Novità: TLS APO 43, il nuovo raccordo Swarovski per il digiscoping con le fotocamere Full Frame

Share Button

 

Negli ultimi anni il digiscoping ha iniziato a catturare una fetta importante di appassionati di fotografia naturalistica. I tester di Binomania hanno  sempre seguito con molto interesse  questa tecnica fotografica sia come fautori, sia come detrattori e, crediamo forse immeritatamente, di  aver sfatato anche qualche mito duro a morire. Di fatto, grazie all’arrivo, di nuovi telescopi terrestri sempre più nitidi e luminosi  e di fotocamere performanti  e compatte, il digiscoping è diventato, per la qualità delle immagini fornite, un valido sostituto della fotografia naturalistica classica, quella con corpo macchina e teleobiettivo.

Per questo motivo le maggiori aziende del settore ottico-sportivo  hanno iniziato un “braccio di ferro” perpetuo per tentare di primeggiare  in questo settore,  provando a soddisfare anche  la clientela più esigente.

STX_85_TLS_APO_43mm_Stativ_HRes_cmyk

Swarovski , ad esempio, è stata una delle prime aziende a investire nel digiscoping.  I telescopi modulari ATX, consentono, infatti ,un utilizzo quasi universale: è possibile collegare non solo gli smartphone, ma anche le fotocamere e le videocamere.

Il modulo ottico in grado di collegare le reflex e le mirrorless si chiama ATX, e fino a pochi giorni fa era disponibile in due versioni: quella per i sensori APS  e DX e quello per i sensori del sistema microquattroterzi.

ATX_85_TLS_APO_43mm_Seite_HRes_cmyk

Da proprietario di fotocamere reflex Full Frame (35mm) sentivo l’esigenza e la voglia di poter usufruire di ottime immagini anche ad alti ISO, fattore che spesso e volentieri potrebbe fare la differenza in un settore come il digiscoping dove si lavora a rapporti focali decisamente chiusi.

Finalmente l’azienda austriaca ha presentato il nuovo TLS APO 43, un raccordo ottico- in pratica un vero e proprio obiettivo a fuoco fisso- in grado di consentire l’utilizzo delle fotocamere Full Frame senza vignettatura alcuna.

TLS_APO_HRes_cmyk

Propongo ai lettori,  qualche immagine, fra le righe di questo editoriale.

 

Binomania ha già prenotato un esemplare per  sottoporlo ad una prova sul campo.

Il nuovo raccordo TLS APO 43 sarà disponibile (a richiesta) a partire dalla primavera 2017.

Per maggiori informazioni http://it.swarovskioptik.com/natura

Written by

Piergiovanni Salimbeni: è nato nel Febbraio del 1975 a Varese, una piccola provincia del Nord Italia, attualmente vive insieme con la moglie e le figlie Ersilia ed Ester a Cugliate Fabiasco- Valganna, una verde ed umida valle situata sulle Prealpi lombarde e confinante con il territorio svizzero. Si è laureato presso la Università Statale di Milano con una tesi riguardante i danni da inquinamento elettromagnetico. Esperienze editoriali e nel settore astronomico-naturalistico 1997: Autore della rivista NUOVO ORIONE, fonda, nello stesso anno, insieme con il dott.Raffello Lena il GLR GROUP (Geological Lunar Researches Group) un gruppo internazionale di studi sulla geologia lunare. Attualmente il GLR Group, pubblica una rivista on-line , intitolata Selenology Today 2001: Pubblicazione del libro "OSSERVARE LA LUNA" , inizia un ciclo di conferenze sul tema . 2004-2007- Autore della Rivista di Scienze Astronomiche LE STELLE diretta da Margherita Hack e da Corrado Lamberti. 2005- Fonda il portale BINOMANIA, il primo portale italiano dedicato al mondo dei binocoli 2008-2010 fa parte dello Staff Tecnico della Rivista di Scienze Astronomiche, Coelum, collabora con La Rivista della Natura e con la rivista Fotografare 2011-2012: E'responsabile insieme a Raffaello Braga del nuovo portale Astrotest.it ,dedicato al mondo dell'astronomia e dei telescopi. Collabora, nuovamente, con le riviste di Scienze Astronomiche Nuovo Orione e Le Stelle. Si dedica, inoltre, alla fotografia di paesaggio - http://www.landscapephotography.it organizzando mostre, workshop e corsi individuali. Collabora con l'Oasi Lipu Palude Brabbia (Varese) dove organizza spesso eventi e corsi

You may also like...