Vixen ATERA H6-12 × 25 : lo spotting scope stabilizzato

Share Button

Vixen presenterà il 17 Luglio del 2015  il nuovissimo spotting scope stabilizzato  ATERA.

Si tratta di un piccolo telescopio terrestre non angolato, con un diametro della lente di 25 mm ed un range di ingrandimento compreso fra 6 e 12X.

Sara’ disponibile (per ora per il mercato giapponese) in due livree: una pink, adatta alle appassionate ed una più’ sobria “Champagne d’oro”.

 

ATERA H6-12 × 25 (Powder Pink)ATERA H6-12 × 25 (Champagne d'oro)

Non ho ancora trovato alcuna descrizione relativa al sistema anti-vibrazione,  il costruttore si limita a citare che è alimentato a batterie e che premendo il pulsante la stabilizzazione rimarrà attiva per 5 minuti.

Il piccolo telescopio terrestre è ottimizzato con un trattamento multi-strato su ogni superficie ottica.

Attualmente non è possibile sapere se questo interessante prodotto sarà disponibile per il mercato italiano.

Dati Tecnici dichiarai dal costruttore

 

Nome modello ATERA H6-12 × 25
Diametro dell’obiettivo  25 mm
Ingrandimento (zoom) 6-12
Trattamento ottico Multi Strato su ogni superficie + trattamento di fase sul prisma
Estrazione pupillare 24 ~ 17 millimetri
Minima distanza di messa a fuoco 2.5 m

Riferimenti: http://www.vixen.co.jp/product/bino/monocular/atera.html

Written by

Piergiovanni Salimbeni: è nato nel Febbraio del 1975 a Varese, una piccola provincia del Nord Italia, attualmente vive insieme con la moglie e le figlie Ersilia ed Ester a Cugliate Fabiasco- Valganna, una verde ed umida valle situata sulle Prealpi lombarde e confinante con il territorio svizzero. Si è laureato presso la Università Statale di Milano con una tesi riguardante i danni da inquinamento elettromagnetico. Esperienze editoriali e nel settore astronomico-naturalistico 1997: Autore della rivista NUOVO ORIONE, fonda, nello stesso anno, insieme con il dott.Raffello Lena il GLR GROUP (Geological Lunar Researches Group) un gruppo internazionale di studi sulla geologia lunare. Attualmente il GLR Group, pubblica una rivista on-line , intitolata Selenology Today 2001: Pubblicazione del libro "OSSERVARE LA LUNA" , inizia un ciclo di conferenze sul tema . 2004-2007- Autore della Rivista di Scienze Astronomiche LE STELLE diretta da Margherita Hack e da Corrado Lamberti. 2005- Fonda il portale BINOMANIA, il primo portale italiano dedicato al mondo dei binocoli 2008-2010 fa parte dello Staff Tecnico della Rivista di Scienze Astronomiche, Coelum, collabora con La Rivista della Natura e con la rivista Fotografare 2011-2012: E'responsabile insieme a Raffaello Braga del nuovo portale Astrotest.it ,dedicato al mondo dell'astronomia e dei telescopi. Collabora, nuovamente, con le riviste di Scienze Astronomiche Nuovo Orione e Le Stelle. Si dedica, inoltre, alla fotografia di paesaggio - http://www.landscapephotography.it organizzando mostre, workshop e corsi individuali. Collabora con l'Oasi Lipu Palude Brabbia (Varese) dove organizza spesso eventi e corsi

You may also like...