FILTRI ANTIFOSCHIA

binocoli moderni, binocoli vintage, binocoli classici, binocoli militari, binocoli compatti, binocoli giganti ed altro ancora. Questo settore è dedicato totalmente agli appassionati del binocolo a 360°
Rispondi
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1035
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

FILTRI ANTIFOSCHIA

Messaggio da Giovanni Bruno » 21/04/2018, 14:05

Per in mio BINOCOLONE APM ED APO a 45° ad oculari intercambiabili, di cui faccio un uso intenso TERRESTRE-DIURNO, quali di questi filtri andrebbero meglio e di quale marca?

GIALLO N12, GIALLO-VERDE N°11, GIALLO CHIARO N°8.

Se avete altri più oppurtuni e prestazionali da proporre, li accetto con interesse.

Ora sto usando due filtri GIOLLI N°12, spettacolari come esaltatori di tridimensionalità attraverso la foschia, con il solo difetto di un GIALLO INVADENTE sugli oggetti.

Meno invasivi due filtri a cappucci dei binocoli RUSSI, tipo TENTO, il loro colore estetico esterno è un misto di giallo ed arancio, ma fanno anche loro un discreto lavoro,virando molto debolmente il colore verso il GIALLO, oserei dire che sono molto più discreti anche se, suppongo, di bassa qualità ottica. :thumbup: :wave:

Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 1600
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: FILTRI ANTIFOSCHIA

Messaggio da Angelo Cutolo » 21/04/2018, 15:16

Ho fatto la stessa cosa per il canoncino (aka, 10x30is).
Canon 10x30 IS - 21.JPG
Canon 10x30 IS - 22.JPG
Canon 10x30 IS - 23.JPG
A giudicare dai "numeri" proposti nella scelta, credo che ti riferisca a filtri montati in cella da 31,8 mm (filettatura M28,6 x 0,6 mm), giusto?
In caso affermativo penso che la scelta sia obbligata, visto che stai già usando il W12 e che lo giudichi un po troppo "carico", vai sul W8 poiché il W11 è poco giallo e molto verde (secondo i miei gusti), questi sono i grafici di trasmissione rispettivamente del W8, W11 e W12.
W8.jpg
W11.jpg
W12.jpg
Non credo che esistano montati in cella da 31,8 mm ma se riuscissi a trovare la "serie ambra" (W83, W85 o W86A) magari da adattare in qualche modo, sarebbero (secondo me) il massimo, questi lasciano passare gran parte dello spettro "caldo", ma non tagliano la parte "fredda" (come fanno i "gialli") ma la riducono solo, risultando così molto piu neutri come tonalità.
W83.jpg
W85 e 86A.jpg
binocoli: Vixen ARK 30x80; Vixen Ultima 8x56; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21.
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650 vintage; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 60/700.

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1035
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: FILTRI ANTIFOSCHIA

Messaggio da Giovanni Bruno » 22/04/2018, 8:22

Grazie della risposta ANGELO, davvero supertecnica e totalmente esaustiva.

Intanto complimenti per il CANON 10x30, che possiede un rapporto PREZZO PRESTAZIONI sbalorditivo. :thumbup:

Prenderò dunque due W8 e cercherò in rete se trovo dei W83 W85 e W86.

Dei tre , quale sarebbe ottimale? :thumbup: :wave:

Giovanni

Avatar utente
tonyrigo
Buon utente
Messaggi: 88
Iscritto il: 27/12/2016, 20:29

Re: FILTRI ANTIFOSCHIA

Messaggio da tonyrigo » 22/04/2018, 9:14

Buongiorno,

ho cercato le sigle W85, ecc., ma non ho trovato riferimenti se non per HAMA.

Vi riferite a quella marca, oppure è un indice generale per tutti i filtri?

Avatar utente
ilRosso
Buon utente
Messaggi: 294
Iscritto il: 16/09/2011, 10:59
Località: Frosinone

Re: FILTRI ANTIFOSCHIA

Messaggio da ilRosso » 22/04/2018, 10:12

W = serie Wratten? :think:
Ernesto Rosso
Traffico con qualche binocolo di vario tipo e ingrandimento: dai 6x dell'Hensoldt Vilaba fino ai 12x del Pentax PCF, passando per le misure intermedie.

Avatar utente
tonyrigo
Buon utente
Messaggi: 88
Iscritto il: 27/12/2016, 20:29

Re: FILTRI ANTIFOSCHIA

Messaggio da tonyrigo » 22/04/2018, 13:09

SI, effettivamente la serie WRATTEN di HAMA ha i codici richiamati (anche se il 85 è seguito da una lettera, ad es. 85C).

Però non trovo la versione da 52mm, che serve per il mio CANON 10X42 L.

Inoltre questa serie WRATTEN sembra un filtro ND (quelli che in fotografia si usano per rendere più scura la foto e quindi poter usare tempi lunghi).

Suggerimenti?

Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 1600
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: FILTRI ANTIFOSCHIA

Messaggio da Angelo Cutolo » 22/04/2018, 13:13

Come detto da ilRosso "W" sta per wratten, sono indicati in diversi modi, oltre che con W[numero] (es.: W11), anche con #[numero] (es.: #11) o piu semplicemente come wratten[numero] (es.: wratten11), questo tipo di codifica fu introdotta dalla Kodak per i propri filtri, che poi di fatto è diventato lo standard di codifica di tutti i filtri colorati (seri).
In ambito astronomico solo Baader non utilizza tale codifica preferendo per i propri indicare il colore e la lunghezza d'onda in nm della banda di emissione dominante (es.: giallo 495 nm).
Questo è un "bigino" relativo ai filtri colorati disponibili (almeno di quelli di mia conoscenza) in cella da 31,8 e 50,8 mm ► https://www.dropbox.com/s/50oug8py7hgcz ... e.pdf?dl=0
Giovanni Bruno ha scritto:Prenderò dunque due W8 e cercherò in rete se trovo dei W83 W85 e W86.

Dei tre , quale sarebbe ottimale? :thumbup: :wave:
Sono tutti e tre molto simili, sono filtri che in fotografia "classica" si utilizzano per la "conversione colore", scegliendo l'opportuno filtro in base alla tipologia della sorgente che illumina il target da fotografare (insomma una sorta di "bilanciamento del bianco" analogico), a vedere il grafico il piu bilanciato dovrebbe essere l'#85 ma dubito si trovino montati in cella, sul web trovo solo quelli rettangolari i quali essendo ormai roba di nicchia (sono ormai in pochi quelli che usano ancora la pellicola) li vendono a peso d'oro.


EDIT:
I vari filtri della "serie ambra" (ai tempi ve n'erano per tutti i gusti) seguono di fatto una scala di densità come gli ND, ma quest'ultimi riducono la luminosità omogeneamente su tutto lo spettro visibile, la serie ambra invece no (come si vede dai precedenti diagrammi che ho postato), questo "aggeggio" della zeiss piu o meno riassume tutta la serie ambra.

Immagine
binocoli: Vixen ARK 30x80; Vixen Ultima 8x56; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21.
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650 vintage; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 60/700.

Avatar utente
ilRosso
Buon utente
Messaggi: 294
Iscritto il: 16/09/2011, 10:59
Località: Frosinone

Re: FILTRI ANTIFOSCHIA

Messaggio da ilRosso » 22/04/2018, 15:06

Chiedo scusa in anticipo se ho frainteso, causa lettura superficiale. Mi pare strana la difficoltà a reperire il diametro 52: una volta era il diametro standard per gli obiettivi fotografici Nikon per il 24x36, e Hoya lo ha tutt'ora in catalogo. Vero però che alcuni colori in fotografia non sono affatto comuni e per usi particolari si ricorre di preferenza ai filtri in gelatina; forse conviene controllare nel catalogo Tiffen.
Ernesto Rosso
Traffico con qualche binocolo di vario tipo e ingrandimento: dai 6x dell'Hensoldt Vilaba fino ai 12x del Pentax PCF, passando per le misure intermedie.

Avatar utente
tonyrigo
Buon utente
Messaggi: 88
Iscritto il: 27/12/2016, 20:29

Re: FILTRI ANTIFOSCHIA

Messaggio da tonyrigo » 23/04/2018, 22:03

Grazie mille per le cortesissime e complete informazioni.

Ora mi tocca solo studiare e cercare!

Grazie ancora.

Tony Rigo

Rispondi

Torna a “BINOCOLI”