Tocca a MARTE

Osservazioni del Sole e del Sistema Solare, del cielo profondo, di comete e quant'altro sopra le nostre teste
Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 2277
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Angelo Cutolo »

No, quello che limita le grosse aperture (e pure le medie e le piccole) sono le nuvole, questa sera è dalle 22:00 che ogni quarto d'ora esco per vedere se quella diavolo di nuvola si toglie dalle scatole ma nulla. :evil:
Associazione Astronomica Mirasole
Homepage ◄ - ► Facebook
------------------------------------------
binocoli: Vixen ARK 30x80; William Optics 22x70 apo; Vixen Ultima 8x56; Nikon Action EX 16x50; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21; Ibis Horus 5x25; Orion 2x54.
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650; Celestron C8 xlt; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Veloce update. Nel caso qualcuno si sia chiesto se sono vivo (almeno uno ogni tanto lo fa :) ), la risposta e' abbastanza affermativa. Sono tornato in Connecticut da pochi giorni, ieri ho rimontato il Mostro del Quinnipiac e stasera ho anche dato un'occhiata alla regione di Elysium e dintorni.

Ottiche ancora abbastanza scentrate e varie cosette da bilanciare (una certa ruota portafiltri e' ora montata in permanenza), piu' seeing alquanto ballerino per una recente perturbazione, ma dettagli interessanti se ne vedevano lo stesso.

Complimenti a tutti per i bellissimi disegni, e in particolare a Kappotto per la straordinaria costanza. Spero di farmi risentire a breve :wave:

Ivano
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1358
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Kappotto »

Mitico Ivano, non vedo l'ora di rivederti operativo!

La costanza per ora va molto bene, da febbraio sono riuscito a fare 84 disegni di marte, giove e saturno. :thumbup:
kappellate Astronomiche!
Dobson 20”, CPC11,102m
e una marea di ocularacci...
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Mi sa che tuo figlio e' abbastanza tranquillo e tua moglie non sta scrivendo un libro con scadenza scolpita nella pietra... :(
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1358
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Kappotto »

Eheheh, mio figlio è abbastanza tranquillo e mia moglie ten a panz un'altra volta, dunque vanno tutti e due a letto presto :D
kappellate Astronomiche!
Dobson 20”, CPC11,102m
e una marea di ocularacci...
Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 2277
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Angelo Cutolo »

Povere donna. :mrgreen:
Associazione Astronomica Mirasole
Homepage ◄ - ► Facebook
------------------------------------------
binocoli: Vixen ARK 30x80; William Optics 22x70 apo; Vixen Ultima 8x56; Nikon Action EX 16x50; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21; Ibis Horus 5x25; Orion 2x54.
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650; Celestron C8 xlt; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.
Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1358
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Kappotto »

Ecco il marte di stasera.Elysium deve ancora sorgere o, se appena sorto ancora non si vede.
La Nix Olimpica sta per raggiungere il meridiano.
Amazoni domina la scena con la sua dominante più scura del resto del fondo.
Tharsis rimane sempre una zona ad albedo chiaro.
I mari Erythraeum e Acidalium stanno tramontando.
La calotta nord pare essere più visibile: sarà l'inizio dell'autunno?
Immagine


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
kappellate Astronomiche!
Dobson 20”, CPC11,102m
e una marea di ocularacci...
Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1358
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Kappotto »

Continua la rotazione del pianeta! Con l'osservazione di ieri si inizia a vedere la faccia più bella di marte, che va dai due grandi mari Erythraeum e Acidalium fino al sinus sabaeus ( non ancora visibile).

Immagine


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
kappellate Astronomiche!
Dobson 20”, CPC11,102m
e una marea di ocularacci...
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Bravo Kapp, i tuoi disegni a colori hanno un tratto semplice ma efficace, mi piacciono molto. Ieri sera ho rullato fuori il Mostro ma il seeing quest'anno non e' all'altezza della scorsa estate o di quella prima. Interessanti pero' le nubi che si allungavano verso SW dalla calotta polare nord. Tu vedi niente del genere alle latitudini che stai osservando?

In realta' ci sarebbero dei lavoretti da fare al telescopio altrimenti non riusciro' a combinare nulla, ma non riesco a trovare il tempo. Credo che il mese prossimo andro' a Stellafane a fare qualche spesuccia.
:wave:

Ivano
Ultima modifica di Ivano Dal Prete il 06/07/2016, 17:31, modificato 1 volta in totale.
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Ivano Dal Prete »

p.s. con che telescopio osservi? Vedo che sei un po' timido con gli ingrandimenti, considerato il buon seeing.
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1358
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Kappotto »

Con il C11. Tieni conto che il pianeta è a 18 gradi sull'orizzonte.
kappellate Astronomiche!
Dobson 20”, CPC11,102m
e una marea di ocularacci...
Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 2277
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Angelo Cutolo »

Ieri ho provato a dare un'occhiatina a Marte prima di andare a dormire (era l'una) ma col pianeta a 10° sull'orizzonte già col Nano a 120x era una machietta inguardabile, di positivo c'è che ho collaudato la EQ5 presa usata qualche giorno fa, dopo smontaggio, pulizia, reingrassaggio e registrazione (non che le servisse essendo già fluida e precisa, ma sono uno smanettone) e che a breve motorizzerò, inutile dire che va meglio della Lidlmount. :mrgreen:
Setup Sole new web.jpg
Nano+EQ5 - 05.JPG
Tornando a Marte ormai è obbligatorio osservarlo entro le 22:30 (ora locale), passando in meridiano intorno alle 21:30 quando è ancora sopra i 20° (10° di altezza in piu fanno tantissimo relativamente al seeing), peccato solo che avendo l'est precluso (dalle luci del centro città) non ho potuto osservare prima.
Associazione Astronomica Mirasole
Homepage ◄ - ► Facebook
------------------------------------------
binocoli: Vixen ARK 30x80; William Optics 22x70 apo; Vixen Ultima 8x56; Nikon Action EX 16x50; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21; Ibis Horus 5x25; Orion 2x54.
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650; Celestron C8 xlt; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Acronauta »

Ho osservato anch'io ieri sera ma qui è stato (lo è ancora) molto ventoso e il seeing non era buono, a 211x con 127 mm ho visto solo Niliacus Lacus, Nilokeras e il M. Erythraeum. Molto brillante Argyre e diverse zone chiare al terminatore della notte.
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

...IL 114 STA AFFILANDO GLI ARTIGLI...
Me lo sono portato in montagna e l'ho montato ieri sera; purtroppo era molto tardi e soprattutto, non so perchè, è arrivato con il primario scollimatissimo (devo avere inavvertitamente toccato le viti nello smontarlo). Prima di partire mi sono costruito due anelli di compensato per montargli in groppa il mio piccolo rifrattore monolente da 15mm per 450 di focale: la giornata di oggi è stata dedicata ad una messa a punto generale. Manca solo più la collimazione fine del primario, dopo quella sommaria fatta ieri sera - che non ho potuto raffinare sul cielo proprio perchè il seeing era terrificante. Potevo usare solo 100x e su Marte non ho visto nulla nei 3 secondi in cui l'ho guardato; posso dire, non senza una certa sorpresa, che anche il 15mm a 45x ne mostrava agilmente dischetto e fase.
PREPARATEVI... IL 114 TORNA IN SCENA! :twisted:
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8647
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da -SPECOLA-> »

KONUS VEGA 114/900, presente.
Di particolari sul disco di Marte se ne vedono eccome.
Buon divertimento.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

... Anche al 114/1000; purtroppo però ero ancora in fase di messa a punto e collimazione (raffinata su Spica: stasera, differentemente da ieri, il seeing è buono per il 114 qui in valle) e soprattutto sprovvisto di fogli con stampata la sagoma del pianeta in fase, quindi purtroppo niente bozza direttamente all'oculare. Sono andato a memoria e ho disegnato a mezzo computer sulla base delle impressioni di pochi minuti prima (e distratto da un Saturno a dir poco spettacolare... :shock: ), Ecco il risultato. Non so bene cosa ho visto perchè non ho guardato mappe, a naso potrebbe essere l'insieme Acidalium-Niliacus Lacus a nord ed Erythreum e compagnia bella a sud, con in bella evidenza una incipiente (incipiente, vero? :oops: ) calotta polare.
Domani monto il motore in AR e magari faccio qualche ripresa e qualche disegno un po' più serio...
Allegati
Marte, 7 luglio 2016, circa le 20.30 T.U.<br />Dati nel disegno; orientazione telescopica.
Marte, 7 luglio 2016, circa le 20.30 T.U.
Dati nel disegno; orientazione telescopica.
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
maxdrummer61
Buon utente
Messaggi: 453
Iscritto il: 28/10/2011, 16:20

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da maxdrummer61 »

............tutto vero, tranne il fatto che quella che tu indichi come calotta polare credo siano le nebbie sotto le quali si sta riformando la calotta polare sud, che il tilt attuale del pianeta non ci consente di vedere.
quella nord (ovvero quella che in questo periodo è orientata verso di noi....) nel tuo disegno non è riportata.
bella la scelta dei colori, sono molto simili a quelli che si vedono all'oculare, forse solo un po' troppo "carichi"....... quando osservo con il 150mm il mare acidalium è grigio-marrone, mentre il mare erythreum ha una tinta decisamente grigio-azzurra.
Massimo - Montecatini Terme (Pistoia)
batterista e chitarrista di un gruppo rock, gli piace l'astronomia e osserva con: riflettore newton 200/1000, rifrattore acromatico 60/900, Coronado PST, binocolo japan 7x50
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

Ciao Massimo, sì, il disegno è fatto al computer in modo piuttosto approssimativo come resa cromatica e di contrasto - come del resto è approssimativa anche l'osservazione. Sono un po' giù di mano, spero di poter osservare con un po' più di continuità ... Dimenticavo il discorso del riformarsi delle calotte: quindi ho osservato foschia, mentre a nord non ho notato nulla (ma avevo ripreso la calottina il 18 maggio).
Alla prossima!
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

Come annunciato, torna in pista il 114/1000 con riprese fresche di stasera: Marte è piccolo e basso, ma in ripresa ancora assai generoso con il riflettorino. A questo punto, dopo un rapido controllo in visuale sui 250x (l'obiettivo della webcam è un ottimo oculare da circa 4 mm, assai ben corretto fino a bordo campo! :shock: ) credo che sia più produttivo per il 114 continuare a riprendere.
Seeing buono considerando la scarsa altezza del pianeta, ma trasparenza da denuncia; pazienza, la luce marziana non manca. In ripresa, oltre alle nebbie che nascondono il polo sud, si evidenziano foschie al lembo che visualmente è assai difficile notare, perlomeno osservando brevemente.
Riprese delle 20.02 T.U. e delle 20.34 T.U. (con cambio di focale indotto da un problema tecnico). Solito setup, 114/1000 con webcam Hercules in proiezione dal proprio obiettivo. Orientazione telescopica standard.
FINALMENTE SI TORNA AD OSSERVARE| :thumbup:
Allegati
20.34
20.34
20.02
20.02
MARTE_08_07_16_20_02_19_g4_ap22.jpg (4.21 KiB) Visto 5982 volte
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8647
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da -SPECOLA-> »

Sembra quasi di stare all'oculare del KONUS VEGA 114/900. :thumbup:
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
Avatar utente
Dob
Buon utente
Messaggi: 468
Iscritto il: 21/05/2012, 16:12

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Dob »

Marte del 08/07/2016

Osservazione compiuta con la solita strumentazione. Purtroppo seeing ancora scarso: probabilmente a queste declinazioni è molto difficile pretendere di più. Immagine passabile a 370x solo col filtro apodizzante e il contrast-booster che ho alternato col rosso 23A. I nomi dei principali dettagli li trovate nel disegno: la parte nord del Mare Erythraeum appariva con delle specie di punte e forse una di queste era Aurorae Sinus. Nella parte sud un chiarore al lembo che potevano essere o nubi o Argyre. Nella parte nord traccia della calotta. Visibile anche il promontorio del Tithonius Lacus. Ben visibile la gibbosità del pianeta nel bordo seguente (forse nel disegno dovevo farla più pronunciata).
Marte 08-07-2016.jpg
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

Nuovo tentativo, più fruttuoso, di ripresa con il 114. Quelle che ieri erano solo macchie di albedo oggi si sono precisate, potendosi riconoscere molti dei dettagli osservati visualmente da Dob - in particolare si intuiscono assai bene i "corni" nella zona di Erythraeum e, nell'emisfero nord, Nilokeras è ben distinto da Acidalium.
Solita strumentazione e solita tecnica di ripresa; immagine di oggi, 9 luglio 2016, 20.32 T.U.
Allegati
MARTE_09_07_2016_20_30.jpg
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Dob
Buon utente
Messaggi: 468
Iscritto il: 21/05/2012, 16:12

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Dob »

Marte del 11/07/2016

Ed ecco il Marte di ieri sera; seeing leggermente migliore della volta precedente ma ancora insufficiente a queste declinazioni (*). La novità è stata il vedere la zona nord nettamente divisa in due : stando alla mappa UAI quella suddivisione dovrebbe essere Achillis Pons . Sempre a nord, nel Mare Acidalium (molto scuro) c'era una zona ovoidale chiara (probabili nubi) ben evidenziata dal filtro azzurro 80A. Passando a sud, si vedeva una differenza di colorazione tra il Mare Erythraeum e Argyre (quest'ultima più chiara).

(*) invece puntando il dobson oltre i 50° di altezza le stelline di magn. 7 o 8 mostravano la centrica circondata da un anellino poco agitato e quindi presumo che il Marte cattivo di questi tempi sia dovuto al riscaldamento del terreno lungo la linea di vista: dovrei spostarmi per migliorare la visione....
Marte 11-07-2016.jpg
maxdrummer61
Buon utente
Messaggi: 453
Iscritto il: 28/10/2011, 16:20

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da maxdrummer61 »

ecco invece il "mio" Marte di ieri sera: solito newton da 150mm f/8 a 300x e filtro W11 giallo-verde.
il sinus meridiani è il dettaglio più scuro, e nei momenti di miglior seeing (quando l'aria in ebollizione calmava un po'.....) si indovinavano le "forche" dello stesso....... :shock:
vicino alla NPC ho sospettato un paio di chiazzette chiare di incerta identificazione (nubi?).
Allegati
DSCN7025.JPG
Massimo - Montecatini Terme (Pistoia)
batterista e chitarrista di un gruppo rock, gli piace l'astronomia e osserva con: riflettore newton 200/1000, rifrattore acromatico 60/900, Coronado PST, binocolo japan 7x50
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Stasera ho rullato fuori il telescopio, di solito il seeing estivo e' molto buono da queste parti ma evidentemente ancora non e' arrivato. Temperatura gradevole ma folate di vento che al mio tubone non piacciono molto. Su Marte non ho superato i 350x, visione comunque gradevole della regione tra i mari Eytrhaeum/Acidalium e Tharsis quando il vento si calmava. Parecchie nubi interessanti, una appena a E di Niliacus Lacus sembrava "bucare" il lembo, nella zona di Tharsis si notavano delle chiazze chiare piu' o meno in corrispondenza di Ascraeus a Pavonis. Nilokeras (molto evidente) e Ceraunius sembravano abbracciare quasi interamente Tempe.

Ivano
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

Ciao Ivano, sempre un piacere leggerti! E sempre all'altezza i disegni di Max! Qua, dopo una impressionante serie di temporali e nubifragi, siamo sotto Favonio. Giornata meteorologicamente spettacolare (dalle montagne bergamasche vedo distintamente parte della Pianura Padana e all'orizzonte la linea delle Alpi piemontesi con il Monviso) ma, ammesso che il cielo stasera resti aperto, prevedo un seeing terrificante... Vedremo...
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1358
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Kappotto »

Grande Max, solito artista!
Mitico Ivano, qua però non vogliamo scuse, solo disegni :twisted: :twisted:

Questo è il mio brutto marte del 10/07/2016. Osservazione molto interessante. Al contrario di due anni fa non vedo nuvole su Tempe, che grazie ai disegni, ricordo di averla osservata grigia.
A Sud, il Mare Erythraerum ha come due artigli verso sud, che non avevo mai notato e che potrebbero essere illusori.
Purtroppo del Sinus Meridiani non ho notato il "corno doppio".

Kapp
Allegati
20160710_2008_vale.jpg
20160710_2008_vale.jpg (82.36 KiB) Visto 5991 volte
kappellate Astronomiche!
Dobson 20”, CPC11,102m
e una marea di ocularacci...
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Ivano Dal Prete »

I due "artigli" sono Margaritifer Sinus + Oxia Palus e Aurorae Sinus. Forse non li hai mai visti prima per una combinazione di cattivo seeing e basso ingrandimento? Di solito sono abbastanza evidenti. :wave:
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1358
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Kappotto »

No, li ho visti verso sud, non verso nord. Diciamo che entravano dentro Argyre.
kappellate Astronomiche!
Dobson 20”, CPC11,102m
e una marea di ocularacci...
maxdrummer61
Buon utente
Messaggi: 453
Iscritto il: 28/10/2011, 16:20

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da maxdrummer61 »

io con il 150mm non li ho mai visti............ essendo adiacenti a due chiazze chiare (se interpreto bene il disegno.....) mi viene il sospetto che potrebbero essere un effetto di contrasto.
Massimo - Montecatini Terme (Pistoia)
batterista e chitarrista di un gruppo rock, gli piace l'astronomia e osserva con: riflettore newton 200/1000, rifrattore acromatico 60/900, Coronado PST, binocolo japan 7x50
Avatar utente
Dob
Buon utente
Messaggi: 468
Iscritto il: 21/05/2012, 16:12

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Dob »

Marte del 18/07/2016

Ecco il disegno di ieri sera: niente di che, solito seeing insufficiente (ma su Saturno era ben migliore!), ho provato a dare una nota di colore...
Marte 18-07-2016.jpg
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

... Già, anch'io ho trovato una notevole differenza di seeing tra Marte e Saturno qui nelle valli bergamasche. e sì che ho osservato il Guerriero rosso quando ancora era chiaro, per sfruttare il passaggio in meridiano... Magari stasera, complice il "cupolone" di aria africana incipiente, ci sarà più stabilità anche con il pianeta basso.
Per intanto ecco il tentativo del 114 - in ripresa, anche se devo dire che in visuale a 250x non sfigurava!
Allegati
18 luglio 2016, 19.47 T.U., solita strumentazione
18 luglio 2016, 19.47 T.U., solita strumentazione
MARTE_18_07_16_19_47_21_AS_p75_g4_ap91.jpg (8.7 KiB) Visto 6057 volte
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

... E infatti... da principio non sembrava, anche se visualmente ai soliti 250x il pianeta era inciso come raramente accade nel riflettore con la Syrtis Major in bella mostra, ma elaborando poco fa la ripresa il disco di Marte è risultato molto più dettagliato e a fuoco di quanto sia riuscito a fare le scorse sere. Si precisa la sagoma della Grande Sirte, così come le zone intorno al polo nord. Non riesco però a vedere più la calotta nord, mentre in Hellas e verso sud si notano nebbie. Tutto sommato ancora un'opposizione interessante, anche se meno favorevole della scorsa!
Allegati
Costa Serina, Bergamo. 19 luglio 2016, 19.41 TU
Costa Serina, Bergamo. 19 luglio 2016, 19.41 TU
MARTE_19_07_16_19_41_06_AS_p50_g4_ap12.jpg (8.91 KiB) Visto 6036 volte
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
maxdrummer61
Buon utente
Messaggi: 453
Iscritto il: 28/10/2011, 16:20

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da maxdrummer61 »

beh, meno favorevole di quella scorsa per quanto riguarda l'altezza sull'orizzonte, non certo per il diametro apparente raggiunto all'opposizione.........
questo invece è Marte come l'ho disegnato ieri sera, si può fare un bel confonto con la tua immagine.
rifrattore acromatico Skywatcher Black Diamond 102/1000 a 250x con filtro giallo-verde W11
Allegati
DSCN7027.JPG
Massimo - Montecatini Terme (Pistoia)
batterista e chitarrista di un gruppo rock, gli piace l'astronomia e osserva con: riflettore newton 200/1000, rifrattore acromatico 60/900, Coronado PST, binocolo japan 7x50
Avatar utente
Dob
Buon utente
Messaggi: 468
Iscritto il: 21/05/2012, 16:12

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Dob »

Ottimo come sempre!
Io proprio non ce la faccio a rendere nel disegno le varie sfumature percepite.
L'altro giorno sfogliavo un vecchio numero de L 'Astronomia e c'erano dei disegni paurosi di Marte fatti da Falorni e Cerreta...
maxdrummer61
Buon utente
Messaggi: 453
Iscritto il: 28/10/2011, 16:20

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da maxdrummer61 »

ce l'ho quel fascicolo.......... i disegni di Falorni ( ho avuto la fortuna di conoscerlo personalmente, e fra l'altro lo sfumino che tuttora uso me lo regalò lui.......) sono, come hai detto tu, paurosi :o ; quelli di Cerreta fanno ridere :lol: :lol: :lol: :lol: , l'unico merito che hanno è quello di essere stati fatti con un rifrattore da 40 cm........... ma questa è solo un'opinione personale.
potresti provare anche tu a usare lo sfumino, magari tracciando il dettagli visibili con più leggerezza sul foglio per poi dargli con esso quel "flou" che si vede all'oculare...... è tutta una questione di pratica; al di fuori dei pianeti non so disegnare niente, neanche una margherita senza petali.......... :(
Massimo - Montecatini Terme (Pistoia)
batterista e chitarrista di un gruppo rock, gli piace l'astronomia e osserva con: riflettore newton 200/1000, rifrattore acromatico 60/900, Coronado PST, binocolo japan 7x50
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

... Be' Dob, tu hai fatto progressi rapidissimi nella qualità dei tuoi disegni: in particolare sei precisissimo nel posizionare e proporzionare i dettagli. Io, un po' per pigrizia, un po' per i piccoli diametri dei miei telescopi, disegno poco... comunque meno di quel che vorrei. Mi arrangio senza sfumino, usando matite piuttosto dure e un tratto leggerissimo: cerco di rendere le sfumature passando e ripassando con estrema leggerezza.
... DAI, DAI, CHE DIAMO LA PAGA AL KAPP CHE STA PERDENDO COLPI! :twisted: !
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1358
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Kappotto »

Nell'archivio Pianeti dell'uai in teoria ci sono tutti:
http://pianeti.uai.it/archiviopianeti/

Eheheh, il kappottino la sera vuole fare il wrestling sul lettone e ne esco distrutto, dopo non ce la faccio a mettermi all'oculare :lol:
kappellate Astronomiche!
Dobson 20”, CPC11,102m
e una marea di ocularacci...
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

... PAPPAMOLLE! :lol: ! E quando ne avrai due, che farai? :lol: :lol: :lol:
Intanto, qua, cielo coperto e pioggerella nonostante il clima sempre afoso - riesco a stento a vedere le montagne della bassa Val Brembana, quando settimana scorsa vedevo distintamente le Alpi piemontesi... :thumbdown:
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1358
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Kappotto »

Dob ha scritto:Ottimo come sempre!
Io proprio non ce la faccio a rendere nel disegno le varie sfumature percepite.
La verità sta nelle sfumature. da Diario di un vecchio porco, Bukowski.
kappellate Astronomiche!
Dobson 20”, CPC11,102m
e una marea di ocularacci...
Rispondi