Mini reportage: i nuovi spotting scopes Nikon Monarch HG al pranzo del Team di Binomania dell’8 di Ottobre 2016

Share Button

Vorrei ringraziare pubblicamente i ragazzi del Team che hanno partecipato al pranzo e gli altri amici che hanno presenziato.

Ritengo che una giornata del genere valga cento giorni trascorsi a scrivere di teoria dietro una tastiera. E’ stato molto piacevole discutere durante il pranzo e nel corso della giornata con tutti i presenti, peccato non avere una compagnia del genere vicino casa. Avremmo potuto creare una gran bella associazione culturale! Insomma: grazie a tutti!
I protagonisti sono stati senza dubbio i nuovi spotting scopes Monarch HG, ringrazio Piero e Nital per averci dato l’occasione di saggiarne le prestazioni. Li abbiamo comparati contro i migliori telescopi terrestri presenti attualmente sul mercato. Penso che una prova del genere non sia stata ancora fatta .
Non mi dilunghero’ molto sulle prestazioni dei Nikon perché a breve Paolo Monti li riceverà in prova, sintetizzando posso confermare che li ritengo dei prodotti decisamente interessanti.
Ci siamo anche divertiti a provare il nuovo Zeiss Victory SF con altri prodotti al top: Swarovski Swarovision, Nikon EDG, Kowa Genesis, etc.,etc.
Evito di citare le prestazioni del Kowa Higlander Prominar perché ogni volta sembra che sia pagato profumatamente per parlarne bene. In realtà solo chi ci ha messo lo sguardo può capire, al massimo, se qualcuno dei presenti avrà voglia di scrivere le sue impressioni lo invito a farlo senza remore.
Un grosso ringraziamento anche a Elio perché ha portato altre efficienti teste per uso naturalistico e per il bel sistema pinza-slitta simil Vixen-Losmandy che ha ideato per il mio Kowa Highlander.

Complimenti anche Elio per l’ottimo pranzo: taglietelle al ragu’ di coniglio, tagliatelle con farina di castagne, zucca e salsiccia e funghi, bocconcini di cervo al brandy, brasato, polenta e torta con farina di castagne, fichi, mele e zuppa inglese…da favola.

Penso che organizzeremo una cena a Dicembre per osservare il cielo con i binocoloni e telescopi, un amico con un dobson da 40cm si è già offerto di presenziare.

Written by

Piergiovanni Salimbeni: è nato nel Febbraio del 1975 a Varese, una piccola provincia del Nord Italia, attualmente vive insieme con la moglie e le figlie Ersilia ed Ester a Cugliate Fabiasco- Valganna, una verde ed umida valle situata sulle Prealpi lombarde e confinante con il territorio svizzero. Si è laureato presso la Università Statale di Milano con una tesi riguardante i danni da inquinamento elettromagnetico. Esperienze editoriali e nel settore astronomico-naturalistico 1997: Autore della rivista NUOVO ORIONE, fonda, nello stesso anno, insieme con il dott.Raffello Lena il GLR GROUP (Geological Lunar Researches Group) un gruppo internazionale di studi sulla geologia lunare. Attualmente il GLR Group, pubblica una rivista on-line , intitolata Selenology Today 2001: Pubblicazione del libro "OSSERVARE LA LUNA" , inizia un ciclo di conferenze sul tema . 2004-2007- Autore della Rivista di Scienze Astronomiche LE STELLE diretta da Margherita Hack e da Corrado Lamberti. 2005- Fonda il portale BINOMANIA, il primo portale italiano dedicato al mondo dei binocoli 2008-2010 fa parte dello Staff Tecnico della Rivista di Scienze Astronomiche, Coelum, collabora con La Rivista della Natura e con la rivista Fotografare 2011-2012: E'responsabile insieme a Raffaello Braga del nuovo portale Astrotest.it ,dedicato al mondo dell'astronomia e dei telescopi. Collabora, nuovamente, con le riviste di Scienze Astronomiche Nuovo Orione e Le Stelle. Si dedica, inoltre, alla fotografia di paesaggio - http://www.landscapephotography.it organizzando mostre, workshop e corsi individuali. Collabora con l'Oasi Lipu Palude Brabbia (Varese) dove organizza spesso eventi e corsi

You may also like...