Binocoli, birdwatching e caccia fotografica, in Liguria: intervista a Gian Pietro Pittaluga

Questa settimana ho intervistato GianPietro Pittalunga, birdwatcher e fotografo ligure. Gian Pietro è molto attivo su Facebook .

Sul suo profilo Facebook è possibile  ammirare decine di fotografie naturalistiche

Gian Pietro Pittaluga mentre fotografa con una reflex e un teleobiettivo
Gian Pietro Pittaluga di LiguriaBirding

Ciao GianPietro, anche tu fai parte della grande famiglia di Liguriabirding.net?

Ciao Piergiovanni, un caro saluto a tutti gli amici di Binomania. Esatto! Quando dieci anni fa ho sentito il bisogno di dedicare tempo e passione alla foto naturalistica,  già esisteva Liguriabirding che era ed è sostenuta da altri tre pilastri: Ennio Critelli, Sandro Divano e Gabriella Motta. I lettori possono vedere il nostro gruppo visitando questa pagina.

Mi hanno accolto, sopportato le mie mille domande e fatto crescere.

Tre persone camminano in un oasi con binocoli e macchina fotografica
GIan Pietro con due amiche birdwatcher durante una visita presso l’oasi di Massaciuccoli in Toscana

La Liguria fa parte del Santuario dei Cetacei ed è un posto meraviglio per il whalewatching. Per gli amanti del birdwatcher, quali specie importante è possibile avvistare?

Penso sia importante da seguire, anche per i numeri rilevanti, la migrazione pre e post nuziale dei Bianconi: le aquile cacciatrici di serpenti.

immagine di un'aquila biancone di Gian Pietro Pittaluga
Una stupenda immagine di Gian Pietro Pittaluga: il biancone, sempre presente , in numero rilevante, nei cieli liguri

Hai una particolare avvistamento da raccontarci, che ti ha sorpreso?

Lo scorso inverno siamo rimasti tutti stupiti per diversi avvistamenti di Organetto e poi in primavera una vera invasione di Storni rosei!!!

 

Sei anche appassionati di digiscoping e di caccia fotografica o osservi solo con il binocolo?

Osservo  con il binocolo, con lo spottingscope e possibilmente fotografo.

Gian Pietro, in posa…plastica

Un’ultima curiosità: con quali strumenti ottici osservi? Mi hai parlato di un binocolo e di uno spottingscope.

Attualmente uso uno Zeiss Victory SF 10×42 di cui sono molto contento e un telescopio terrestre Zeiss che fornisce 75 ingrandimenti massimi. Ha una resa dei colori molto naturali ed è nitido e contrastato.

Pratico raramente la tecnica del digiscoping.

Gian Pietro Pittaluga fotografa con un teleobiettivo in Liguria
Gian Pietro Pittaluga con il suo fido teleobiettivo durante un’uscita in territorio ligure

 

 

 

 

Cari lettori, come sapete - causa Covid-19, ho perso il mio lavoro principale Se apprezzate le recensioni e gli articoli di Binomania, potreste fare una donazione tramite Paypal Grazie anticipatamente!
Share