Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Puntare i pianeti durante il giorno

Osservazioni del Sole e del Sistema Solare, del cielo profondo, di comete e quant'altro sopra le nostre teste
Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6779
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Puntare i pianeti durante il giorno

Messaggio da Raf584 » 19/02/2020, 16:10

Mi interessano solo le occultazioni di Saturno... :lol:
#iorestoacasa

Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1315
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Puntare i pianeti durante il giorno

Messaggio da Ivano Dal Prete » 20/02/2020, 6:09

Quand'e' cosi', spendo un altro paio di righe sulla app che sto usando (SkEye: http://lavadip.com/skeye/). Ho scoperto che il sistema puo' essere molto piu' accurato di quanto avevo stimato inizialmente, circa 15' secondo l'autore con un solo riferimento (com'e' tipico di giorno, quando normalmente non c'e' che il Sole).

La caratteristica che lo distingue da altri planetary per Android e' che il programmino e' stato pensato per funzionare come GO-TO (o piuttosto, push-to) virtuale per telescopi o binocoli sostituendo gli encoder con il magnetometro e l'accelerometro dello smartphone. L'orientamento del telefonino non ha importanza: lo si puo' appicciare al tubo nella posizione piu' comoda, poi basta inquadrare un oggetto qualsiasi e darlo come riferimento (meglio se 2-3). La mappa del cielo segue gli spostamenti del telescopio, e fornisce anche indicazioni se si cerca un certo oggetto in particolare.

Il punto debole sembra essere il magnotometro del telefonino, che puo' essere seriamente disturbato da ferro, acciaio, cavi elettrici e quant'altro. L'alluminio e' OK. Nel mio caso, temo che la fonte dei problemi sia il motorino del motofocus, alla prima occasione lo monto sul lato opposto del focheggiatore e vedo se cambia qualcosa (vedi foto a pagina 1). La versione base e' free, la pro costa $9. Database di oggetti piu' ampio, ma funzionalita' invariata.
"Consider the impact your proposed telescope could have on your life. Talk to your spouse, your kids, and your friends. Does it fit the way you live? If you have doubts, reduce the planned aperture by one third and repeat this step."
(Kriege and Berry, "The Dobsonian Telescope")

"I am a historian. Nothing shocks me."

Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6779
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Puntare i pianeti durante il giorno

Messaggio da Raf584 » 20/02/2020, 10:13

Confermo che ci vuol niente a disturbare il sensore dello smartphone, per carità a farti puntare in zona ci arriva ma poi bisogna dargli una mano. Coi cerchi graduati si fa prima.
#iorestoacasa

Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1315
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Puntare i pianeti durante il giorno

Messaggio da Ivano Dal Prete » 21/02/2020, 12:57

Parecchi dobsonari pare usino questa app con soddisfazione. Immagino che in un campo lontano da case, cavi e senza inseguimento o motofocus (l'alluminio dei tubi e del focheggiatore non disturba a detta dell'autore) le cose funzionino decisamente meglio. Voglio provare anch'io a vedere cosa succede sistemandolo piu' lontano dal motofocus.

p.s. sto giusto notando Marte tra gli alberi a est, c'e' una seria possibilita' che passi in un "buco" tra i rami per almeno una mezz'ora prima dell'alba. Domani provo.
"Consider the impact your proposed telescope could have on your life. Talk to your spouse, your kids, and your friends. Does it fit the way you live? If you have doubts, reduce the planned aperture by one third and repeat this step."
(Kriege and Berry, "The Dobsonian Telescope")

"I am a historian. Nothing shocks me."

Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6779
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Puntare i pianeti durante il giorno

Messaggio da Raf584 » 21/02/2020, 13:09

Ivano Dal Prete ha scritto:
21/02/2020, 12:57
Parecchi dobsonari pare usino questa app con soddisfazione.
dipende da quanto legno c'è nel telescopio :lol:
#iorestoacasa

Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1315
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Puntare i pianeti durante il giorno

Messaggio da Ivano Dal Prete » 21/02/2020, 13:51

Basta che non ci sia acciaio, l'alluminio e' OK
"Consider the impact your proposed telescope could have on your life. Talk to your spouse, your kids, and your friends. Does it fit the way you live? If you have doubts, reduce the planned aperture by one third and repeat this step."
(Kriege and Berry, "The Dobsonian Telescope")

"I am a historian. Nothing shocks me."

Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1315
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Puntare i pianeti durante il giorno

Messaggio da Ivano Dal Prete » 23/02/2020, 17:58

Un paio di considerazioni sull'osservazione diurna.

1. Se per centrare il telescopio usate l'ombra del cercatore, proiettando l'immagine per essere sicuri di averlo bene al centro del campo come suggerivo qualche post fa, FATELO A FUOCO DIRETTO NON CON OCULARI! La puzza di plastica fusa potrebbe essere la prima avvisaglia che qualcosa sta andando storto, seguita dal fumo. Mi scuso se qualcuno nel frattempo si e' giocato un oculare, non mi ero ricordato di questa piccola avvertenza :oops:

2. Un modo comodo per non far scaldare il tubo del telescopio potrebbe essere semplicemente... osservare all'ombra! Con Venere cosi' lontano dal Sole, non dovrebbe essere troppo difficile posizionare il telescopio in modo opportuno. Per puntare si puo':
a. usare il cellulare in funzione cercatore, o
b. montare il telescopio pochi minuti prima che finisca in ombra --> azzerare il cerchio di AR --> muovere su Venere mentre il Sole va dietro un palazzo o altro. E' il sistema che sto usando in questi giorni.

Per chi osserva con telescopi a traliccio c'e' il vantaggio addizionale di non dover togliere il telo, come consigliava Raf. Considerando che da queste parti almeno fa un freddo becco (2 giorni fa osservavo alle 3 del pomeriggio con pantaloni da sci, guanti e berretto di lana), potrebbe essere una buona idea non mettere un corpo umano 40 gradi piu' caldo dell'aria circostante a pochi centimetri dal percorso ottico senza niente in mezzo.
"Consider the impact your proposed telescope could have on your life. Talk to your spouse, your kids, and your friends. Does it fit the way you live? If you have doubts, reduce the planned aperture by one third and repeat this step."
(Kriege and Berry, "The Dobsonian Telescope")

"I am a historian. Nothing shocks me."

Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6779
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Puntare i pianeti durante il giorno

Messaggio da Raf584 » 23/02/2020, 20:03

Utile precisazione Ivano. Ma per usare l'ombra del cercatore non serve che la luce del Sole ci passi attraverso, ci si può lasciare il tappo, giusto ? tra l'altro nella maggior parte dei cercatori l'oculare non è facilmente separabile.
#iorestoacasa

Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1315
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Puntare i pianeti durante il giorno

Messaggio da Ivano Dal Prete » 23/02/2020, 20:48

Raf584 ha scritto:
23/02/2020, 20:03
Utile precisazione Ivano. Ma per usare l'ombra del cercatore non serve che la luce del Sole ci passi attraverso, ci si può lasciare il tappo, giusto ? tra l'altro nella maggior parte dei cercatori l'oculare non è facilmente separabile.
Ah, scusa non volevo dire l'ombra del cercatore intendevo quella del telescopio. Si meglio tenere il tappo almeno non fondi il crocicchio. Io perlomeno non ho problemi a centrare il Sole direttamente nel telescopio, ma il tubo aperto anche dietro penso aiuti parecchio, in pratica hai un mirino, quando vedi l'ombra della cella primario circondata dall'ombra del tubo sei a posto.
"Consider the impact your proposed telescope could have on your life. Talk to your spouse, your kids, and your friends. Does it fit the way you live? If you have doubts, reduce the planned aperture by one third and repeat this step."
(Kriege and Berry, "The Dobsonian Telescope")

"I am a historian. Nothing shocks me."

Rispondi

Torna a “Osservazione e fotografia astronomica”