Tocca a MARTE

Osservazioni del Sole e del Sistema Solare, del cielo profondo, di comete e quant'altro sopra le nostre teste
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

... Ecco il Marte di poco fa (20.01 T.U.): curiosamente - ma forse dipende dal fatto che sulla regione sia primo mattino - si nota molta nebbia bianca in Hellas, quasi quanto la scorsa opposizione 2014. Nebbioso anche il lembo precedente: intuibile a stento la calotta nord. Dato il seeing non buono per via dei temporali di oggi pensavo di non ricavare niente di buono; ma qualche cosa si porta sempre a casa! :thumbup:
Allegati
MARTE_22_07_16_20_04_19_AS_p25_g4_ap10.jpg
MARTE_22_07_16_20_04_19_AS_p25_g4_ap10.jpg (8.89 KiB) Visto 6102 volte
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Acronauta »

Bella immagine, Andrea, complimenti, ti chiederei soltanto, per facilitare la visualizzazione, di ridurre un po' il fondo che è sproporzionato rispetto alle dimensioni del pianeta.

Ieri sera osservavo Marte nel cinesone 150 f/5 che tutti dicono essere orrendo come strumento planetario, invece un corno, il pianeta era bellissimo, nitido e dettagliato a 250x. Saturno poi era uno spettacolo e il cromatismo manco si notava, l'unico limite all'osservazione era la turbolenza. Ho provato a diaframmare a 100, 115 e 120 mm ma non ho notato nessun guadagno (Schiaparelli docet...) l'immagine più bella era sempre a piena apertura.
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

... Mah... secondo me, una volta che sono ben corretti per la sferica... da quel che leggo in giro vedo che il cromatismo va e viene, nel senso che non è proprio così strettamente dipendente dal rapporto focale. A volte strumenti veloci vanno bene quanto altri più lunghi... Poi c'è da dire che Marte, basso com'è, è più sul rosso del solito, boh, forse anche questo aiuta.
Anche se... ARGH!... :shock: ... le mie riprese, qui sul monitor di Milano (sono temporaneamente in città oggi), hanno un bilanciamento cromatico terrificante, oltre ad essere "annegate nel buio" come rilevi (la prossima volta prometto un crop... :oops: ). Devo decisamente ricalibrare il monitor del portatile che ho in montagna... :shock: ...
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
maxdrummer61
Buon utente
Messaggi: 453
Iscritto il: 28/10/2011, 16:20

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da maxdrummer61 »

ecco il Marte di ieri sera, da confrontare con la foto di Andrea; rifrattore acro SW B.D. 102/1000 a 200 e 250x con filtro W11, seeing un po' meglio del solito schifo........ :lol:
Allegati
DSCN7028.JPG
Massimo - Montecatini Terme (Pistoia)
batterista e chitarrista di un gruppo rock, gli piace l'astronomia e osserva con: riflettore newton 200/1000, rifrattore acromatico 60/900, Coronado PST, binocolo japan 7x50
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Andrea75 ha scritto:... Ecco il Marte di poco fa (20.01 T.U.): curiosamente - ma forse dipende dal fatto che sulla regione sia primo mattino - si nota molta nebbia bianca in Hellas, quasi quanto la scorsa opposizione 2014
Ieri sera ho osservato Hellas ben oltre il meridiano, e la nebbia c'era ancora eccome. Si notava pero' molto bene una colorazione grigiastra, rispetto alla calotta bianca e nettamente piu' brillante.

Ivano
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Ivano Dal Prete »

A proposito, mi sono ricordato di avere nell'hard disk questa ciofeca del 14 luglio (15 luglio UT). Seeing scarso, non teneva i 440x che erano di rigore due estati fa. Il disegno non e' venuto bene e non avevo voglia di rifarlo; Margaritifer Sinus e Aurorae Sinus erano nettamente piu' scuri del Mare Acidalium e di Meridiani Sinus, e la striscia nuvolosa a SW della calotta non era cosi' ampia. Le nubi circolari che ho segnato nella regione di Tharsis non erano cosi' ben definite. Il disegno mostra anche una debola banda equatoriale che era chiaramente visibile solo in luce blu (W80A).

Newton 250/7, con specchio lurido e secondario scollimato (adesso e' a posto ;) ).

Ivano
Allegati
20160715_0150.JPG
20160715_0150.JPG (39.55 KiB) Visto 5298 volte
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

E meno male che è una ciofeca... quanto al telescopio e alle sue condizioni parli con uno che, da un paio d'anni, osserva e riprende con un 114 il cui fuocheggiatore ha la cremagliera di plastica completamente spanata e rifatta con un lamierino di rame incollato su con l'Attak... :teasing-smokingcrack:...
Immaginavo che, vista la stagione marziana in corso, la nebbia in Hellas fosse ancora un "must"; tuttavia la combinazione di scarsa altezza sull'orizzonte qui dal nord Italia (credo di ricordare che tu sia comunque lievemente avvantaggiato), modesta apertura del telescopio e relativamente piccolo diametro apparente del nostro mi impediscono di cogliere le sfumature che può rilevare chi è meglio equipaggiato. In particolare noto che, anche in ripresa, fatico parecchio a scorgere con nettezza la calotta nord: non che non si veda, ma non ha quel bianco brillante che ricordavo la scorsa opposizione. Imputo la cosa alla scarsa altezza sull'orizzonte, più prossima ai 15° che ai 20°...
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Andrea75 ha scritto:E meno male che è una ciofeca... quanto al telescopio e alle sue condizioni parli con uno che, da un paio d'anni, osserva e riprende con un 114 il cui fuocheggiatore ha la cremagliera di plastica completamente spanata e rifatta con un lamierino di rame incollato su con l'Attak... :teasing-smokingcrack:...
Se vuoi ti mando una foto del mio :P
Andrea75 ha scritto:Immaginavo che, vista la stagione marziana in corso, la nebbia in Hellas fosse ancora un "must"; tuttavia la combinazione di scarsa altezza sull'orizzonte qui dal nord Italia (credo di ricordare che tu sia comunque lievemente avvantaggiato), modesta apertura del telescopio e relativamente piccolo diametro apparente del nostro mi impediscono di cogliere le sfumature che può rilevare chi è meglio equipaggiato.
La mia latitudine e' piu' o meno quella di Roma, e si direi che a queste altezze (o bassezze) 3/4 gradi contano tantissimo. Ieri sera Saturno era tutt'altra cosa rispetto a Marte, e non vedevo molto piu' di quello che c'e' nella tua immagine. Piu' di tanto un 114 non puo' dare, dopo essermi abituato agli exploit che puo' dare un 10" poco ostruito farei fatica ad abituarmi a qualcosa di piu' piccolo... anche se ogni tanto sogno tubi che non vibrano ogni volta che guardi il focheggiatore, e montature che inseguono alla velocita' giusta senza salti e strappi... :(
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
martinello
Buon utente
Messaggi: 80
Iscritto il: 31/01/2014, 12:31

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da martinello »

Come ho già scritto per Saturno, molte osservazioni con pessimo seeing...
Non sono mai riuscito a superare i 200x... rarissimi istanti in cui l'immagine prendeva definizione...
Alla fine della scorsa settimana ho fatto un disegno; dovrei ultimarlo, c'erano quattro dettagli in croce... giusto per fare esercizio.
Solito rifrattore da 150mm f/8 e filtri W11, W15 e W21
Un'opposizione da dimenticare...
Corrado - Crema (Cremona)
Rifrattore Acromatico SW 150mm f/8; Montatura EQ6; diagonale 2" TV Everbrite; oculari TV Radian; barlow TV 2x; filtri colorati e di contrasto
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

... possiamo anche parlare, allora, del cannocchiale puntatore di cartone arrotolato con obiettivo a lente singola che ho piazzato in parallelo al 114, su due anelli autocostruiti di compensato con tanto di viti di regolazione... nel fuocheggiatore (sempre di cartone...) "a coulisse" è alloggiato un crocicchio fatto artigianalmente con due dei numerosi capelli che non ho più... La lente singola, diaframmata a circa 15 mm per 450 di focale, riesce a mostrarmi - a 50x - il dischetto gibboso di Marte (!)... il suo sporco lavoro lo fa, consentendomi di inquadrare velocemente i pianeti nel ristretto campo della webcam.
Tornando al nostro: stasera vari tentativi, tutti più o meno fallimentari anche se qualcosa si vede. Ormai Marte è veramente basso; ho ripreso immediatamente dopo il tramonto, con il cielo ancora chiaro, per "prenderlo" quanto più possibile vicino al meridiano, ma il seeing era comunque quello che era - per tacere di una fastidiosa nuvolaglia che andava e veniva. Comunque... questo è quello che ha partorito il 114 (dopo il... ri-incollaggio della cremagliera posticcia del fuocheggiatore che mi aveva tradito due giorni fa... :doh: ).
Calotta nord intuibile discretamente; vaghi giochi di nebbie e forse - FORSE - un accenno di quella banda di cui diceva Ivano, anche se credo più ad un gioco di contrasti che a un dettaglio reale. Nebbie alla calotta sud.
E questo è quanto...
Allegati
16 luglio 2016, 18.58 TU
16 luglio 2016, 18.58 TU
MARTE_28_07_16_18_58_05_AS_f300_g4_ap13.jpg (6.41 KiB) Visto 5243 volte
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Acronauta »

Ieri sera mi sono dedicato a Marte e Saturno. Appena tramontato il Sole, Marte era bellissimo e anche molto calmo nel cielo chiaro, ho fatto in tempo a osservare Amazonis e a vedere un certo numero di chiaroscuri, ampi e diffusi, nell'emisfero nord, praticamente impossibili da disegnare tanto erano evanescenti. Molto brillanti Electris ed Eridania e ben evidente anche il polo N, più diverse sfumature biancastre al terminatore del mattino e al lembo precedente. Ho usato il cinesone 150 f/5 a 250x, senza filtri e alla faccia dell'aberrazione cromatica :mrgreen: un gran bel Marte, decisamente un telescopio sottovalutato (e Saturno era ancora più spettacolare).
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

Grande Raf! Devi aver beccato un esemplare ben corretto. Qui dove sono io, invece, il seeing non era buono: probabilmente per alcuni tetti (che comunque ci sono) ancora caldi dal sole ma credo, soprattutto, per refoli freschi in quota, con annessa nuvolaglia che andava e veniva. Anche stamane c'è una umidità elevatissima... Con Marte mi è andata così così; al contrario il vicino - ma più alto - Saturno era davvero uno spettacolo, specie in visuale, mai viste tante sfumature sugli anelli e soprattutto la banda tropicale nord! Credo che per il 114 sia un buon bottino... Su Marte, in visuale... sì, un accenno di calotta nord a tratti compariva, così come le foschie al lembo che citi e i "mari" presso la calotta sud (la benedetta nomenclatura... :doh: ) con relative nebbie; ma davvero con fatica... Ma non demordo..
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Acronauta »

Andrea75 ha scritto:Grande Raf! Devi aver beccato un esemplare ben corretto.
mah, ormai sono fatti con lo stampo perché le lenti e la cella le lavorano a macchina, se ci sono differenze vengono fuori nell'intubazione, basta che il tubo sia tagliato male e ti ritrovi con un tele scollimato senza possibilità di rimedio. Certo un rifrattore a f/5 richiede una certa esperienza per poter essere usato in hires, se ci si fa spaventare dal rapporto focale si finisce per usarlo solo per vedere la via lattea, ma può fare molto di più. Io l'ho preso per fare imaging del Sole in H-alfa, ma ancora devo attrezzarlo allo scopo.
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Raf584 ha scritto: Amazonis e a vedere un certo numero di chiaroscuri, ampi e diffusi, nell'emisfero nord, praticamente impossibili da disegnare tanto erano evanescenti
Sembra una descrizione tipica di Amazonis. 2 anni fa parlavamo di chiaroscuri in quella regione molto piu' scuri e ben definiti che nelle mappe storiche, il trend e' continuato anche quest'anno oppure no (immagino che almeno Kappotto dovrebbe avere un buon numero di osservazioni di quelle longitudini)?

Ho anche l'impressione che la maggior parte degli osservatori usi ingrandimenti troppo bassi. Lo so che e' una faccenda del tutto soggettiva, ma 200 o 250x a me sembrano pochini per separare tutti i dettagli che un rifrattore da 15 (o riflettore da 20 o 25; esonero il sessantino e il 114 :P ) puo' mostare in buone condizioni di seeing. Aumentando gli ingrandimenti l'immagine puo' sembrare meno definita, ma insistendo un po' e dando tempo all'occhio di abituarsi poi la differenza si vede. IMHO.

Ivano
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

Grazie dell'... esonero! :lol: ... Però anche i miei piccoli diametri dimostrano bene quel che dici, lo trovo molto vero quando osservo visualmente Marte: nessuna remora a "tirare il collo" al tele con gli ingrandimenti, se il seeing è anche solo accettabile. Pian piano i dettagli "a portata" vengono fuori...

@Raf: sì, so bene che non sono certo lucidati o rifiniti a mano quei doppietti e ho presente il "manico" che ci vuole con i rapporti focali veloci (d'altra parte anch'io ho uno specchio a F4...); penso però che con un po' di manualità e buon senso forse si possa rimediare anche nel caso di esemplari malamente scollimati, provando magari a rettificare la cella... Così, pour parler e facendo venir fuori il mio istinto un po' "smanettone"...
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Acronauta »

Ivano Dal Prete ha scritto:ma 200 o 250x a me sembrano pochini per separare tutti i dettagli che un rifrattore da 15
sono d'accordo, ma considera che ho osservato col cielo ancora molto chiaro e che comunque qui a Milano il pianeta è basso, più di tanto non si può fare. In altre condizioni avrei considerato 300x come il minimo sindacale per una lente da 15 cm.
GTI77
Buon utente
Messaggi: 148
Iscritto il: 17/11/2014, 18:02

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da GTI77 »

Ottimo Raf!
Mi sembra vada molto bene questo rifrattore...
Il cromatismo com'è? Abituato come sono ai newton, per me sarebbe un pò dura credo....
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Acronauta »

Dipende da cosa osservi, il colore residuo è formato da un mix di rosso e di blu: nel caso di Saturno, che è giallastro-verdognolo, nemmeno si nota (in visuale), Marte mostra un tenue aloncino rossastro dovuto appunto a questo colore non correttamente focalizzato, Giove è probabilmente il soggetto che soffre maggiormente, ha molto bianco che da origine a un bell'alone colorato. Venere si osserva attraverso i filtri quindi il problema non si pone.
GTI77
Buon utente
Messaggi: 148
Iscritto il: 17/11/2014, 18:02

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da GTI77 »

Grazie Raf.
Di quale modello si tratta? Dello Skywatcher Black Diamond?
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

... Per un sussulto di orgoglio nei confronti delle mirabolanti prestazioni del rifrattore di Raf, anche il mio tubetto ha detto la sua poco fa - il cupolone anticiclonico africano fa il suo mestiere: sono in uno dei posti più ventilati credo dell'intera regione, sono le undici e mezzo di sera e non c'è un filo d'aria... Non voglio pensare come sia giù...
Ad ogni modo: solita strumentazione e solita tecnica di ripresa, immagine delle 19.12 UT di oggi 29 luglio.
Ma il Kapp... lo abbiamo perso?
Allegati
MARTE_29_07_16_19_12_13_AS_p20_g4_ap8crop.jpg
MARTE_29_07_16_19_12_13_AS_p20_g4_ap8crop.jpg (4.86 KiB) Visto 5185 volte
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1358
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Kappotto »

Uhelà!

I pianeti non sono più visibili per me, tramontati dietro il palazzo di fianco. La sera la passo a far la lotta con il kappottino, ma vince sempre lui! Ecco una foto di quando mi aiutava a rifinire un disegno:
31EBF04C-8082-4E90-8981-D8E63EE9C400.JPG
31EBF04C-8082-4E90-8981-D8E63EE9C400.JPG (36.36 KiB) Visto 6856 volte
Questa foto di Marte, Andrea, è stupenda! E' forse la tua migliore?
kappellate Astronomiche!
Dobson 20”, CPC11,102m
e una marea di ocularacci...
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

Ciao Vincenzo! Si potrebbe dire: buon sangue non mente! :)
... Boh, non sono uso far classifiche di immagini, c'è già troppa gente che si diverte a farlo e con il tempo tendo ad esserne infastidito - dopo il 50° post dal titolo "Giove - il mio migliore" "Il miglior Saturno con il vattelapesca pollici" e via così, mi stufo e passo oltre. Tutti diversi, tutti splendidi ma dal mio punto di vista quasi inutili, perlomeno da quando ho minimamente scoperto cosa vuol dire appassionarsi all'osservazione: rispetto alla quale, data la modestia dei miei strumenti, l'imaging è solo un mezzo, come dovrebbe essere. Dove non arriva l'occhio arriva la camera: e l'immagine "bella" è funzionale all'osservare, al notare dettagli e sfumature alla portata dei miei telescopi. Non danno molto rispetto a diametri più importanti, ma mi piace che diano sempre tutto quel che possono dare, cielo permettendo!
Peccato che tu non possa più osservare, mi spiace... ricordavo, in effetti, che hai un problema di parete condominiale. Ti capisco, da Milano sono messo molto peggio: qui dove sono in queste settimane ho una visuale di oltre 180° ma il pianeta ormai è basso - senza contare il luglio eccezionalmente temporalesco, avrai sentito le notizie di ieri mattina...
... Beh, quanto a pianeti se ne parla tra qualche mese con Giove - oppure più presto con Venere, leggo che Raf ci ha già riprovato... :wave:
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
martinello
Buon utente
Messaggi: 80
Iscritto il: 31/01/2014, 12:31

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da martinello »

@Andrea75,
in te un po mi ci vedo, non fosse per il fatto che ho osservato per tantissimi anni con un "modesto" rifrattore da 76mm.... Concordo con te, l'importante è osservare.
Corrado - Crema (Cremona)
Rifrattore Acromatico SW 150mm f/8; Montatura EQ6; diagonale 2" TV Everbrite; oculari TV Radian; barlow TV 2x; filtri colorati e di contrasto
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

I vecchi rifrattori da 3" hanno del mitico, qui sul forum ci sono utenti che ne sono appassionatissimi conoscitori (e grandi estimatori). Un buon 76mm a lungo fuoco può dare veramente molto sui pianeti, sarei curioso di attaccarci dietro la mia webbina... ne vedremmo delle belle, io credo...
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
martinello
Buon utente
Messaggi: 80
Iscritto il: 31/01/2014, 12:31

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da martinello »

Andrea, siamo andati fuori tema...
Corrado - Crema (Cremona)
Rifrattore Acromatico SW 150mm f/8; Montatura EQ6; diagonale 2" TV Everbrite; oculari TV Radian; barlow TV 2x; filtri colorati e di contrasto
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

... Rimediamo subito. Tentativo del 1 agosto, ore 18.59 TU. Purtroppo non riesco ad eliminare un fastidioso artefatto ad arco, come un "meridiano" fittizio parallelo al terminatore; in queste condizioni di scarsa altezza e relativo cattivo seeing la mia attrezzatura non riesce a rendere bene l'ombreggiatura. Le uniche cose che trovo abbastanza evidenti sono la calotta nord e le nebbie presso quella sud contornate da un "collare" scuro (...Cimmerium? ...Syrenum?... :think: ...), per il resto tutto apparentemente uniforme...
MARTE_01_08_16_18_59_16_AS_p25_g4_ap11.jpg
MARTE_01_08_16_18_59_16_AS_p25_g4_ap11.jpg (1.56 KiB) Visto 6701 volte
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Osservazione senza pretese di 4 sere fa; le due successive erano buone dal punto di vista del seeing, ma in una avevo ospiti e nell'altra mio figlio ha deciso che non dovevo osservare (Kapp, doppiamo fare uno scambio culturale prima o poi :P ), poi sono andato a Stellafane.

Solite nubi a SW della calotta polare, sono praticamente una costante e mi viene da pensare che si tratti di una cappa nuvolosa che si forma di notte per dissolversi poco dopo l'alba. Il trattino scuro all'interno di NPC dovrebbe (condizionale) voler dire che quello che si vedeva e' la calotta + collare + area di nubi sovrastante; quest'ultima ogni tanto si dirada lasciando intravedere il suolo sottostante. Ricordo che due anni fa, con seeing di solito molto migliore, la cosa era abbastanza evidente.

Sul disco non si vedeva gran che, seeing troppo scarso ma da notare la colorazione grigiastra di Hellas rispetto non solo alla calotta polare, ma anche alle nubi a NE.

A Stellafane ho visto un Marte in ebollizione eppure assai interessante con il rifrattore Schupmann da 33cm, f/10, ma non me l'hanno lasciato abbastanza a lungo da fare un disegno.

Ivano
Allegati
20160803_0050_dalp.JPG
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Ivano Dal Prete ha scritto:Il trattino scuro all'interno di NPC dovrebbe (condizionale) voler dire che quello che si vedeva e' la calotta + collare + area di nubi sovrastante; quest'ultima ogni tanto si dirada lasciando intravedere il suolo sottostante. Ricordo che due anni fa, con seeing di solito molto migliore, la cosa era abbastanza evidente.
Ho appena visto un'immagine di Tiziano Olivetti su AstroHires, e in effetti sembra proprio che sia cosi' anche se probabilmente ho sottostimato le dimensioni della calotta + cappuccio
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6898
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Acronauta »

Bel disegno, come al solito. Io ho osservato parecchio in queste settimane ma sono in vacanza e non mi viene voglia né di disegnare né di prendere immagini col CCD, anche se mi sono portato tutto l'occorrente. Piuttosto ho notato che da qui (1500 m) la dispersione atmosferica si nota molto meno rispetto alla pianura e i miei telescopi mi mostrano Marte con pochissimo colore spurio.
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

... Probabile, Raf. Effettivamente 1500 metri di quota implicano lasciarsi alle spalle gli strati più densi e umidi della troposfera - Xenomorfo docet, ma non soltanto lui. Per quanto mi riguarda posto - ancorchè inguardabile e quasi inutile - il contributo di ieri sera. Simpatica, anche se lievemente OT, la ragione del terrificante seeing locale: quarta serata di festa del paese con cucina nostrana. Mai trovata una polenta come quella che fanno qui: in buoni vecchi calderoni di rame scaldati sul fuoco vivo, che però - ed ecco il punto... - caccia una tale colonna di aria calda, frapposta tra il mio punto di osservazione e l'orizzonte sud-ovest, da peggiorare sensibilmente l'osservazione planetaria... Tant'è, me ne sono fatto facilmente una ragione... :drool: :drool: :drool:

... oh, dimenticavo: immagine di ieri sera, circa le 19.38 UT... con ancora in bocca il sapore di costine e braciole e formaggi locali...
Allegati
MARTE_08_08_16_19_38_23_AS_f250_g4_ap145.jpg
MARTE_08_08_16_19_38_23_AS_f250_g4_ap145.jpg (1.31 KiB) Visto 6603 volte
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

... Insisto e persisto, a dispetto del notevole abbassamento del pianeta, e ogni tanto qualche cosa di buono ancora salta fuori. Immagine di ieri sera, 11 agosto 2016, 19.19 UT. Il nostro mi è sembrato particolarmente "nebbioso", specie nello scampolo di Amazonis ancora visibile; a naso direi che in questa opposizione ho ripreso praticamente tutte le longitudini, non mi era mai capitato! Finché dura... ho ancora un paio di settimane quassù, poi chiudiamo i giochi...
Allegati
MARTE_11_08_16_19_19_09_AS_f400_g4_ap14.jpg
MARTE_11_08_16_19_19_09_AS_f400_g4_ap14.jpg (1.38 KiB) Visto 6690 volte
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1822
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Ivano Dal Prete »

Andrea75 ha scritto: Il nostro mi è sembrato particolarmente "nebbioso", specie nello scampolo di Amazonis ancora visibile
Piu' che Amazonis, direi Tharsis. E' in linea con quello che ho visto io nelle mie poche osservazioni di quest'anno.
Contra negantes principia alicuius scientiae non sit disputandum in illa scientia
("Non si deve disputare di cose pertinenti ad una scienza, contro chi ne nega i principi").

Dante Alighieri, Questio de aqua et terra
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

.. Eh già, Tharsis... l'ho detto, con la nomenclatura marziana sono un disastro, non riesco a memorizzarla. Bene, mi lusinga che nella mia immagine tu ritrovi elementi che tu stesso hai osservato, vuol dire che il riflettorino coglie nel segno! 8-)
Stasera, intanto, niente da fare: bella serata, gran luna che illumina il cielo ma seeing locale terrificante - penso per correnti in quota...
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

... Tentativo ferragostano, baciato da buon seeing: anche in visuale era una festa di dettagli. La ripresa è quasi perfettamente sovrapponibile a quella del 9 luglio scorso, sono più o meno le stesse longitudini. Mi pare lievemente più "nebbioso" al lembo e nelle zone intorno al polo sud...
14 agosto 2016, 18.58 TU
Allegati
MARTE_14_08_16_18_58_27_AS_p25_g4_ap16.jpg
MARTE_14_08_16_18_58_27_AS_p25_g4_ap16.jpg (1.38 KiB) Visto 6643 volte
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

... Qui si dura ancora... mentre leggo notizie disastrose dai poveri paesi terremotati, con immagini da farmi drizzare i capelli che non ho più, ho avuto ancora modo di dare una sbirciata a Marte che, avendo ripreso di gran lena il moto diretto (è stato curioso, in questi giorni, vederlo "scavalcare" Saturno e Antares) e in concomitanza con l'anticipo sempre più deciso del tramonto è in condizioni di visibilità non molto più sfavorevoli di qualche settimana fa; è ancora osservabile, verso le 20.30-20.45 locali, non troppo distante dal meridiano.
Vagonate di nebbie in Hellas, come da copione...Syrtis Major grosso modo al meridiano centrale.
E dalla sede bergamasca dela Specola Minima Mediolani credo sia ormai tutto: lunedì rientro a Milano...

Solita strumentazione e solita tecnica di ripresa; orientazione telescopica standard, T.U. 18.52

Alla prossima...
Allegati
MARTE_25_08_16_18_52_25_AS_p12_g4_ap13.jpg
MARTE_25_08_16_18_52_25_AS_p12_g4_ap13.jpg (1.49 KiB) Visto 6615 volte
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1358
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Kappotto »

Mitico Andrè!

Prima o poi bisogna che noi milanesi ci facciamo una bella bevuta insieme!
kappellate Astronomiche!
Dobson 20”, CPC11,102m
e una marea di ocularacci...
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8646
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da -SPECOLA-> »

In effetti le foto sono decisamente dettagliate, anche se la gibbosità del disco mi sembra troppo accentuata.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

... eccomi di nuovo. Fabrizio, può dipendere da un'elaborazione un po' frettolosa e "tirata" su un'immagine planetaria comunque piuttosto modesta per il 114 e con il seeing che può avere ad un'altezza di non oltre 20°: vediamo se riesco a fare di meglio... comunque Jupos non la dà diversissima, ma ci sta che il piccolo riflettore non sia poi precisissimo nel restituire il pianeta... ;)
Altra immagine delle 18.48 TU
Allegati
MARTE_25_08_16_18_48_35_AS_p25_g4_ap102.jpg
MARTE_25_08_16_18_48_35_AS_p25_g4_ap102.jpg (4.43 KiB) Visto 5273 volte
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8646
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da -SPECOLA-> »

I dettagli sono veramente evidenti; al KONUS VEGA 114/900, in visuale l'immagine è decisamente più morbida.
E' veramente incredibile quello che si riesce a fare già anche con un piccolo diametro.
Complimenti per i risultati e per la costanza.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
Avatar utente
Andrea75
Buon utente
Messaggi: 1102
Iscritto il: 30/04/2012, 12:24
Località: Milanistan

Re: Tocca a MARTE

Messaggio da Andrea75 »

Qui in montagna ho una postazione favorevole: inoltre moltissimo fa l'elaborazione. Per evidenziare i dettagli ho esagerato il contrasto, il che probabilmente rende ragione dell'impressione che hai, di terminatore un po' "smangiato". Comunque Marte è davvero generosissimo: nonostante un diametro di poco più di 10" si riesce ancora a scorgere una quantità di cose! Certo, in visuale la cosa è diversissima: la forte ostruzione del mio 114, la dispersione atmosferica davvero molto evidente e la scarsa altezza rendono difficile scorgere i dettagli... Ancora due sere, poi devo rientrare a Milano e i giochi saranno finiti fino all'opposizione di Giove... :( ...
Andrea, Milano
Sede operativa della Specola Minima Mediolani: balcone di casa...

L'INDIGNAZIONE E' VIOLENZA; LA VIOLENZA E' SBAGLIATA. SEMPRE.

... lunga vita al sessantino!
Rispondi