest.it ,dedicato al mondo dell'astronomia e dei telescopi. Collabora, nuovamente, con le riviste di Scienze Astronomiche Nuovo Orione e Le Stelle. Si dedica, inoltre, alla fotografia di paesaggio - http://www.landscapephotography.it organizzando mostre, workshop e corsi individuali. Collabora con l'Oasi Lipu Palude Brabbia (Varese) dove organizza spesso eventi e corsi

You may also like...