Novità in casa Minox

Share Button

Spotting Scope Minox MD 88W.

 

Per gli appassionati della Natura e i “birder” più esigenti Minox ha progettato il Minox MD 88W, un telescopio angolato dotato di ottiche HD e di un oculare zoom in grado di fornire dai venti ai sessanta ingrandimenti.
A quanto pare, il loro nuovo Top di Gamma è si avvale di lenti a bassa dispersione che, come evidenziato nel comunicato stampa, sono in grado di fornire un ottimo contrasto, una elevata luminosità e un rendimento del colore molto naturale.

Il sistema di messa a fuoco riprende quello a collare dei classici teleobiettivi ed è dotato di un demoltiplicatore  che consente  di mettere a fuoco con precisione.

MINOX_MD_88_2
Pare che tale scelta dipenda anche dalla perfetta contabilità con la maggior parte delle fotocamere e degli smartphone. Si tratta quindi di un valido telescopio terrestre ma anche di un perfetto strumento per il digiscoping.

 

Il Nuovo Minox MD 88W è ovviamente resistente agli urti  (shock proof) e in grado di resistere a una caduta in acqua sino a cinque metri di profondità (waterproof).  E’ fornito di serie con una custodia dedicata.

 

Binomania ne ha già richiesto un esemplare in visione.

MINOX_MD_88_1

 

 

Evoluzione dei binocoli Minox BL HD.

 

Minox ha rinnovato  totalmente  la fortunata serie dei binocoli BL HD, nota per l’ottimo rapporto prezzo-prestazioni.

MINOX_BL_10x44_HD_Top_Press

 

L’azienda cita le seguenti novità rispetto al precedente modello:

  • Maggiore contrasto.
  • Campo di vista più ampio.
  • Miglioramento nel contenimento della luce diffusa.
  • Nuovi elementi a bassa dispersione definiti PREMIUM HD.
  • Resa dei colori più neutra.
  • Maggiore trasmissione luminosa.
  • Nuova correzione di fase.
  • Maggiore estrazione pupillare.
  • Nuovo design per migliorarne l’ergonomia e facilitare la presa.

 

 

Il binocolo sarà fornito con una cinghia in neoprene e una nuova robusta custodia.

 

Ultima ma non meno importante la garanzia trentennale Minox .

Insomma, ne vedremo delle belle.

Written by

Piergiovanni Salimbeni: è nato nel Febbraio del 1975 a Varese, una piccola provincia del Nord Italia, attualmente vive insieme con la moglie e le figlie Ersilia ed Ester a Cugliate Fabiasco- Valganna, una verde ed umida valle situata sulle Prealpi lombarde e confinante con il territorio svizzero. Si è laureato presso la Università Statale di Milano con una tesi riguardante i danni da inquinamento elettromagnetico. Esperienze editoriali e nel settore astronomico-naturalistico 1997: Autore della rivista NUOVO ORIONE, fonda, nello stesso anno, insieme con il dott.Raffello Lena il GLR GROUP (Geological Lunar Researches Group) un gruppo internazionale di studi sulla geologia lunare. Attualmente il GLR Group, pubblica una rivista on-line , intitolata Selenology Today 2001: Pubblicazione del libro "OSSERVARE LA LUNA" , inizia un ciclo di conferenze sul tema . 2004-2007- Autore della Rivista di Scienze Astronomiche LE STELLE diretta da Margherita Hack e da Corrado Lamberti. 2005- Fonda il portale BINOMANIA, il primo portale italiano dedicato al mondo dei binocoli 2008-2010 fa parte dello Staff Tecnico della Rivista di Scienze Astronomiche, Coelum, collabora con La Rivista della Natura e con la rivista Fotografare 2011-2012: E'responsabile insieme a Raffaello Braga del nuovo portale Astrotest.it ,dedicato al mondo dell'astronomia e dei telescopi. Collabora, nuovamente, con le riviste di Scienze Astronomiche Nuovo Orione e Le Stelle. Si dedica, inoltre, alla fotografia di paesaggio - http://www.landscapephotography.it organizzando mostre, workshop e corsi individuali. Collabora con l'Oasi Lipu Palude Brabbia (Varese) dove organizza spesso eventi e corsi