Wimberley WH-200-S

Share Button

Chiunque utilizzi un lungo teleobiettivo sa quanto è utile possedere una testa a bilanciere: queste infatti offrono una libertà di movimento ed una velocità di azione che nessuna testa a sfera potrebbe mai garantire. Da sempre Wimberley ha proposto le migliori teste a bilanciere disponibili sul mercato, compresa l’ultima WH-200, la prima scelta per tutti i fotografi professionisti che utilizzano lenti da 400-500-600mm. Ma cosa fare se si possiede un tele leggero come un 300 f4, 400 5.6, 100-400? Da qualche tempo l’azienda americana ha iniziato a produrre un nuovo modello di testa, la WH-200-S, ideale per questo tipo di lenti (e non solo come vedremo in seguito).

LUKE4765aa

La Canon Eos 7D e il Canon 400mm montati sulla testa Wimberley WH-200-S

La testa si presenta robusta (1.04kg) ma più leggera rispetto alla sorella maggiore, con un risparmio di quasi  400g. Tale riduzione può apparire esigua, ma chiunque cammini per lunghi tratti o faccia escursioni in montagna, sa che ogni grammo risparmiato è di grande importanza.

La qualità costruttiva è eccellente, la testa è rifinita nei minimi dettagli. La caratteristica più importante è la forma delle manopole. Queste sono infatti disegnate in modo da permettere un grip perfetto anche con guanti spessi, cosa che risulta difficoltosa con altre teste che ho provato in passato.

_MG_5723a

La testa ha dimostrato di reggere egregiamente anche il più pesante Canon 500mm F4 IS II

Nell’utilizzo sul campo la testa è molto fluida, per posizionare il proprio teleobiettivo sono necessari pochi istanti e, una volta serrate le manopole, non mostra alcun tipo di cedimento. Le prove sono state eseguite principalmente con il Canon 400 f5.6 ma ho voluto provarla anche con il nuovo Canon 500mm f4L IS II ed anche in questo secondo caso la testa si è dimostrata all’altezza, nonostante le notevoli dimensioni di questa lente.

Preferirei la sorella maggiore WH-200 soltanto per lenti ancora più pesanti, come il 400 2.8, il 600 f4 o il 200-400. In alternativa è anche possibile acquistare il kit di conversione per trasformare la WH-200-S in una WH-200, in modo da poter scegliere la configurazione ideale a seconda delle occasioni.

 

LUKE4783a

Wimberley ha sfornato un altro eccellente prodotto, confermandosi la miglior scelta per i fotografi naturalisti.

Written by

Muratore Guido: Nasce a Palermo nel 1988 e lì consegue la laurea in Ingegneria Aerospaziale. In quell’occasione riceve in regalo la sua prima reflex Canon con la quale si avvicina al mondo della fotografia. Passione che si incrementa con il trasferimento a Torino dove frequenta il corso di laurea specialistica in Aerodinamica. Grazie ad alcuni amici si avvicina alla fotografia naturalistica e oggi le sue foto sono pubblicate da diversi siti di natura come vedete sul suo sito

You may also like...