Tocca a MARTE

Osservazioni del Sole e del Sistema Solare, del cielo profondo, di comete e quant'altro sopra le nostre teste
Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1358
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Kappotto »

Immagine
Ecco il marte di ieri sera.

Con il pianeta così basso è bello osservare senza diagonale, l'immagine rimane molto più pulita.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
kappellate Astronomiche!
Dobson 20”, CPC11,102m
e una marea di ocularacci...
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Acronauta »

Quanti dettagli, Kapp. Mi dicevi che il seeing era buono ?

Sono d'accordo con te sull'osservazione diretta, tutte le volte che è possibile senza sforzo. E' vero che nel mio caso usando il visore binoculare il prisma fa poca differenza, il visore assorbe molta più luce.
Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1358
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Kappotto »

Il pianeta tremolava un po' senza filtro, mentre con il filtro arancione era proprio fermo.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
kappellate Astronomiche!
Dobson 20”, CPC11,102m
e una marea di ocularacci...
Avatar utente
Antonio7
Buon utente
Messaggi: 140
Iscritto il: 17/06/2015, 21:41

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Antonio7 »

RAF e KAP miticiiiiiii
discussioni interessantissime.......
:thumbup: :thumbup: :thumbup: :thumbup: :thumbup: :thumbup:
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1101
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

... Anch'io riapro le danze con il Guerriero rosso, anche se le condizioni osservative di questa opposizione sono disperate per la mia postazione milanese.
Ore 21.30 T.U. circa, pianeta alto sì e no 16° sul lercio orizzonte meneghino tuttavia ben visibile e brillante di un bellissimo color rame... Il fedele 114/1000, munito dell'obbiettivo della webcam a fare da oculare (!) me lo mostra come un nitido dischetto, visibilmente più generoso rispetto la scorsa opposizione (stavolta, se non erro, navighiamo sui 18"...) e con in relativa evidenza, fin dalla prima occhiata, le propaggini di Cimmerium e Sirenum (credo, mi confondo sempre con la nomenclatura marziana) che poi sono risultate molto evidenti in ripresa.
Mi colpisce, rispetto la scorsa opposizione, l'apparente assenza delle calotte polari e soprattutto di nebbie ai lembi: in elaborazione salta fuori qualche macchiolina appena accennata sopra Amazonis ma niente di paragonabile alla "vivezza" del 2014. Sarà forse anche la scarsa altezza sull'orizzonte che appiattisce un po' tutto...
In ripresa mi sono concesso un piccolo esperimento: ho provato una sorta di "emulazione" dei filtri colorati, naturalmente filtrando l'immagine a valle mediante i comandi di istogramma di Registax. Capisco che in linea di principio è una cosa diversa dall'uso dei filtri in visuale, ma vorrei domandare - a chi è ancora avvezzo a questa pratica - se trova nella gif animata qui sotto una qualche parvenza di somiglianza con i risultati che si ottengono visualmente; va da sè che si tratta di una valutazione "occhiometrica", ma tanto per divertirsi un po'... a me sembra che quando si va sul celeste-azzurro in effetti venga fuori qualcosa di riconducibile a nebbie...
Per il resto allego volentieri la prima immagine di stagione - neanche poi malaccio viste le condizioni di ripresa. Finalmente il 114 si è messo a far giudizio! :D
Allegati
Prove di elaborazione modificando il bilanciamento dei canali rgb per tentare di simulare l'uso di filtri colorati...
Prove di elaborazione modificando il bilanciamento dei canali rgb per tentare di simulare l'uso di filtri colorati...
MARTE_17052016_1930UT.gif (130.54 KiB) Visto 3824 volte
Marte, 17 maggio 2016, 21.30 T.U. Solito 114/1000 con webcam in proiezione dal proprio obiettivo.
Marte, 17 maggio 2016, 21.30 T.U. Solito 114/1000 con webcam in proiezione dal proprio obiettivo.
La stessa immagine con una elaborazione più spinta e contrastata
La stessa immagine con una elaborazione più spinta e contrastata
MARTE_elaborato_17_05_16_21_30_13_AS_p25_g3_ap227.jpg (9.06 KiB) Visto 3824 volte
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1358
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Kappotto »

Buona la prima!

All'inizio pensavo di aver digerito male, guardando la gif senza aver letto il titolo della stessa, mannaggia a te!
kappellate Astronomiche!
Dobson 20”, CPC11,102m
e una marea di ocularacci...
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Acronauta »

Anch'io me ne sono accorto dopo :lol: bei dettagli :thumbup:
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1101
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

... :mrgreen: ...
Ma a parte il coccolone che vi ho fatto prendere, dite che potrebbe avere qualche utilità pratica? :?:
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8643
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da -SPECOLA-> »

@ Andrea75
Veramente dei buoni dettagli; sempre verde il 114!
Pe i filtri non so dirti, perchè non ne faccio uso.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9339
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da piergiovanni »

Bravo Andrea: bel manico!
Pier
Piergiovanni Salimbeni
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Visita i miei progetti editoriali
Binomania.it-Recensioni di binocoli, spotting scope, telescopi astronomici e altro ancora
https://www.binomania.it

Termicienotturn.it-Recensioni di strumenti ottici e digitali per la visione notturna
https://www.termicienotturni.it
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1101
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

... Oggi rileggevo, nelle lunghe pagine precedenti, l'"epopea" della scorsa opposizione: questa è assai meno favorevole e in particolare per me molto critica, ma spero di poter seguire il nostro anche stavolta, magari disegnando! :thumbup:
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1358
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Kappotto »

Immagine
Ecco il mio marte di ieri sera. Sud in alto, P a sinistra.
Mare sirenum a sud, sul bordo P stanno tramontando solis lacus e tharsis.
In meridiano la nix olimpica, seguita da amazonis. A nord arcadia e scandia.



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
kappellate Astronomiche!
Dobson 20”, CPC11,102m
e una marea di ocularacci...
Avatar utente
Harry
Buon utente
Messaggi: 200
Iscritto il: 14/02/2016, 13:44

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Harry »

Ieri qui a Torino il Seeing non era malaccio, peccato che Marte era sotto una spessa nube :/
Stasera coglierò l'occasione dell'opposizione sperando di scorgere qualche dettaglio, nel caso posterò un disegnino :D

A dimenticavo...grandissimi! :thumbup: ho visto delle foto e disegni spettacolari :o
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Acronauta »

Se volete vedere un bel Marte eccolo qui

Immagine

se ne parla in questa discussione su CN.
Avatar utente
Harry
Buon utente
Messaggi: 200
Iscritto il: 14/02/2016, 13:44

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Harry »

Pazzesco :shock: anche le riprese di Giove e Saturno nella discussione sono eccezionali :shock:
ivan86
Buon utente
Messaggi: 374
Iscritto il: 09/04/2013, 11:26

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da ivan86 »

Ho tentato anche io Marte ieri sera, in monoculare a 280x, vedevo chiaramente il disco del pianeta rosso ma un sacco di luce da tutte le parti, zero dettagli sulla superficie se non la luce stessa del pianeta rosso che in alcuni punti era più scura.

Si che in linea d'aria lo stavo osservando un filo sopra il tetto di una casa, sono convinto che mi serva un bel filtro per eliminare un pò di luce.

Ivan
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Acronauta »

Ti serve soprattutto un oculare che ti aiuti a compensare la dispersione atmosferica, ti garantisco che poi è davvero un "altro mondo".

Come filtri vai col giallo carico (W15) o l'arancio (W21) che vanno bene ma che però non eliminano il fastidioso bordo rosso dovuto all'atmosfera, anzi.
ivan86
Buon utente
Messaggi: 374
Iscritto il: 09/04/2013, 11:26

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da ivan86 »

Ciao Raf, potresti darmi qualche esempio di questi oculari che correggono la dispersione atmosferica?

Domani mi arrivano i planetary ED da 5 e 3.2mm e un kasai ortho 5mm. L'RKE da 3.6mm è bello a centro campo ma fa un sacco di luce diffusa e riflessi che non aiutano, soprattutto su Marte.

ciao
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Acronauta »

Ne parlo in questo articolo. Si potrebbero usare anche i Ramsden ma il problema è trovarli, sono diventati rari, se trovi i vecchi SR 4 e SR 5 mm (quelli giapponesi non le plasticacce di adesso) ti conviene approfittarne. Su CN si trovano ancora gli R 9 mm prodotti da Towa, io ne ho due che uso in bino, sono perfetti.

Altrimenti considerando quelli da microscopio e la focale del tuo Taka ci vorrebbe una Barlow da 3x a 4x (i 4x li puoi ottenere allungando una 3x) e un orto compensatore 20x cioé un 12.5 mm. Posso farti provare uno dei miei Zeiss, se vedi che funziona puoi prenderne uno per te, c'è un negozio ebay che ne ha diversi a poco prezzo.
ivan86
Buon utente
Messaggi: 374
Iscritto il: 09/04/2013, 11:26

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da ivan86 »

Grazie Raf, appena presi sulla baia in set un SR 4mm e un H 12.5mm dal Giappone, sono oculari astronomici made in japan, foto inserzionista:

http://www.auctiva.com/hostedimages/sho ... 0&format=0
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Acronauta »

Ottimo, l'SR 4 è perfetto :thumbup: tenendo d'occhio la baia ogni tanto spunta fuori anche il 5 mm. Al tuo posto farei un pensierino anche agli oculari da microscopio perché anche se ti obbligano a usare la barlow sono molto più comodi.
Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1358
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Kappotto »

Ciao Ivan, io ho comprato due di questi da usare in torretta:
http://www.ebay.it/itm/231723940021?_tr ... EBIDX%3AIT

Hanno un po' di luce diffusa, ma correggono molto bene il cromatismo atmosferico.
kappellate Astronomiche!
Dobson 20”, CPC11,102m
e una marea di ocularacci...
Avatar utente
Dob
Buon utente
Messaggi: 468
Iscritto il: 21/05/2012, 16:12

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Dob »

Ci sono anche Phobos e Deimos !

http://www.cloudynights.com/topic/53825 ... and-moons/


(p.s. mai osservati ma anche mai cercati....)
Avatar utente
Dob
Buon utente
Messaggi: 468
Iscritto il: 21/05/2012, 16:12

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Dob »

Marte dalla Nuova Zelanda con un newton altazimutale da 20" f/3.8 (non ha avuto il coraggio di chiamarlo dobson :D ):

http://www.cloudynights.com/index.php?a ... _id=697605

il post è questo :

http://www.cloudynights.com/topic/53719 ... od-seeing/

scorrendo verso il basso ci sono le foto del dobson (in puro legno come piace a me :D )
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Acronauta »

Sinceramente lasciando da parte il dobson o no, per essere stata fatta con un 20 pollici, per giunta dalla Nuova Zelanda, non mi sembra un risultato tale da far cascare la mandibola o gridare al miracolo, ci sono in giro immagini fatte con 14 - 16 pollici dall'Europa - durante altre opposizioni quindi in condizioni più favorevoli - di risoluzione molto simile. Chi la paragona a quella dell'Hubble non ha cliccato bene sull'immagine della NASA Immagine

Ma se lo scopo è quello di dimostrare che i telescopi di legno funzionano allora devo ricordare che in questo campo il legno si usa già da qualche secolo, ben prima che arrivassero i dobsoniani Immagine

Immagine
Immagine
Dob ha scritto:con un newton altazimutale da 20" f/3.8 (non ha avuto il coraggio di chiamarlo dobson ):
stai forse negando che il dobson sia un newton altazimutale ? Immagine
Avatar utente
Dob
Buon utente
Messaggi: 468
Iscritto il: 21/05/2012, 16:12

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Dob »

Beh, io mi accontenteri eccome. Non sono uno che va a cercare il pelo nell'uovo come fanno alcuni (la mia è più risoluta! no non è vero è la mia che ha più risoluzione :D )
stai forse negando che il dobson sia un newton altazimutale ?
assolutamente no! sottolineo solo il fatto che a molti la parola dobson sembra che vada di traverso :D come se dire "newton altazimutale " facesse più figo ...
Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1358
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Kappotto »

Ecco il marte di ieri sera, osservato alle 20:35 ut con il takahashi sky90, a 200x in mono e 130x in bino. Filtri usati giallo, arancio e blu.
m20160526_2035_vale.jpg
Nell'emisfero sud, abbiamo partendo da P : Mare Erythraerum, Aurorae Sinus e Solis Lacus.
Nell'emisfero nord Niliacus lacus, Mare Acidalium e Lunae Lacus. Verso F Amazonis è leggermente più scura del fondo.

Nubi poste su Chryse, Nix Olimpica e Arcadia.

Piccolissima ma ben visibile calotta polare nord.
kappellate Astronomiche!
Dobson 20”, CPC11,102m
e una marea di ocularacci...
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1101
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

... E bravo Kapp! Da un po' non intervengo attivamente, perlomeno con contributi osservativi, nè di qua nè di là, ma non posso fare a meno di notare che ti distingui sempre di più per la costanza con cui applichi il metodo osservativo che hai acquisito. Chapeau! :clap:

...P.S. Dob, carina l'immagine "risoluta"... :mrgreen: ... forse sono dettagli particolarmente decisi e determinati a comparire... :lol: ...(sì, lo so, scusate... era per ridere... ma diciamo che l'italiano non è un'opinione, anche se stiamo tutti contaminandoci di anglofonia, "giornalese" e "tastierese"... :roll: )
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Acronauta »

Marte è sempre generoso coi suoi osservatori, più di Giove secondo me, ho sempre visto disegni molto dettagliati fatti con strumenti anche relativamente piccoli.
Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1358
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Kappotto »

Bèh, c'è da dire che rispetto ai precedenti disegni, Marte inizia ad avvicinarsi al meridiano a orari decenti e ha pure un diametro di 18" che fa veder qualcosa.

Andrea, la costanza è fondamentale, l'ho imparato nelle arti marziali.
kappellate Astronomiche!
Dobson 20”, CPC11,102m
e una marea di ocularacci...
ivan86
Buon utente
Messaggi: 374
Iscritto il: 09/04/2013, 11:26

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da ivan86 »

Kappotto ha scritto:Ecco il marte di ieri sera, osservato alle 20:35 ut con il takahashi sky90, a 200x in mono e 130x in bino. Filtri usati giallo, arancio e blu.
Kap, senza filtri che vedi ? io con il tacchino 128 ieri sera su Marte sono riuscito finalmente a vedere qualche dettaglio sulla superficie, ma non tanti quanti ne hai visti tu. Vedevo macchie sfumate nere su uno sfondo marrone, la calotta bianca e null'altro. Quelle "chiazze bianche" (non inorridire ma io in fatto di pianeti sono terribilmente neofita e non conosco i nomi esatti) sparse qua e la come le hai disegnate tu neanche traccia.

Ho osservato solo in monoculare, senza filtri, a 208x con un ortho T-Japan e poi a 325x con un Tecnosky planetary ED 3.2mm.

In compenso ieri sera Giove ha dato bella mostra di se a 325x.

Ivan
Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1358
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Kappotto »

Posto che nel disegno le intensità delle macchie di albedo sono più forti che nell'osservazione visuale ( per mia incapacità di disegnarle meglio), secondo me per marte devi anche studiarti un po' le mappe per sapere cosa stai osservando.

Si parte dal capire l'orientamento del pianeta. Tanto per dirne una, penso che tu non abbia visto la calotta polare nord, piccolissima, ma una zona di nebbie posta a sud del Mare Erythraerum, molto più estesa.

Altra cosa, marte ha una luminosità superficiale altissima, per cui un filtro come l'arancione o il rosso sono fondamentali per staccare bene le macchie di albedo scurendo l'immagine. Io mi sono dotato dei filtri colorati baader da 31,8, consigliati da Raf. Ci sono anche dei filtri televue fatti a posta per marte, che aveva recensito tempo fa sempre Raf. Diciamo però che un filtro arancione per le macchie di albedo e uno blu per le nubi sono i due fondamentali.

Marte è un pianeta all'inizio molto difficile, ma con l'osservazione costante regala veramente tanti particolari, ogni giorno differenti. A mio parere è il pianeta in assoluto più interessante.
kappellate Astronomiche!
Dobson 20”, CPC11,102m
e una marea di ocularacci...
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Acronauta »

Kapp ti ha detto tutto, magari potrebbe essere utile approfondire con quello che trovi sul sito della sezione pianeti UAI. Nelle pagine dedicate a Marte c'è anche una mappa muta che si può ribaltare nel due sensi per adattarla all'orientamento del telescopio (ad esempio se usi il diagonale) e mi pare ci sia il file da caricare in WJ per avere l'aspetto telescopico del pianeta al momento dell'osservazione.

Sent from my SM-A300 via Tapatalk
ivan86
Buon utente
Messaggi: 374
Iscritto il: 09/04/2013, 11:26

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da ivan86 »

Grazie, ho appena trovato un barlow televue 3x, seleziono una coppia di 15mm da microscopio compensatori su Ebay e vedo se trovo da qualche parte il televue mars filter A.

Poi spero che la strumentite per un pò si quieti :)
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Acronauta »

Guarda nel negozio dello spagnolo se trovi dei K o KW 15x (250/15 = 16.7 mm)

http://stores.ebay.it/micro-crystal-201 ... 7675.l2563

come 16x (15.6 mm) invece non c'è molto.
Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1358
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Kappotto »

Immagine
Ecco il marte di ieri sera.
Molto particolare la corrispondenza con il solis lacus, che mi è sembrato una lacuna tonda del mare erythraerum.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
kappellate Astronomiche!
Dobson 20”, CPC11,102m
e una marea di ocularacci...
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Acronauta »

Argyre e M. Erythraeum erano molto evidenti, poi verso il lato P vedevo N. Lacus e il promontorio Nilokeras. C'erano nubi al terminatore della sera, non ho visto molto di più, seeing fra III e IV. Ho usato il Ramsden da 4 mm col 90/800 per togliere i bordi colorati.
Avatar utente
Dob
Buon utente
Messaggi: 468
Iscritto il: 21/05/2012, 16:12

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Dob »

Ci ho provato ieri sera dopo Giove verso le 23 . A parte che il dobson era quasi orizzontale, col filtro apodizzante, col filtro 23A e torretta alla fine l'immagine era accettabile tenuto conto dell'altezza e ho anche provato a fare un disegno che è venuto na' schifezza: mi pare che Marte sia molto più difficile di Giove da disegnare o forse sarà l'impatto iniziale......
maxdrummer61
Buon utente
Messaggi: 453
Iscritto il: 28/10/2011, 16:20

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da maxdrummer61 »

ecco il "mio" Marte di ieri sera, prima osservazione seria che riesco finalmente a effettuare: ore 20.49 T.U. seeing oscillante tra IV e III, rifrattore Skywatcher B.D. 102mm F/10 a 250 ingrandimenti (ortho 4mm) con filtro arancio W21 e poi filtro giallo/verde W11 per vedere meglio le nubi al lembo precedente.
verissimo ciò che dice Dob: Marte è più difficile da disegnare di Giove.
Allegati
DSCN6999.JPG
Massimo - Montecatini Terme (Pistoia)
batterista e chitarrista di un gruppo rock, gli piace l'astronomia e osserva con: riflettore newton 200/1000, rifrattore acromatico 60/900, Coronado PST, binocolo japan 7x50
Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1358
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Kappotto »

Che bel disegni Max, sembra di stare all'oculare!

Dob, marte è più difficile perchè non da' punti di riferimento precisi sul disco, come possono essere neb e seb. Peró anche qui, con un po' di esercizio si impara. Magari non si diventa come max, peró qualcosa si fa


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
kappellate Astronomiche!
Dobson 20”, CPC11,102m
e una marea di ocularacci...
Rispondi