Un cinese 10x32 buono...

binocoli moderni, binocoli vintage, binocoli classici, binocoli militari, binocoli compatti, binocoli giganti ed altro ancora. Questo settore è dedicato totalmente agli appassionati del binocolo a 360°
Rispondi
Andrea Robassa
Messaggi: 35
Iscritto il: 31/05/2018, 11:42

Un cinese 10x32 buono...

Messaggio da Andrea Robassa » 10/06/2018, 22:30

Ciao a tutti ; se il mio Steiner 8x30 mi ha abbandonato, è scollimato, mi veniva la voglia di rimpiazzarlo con uno simile dimensionalmente da portarmi spesso appresso senza spendere molto e da acquistare subito anche perchè avevo l'occasione di farmi una bella gita fuori porta giusto recentemente e la mancanza di un binocolo si sarebbe sentita ...ma cosa acquistare ? Dovete sapere che a Venezia di acquistare un binocolo non se ne parla nemmeno, un tempo esistevano circa una ventina di negozi di ottica o fotografia, binocoli di qualità si trovavano, poi con l'avvento delle macchine digitali, rapidamente hanno cessato l'attività, furono convertiti in negozi di souvenir, paccottiglia oscena e cianfrusaglie o peggio ancora, dalle odiosissime stramaledette, da parte mia (o meglio anche da buona parte dei veneziani ), maschere di carnevale.. :violence-enforcer: Fotografi ne sono rimasti due in attività, anzi, vi posso dire che in tutta Venezia esistono solamente e realmente 3 di numero binocoli..e cinesi , due i fotografi !! Incredibile ma è così, poi stop ! :( Non va dimenticato poi che ho parecchia diffidenza dei prodotti cinesi, per i binocoli poi..
Ebbene do un'occhiata in vetrina e ne vedo uno in un angolo, chiedo di poterlo provare ; pensavo, sarà la classica ciofeca da quattro soldi.. il prezzo richiesto 39.€..Rapida occhiata sull'ingresso.. immediatamente esclamo " Ah però, promette bene !! "
Ma vediamo in dettaglio, mi sono anche un po documentato.. Il binocolo si presenta senza nessuna sigla, venduto però anche con i marchi quali AsiKa , Bnise, Belleshi, Vision King con un 12X 50 praticamente uguale; la confezione indica solo " Binoculars " nessuna specifica dell'oggetto, made in P.R.C sul barcode quindi cinese e contiene una semplice custodia in tessuto sintetico sufficiente, la tracolla ed un generico foglietto di istruzioni ; peso di 483 gr, comodo da tenersi in mano, è la misura perfetta per me, piacevole la finitura gommata non ho riscontrato difetti di finiture , e soprattutto per i coperchietti che proteggono molto bene le ottiche, in caso di pioggia ; la meccanica è stabile per la regolazione ampiezza oculare, discretamente rigida mentre morbida, forse un po troppo mobile, la rotella centrale di messa fuoco, di cui naturalmente esiste la compensazione diottrica sul l'oculare destro ( io ho ritoccato in bianco gli indici stampati per comodità di riferimento) ; ha una estrazione pupillare di 4 mm, potrebbe risultare scomodo per chi porta necessariamente gli occhiali, prismi a tetto, allineamento perfetto, le lenti frontali incassate forse un pelino di più , insolito come sistema ma che non pregiudica la resa finale restituita dell'immagine, il taglio ai bordi è netto, si dichiara un FMC, ma non è molto evidente il rivestimento, a mio giudizio meno male che non ha il cassico rivestimento arancione, tanto caro ai cinesi, specchietto per allodole nei binocoli economici per fare tanto "professional" ma che a poco serve , tuttavia le immagine restituite risultano pulite e limpide, usato per un giorno intero e con diverse condizioni di luce mi ha sempre soddisfatto, cromatismi e distorsioni non ne ho constatati, non è solo un mio giudizio, ma anche quello di un mio amico cui ho prestato per un po il binocolo, mi diceva " ottimo davvero "....Il fattore di ingrandimento, a mio avviso, stando la mia esperienza, è corretto, 10 x sono convinto lo siano davvero; forse meno piacevoli esteticamente sono le ghiere di regolazione sotto gli oculari, anzi giusto la sola di destra è quella mobile di regolazione, sanno un po di plastica, tuttavia discreta la qualità, risulta stabile e ottimamente rigida che evita di essere regolata continuamente per maldestri spostamenti, una volta impostato il riferimento diottrico, rimane ben fermo. Ben inteso, nel mio esemplare, non ho riscontrato fortunatamente fattori negativi, con i binocoli cinesi economici è sempre possibile il difetto insospettato oppure il buono di 1 su 3 durante l'acquisto, da qui l'entusiasmo che qui ho dimostrato e che tiene conto per quello che è come qualità generale, come parametro un 4 stelle su 5 se le merita e credo mi terrà compagnia per un bel pezzo ! ;)
Grazie dell'attenzione ! :wave: :wave:
Allegati
P1.jpg
P4.jpg
P2.jpg
P5.jpg
P3.jpg
P6.jpg

Rispondi

Torna a “BINOCOLI”