Marte 2020

Osservazioni del Sole e del Sistema Solare, del cielo profondo, di comete e quant'altro sopra le nostre teste
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1104
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Marte 2020

Messaggio da Andrea75 »

In effetti è una bella soddisfazione... Ecco il report fotografico della breve osservazione di stasera (17.40 T.U.): per quel che può valere, seguendo l'esempio di Ivano allego anche la scomposizione nei canali rosso, verde e blu (da sinistra a destra). Se le mie lentine non mi ingannano la tempesta si estende in latitudine ma non più di tanto in longitudine... :?
marte_21_11_2020_17_40TU.jpg
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1104
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Marte 2020

Messaggio da Andrea75 »

Aggiornamento sull'osservazione "fotografica" con il piccolo rifrattore: la tempesta di sabbia, ormai visibile su meridiani più centrali, non appare più tanto brillante come quando era prossima al lembo - anche se si scorge ancora nel 60 mm. Marte sta visibilmente rimpicciolendosi... Ancora visibile la calotta sud.
marte_24_11_2020_17_35TU_rgb.jpg
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Marte 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Complimenti, in proporzione fai molto di piu' con il sessantino che io con il mio mammut 250/7 :D Forse nell'ultima scheda l'elaborazione e' un po' troppo tirata, il doppio bordo e' davvero pesante e ho l'impressione che vari altri artefatti siano stati molto amplificati.

Ieri sera sono riuscito di nuovo ad osservare anch'io, cielo velato (a tratti pesantemente) ma seeing decente. Non ho avuto tempo di fare un disegno perche mi e' appena arrivata una barlow Brandon 1.5x di quelle da avvitare all'oculare o a qualsiasi cosa abbia una filettatura standard, e la dovevo testare in tutte le configurazioni possibili (a minuti postero' un piccolo report sulle prime impressioni).

Alcune erano ovviamente con la camera cosi' ho preso dei filmati. Pensavo di poter vedere qualche traccia della tempesta, niente da fare ancora a queste longitudini a parte delle aree piu' brillanti nell'arancio/rosso presso il bordo p (1/2 gradino di intensita' rispetto al disco, a essere generosi).

Non ho ancora trovato la soluzione per tirare la focale almeno ai 6000 od 8000 millimetri che sarebbero il minimo sindacale, ma anche cosi' dovrei riuscire a fare immagini migliori. Ovviamente sbaglio qualcosa, o piu' probabilmente una dozzina :oops:
Allegati
20201125_2148_dalp_form.png
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1104
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Marte 2020

Messaggio da Andrea75 »

... Sì, il pianeta ormai è minuscolo nel rifrattore ed è facile sovraelaborare... vedo se riesco a far di meglio - posto che per una serie di ragioni pratiche non ho tanta voglia di tirar fuori dalla naftalina il 114. Temo che dovrai attendere ancora un po' per vedere il lato "tempestato", si tratta di roba più o meno tra CM 0° e 50°. Se non cala il nebbione padano più tardi do un'altra occhiata...
Mi pare che quella barlow vada alla grande!

EDIT: ecco, forse così è un po' meno peggio. Ma sto raschiando il fondo del barile... :mrgreen:
Allegati
marte_24_11_2020_17_35TU_rgb_alio_modo.jpg
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1104
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Marte 2020

Messaggio da Andrea75 »

... Insisto e persisto con i miei modesti mezzi, al limite (e forse oltre... :mrgreen: ). Immagine delle 17.39 T.U., con una messa a fuoco migliore di quella di ieri, che penalizzava fortemente il canale rosso (il benedetto sferocromatismo...): ho l'impressione che, al netto della piccola dimensione apparente e dello scarso potere risolutivo del rifrattore, la polvere in sospensione stia decisamente "slavando" il pianeta. Ricordo la stessa impressione, molto maggiore, durante l'opposizione 2018.
Una domanda: da quando è comparsa la tempesta noto che molto facilmente il lembo precedente si presenta assai brillante. Gli inevitabili artefatti nell'elaborazione di dettagli così a ridosso del potere risolutivo enfatizzano indebitamente la cosa, tuttavia ho visto la stessa linea molto brillante anche in immagini a risoluzione notevolmente maggiore: è corretto interpretarla come effetto della polvere in sospensione, magari con il contributo di foschia?
Allegati
25_11_2020_17_39TU_rgb.jpg
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Marte 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Immagine decisamete migliore, concordo!
Andrea75 ha scritto: 25/11/2020, 22:10 da quando è comparsa la tempesta noto che molto facilmente il lembo precedente si presenta assai brillante. Gli inevitabili artefatti nell'elaborazione di dettagli così a ridosso del potere risolutivo enfatizzano indebitamente la cosa, tuttavia ho visto la stessa linea molto brillante anche in immagini a risoluzione notevolmente maggiore: è corretto interpretarla come effetto della polvere in sospensione, magari con il contributo di foschia?
Il lembo p era piu' brillante anche visualmente ieri sera, soprattutto nel rosso, per cui direi di si. Foschia e nubi bianche si sono quasi estinte nelle ultime settimane, in linea con la stagione. In pratica il materiale della calotta in sublimazione migra all'altro polo generando queste nubi, ma ormai della calotta sud non e' rimasto molto.
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Marte 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Riposto sotto forma di scheda un'immagine del 9 ottobre, che ho ripreso in mano con un po' piu' di esperienza nell'elaborazione. Altro grande vantaggio del digitale... L'ho tenuta comunque molto leggera per non "bruciare" la calotta (che all'epoca si mostrava bilobata) e i bordi.
Allegati
20201009_0529_dalp_form.png
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1104
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Marte 2020

Messaggio da Andrea75 »

Grazie Ivano. Qua purtroppo il cielo si è coperto e temo di essere costretto a qualche giorno di fermo...
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Marte 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Un Marte del 29 novembre (30 novembre UT), che ho avuto tempo di caricare solo oggi. Non una grande osservazione, le macchie di albedo erano alquanto indefinite, non so per via del seeing scarso o perche' l'atmosfera si sia un po' "impolverata" a causa della tempesta. Anche la calotta sembrava un po' piu' scura del solito.

Ci ho messo un sacco a realizzare lo schizzo allegato, lavorando alternativamente con filtro 23A (per le macchie di albedo) e luce integrale. E' probabile che ci siano parecchi errori, specialmente di posizionamento perche' ho realizzato la fase con WinJupos tenendo in alto il polo S celeste. E' il formato consigliato dalla UAI, ma mi sono trovato piuttosto male perche' avendo il telescopio su tavola equatoriale i movimenti non sono lungo gli assi celesti, e non ho nemmeno una pulsantiera in AR per verificare quali siano l'est e l'ovest celesti.

La trasparenza era pure scadente, alla fine Marte nemmeno si vedeva a occhio nudo. Ho fatto anche il solito filmato ma ci ho ricavato poco. Ho usato un oculare ploss 6.7mm + Magic Dakin 1.5x, 390x. Ormai sono il minimo, il pianeta si restringe da un giorno all'altro.
Allegati
20201130_0200_dalp.JPG
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1104
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Marte 2020

Messaggio da Andrea75 »

Io ho inscatolato di nuovo il 60 mm: da lunedì il cielo è coperto e ier l'altro abbiamo avuto la prima neve di stagione. Oggi soffia un tale vento da aver rovesciato i vasi sul balcone e sembra che non rivedremo la luce del sole per gran parte della prossima settimana... e per allora Marte sarà così minuscolo e tramonterà talmente presto dietro la parete condominiale da precludere, temo, qualsiasi possibilità di osservazione.
Ma non posso dire di non essermela goduta!
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Marte 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Ieri sera il seeing e' stato migliore di previsto, con immagine incisa e a tratti stabile tant'e' che ho usato 525x. Il disegno allegato e' stato eseguito con filtro rosso 23A, ne avevo iniziato un altro a colori in luce integrale ma il cielo si e' coperto. Nessuna traccia evidente della tempesta di qualche settimana fa che mi sono perso interamente, tuttavia:
- il colore dei deserti sembra cambiato, non piu' rosa salmone ma un arancio leggero brillante.
- le macchie di albedo non mi sembrano piu' cosi' verdi (forse una reazione alla diversa tonalita' del disco)
- la calotta polare e' nettamente meno brillante del cappuccio polare nord, forse "sporcata" dalla polvere
- in generale, le macchie di albedo appaiono meno contrastate di un mese fa quando avevo osservato le stesse longitudini.

Newton 250/7, plossl 5mm + Magic Daikin 1.5x, filtro 23A. Diametro apparente 13.5". Temperatura attorno allo 0, ma c'e' di buono che da queste parti gli inverni sono molto secchi. Continuo ad essere alquanto soddisfatto della Magic Daikin, un salto di qualita' nettamente percepibile in termini di contrasto e riduzione dei riflessi rispetto alla mia vecchia barlow.
Allegati
20201208_0120_dalp.JPG
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Marte 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Mi sono accorto di non aver mai postato questa versione a colori dell'osservazione del 15 ottobre. Un po' Lowelliana forse :think:
Allegati
20201015_0438_dalp.JPG
20201015_0438_dalp.JPG (16.67 KiB) Visto 5132 volte
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Marte 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Osservazione di ieri sera, Hellas al lembo p con notevole area brillante all'interno. Il colore era giallo/arancio, con un po' di attenzione era possibile notare che la forma non era perfettamente semicircolare. SPC nettamente piu' scura del solito, soprattutto nel blu. L'immagine che ho ripreso alla fine dell'osservazione la mostra in effetti arrossata, e molto scura nel blu specialmente se confrontata a NPH. Purtroppo Hellas era gia' tramontata, ma si puo' ancora notare il bordo piu' brillante in corrispondenza della nube.

Il seeing non era malaccio, con filtro 23A le macchie di albedo erano molto ben delineate e mostravano parecchi dettagli a 525x. In luce integrale erano piu' "fuzzy", credo per l'atmosfera piu' "polverosa" rispetto ai mesi scorsi perche' l'immagine rimaneva incisa e si notavano vari dettagli della nube in Hellas. Non sono piu' cosi' verdi come le vedevo qualche settimana fa, adesso tendono piu' al solito grigio/marron.

La Magic Daikin ha messo il turbo al telescopio, non pensavo che una nuova barlow avrebbe fatto tanta differenza. Avevo l'impressione di poter andare verso i 600x, ma non avevo oculari piu' corti del 5mm.
Allegati
20201212_0130_dalp.JPG
20201212_0204_dalp_form.png
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1104
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Marte 2020

Messaggio da Andrea75 »

Caspita, sono tornate le nebbie in Hellas? Curioso, stante quanto dicevamo sull'avanzata stagione marziana... Io ormai sono fuori gioco: l'unica sera serena delle ultime due settimane è stata quella di martedì scorso, non libera da impegni, e per il resto... nubi, pioggia, nebbia, nubi, nebbia, nubi, pioggia, nebbia, pioggia... Inoltre ormai Marte tramonta prestissimo dietro la parete condominiale: alle 18 già se ne va... ergo... :wave:
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Marte 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete »

No no, niente nebbie, giallo/arancio indica una nube di polvere.
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1104
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Marte 2020

Messaggio da Andrea75 »

Ah, mi pareva... già, lo hai scritto ma mi è sfuggito. Saranno residui della tempesta del mese scorso, oppure qualcosa di nuovo?
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8868
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Marte 2020

Messaggio da -SPECOLA-> »

Meteo e impegni mi tengono lontano dal cielo.
Ringrazio Ivano, Andrea e chi tiene viva la discussione con l'elevato spessore dei rispettivi interventi.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Marte 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Marte di ieri sera, le previsioni davano trasparenza e seeing entrambi scarsi. In realta' non era malaccio, i veli fornivano un filtro naturale contro il bagliore spesso eccessivo del disco e nonostante le folate di brezza ho potuto usare senza problemi 525x.

Hellas chiaramente piu' luminosa della media del disco, oserei dire parecchia polvere in sospensione ma niente di piu'. Piu' interessante la regione di Lybia/Moeris al lembo p, giust ad E di Syrtis Maior che risultava luminosa sia in luce neutra che rossa, e pure con un filtro blu. Nubi di polvere + nebbie serali? Ho eseguito una comparazione con Hellas e il cappuccio polare nord, che allego qui sotto, mantenendo la media del disco (di fatto, la regione di Arabia/Moab) = 2.
20201216_0100_dalp_int.jpg
Allego scheda con stime di intensita' in luce neutra, versione a colori e solito immagine digitale ripresa alla fine. Qui e' dove la mancanza di trasparenza si fa sentire, l'immagine era buia e ho potuto raccogliere solo 4000 frames circa contro gli 8000/9000 soliti.

Mi sono dovuto fare violenza per togliere l'oculare e infilare la camera, la visione era meravigliosa, immagine incisa e nitida nonostante gli alti ingrandimenti.
Allegati
20201216_0100_dalp_color.JPG
20201216_0100_dalp_color.JPG (31.66 KiB) Visto 4936 volte
20201216_0100_dalp.JPG
20201216_0157_dalp_form.png
Ultima modifica di Ivano Dal Prete il 16/12/2020, 18:37, modificato 1 volta in totale.
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Marte 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete »

p.s. quando ho postato la formattazione della scheda sotto e' andata a farsi benedire come si fa a mantenerla?
Ivano Dal Prete ha scritto: 16/12/2020, 16:10
/ w23A w15 w80A
Hellas 1.5 1.5 1.5 1.5-2
Lybia/Moeris 1 1.5 1 1
NPH 0 - 0.5 2 0.5 0.5
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Marte 2020

Messaggio da Acronauta »

In effetti il disegno è più interessante dell'immagine...

Ho misurato quello che resta della calotta sud sia sul tuo disegno sia sull'immagine e sono in ottimo accordo, mi viene una dimensione apparente di mezzo secondo d'arco. Questo spiega perché tre sere fa non sono riuscito a vederla col newton da 15 cm (che ho preso per fare un po' di osservazioni visuali senza subire il martirio della cervicale) e il giorno dopo col Mewlon era davvero al limite o già oltre.
Ivano Dal Prete ha scritto: 16/12/2020, 16:17p.s. quando ho postato la formattazione della scheda sotto e' andata a farsi benedire come si fa a mantenerla?
non si può, fai una tabellina excel da salvare come immagine (stamp --> paste --> save) e incollala in linea al messaggio.
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Marte 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Raf584 ha scritto: 16/12/2020, 17:22 In effetti il disegno è più interessante dell'immagine...
Gia'... :( Mi ci devo mettere un po' piu' seriamente, almeno prendere una prolunga per la barlow, l'immagine di partenza e' troppo piccola; questa (come tutte le altre) e' ricampionata 3x con il drizzle 1.5 di Firecapture. In realta' non sono tanto motivato, mi sono accorto quasi subito che mi interessa molto di piu' riprendere immagini b/n con filtri per vedere cosa succede su Marte, che fare velocemente una foto carina con tanti bei colori. Il filtro taglia-IR fisso secondo me e' micidiale. Appena posso la (s)cambio con una monocromatica.
Raf584 ha scritto: 16/12/2020, 17:22 Ho misurato quello che resta della calotta sud sia sul tuo disegno sia sull'immagine e sono in ottimo accordo, mi viene una dimensione apparente di mezzo secondo d'arco. Questo spiega perché tre sere fa non sono riuscito a vederla col newton da 15 cm (che ho preso per fare un po' di osservazioni visuali senza subire il martirio della cervicale) e il giorno dopo col Mewlon era davvero al limite o già oltre.
Anch'io la vedo a tratti (meglio con il filtro rosso), ma in teoria dovrebbe ancora essere visibile se avesse un contrasto normale. secondo me il problema e' la scarsa albedo di queste settimane. Non esiste che l'intensita' in luce neutra e' 0, 1 ad essere generosi. Si nota sia visualmente che in digitale. Dev'esserle finita sopra parecchia polvere.
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Marte 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Raf584 ha scritto: 16/12/2020, 17:22 non si può, fai una tabellina excel da salvare come immagine (stamp --> paste --> save) e incollala in linea al messaggio.
Fatto! :thumbup:
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8868
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Marte 2020

Messaggio da -SPECOLA-> »

Ivano Dal Prete ha scritto: 16/12/2020, 16:17 p.s. quando ho postato la formattazione della scheda sotto e' andata a farsi benedire come si fa a mantenerla?
Ivano Dal Prete ha scritto: 16/12/2020, 16:10
/ w23A w15 w80A
Hellas 1.5 1.5 1.5 1.5-2
Lybia/Moeris 1 1.5 1 1
NPH 0 - 0.5 2 0.5 0.5
Ciao Ivano,
per mantenere la formattazione, prova a usare il codice BB tag code:

Codice: Seleziona tutto

                 /           w23A          w15          w80A
   Hellas	1.5           1.5          1.5          1.5-2
Lybia/Moeris	 1            1.5           1             1
    NPH       0 - 0.5          2           0.5           0.5
Per capirci, si tratta del quarto da sinistra, tra i tag in alto, sopra a dove si scrivono i post; precisamente quello contrassegnato da questo simbolo: [</>]
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Marte 2020

Messaggio da Acronauta »

Ivano Dal Prete ha scritto: 16/12/2020, 18:01Anch'io la vedo a tratti (meglio con il filtro rosso), ma in teoria dovrebbe ancora essere visibile se avesse un contrasto normale. secondo me il problema e' la scarsa albedo di queste settimane.
mi sono reso conto che ho osservato a 270° mentre il residuo della calotta sud si raccoglie intorno ai 30° di longitudine e questo ha sicuramente contribuito. Peccato che qui il meteo continui a a essere sfavorevole non credo che avrò occasione di guardarci meglio.
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1104
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Marte 2020

Messaggio da Andrea75 »

Bentornato Raf, è bello rileggerti! Ed è bello leggere l'alto livello delle vostre osservazioni. Qui da noi temo che saremo messi molto male dal punto di vista meteo per tutto il resto del mese.
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Marte 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Raf584 ha scritto: 17/12/2020, 9:06
Ivano Dal Prete ha scritto: 16/12/2020, 18:01Anch'io la vedo a tratti (meglio con il filtro rosso), ma in teoria dovrebbe ancora essere visibile se avesse un contrasto normale. secondo me il problema e' la scarsa albedo di queste settimane.
mi sono reso conto che ho osservato a 270° mentre il residuo della calotta sud si raccoglie intorno ai 30° di longitudine e questo ha sicuramente contribuito.
Possibilissimo, ma mi pare non sia piu' ovvia neppure ad altre longitudini e con diametri maggiori. Di solito i "glimpses" migliori li ottengo con un filtro rosso in cui riesco a cogliere abbastanza bene il contorno, forse semplicemente per quel mezzo gradino di seeing che ti fa guadagnare. Probabilmente dovrei osservare di piu' con il verde ma il barilotto del mio w56 e' troppo alto per la ruota portafiltri cosi' finisco per usarlo di meno. Il lavoro che ho fatto nel mio report dell'altro ieri non l'avrei fatto senza la ruota.
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Marte 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Andrea75 ha scritto: 17/12/2020, 10:12 Bentornato Raf, è bello rileggerti! Ed è bello leggere l'alto livello delle vostre osservazioni. Qui da noi temo che saremo messi molto male dal punto di vista meteo per tutto il resto del mese.
Per un po' sono fermo anch'io...
WIN_20201217_07_31_39_Pro.jpg
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1104
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Marte 2020

Messaggio da Andrea75 »

Orpo... :shock:
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Zacpi
Buon utente
Messaggi: 177
Iscritto il: 06/11/2019, 10:50

Re: Marte 2020

Messaggio da Zacpi »

È bellissimo, un bianco Natale da sogno!
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Marte 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete »

In effetti, non mi sono mai mancati l'umido e i nebbioni padani. Auguri a tutti! :)
Allegati
20190802_162139_small.JPG
20201219_100549small.jpg
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1104
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Marte 2020

Messaggio da Andrea75 »

... Vero: tuttavia, anche qui...
milano_02_12_2020.JPG
Almeno mezza giornata all'anno la vediamo ancora! Buon Natale a te se non ci sentiamo prima.
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Marte 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Ieri sera ho approfittato di una serata di pessima trasparenza ma discreto seeing per un'altra osservazione marziana. La banda di nubi chiare attorno al polo S riportata da qualche settimana era percepibile all'oculare come una nebulosita' grigiastra che si notava soprattutto presso il lembo f (a quanto pare, indipendentemente dalla longitudine e' sempre li' in ogni immagine o disegno).

Magari e' una fesseria, ma sospetto si tratti di un inizio di SPH. Alla fine, siamo piu' vicini all'equinozio d'autunno che al solstizio estivo e le stagioni marziane seguono da vicino quelle astronomiche. Nubi giallo/arancio sotto il Mare Sirenum, e bianche in Amazoni vicino al cappuccio polare Nord di aspetto invariato.

Newton 250/7, 525x. Allego disegno eseguito all'oculare, versione ripassata a colori e note. Non c'e' la solita immagine digitale perche' ho avuto un problema alla piattaforma e mi e' toccato inseguire a mano.
Allegati
20201228_0020_dalp_sketch.JPG
20201228_0020_dalp_col.JPG
20201228_0020_dalp_col.JPG (33.65 KiB) Visto 4975 volte
20201228_0020_dalp_notes.JPG
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Marte 2020

Messaggio da Acronauta »

Ivano Dal Prete ha scritto: 28/12/2020, 16:58Magari e' una fesseria, ma sospetto si tratti di un inizio di SPH.
l'ho visto anch'io, anzi mi sono stupito perché a un certo punto non vedevo più la SPC, diventata troppo piccola, e poi osservando due sere fa ho visto che qualcosa era cambiato, c'èra come un cappuccio di nubi attorno al il polo, molto piccolo, grigio-azzurrastro, ma chiaramente discernibile. Qualcosa si vede nei disegni di Adachi, meno nelle immagini CCD.
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Marte 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Mumble mumble... Puo' darsi che allora sia quello che vedo anch'io io, e non la calotta? Questo spiegherebbe l'albedo insolitamente bassa, fenomeno che avevo attribuito a depositi di polvere portati dalle recenti tempeste.
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1104
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Marte 2020

Messaggio da Andrea75 »

... qui intanto abbiamo un altro genere di calotta...
milano_28_12_2020.jpg
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Marte 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Ivano Dal Prete ha scritto: 28/12/2020, 16:58
Magari e' una fesseria, ma sospetto si tratti di un inizio di SPH. Alla fine, siamo piu' vicini all'equinozio d'autunno che al solstizio estivo e le stagioni marziane seguono da vicino quelle astronomiche.
Forse non ci sono andato troppo lontano :) https://britastro.org/node/24324
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Marte 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Sono riuscito ad osservare di nuovo Marte dopo qualche settimana di maltempo, e seeing disastroso. Purtroppo il jet-stream polare e' ormai sceso a queste latitudini, ma in questi giorni il New England e' finito in una "risacca":


Jetstream01052021.jpg
Il seeing di fatto non era gran che, ma soprattutto ho dovuto osservare tra continue nuvole di passaggio. La scheda allegata riporta una bozza eseguita attorno alle 00:25UT che ho dovuto interrompere, e un disegno con qualche stima che ho potuto completare circa un'ora dopo.

Molto interessante l'evoluzione dei veli polari nell'emisfero sud, con la banda che sembra essersi allargata in una sorta di proto-cappuccio esteso fino al polo. Evidente anche alla prima occhiata la componente prossima al lembo f, come pure la colorazione azzurra. Si tratta di foschie per me difficili da disegnare, perche' lasciano chiaramente intravedere il suolo sottostante, ma l'effetto al telescopio e' molto suggestivo. Ancora piu' difficile 'e riprodurre il disegno, che e' sempre molto migliore di quello che vedete a schermo.

Sono riuscito a vedere chiaramente in almeno due o tre occasioni la minuscola calotta polare, ma solo ricorrendo al filtro blu w80A mentre di solito mi ci voleva il rosso. Non e' che ho visto invece delle nubi brillanti che si stanno formando sopra il polo, come quelle descritte da Raf? :think:

Ad altre latitudini, si puo' notare che le leggere nubi sopra Tharsis si sono spostate verso il lembo tra i due disegni, senza diventare particolarmente piu' brillanti. Si notava la differenza con il resto del disco, ma niente di eclatante. Ho sospettato Nix Olimpica ma non l'ho disegnata. Ho sfruttato l'ultima finestra di visibilita' per riprendere il solito filmato, ma sono ore che Astrostakkert sta macinando vedremo cosa ne esce.

Solito newton 250/7 e plossl 5mm + Daikin 1.5x, 525x (ne avrei voluti di piu', il disco ormai e' 10" scarsi)
Allegati
20200105_0130_dalp_b.JPG
Ultima modifica di Ivano Dal Prete il 05/01/2021, 17:45, modificato 1 volta in totale.
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Marte 2020

Messaggio da Ivano Dal Prete »

p.s. ho dato pure un'occhiata ad Urano, che non osservavo da piu' di un anno. Decisamente buio e "dull" a 525x, anche a 350x era grigiastro, con poche traccie del bel colore aquamarina che avevo visto tante altre volte. Forse il mio backyard con il suo cielo di 3a non e' il posto giusto... :(
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Marte 2020

Messaggio da Acronauta »

Ivano Dal Prete ha scritto: 05/01/2021, 16:34Sono riuscito ad osservare di nuovo Marte dopo qualche settimana di maltempo, e seeing disastroso.
qui in cinque settimane ci sono state due notti serene di cui una con seeing pessimo, oggi e domani ancora acqua,fai tu.... Immaginavo che al polo sud qualcosa si stesse muovendo, se possibile tenterò di osservare ancora prima che il pianeta sia troppo piccolo per vedere qualcosa.
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9413
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Marte 2020

Messaggio da piergiovanni »

Io non usavo lo spazzaneve così intensamente da almeno dieci anni.. Il telescopio sta riposando da giorni nella valigia

Inviato dal mio G8141 utilizzando Tapatalk

Piergiovanni Salimbeni
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Visita i miei progetti editoriali
Binomania.it-Recensioni di binocoli, spotting scope, telescopi astronomici e altro ancora
https://www.binomania.it

Termicienotturn.it-Recensioni di strumenti ottici e digitali per la visione notturna
https://www.termicienotturni.it
Rispondi