Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Forcella equatoriale per Newton da 25

Telescopi, accessori, montature per l'astronomia
Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1149
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Forcella equatoriale per Newton da 25

Messaggio da Ivano Dal Prete » 30/04/2019, 21:53

Sto costruendo un nuovo telescopio attorno ad un ottimo specchio 10" f/7, uscito dall'officina di Bob Royce e regalato da un amico qualche anno fa. Il tubo ottico e' pronto 8-)

Adesso tocca alla montatura. Mi sono ispirato ad una forcella equatoriale di tipo "esotico" che ho visto a Stellafane un paio di anni fa. In pratica, invece del solito asse si usa un disco supportato da un paio di cuscinetti a sfere (skateboard o rollerblade), piu' una piu' piccola che fa da perno ma appoggia anche sulla ruota di ascensione retta, che trascina il tutto tramite cuscinetti di teflon che fanno da frizione. La ruota dentata era costituita da... una fascetta stringitubo :shock: Urania mi fulmini se non funzionava benissimo, perlomeno in visuale (ci ho guardato Saturno una mezz'ora o giu' di li', non si e' mosso).

Sfruttando le mie avanzate capacita' grafiche CAD/3D, ho allegato uno schema di come dovrebbe funzionare . I tre colori corrispondono alle 3 parti in cui si puo' scomporre il telescopio per trasporto (l'asse con la forcella va semplicemente inserito, non c'e' bisogno di stringere una vite che sia una). Il mio telescopio e' un 10" contro 8", quindi nettamente piu' grande e pesante, spero che funzioni anche cosi' ma ogni commento o consiglio e' bene accetto! :wave:

Ivano
Allegati
Schema.jpg
IMG_3327.JPG
"Consider the impact your proposed telescope could have on your life. Talk to your spouse, your kids, and your friends. Does it fit the way you live? If you have doubts, reduce the planned aperture by one third and repeat this step."
(Kriege and Berry, "The Dobsonian Telescope")

"I am a historian. Nothing shocks me."

Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1149
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Forcella equatoriale per Newton da 25

Messaggio da Ivano Dal Prete » 30/04/2019, 22:02

Questo e' lo strumento che avevo visto a Stellafane.
Allegati
DSC06039small.jpg
mountSmall.jpg
"Consider the impact your proposed telescope could have on your life. Talk to your spouse, your kids, and your friends. Does it fit the way you live? If you have doubts, reduce the planned aperture by one third and repeat this step."
(Kriege and Berry, "The Dobsonian Telescope")

"I am a historian. Nothing shocks me."

Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1295
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Forcella equatoriale per Newton da 25

Messaggio da Kappotto » 01/05/2019, 8:15

Lo so che la mia è una domanda idiota, ma hai calcolato bene il baricentro del tubo? Non mi pare che quella montatura preveda blocchi, ma non vedo neanche moti micrometrici. In pratica è un dobson in equatoriale?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
kappellate Astronomiche!
Dobson 16,5", 150ed, 150 acro, 100ed
e una marea di ocularacci...

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7247
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Forcella equatoriale per Newton da 25

Messaggio da -SPECOLA-> » 01/05/2019, 11:55

Ciao Ivano,

complimenti per l'opera.

Lo strumento di Stellafane di primo acchito mi ha ricordato questo vecchio Alinari.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXIV). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1149
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Forcella equatoriale per Newton da 25

Messaggio da Ivano Dal Prete » 01/05/2019, 12:44

Kappotto ha scritto:
01/05/2019, 8:15
Lo so che la mia è una domanda idiota, ma hai calcolato bene il baricentro del tubo? Non mi pare che quella montatura preveda blocchi, ma non vedo neanche moti micrometrici. In pratica è un dobson in equatoriale?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Hai voglia se ho calcolato. Mi sono fatto uno spreadsheet in cui puoi variare una valanga di parametri e vedere come cambia la posizione del baricentro, o decidere tu dove lo vuoi e cambiare il resto di conseguenza. Nella schermata allegata e' leggermente pesante di culo con un baricentro a 2 pollici (c. 5 cm) dal bordo superiore del box del primario.

In pratica si, l'idea e' di avere un telescopio che muovi manualmente con la precisione e la leggerezza di un dobson, ma in equatoriale. In quello che ho visto a Stellafane funzionava alla grande, penso di tenerlo in AR ma in DEC credo che mettero' una cosa piu' convenzionale con micrometrico e blocchi.

Ivano
Allegati
Telescope spreadsheet.jpg
"Consider the impact your proposed telescope could have on your life. Talk to your spouse, your kids, and your friends. Does it fit the way you live? If you have doubts, reduce the planned aperture by one third and repeat this step."
(Kriege and Berry, "The Dobsonian Telescope")

"I am a historian. Nothing shocks me."

Avatar utente
Raf584
Amministratore
Messaggi: 6601
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Forcella equatoriale per Newton da 25

Messaggio da Raf584 » 01/05/2019, 17:40

Bel progetto, Ivano, però non capisco, la base che nel disegno è blu è così bassa o sta più in alto come nella foto da Stellafane ? Per il motore come farai ?

Te lo chiedo perché sto valutando anch'io qualcosa del genere per il futuro, una volta usavo un newton Marcon su forcella equatoriale e mi ci trovavo abbastanza bene.
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

Avatar utente
stevedet
Buon utente
Messaggi: 827
Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

Re: Forcella equatoriale per Newton da 25

Messaggio da stevedet » 01/05/2019, 19:39

Considerato che ci sono dei dobson commerciali su normali montature alt-az motorizzate, controllate elettronicamente (penso ad esempio agli Orion skyquest) che mi pare vadano molto bene, non sarebbe più facile seguire quella strada? Dal punto della costruzione meccanica e soprattutto del bilanciamento del peso di un grosso newton, mi sembra molto più facile gestire un sistema alt-az, mentre per quanto riguarda le riprese fotografiche (premesso che sono ignorante in materia) mi pare che oggi i software risolvano agevolmente il problema della rotazione dell'immagine.

Avatar utente
Raf584
Amministratore
Messaggi: 6601
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Forcella equatoriale per Newton da 25

Messaggio da Raf584 » 01/05/2019, 19:47

Ivano vuole utlizzare uno specchio che ha già, tutt'altra cosa rispetto ai cinesi. Ed è un f/7 che per i pianeti è senz'altro meglio dei soliti f/4 o f/5.
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

Avatar utente
stevedet
Buon utente
Messaggi: 827
Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

Re: Forcella equatoriale per Newton da 25

Messaggio da stevedet » 01/05/2019, 19:57

Non mi sono spiegato. Io intendevo dire progettare una montatura alt-az motorizzata, tipo quella dell'Orion, tanto per intendersi.

Avatar utente
Raf584
Amministratore
Messaggi: 6601
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Forcella equatoriale per Newton da 25

Messaggio da Raf584 » 01/05/2019, 20:07

E' una complicazione inutile, con l'equatoriale basta il movimento su un asse.
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1149
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Forcella equatoriale per Newton da 25

Messaggio da Ivano Dal Prete » 01/05/2019, 22:37

Raf584 ha scritto:
01/05/2019, 17:40
Bel progetto, Ivano, però non capisco, la base che nel disegno è blu è così bassa o sta più in alto come nella foto da Stellafane ? Per il motore come farai ?

Te lo chiedo perché sto valutando anch'io qualcosa del genere per il futuro, una volta usavo un newton Marcon su forcella equatoriale e mi ci trovavo abbastanza bene.
Ciao Raf! La base piu' bassa possibile, a quel tipo di Stellafane serviva alta perche' il suo telescopio aveva un baricentro molto piu' vicino al centro del tubo, di conseguenza la parte posteriore era molto piu' lunga (era pure un f/12). La forcella migliore in realta' sarebbe quella del tipo "split ring", ma non so fare un cerchio cosi' grande e forse non mi ci starebbe neppure in macchina. Il motore ce l'ho gia', ne avevo uno che speravo di usare per l'altra montatura ma andava troppo veloce e uno con la velocita' giusta era introvabile. Con questa montatura faro' semplicemente una ruota dentata di diametro doppio (uno dei vantaggi della forcella, con la tedesca non e' tanto semplice).

Il telescopio di cui parli era il tuo vecchio 40? Ce l'hai ancora?
Allegati
p7180089.jpg.w560h420.jpg
"Consider the impact your proposed telescope could have on your life. Talk to your spouse, your kids, and your friends. Does it fit the way you live? If you have doubts, reduce the planned aperture by one third and repeat this step."
(Kriege and Berry, "The Dobsonian Telescope")

"I am a historian. Nothing shocks me."

Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1149
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Forcella equatoriale per Newton da 25

Messaggio da Ivano Dal Prete » 01/05/2019, 22:51

stevedet ha scritto:
01/05/2019, 19:39
Considerato che ci sono dei dobson commerciali su normali montature alt-az motorizzate, controllate elettronicamente (penso ad esempio agli Orion skyquest) che mi pare vadano molto bene, non sarebbe più facile seguire quella strada? Dal punto della costruzione meccanica e soprattutto del bilanciamento del peso di un grosso newton, mi sembra molto più facile gestire un sistema alt-az, mentre per quanto riguarda le riprese fotografiche (premesso che sono ignorante in materia) mi pare che oggi i software risolvano agevolmente il problema della rotazione dell'immagine.
Avevo considerato una tavola equatoriale, se la forcella non riesce bene magari ripiego su una di queste soluzioni. Di sicuro un sistema alt-az sarebbe molto piu' leggero e se il telescopio fosse anche solo un po' piu' grosso non avrei dubbi; ma non sono sicuro sia anche piu' facile da realizzare.
"Consider the impact your proposed telescope could have on your life. Talk to your spouse, your kids, and your friends. Does it fit the way you live? If you have doubts, reduce the planned aperture by one third and repeat this step."
(Kriege and Berry, "The Dobsonian Telescope")

"I am a historian. Nothing shocks me."

Avatar utente
Dob
Buon utente
Messaggi: 461
Iscritto il: 21/05/2012, 16:12

Re: Forcella equatoriale per Newton da 25

Messaggio da Dob » 02/05/2019, 9:37

Concordo con Stevedet.
Una semplice tavola equatoriale è tutto ciò che ti serve.
Ci sono decine di progetti in rete (anche sul forum dobsoniani) per es. questo:

http://www.reinervogel.net/index_e.html ... VNS_e.html

Oppure ne acquisti una..
la più economica è questa:

https://www.teleskop-express.de/shop/pr ... --N-S.html

è simile alla mia e funziona discretamente (bisogna curare bene l'allineamento al polo): la uso per osservare e disegnare i pianeti, luna e doppie.

Ovviamente ce ne sono di più costose, anche motorizzate sui 2 assi.

Tieni conto anche che occupano poco spazio e pesano molto meno rispetto alla montatura a disco che vorresti costruire

Avatar utente
Raf584
Amministratore
Messaggi: 6601
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Forcella equatoriale per Newton da 25

Messaggio da Raf584 » 02/05/2019, 11:29

Ivano Dal Prete ha scritto:
01/05/2019, 22:37
Il telescopio di cui parli era il tuo vecchio 40? Ce l'hai ancora?
no, l'ho venduto quando mi sono trasferito in città ma tra non molto mi sposterò di nuovo e vorrei farmi un newton-cassegrain in postazione fissa, su forcella oppure su montatura all'inglese, tanto l'osservazione vicino al polo non mi interessa.
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1295
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Forcella equatoriale per Newton da 25

Messaggio da Kappotto » 02/05/2019, 11:59

Mi scuso per l'ignoranza, cos'è la montatura all'inglese?
kappellate Astronomiche!
Dobson 16,5", 150ed, 150 acro, 100ed
e una marea di ocularacci...

Rispondi

Torna a “Strumentazione astronomica”