Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Venere 2020

Osservazioni del Sole e del Sistema Solare, del cielo profondo, di comete e quant'altro sopra le nostre teste
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1315
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Venere 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete » 15/02/2020, 22:02

Visto che non lo ha fatto nessuno, apro io un thread su questa elongazione di Venere. Niente da segnalare in verita', ma e' stato il primo giorno decentemente sereno dopo tempo immemorabile. Ho puntato abbastanza facilmente appiccicando il cellulare vicino al portaoculari con un velcro --> centrato il Sole usando l'ombra del telescopio --> inserito il Sole come riferimento in SkEye --> spostato il telescopio su Venere --> pianeta nel cercatore. Secondo me e' piu' pratico usare i cerchi orari, ma stavo usando il telescopio in altazimutale. Il seeing comunque era osceno, osservando a 218x manco una stima di fase mi sarei arrischiato a fare. Dopo un po' si e' velato, alla prossima.
"Consider the impact your proposed telescope could have on your life. Talk to your spouse, your kids, and your friends. Does it fit the way you live? If you have doubts, reduce the planned aperture by one third and repeat this step."
(Kriege and Berry, "The Dobsonian Telescope")

"I am a historian. Nothing shocks me."

Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6779
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Venere 2020

Messaggio da Raf584 » 16/02/2020, 13:22

Il seeing è sempre più perfido anche qui da me, comunque ho iniziato a riprendere il pianeta anche se con risultati pessimi rispetto alle scorse elongazioni.
VENUS_2020-02-07_1544UT_350nm_BRAGA S-up.jpg
VENUS_2020-02-07_1544UT_350nm_BRAGA S-up.jpg (10.5 KiB) Visto 759 volte
Qualche sera fa c'è stato un momento "magico" di seeing perfetto ma ahimé non avevo messo in temperatura il riflettore e ho perso un'occasione d'oro che certamente non si ripeterà :x

In questi giorni i poli sono particolarmente brillanti, e a sud ho visto una banda scura disposta secondo i paralleli e facilmente visibile perfino col filtro verde. Le osservazioni visuali finora le ho condotte con l'80 mm.
#iorestoacasa

Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

maxdrummer61
Buon utente
Messaggi: 423
Iscritto il: 28/10/2011, 16:20

Re: Venere 2020

Messaggio da maxdrummer61 » 16/02/2020, 14:19

è già da un bel po' che seguo Venere ma le condizioni di seeing sono sempre pessime...........al momento solo un paio di osservazioni utili.
ieri pomeriggio con il C8 ho sospettato le configurazioni che si vedono nella immagine presa da Raf.......... ma devo dire che le ombreggiature dell'atmosfera del pianeta, nelle condizioni di seeing che ho di solito, sono talmente lievi e indefinite che uno ci può vedere quello che vuole........ :lol: :lol: :lol:
mi fanno ridere i disegni di certa gente che riportano un sacco di dettagli, anche molto piccoli e arzigololati.......... :P
Massimo - Montecatini Terme (Pistoia)
batterista e chitarrista di un gruppo rock, gli piace l'astronomia e osserva con: Celestron 8 Schmidt-Cassegrain 203mm F/10, rifrattore acromatico Celestron Omni XLT 120/1000, Coronado PST, binocolo japan 7x50, binocolo Celestron Skymaster 15x70

Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6779
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Venere 2020

Messaggio da Raf584 » 16/02/2020, 14:58

Penso di sapere a chi alludi, se è la stessa persona che ho in mente io il suo è un Venere di fantasia, che esiste solo nella sua testa. Una volta ho provato a farglielo notare e mi ha preso a male parole... :lol:
#iorestoacasa

Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1315
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Venere 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete » 16/02/2020, 15:51

Raf584 ha scritto:
16/02/2020, 13:22
Le osservazioni visuali finora le ho condotte con l'80 mm.
Gia', normalmente non sono un fan dei piccoli strumenti se non come ripiego, ma ieri proprio non aveva senso osservare Venere con un 25. Per il momento vedo di farmi un diaframma da 9 o 10 centimetri, ma quando torno a Stellafane un rifrattorino stavolta me lo prendo.

Una ventina d'anni fa avevo seguito un'elongazione con un 80mm Vixen a prestito, divertendomi parecchio nonostante il tubo nero; il newton da 20cm pero' mi sembrava nettamente superiore, forse aiutava anche il tubo bianco aperto ad entrambe le estremita'.

A proposito, come "acclimati" il Melone? Il tubo del telescopio che uso adesso di fatto e' un dobson a traliccio, con una cassa del primario molto piu' lunga della norma proprio per schermare il primario nelle osservazioni diurne (piu' altri motivi). Meglio tenere il telo attorno ai tralicci per diminuire i riflessi interni, o toglierlo per far circolare l'aria? :think: Inoltre: meglio piazzare il diaframma alla fine della cassa primario, dove sarebbe piu' desiderabile meccanicamente (vedi foto), o sulla cella del secondario dove non impedisce la circolazione dell'aria?
Allegati
IMG_3366b.JPG
"Consider the impact your proposed telescope could have on your life. Talk to your spouse, your kids, and your friends. Does it fit the way you live? If you have doubts, reduce the planned aperture by one third and repeat this step."
(Kriege and Berry, "The Dobsonian Telescope")

"I am a historian. Nothing shocks me."

Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6779
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Venere 2020

Messaggio da Raf584 » 16/02/2020, 16:55

Nei sei mesi l'anno in cui ho il riscaldamento domestico il melone posso acclimatarlo soltanto portandolo fuori al mattino (o la sera, se devo osservare al mattino) prima di andare al lavoro (o prima di andare a dormire) non ho un altro sistema. Purtroppo se al mattino (o la sera) minaccia pioggia non mi fido, anche se poi magari quando è il momento buono il cielo è diventato sereno.

Di giorno il telo nero assolutamente no, meglio schermare il primario come hai già fatto, dovrebbe bastare. Considera che i newton "solari" sono interamente bianchi, traliccio compreso.

Un rifrattore da 80 mm è uno strumento universale con cui ci si può divertire parecchio e per osservare Venere va benissimo, tranne quando il disco è molto piccolo. Dai un'occhiata agli annunci su CN o Astromart, magari trovi un vecchio Vixen 80/910, ma anche se trovi uno Skywatcher ED 80/600 va benissimo, ce ne sono in giro parecchi a un costo abbordabile.
#iorestoacasa

Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1315
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Venere 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete » 16/02/2020, 16:59

p.s. non mi sembra per niente male quell'immagine di Venere
"Consider the impact your proposed telescope could have on your life. Talk to your spouse, your kids, and your friends. Does it fit the way you live? If you have doubts, reduce the planned aperture by one third and repeat this step."
(Kriege and Berry, "The Dobsonian Telescope")

"I am a historian. Nothing shocks me."

maxdrummer61
Buon utente
Messaggi: 423
Iscritto il: 28/10/2011, 16:20

Re: Venere 2020

Messaggio da maxdrummer61 » 16/02/2020, 18:08

mi riferivo a un francese che, oltre che su Venere, vede più dettagli su Urano di quanti ne ha visti il Voyager e a un tedesco che su Venere e Mercurio vede cose impensabili.......... ma anche qui in Italia c'è (o c'era....) uno che vede più bande su Saturno di quante ne vedo io su Giove (senza parlare di quello che vede sugli anelli !!!) e vede festoni su Giove che (oltre che dalla NEB) si dipartono anche dalla SEB........... :lol: :lol: :lol: ......... senza contare i dettagli sui satelliti di Giove visti con un rifrattore da 10 cm............ :shock:
Massimo - Montecatini Terme (Pistoia)
batterista e chitarrista di un gruppo rock, gli piace l'astronomia e osserva con: Celestron 8 Schmidt-Cassegrain 203mm F/10, rifrattore acromatico Celestron Omni XLT 120/1000, Coronado PST, binocolo japan 7x50, binocolo Celestron Skymaster 15x70

Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6779
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Venere 2020

Messaggio da Raf584 » 16/02/2020, 20:47

sì, allora è lo stesso che dico io, ma non vuole sentire ragioni, è convinto di essere più bravo degli altri.
#iorestoacasa

Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

Zacpi
Messaggi: 9
Iscritto il: 06/11/2019, 10:50

Re: Venere 2020

Messaggio da Zacpi » 17/02/2020, 9:23

E ci sono anche quelli che all' interno di Plato vedono 'generalmente ' Otto o dieci crateri come se nulla fosse, io con un RC8 finora non ne ho visto neanche uno, e lo stesso succedeva con un Newton 150/750 vixen; probabilmente ho <Saturno contro>.

Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6779
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Venere 2020

Messaggio da Raf584 » 17/02/2020, 10:14

Ivano Dal Prete ha scritto:
16/02/2020, 16:59
p.s. non mi sembra per niente male quell'immagine di Venere
ho fatto molto di meglio, se guardi sul mio sito, il problema è che la turbolenza ad alta quota negli ultimi due anni è stata un flagello, nel biennio 2018-19 non ho combinato veramente niente, i filmati di Venere li ho buttati tutti.
#iorestoacasa

Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

GTI77
Buon utente
Messaggi: 147
Iscritto il: 17/11/2014, 18:02

Re: Venere 2020

Messaggio da GTI77 » 17/02/2020, 11:33

Salve a tutti, anch'io sabato 15/02 ho dato il mio piccolo contributo su Venere, con il dobson da 14".
Anch'io ho riscontrato un jetstream piuttosto pronunciato ma qualcosa è venuto fuori.
Oltre che in UV ho provato anche in IR con il filtro 1.000nm
Spero di trovare presto condizioni migliori perchè Venere è fra i miei soggetti preferiti!
P.S.
Raf, complimenti, la tua immagine mi piace troppo!
Allegati
Venere UV 2.jpg
Venere UV 2.jpg (10.6 KiB) Visto 797 volte
Venere IR.jpg
Venere IR.jpg (7.31 KiB) Visto 798 volte

Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6779
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Venere 2020

Messaggio da Raf584 » 17/02/2020, 13:46

E' un bel Venere anche il tuo :thumbup: la mia immagine ha il sud (planetario) in alto (ho aggiunto le indicazioni), la tua com'è orientata ?
#iorestoacasa

Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

GTI77
Buon utente
Messaggi: 147
Iscritto il: 17/11/2014, 18:02

Re: Venere 2020

Messaggio da GTI77 » 17/02/2020, 15:48

Grazie Raf,
la mia è orientata normalmente con il nord in alto.

Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6779
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Venere 2020

Messaggio da Raf584 » 18/02/2020, 23:03

Osservazione di oggi, 18 febbraio col Taka Mewlon 210 a 228x, filtro verde Baader, seeing II sulla scala Schiaparelli (II/III secondo Antoniadi).

Fase 66%, ben evidente la calotta sud mentre più scura mi è sembrata la nord. Comunque nessuna delle due particolarmente brillante, diciamo quanto la tonalità media del disco. Col filtro blu stessi dettagli ma più marcati i due collari scuri. Mi è anche parso di vedere un'ombreggiatura subequatoriale ma non ci giurerei.

Sono passato al CCD usando sia il filtro W47 + IR cut sia il Baader 350nm. Col W47 ho dovuto sacrificare, in elaborazione, un po' della fase per accentuare i contrasti quindi il pianeta sembra più "magro" rispetto alla ripresa col 350nm che ha molto contrasto in più e che non ha perciò bisogno di un processing pesante. Cielo sereno ma un po' caliginoso.
Allegati
VENUS_2020-02-18_1625UT_350nm_BRAGA.jpg
VENUS_2020-02-18_1618UT_W47_BRAGA.jpg
VENUS_2020-02-18_1618UT_W47_BRAGA.jpg (11.16 KiB) Visto 736 volte
#iorestoacasa

Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

Rispondi

Torna a “Osservazione e fotografia astronomica”