Pagina 3 di 3

Re: osservazione (degna di tale nome) del 30/12/19

Inviato: 27/01/2020, 18:33
da Dob
e con mia grande sorpresa ho osservato anche la parte più luminosa della Fleming Star nebula (ic 405),
se il tuo binocolo ti consente sui 3° di campo, avresti dovuto vedere in contemporanea anche la IC 410 che è molto più facile della 405.

Davvero una bella nottata osservativa!

ecco, mi piacerebbe leggere più spesso di questi report da parte dei possessori di binocoli :thumbup:

Re: osservazione (degna di tale nome) del 30/12/19

Inviato: 28/01/2020, 8:30
da Samuele
Il 20 mm ha 68º di campo apparente, quindi con la focale di 550mm del binocolo (ingrandimento 27,5x) da un campo reale di 2º28'.
Ma al di là di questo, quello che scrivi mi è stato fatto notare anche dal mio amico Davide che quella sera non ci ha raggiunto.
La verità è che l'Auriga non era nei miei programmi perché l'avevo già "scandagliata" nelle precedenti uscite e quindi non mi aspettavo nulla d'interessante in quanto, a che ricordi, non ero riuscito a distinguere quella nebulosa con il cielo più umido.
Per questo ho trascurato di andare a cercare gli altri oggetti della costellazione anche perché subito dopo sono stato distratto dal mio amico Oronzo, che con il suo dobson mi ha invitato ad osservare una galassia molto debole e bassa che stava puntando.
In ogni caso ci tengo a precisare che ho visto solo la parte interna e più luminosa della nebulosa, come evidenziato da SkySafari nella immagine sotto, non il resto a forma di sud America.

Re: osservazione (degna di tale nome) del 30/12/19

Inviato: 01/02/2020, 21:38
da Samuele
Samuele ha scritto:
25/01/2020, 9:31
Ho pensato di postare in questa discussione, anziché aprirne un'altra, perché avantieri (23.1.20) ho bissato l'esperienza di Piero ......
Per chi fosse interessato qui c'è il report di quella sera del mio amico Oronzo. :wave:

Re: osservazione (degna di tale nome) del 30/12/19

Inviato: 02/02/2020, 14:17
da -SPECOLA->
Report MOLTO ben fatto!
GRAZIE per averlo segnalato. :thumbup: