Perchè Binomania?

Share Button

 

Reduce da un pluriennale attività di recensionista per alcune riviste del settore astronomico, ho deciso, nel  anno 2005, di creare Binomania.it.

Il mio scopo è quello di  presentare ai lettori  le mie impressioni sui binocoli e le ottiche sportive, sotto forma di prove sul campo, per quanto possibile esaurienti, che ne mettano in luce sia i pregi che i limiti.

Sono tuttavia consapevole   che, rispetto al passato, l’appassionato di oggi sia molto più informato, attento e perciò più esigente in termini di ciò che si pubblica sull’argomento “Ottiche Sportive”.

Per tale motivo su Binomania non  leggerete prove strumentali   “addomesticate”, ovvero pubblicità mascherate da test, gli  eventuali editoriali o comunicati inviati dalle aziende saranno inserite in un settore specifico, che esula dalle recensioni  effettuate da me e dai miei collaboratori. Le aziende che sono disposte a concedermi di testare i loro prodotti senza alcuna restrizione sull’esito delle prove sono ben visibili nella colonna laterale del mio sito.

Tuttavia non voglio nascondere al lettore quello che forse è il limite principale dei test di questo genere, soprattutto di oggetti complessi come i binocoli, vale a dire la loro scarsa rappresentatività.

Oggi che la fabbricazione di massa dei binocoli ha invaso quello che un tempo era territorio esclusivo di poche  aziende specializzate la prova di un solo esemplare di  binocolo su una produzione di centinaia o migliaia, può avere al più soltanto un valore indicativo, ma non potrà mai rappresentare la qualità media di tutta la produzione.
E se ciò è vero per una prova sul campo, lo è ancora di più quando si tratta di esprimere tale qualità attraverso uno o più numeri, che hanno veramente senso solo quando possono essere il risultato di una media su molti esemplari, come dovrebbe sapere chiunque abbia un minimo di dimestichezza con la scienza sperimentale.

Ecco perché su Binomania non troverete analisi interferometriche e affini degli strumenti testati. Mi sarebbe piaciuto farle, ma ciò avrebbe richiesto spazi e tempi difficilmente gestibili nonché la disponibilità delle Aziende a  mettere a disposizione decine di  esemplari per ogni strumento testato.

Nonostante i limiti di cui sopra, spero  di essere comunque riuscito a dar vita a un’iniziativa utile e gradita, e ringrazio fin d’ora tutti coloro che vorranno aiutare  Binomania con le loro critiche e i loro suggerimenti.

Colgo anche l’occasione per ringraziare tutti i collaboratori che stanno aumentando di anno in anno, migliorando i servizi forniti da questo sito.

 

Dott.Piergiovanni Salimbeni

Responsabile e ideatore www.binomania.it