Una curiosita'...binocoli 7x42

binocoli moderni, binocoli vintage, binocoli classici, binocoli militari, binocoli compatti, binocoli giganti ed altro ancora. Questo settore è dedicato totalmente agli appassionati del binocolo a 360°
Avatar utente
piergiovanni
Buon utente
Messaggi: 8624
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Una curiosita'...binocoli 7x42

Messaggio da piergiovanni » 24/04/2018, 11:02

Ieri sera stavo dando un'occhiata alle "frasi chiave" piu' cercate nel mese di Aprile dalle persone che sono approdate su binomania attraverso i motori di ricerca.
Le prime quattro sono le seguenti. Tralasciando il settore "birdwatching" che mi pare scontato è interessate notare come molte persone su google cercano ancora i binocoli 7x42.

Binocoli quale scegliere
Binocoli da birdwatching sotto i 300 euro
Miglior binocolo per birdwatching
binocoli 7x42
Piergiovanni Salimbeni
Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo delle ottiche sportive.
www.binomania.it

Autore delle riviste: Itinerari e Luoghi, Nuovo Orione

www.astronomianews.it
www.itinerarieluoghi.it


Osservo con: Swarovski EL 8.5x42, Swarovski SLC 15x56, Swarovski ATX 95, Docter Aspectem 40X ED 80-500, Kowa Highlander Prominar, Takahashi FS128, Celestar 8.

Avatar utente
Samuele
Buon utente
Messaggi: 408
Iscritto il: 29/07/2015, 20:22

Re: Una curiosita'...binocoli 7x42

Messaggio da Samuele » 24/04/2018, 15:03

Non ho verificato, ma da come scrivi immagino che sia un formato in disuso e tipico dei binocoli con prismi di porro, è così :?:

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1035
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Una curiosita'...binocoli 7x42

Messaggio da Giovanni Bruno » 25/04/2018, 9:36

A me i 7x mi risultano sempre troppo poco potenti come ingrandimento, ovvero non mi danno quel senso di magia del binocolo, tra osservare ad occhio nudo ed attraverso il binocolo.

Ultimamente mi sono fatto irretire dal particolare e raffinato FOTON 7x35, eccellente senza dubbio, ma di nuovo è emerso quel DISINCANTO di non sentire la sferzata di differenza tra ad occhio nudo ed attraverso il binocolo che mi da un 10x50 ed ancora di più un 12x, come il CANON 12x36.

Non ho più il CANON 12x36, ma andando a memoria, il CANON 12x36 surclassa pesantissimamente il FOTON 7x35 a livello di impatto emotivo, pur esendo il FOTON 7x35 capace di immagini davvero perfette.

Parere e sensazioni strettissimamente personali, forse dipende dal fatto che osservo sempre a grande distanza, oppure perche ho una vista da lontano eccellente. :thumbup: :wave:

piero
Buon utente
Messaggi: 3087
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Una curiosita'...binocoli 7x42

Messaggio da piero » 25/04/2018, 10:50

curioso, sì; forse perché ormai sono davvero pochi quelli disponibili e a parte i classici habicht sono rimasti non più di 3-4 produttori e quasi sempre top di gamma (se non ricordo male sono rimasti solo nikon e leica, Zeiss non so se produca ancora il suo favoloso dyalit e poi dovrebbe esserci ancora meopta a un livello inferiore). Un po' sono la moda e gli usi per cui l'8x è diventato il classico tuttofare e il 7x si è relegato ad impieghi molti selettivi e forse incuriosisce gli appassionati più recenti, nati e cresciuti con gli 8x all-round, come ingrandimento "strano" di cui si sa poco e fa scaturire domande del tipo "ma perché 7x? a cosa serve?". Personalmente lo gradisco ancora molto specie in luce ridotta, come nel bosco , mattino presto o sera tardi. Ma soprattutto ho sempre avuto l'impressione che il 7x fosse l'ingrandimento più adatto e naturale per il nostro "giroscopio interno" specie quando ci si trova in difficoltà come in montagna col fiatone e appesantiti da zaini o altro e si debba brandire con una sola mano un binocolo per un rapido controllo sugli animali mantenendo una buona stabilità d'immagine. Lo vedo ancora bene soprattutto nell'uso venatorio-forestale di cui ne ha costituito una storia decennale, credo non a caso per i motivi fisiologici più sopra indicati. Io lo uso ancora nelle uscite montane e boschive invernali (Nikon EDG).
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one..... e quando fa freddo mi metto berrettone, guanti, piumino e bevo the caldo....

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 6635
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Una curiosita'...binocoli 7x42

Messaggio da -SPECOLA-> » 25/04/2018, 12:07

Secondo me si tratta di curiosità e/o interesse dettato da un motivo ben preciso.
Si tratta infatti di ottiche che soprattutto oggi vivono di rendita della "mitizzazione" che se ne è fatta ai loro tempi, PARTICOLARMENTE in ambito venatorio.
Le mode prendono il sopravvento, è vero.
Però non bisogna trascurare il semplice dettaglio, che soventemente nell'immaginario collettivo, "i bei tempi andati", sono sempre attuali (non solo nei ricordi di chi li ha vissuti); soprattutto nell'accezione nostalgica del termine, che ha radici profonde nel fatto di essere stati allora TUTTI più giovani (almeno chi c'era).
Tutto qui; IMHO.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della -SPECOLA-> , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXIII). http://www.specola.altervista.org/

alessio
Buon utente
Messaggi: 1518
Iscritto il: 29/09/2011, 8:26

Re: Una curiosita'...binocoli 7x42

Messaggio da alessio » 25/04/2018, 12:26

Fabrizio non penso che il formato 7x abbia subito nessuna "mitizzazione"dei bei tempi che furono come piuttosto successo in un recente passato "mitizzazione" creata ad hoc per alcuni binocoli vintage.
Credo piuttosto che abbia invece subito una mera denigrazione proprio da chi li doveva tutelare e cioè i produttori, che di fatto hanno letteralmente abbandonato la produzione di questo formato.
Personalmente ritengo,come diceva sopra Piero, che sia il formato più confortevole per le uscite panoramiche di trekking.
....il mio vetro preferito??Ovviamente HABICHT 7x42!!!!

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 6635
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Una curiosita'...binocoli 7x42

Messaggio da -SPECOLA-> » 25/04/2018, 14:06

Se veramente fosse il formato più confortevole per le uscite panoramiche di trekking, allora il mercato ne sarebbe pieno.
Imho.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della -SPECOLA-> , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXIII). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
Westley
Buon utente
Messaggi: 192
Iscritto il: 11/02/2014, 19:49
Località: Gualdo Tadino (PG)

Re: Una curiosita'...binocoli 7x42

Messaggio da Westley » 25/04/2018, 16:41

Io penso che più che "mitizzazione d'altri tempi" è e sarebbe tutt'oggi un "semicrepuscolare" (6mmPU) compatto sfruttabile da più utilizzatori di una certa età rispetto una PU da 7mm tipica dei formati più ingombranti e stretti di campo.
Francesco
Osservo con:
Carl Zeiss Dialyt 7x42 BGA T*P* - Leitz Trinovid 7x42 B - Canon 12x36 IS III - Hensoldt Wetzlar Dialyt 8x32 - Nikon 8x30 E2 - Swarovski Cl Pocket 8x25.


Leica Crf 800 - Konus Spot 15-45x 65 - "made in russia" 20-30x50.

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 6635
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Una curiosita'...binocoli 7x42

Messaggio da -SPECOLA-> » 25/04/2018, 16:51

Un tempo gli studi di mercato non erano capillari come oggi, dove il lavoro in pratica lo fanno tutto gli "altri"; il campione non era così vasto.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della -SPECOLA-> , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXIII). http://www.specola.altervista.org/

cadl
Buon utente
Messaggi: 451
Iscritto il: 06/11/2012, 1:50

Re: Una curiosita'...binocoli 7x42

Messaggio da cadl » 26/04/2018, 2:29

Non so nulla del mercato, né della produzione dei binocoli. Posso solo dire che, nella mia esperienza, ho recentemente snobbato il mio meopta meostar 7x42 in favore di formati più potenti.
Però nel bosco é il migliore e, quando la salita accorcia il fiato, l'ampia PU e il modesto fattore di moltiplicazione fanno molto comodo.

Avatar utente
Tommy
Buon utente
Messaggi: 82
Iscritto il: 05/12/2014, 21:01

Re: Una curiosita'...binocoli 7x42

Messaggio da Tommy » 26/04/2018, 9:43

Il novanta per cento dei miei amici del comprensorio hanno un 7x42. Non penso sia un formato raro.
Tommy
Tommaso
Docter Nobilem 8x56, Olympus OM-D E-M5 con varie ottiche M4/3

Avatar utente
monpao
Buon utente
Messaggi: 1633
Iscritto il: 15/09/2011, 13:37

Re: Una curiosita'...binocoli 7x42

Messaggio da monpao » 26/04/2018, 10:08

Ho avuto modo di acquistare di recente e fortunatamente a poco prezzo un Nikon Prostar 7x50 (ottica eccellente anche se il progetto dopo anni sulla breccia comincia a mostrare i propri limiti), il caso a voluto che me lo trovassi in macchina durante una puntata occasionale in uno dei miei abituali punti osservativi per quello che riguarda il birdwatching.
Naturalmente stiamo parlando di un binocolo votato a tutt'altro: pesante, messa a fuoco individuale, "solo" 7 ingrandimenti...
Credo di essermi goduto poche volte un uscita osservativa così appagante nonostante non vi fosse molto da osservare.
Ottica eccellente, binocolo luminoso nonostante il tempo grigio, pupilla di uscita comoda e velocissima da centrare per osservare i soggetti più sfuggenti, immagine ferma e rilassante, profondità di campo notevole che poco mi ha fatto rimpiangere la mancanza della messa a fuoco centrale (trovata la giusta regolazione da qualche metro in avanti tutto è a fuoco).
Morale: se tra qualche mese probabilmente farò un acquisto importante sarà al novanta per cento un (più pratico) 7x42 di alta fascia.
"Un bel tacer non fu mai scritto"
Mo ci provo...

piero
Buon utente
Messaggi: 3087
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Una curiosita'...binocoli 7x42

Messaggio da piero » 26/04/2018, 10:58

prostar con anello rosso?
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one..... e quando fa freddo mi metto berrettone, guanti, piumino e bevo the caldo....

Avatar utente
ilRosso
Buon utente
Messaggi: 294
Iscritto il: 16/09/2011, 10:59
Località: Frosinone

Re: Una curiosita'...binocoli 7x42

Messaggio da ilRosso » 26/04/2018, 14:33

Quando vado al laghetto ad osservare uccelli due sono i binocoli preferiti: lo Zeiss Dialyt 7x42 ed il Meopta Meostar 10x42 HD. Ed il primo non mi ha mai fatto rimpiangere di non aver portato un 8x; vero il contrario ...
Ernesto Rosso
Traffico con qualche binocolo di vario tipo e ingrandimento: dai 6x dell'Hensoldt Vilaba fino ai 12x del Pentax PCF, passando per le misure intermedie.

Avatar utente
monpao
Buon utente
Messaggi: 1633
Iscritto il: 15/09/2011, 13:37

Re: Una curiosita'...binocoli 7x42

Messaggio da monpao » 26/04/2018, 17:20

piero ha scritto:prostar con anello rosso?
Certo Piero, altrimenti sarebbe un Tropical. :)
"Un bel tacer non fu mai scritto"
Mo ci provo...

Rispondi

Torna a “BINOCOLI”