Intervista a Kevin Busarow e qualche indiscrezione sui BT-XL

binocoli moderni, binocoli vintage, binocoli classici, binocoli militari, binocoli compatti, binocoli giganti ed altro ancora. Questo settore è dedicato totalmente agli appassionati del binocolo a 360°
Avatar utente
piergiovanni
Buon utente
Messaggi: 8531
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Intervista a Kevin Busarow e qualche indiscrezione sui BT-XL

Messaggio da piergiovanni » 28/06/2018, 17:18

http://www.binomania.it/intervista-a-ke ... bt-100-xl/
Buona lettura.
Sono curioso di leggere i vostri commenti.
Piergiovanni
Piergiovanni Salimbeni
Sito Ufficiale: http://www.binomania.it
Facebook:http://www.facebook/binomania
Twitter: http://www.twitter.com/binomanianews
visita il mio nuovo sito:
http://www.piergiovannisalimbeni.com

Osservo con: Swarovski EL 8.5x42, Swarovski SLC 15x56, Swarovski ATX 95, Docter Aspectem 40X ED 80-500, Kowa Highlander Prominar, Takahashi FS128

piero
Buon utente
Messaggi: 3028
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Intervista a Kevin Busarow e qualche indiscrezione sui B

Messaggio da piero » 29/06/2018, 0:24

intanto complimenti: a te, a kevin e a Pier di rpoptix. Mi sembra un colpaccio che fuga ogni dubbio sul fatto che non siano copia degli apm.
per la prima volta vedo un 100 mm che pesa come il mio miyauchi galaxy; ma Kevin lo sa perché è sempre stato un estimatore dei Miya (miaiaci, come dice lui....): da lui, unico al mondo, riuscii ancora a trovare degli oculari sia per il 100 che per il 77 e gliene ordinai almeno 3 coppie: fu rapido e gentilissimo.
Ho passato ore a guardare e riguardare il suo video sul miya 141 (che dovrebbe rimettere! che diamine! è una cosa di cui non si deve perdere memoria!) o le foto dei super-binocoloni restaurati come il nikko da 180 mm con quegli elementi azzurri e in ottone, ma se non ricordo male vi era anche uno Zeiss intorno ai 200 mm.
Ad ogni modo i prodotti mi sembrano molto promettenti e apprezzabili ed è gran cosa che siano reperibili in italia.
I prezzi sono straordinari e sono molto curioso di sapere quanto costeranno da noi; certo il mercato USA è un mondo a sé, anche la cultura astrofila ove la "binocular astronomy" ha trovato oggi una delle sue maggiori espressioni (vedi i suoi vari siti e associazioni dedicati), ma basta leggere CN per capirlo, inoltre in USA si trovano ancora cieli buissimi, contrariamente a quanto si potrebbe pensare
Ora Kevin dovrebbe fare il grande salto e tirare fuori un 130-140 mm con la stessa filosofia produttiva del 100: potrebbe essere la reincarnazione del 141....io sono sicuro che ci sta pensando, perché il suo video sul 141 tradiva la sua adorazione per quello strumento
molti auguri per la sua attività
spero possa leggere queste righe
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one..... e quando fa freddo mi metto berrettone, guanti, piumino e bevo the caldo....

Samuele
Buon utente
Messaggi: 350
Iscritto il: 29/07/2015, 20:22

Re: Intervista a Kevin Busarow e qualche indiscrezione sui B

Messaggio da Samuele » 29/06/2018, 7:00

piero ha scritto: ... inoltre in USA si trovano ancora cieli buissimi, contrariamente a quanto si potrebbe pensare...
E sfido....hanno una popolazione che è solo 5,5 volte quella italiana (per lo più concentrata in grosse metropoli) con un territorio che è 32,5 volte più grande dell'Italia.
In proporzione noi qui dovremmo essere 10 milioni invece che 60, ed allora si che tornerebbero cieli bui, traffico accettabile, spiagge libere, montagne non sovraffollate, aree non inquinate, ecc....

Comunque, in attesa che qualcuno oltremanica (magari anche da noi, perché no ;) ) faccia un test comparativo, quello che si può dire di questa nuova serie di binocoli è che non accettano i Morpheus 17,5, per via dei portaoculari con poca tolleranza.
Inoltre noto che sia sul sito che nell'intervista sono piuttosto cauti sul tema ingrandimenti :think:

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 988
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Intervista a Kevin Busarow e qualche indiscrezione sui B

Messaggio da Giovanni Bruno » 29/06/2018, 8:23

Ho letto con vero piacere l'intervista a mister OBERWERK, da cui emerge il grande spessore tecnico ed umano del personaggio, mica solo un botegaio, ma uomo di frontiera in molti e diversi ambiti di ricerca.

Questa intervista mi ha arricchito anche spiritualmente, perchè ho visto il successo di un'uomo dotato di grande merito professionale.

Suggerisco di stare molto addosso al test degli OCULARI da 70°, citati nell'intervista, che a mio avviso sono il massimo realmente abbracciabile, con una visione perfettamente ed esclusivamente centrale.

Come sapete, essendo io un astrofilo esclusivamente binocularista, anche con i telescopi, mediante le torrette binoculari, non ho mai apprezzato i mega campi apparenti, promessi, ma non totalmente godibili in binoculare, per ineludibili limiti fisiologici dell'occhio umano.

Il fatto che sarà il mio amico PIER di RP OPTIX l'importatore ufficiale Italiano, mi fa molto piacere , PIER è una GARANZIA ed un patrimonio di tutti noi.

Ciò detto, sono strafelice del mio APM ED APO da 82/470mm a 45°, ed una sana concorrenza OBERWERK la vedo come un vantaggio per i futuri acquirenti di big binocular ad oculari intercambiabili. :thumbup: :wave:

Avatar utente
piergiovanni
Buon utente
Messaggi: 8531
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Intervista a Kevin Busarow e qualche indiscrezione sui B

Messaggio da piergiovanni » 29/06/2018, 9:07

Ciao, grazie per i commenti. Di Kevin mi è piaciuto il modo di fare molto cordiale e schietto. In questi mesi sto preparando varie interviste a responsabili di aziende e spesso e volentieri, le loro risposte sono: non te lo posso dire, non posso citare il modello piu' venduto, quelli del marketing mi ucciderebbero e cosi via.
Sapere come è nata Oberwerk mi ha fatto molto piacere, soprattutto perché io ho usato sia i Commodore (C16-C64,C128 e Amiga 500) e anche Amstrad ( PPC 640)!
Da ragazzino giocavo con gli "sprite" e programmavo in Basic, ora son tutti davanti al tablet a pigiare il monitor ma non sanno cosa c'è sotto :mrgreen: :mrgreen:
In merito agli ingrandimenti: penso che la cosa migliore sia compararlo al Kowa sino almeno a 50X a all'APM. Proverò a organizzare qualcosa di interessante.
Piergiovanni Salimbeni
Sito Ufficiale: http://www.binomania.it
Facebook:http://www.facebook/binomania
Twitter: http://www.twitter.com/binomanianews
visita il mio nuovo sito:
http://www.piergiovannisalimbeni.com

Osservo con: Swarovski EL 8.5x42, Swarovski SLC 15x56, Swarovski ATX 95, Docter Aspectem 40X ED 80-500, Kowa Highlander Prominar, Takahashi FS128

Avatar utente
piergiovanni
Buon utente
Messaggi: 8531
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Intervista a Kevin Busarow e qualche indiscrezione sui B

Messaggio da piergiovanni » 30/06/2018, 6:05

Viste le richieste di qualche nostalgico di binomania, Kevin ha aggiornato il sito web con qualche foto "d'epoca"
Buona visione: https://oberwerk.com/for-big-binocular-fans-only/
Piergiovanni Salimbeni
Sito Ufficiale: http://www.binomania.it
Facebook:http://www.facebook/binomania
Twitter: http://www.twitter.com/binomanianews
visita il mio nuovo sito:
http://www.piergiovannisalimbeni.com

Osservo con: Swarovski EL 8.5x42, Swarovski SLC 15x56, Swarovski ATX 95, Docter Aspectem 40X ED 80-500, Kowa Highlander Prominar, Takahashi FS128

piero
Buon utente
Messaggi: 3028
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Intervista a Kevin Busarow e qualche indiscrezione sui B

Messaggio da piero » 01/07/2018, 21:49

faccio pubblici ringraziamenti perché dopo quello che ho scritto so che Piergiovanni si è adoperato con Kevin perché lo rimettesse (PS: pier ti hot telefonato dopo il WU che hai inviato ma il telefono squiillava a vuoto)
quindi davvero un grosso grazie a Piergiovanni e a Kevin: sono commosso! Mi sono rivisto subito il filmato del 141 che consiglio a tutti!
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one..... e quando fa freddo mi metto berrettone, guanti, piumino e bevo the caldo....

Avatar utente
piergiovanni
Buon utente
Messaggi: 8531
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Intervista a Kevin Busarow e qualche indiscrezione sui B

Messaggio da piergiovanni » 02/07/2018, 11:22

Ho avuto conferma da Pier Romagnoni di RPOpitx che Binomania avrà il privilegio di testare in anteprima il BT 100-XL ED!
Non so ancora la data, spero in Agosto!
Piergiovanni Salimbeni
Sito Ufficiale: http://www.binomania.it
Facebook:http://www.facebook/binomania
Twitter: http://www.twitter.com/binomanianews
visita il mio nuovo sito:
http://www.piergiovannisalimbeni.com

Osservo con: Swarovski EL 8.5x42, Swarovski SLC 15x56, Swarovski ATX 95, Docter Aspectem 40X ED 80-500, Kowa Highlander Prominar, Takahashi FS128

alessio
Buon utente
Messaggi: 1516
Iscritto il: 29/09/2011, 8:26

Re: Intervista a Kevin Busarow e qualche indiscrezione sui B

Messaggio da alessio » 02/07/2018, 11:43

Bellissima notizia!!!
Poi non so perché ma tutti i prodotti Oberwerk mi danno la sensazione di essere robusti come dei carrarmati!!!
....il mio vetro preferito??Ovviamente HABICHT 7x42!!!!

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 6462
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Intervista a Kevin Busarow e qualche indiscrezione sui B

Messaggio da -SPECOLA-> » 02/07/2018, 20:25

Ho constatato di persona che Pietro Romagnoni di RP Optix sceglie con cura i prodotti che propone; sono veramente curioso di leggere la recensione di questo Oberwerk BT 100-XL ED.
Sicuramente sarà un'anteprima molto attesa.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della -SPECOLA-> , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXII). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 6462
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Intervista a Kevin Busarow e qualche indiscrezione sui B

Messaggio da -SPECOLA-> » 02/07/2018, 20:51

piergiovanni ha scritto:Sapere come è nata Oberwerk mi ha fatto molto piacere, soprattutto perché io ho usato sia i Commodore (C16-C64,C128 e Amiga 500) e anche Amstrad ( PPC 640)!
Da ragazzino giocavo con gli "sprite" e programmavo in Basic, ora son tutti davanti al tablet a pigiare il monitor ma non sanno cosa c'è sotto :mrgreen: :mrgreen:
Quoto e rincaro la dose! :D
CBM PET 2001, VIC=20, C=64 EXECUTIVE, C=128 D.
IBM 5150 HD con monitor a colori IBM 5153.
AMSTRAD PPC 640 HD BACKLITE supertwist LCD con modem.

Tutte le versioni AMIGA Classic (dal primo AMIGA 1000 in avanti); Tutto perfettamente funzionante!

AMIGA è ancora il mio computer principale: AMIGAone G4 XE ; AMIGAone X1000.

:thumbup:
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della -SPECOLA-> , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXII). http://www.specola.altervista.org/

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 988
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Intervista a Kevin Busarow e qualche indiscrezione sui B

Messaggio da Giovanni Bruno » 03/07/2018, 7:31

PIERO, in realazione al MIYAUCHI da 141mm che ho ammirato nel filmato postato e che è stato per tutti noi binofili di grossi calibri, un SOGNO MOSTRUOSAMENTE PROIBITO :D , ne ho però avuto una strana impressione che ti chiedo di correggere se la trovi sbagliata.

Quel 141mm mi appare insolitamente TOZZO e fa supporre un rapporto focale forse inferiore ad f5, cosa problematica per un 141mm di diametro, mi sai dire il rapporto focale esatto?

Aggiungo che ho avuto l'impressione, probabilmente fallace, che non avesse i paraluci scorrevoli, puoi precisare a riguardo?

Grazie in anticipo per la risposta che mi darai. :thumbup: :wave:

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 6462
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Intervista a Kevin Busarow e qualche indiscrezione sui B

Messaggio da -SPECOLA-> » 03/07/2018, 8:29

Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della -SPECOLA-> , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXII). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 6462
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Intervista a Kevin Busarow e qualche indiscrezione sui B

Messaggio da -SPECOLA-> » 03/07/2018, 12:50

Il MIYAUCHI 141 è provvisto di paraluce estraibile per ciascun obiettivo; quando lo strumento viene riposto nella propria valigetta, i paraluce vengono "abbattuti".
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della -SPECOLA-> , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXII). http://www.specola.altervista.org/

Samuele
Buon utente
Messaggi: 350
Iscritto il: 29/07/2015, 20:22

Re: Intervista a Kevin Busarow e qualche indiscrezione sui B

Messaggio da Samuele » 03/07/2018, 14:35

Accidenti quanti problemi :o e pensare che costava come una berlina di classe!!!
Mi chiedo quali e quante stroncature avrebbe avuto se non fosse stato marchiato Miyauchi :whistle:

Rispondi

Torna a “BINOCOLI”