Recensione del microscopio Phenix Optics BMC-302a a cura di Guido Gherlenda

In questo settore saranno pubblicati tutti gli aggiornamenti sul sito Binomania.it relativi alla microscopia

Moderatore: Enotria

Rispondi
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9271
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Recensione del microscopio Phenix Optics BMC-302a a cura di Guido Gherlenda

Messaggio da piergiovanni »

Il collaboratore di Binomania, Guido Gherlenda, ha avuto il piacere di provare il primo microscopio della serie BMC arrivato in Europa, il modello che è stato inviato a Binomania possiede ottiche acromatiche con coniugata da 160mm. Esistono, inoltre, le alternative sia Plan che Infinity Plan, testa binoculare con possibilità di alternativa trino. Saranno presi in esame i principali componenti per arrivare a una valutazione complessiva. Nel mercato USA il suo prezzo è di 617$ ( al cambio attuale 547€). Buona lettura.

https://www.binomania.it/phenix-optics-bmc-302a/ #microscopio #microscope #laboratorio #a #microscopy #ciencia #Phenix

#student #laboratory #science
Piergiovanni Salimbeni
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Visita i miei progetti editoriali
Binomania.it-Recensioni di binocoli, spotting scope, telescopi astronomici e altro ancora
https://www.binomania.it

Termicienotturn.it-Recensioni di strumenti ottici e digitali per la visione notturna
https://www.termicienotturni.it
Mariano Curti
Buon utente
Messaggi: 762
Iscritto il: 18/03/2013, 19:27

Re: Recensione del microscopio Phenix Optics BMC-302a a cura di Guido Gherlenda

Messaggio da Mariano Curti »

Ciao a tutti,
ottima recensione complimenti.! Trovo lo stativo davvero buono dal punto di vista dell'ergonomia che ricorda molto gli schemi più recenti; devo dire che anche lo strumento stesso ha uno stile molto accattivate per non dire mooolto bello.
Come ricordato nell'articolo, un punto negativo è la testa non trino che penalizza un po' la fotografia. ( ma opzionale).
La dotazione di 4 obiettivi ben bilanciati con gli ingrandimenti, completano una dotazione standard che risulta davvero ottima.
Che dire: si potrebbe davvero consigliare a chi si avvicina ( e non solo ) alla microscopia senza avere incubi come capitò me da ragazzo quando dopo sacrifici acquistai un microscopio che mi riservò molte delusioni.
Le ottiche di questo strumento rispecchiano le prestazioni nei limiti del suo valore e vedendo la foto della Navicula confermano la mia prima impressione.
Ottima la spiegazione sul vintage ed il nuovo spiegata molto bene in 3 righe e non è affatto facile perchè qui si entra nel più caotico dei punti di vista tra microscopisti.!
Un punto non mi convince molto, come scritto: chi acquista il vintage vuole uno strumento mentre chi acquista il nuovo vuole osservare......non è affatto così, io ho un vintage e lo uso moltissimo per le mie ricerche sui funghi e tantissimi amici micologi hanno strumenti ben datati.
Tornando allo strumento, il rapporto qualità prezzo lo definirei buono.
A presto,
Mariano.
Avatar utente
Guido Gherlenda
Buon utente
Messaggi: 1066
Iscritto il: 24/08/2012, 14:14
Località: Oderzo (Treviso)

Re: Recensione del microscopio Phenix Optics BMC-302a a cura di Guido Gherlenda

Messaggio da Guido Gherlenda »

Mariano, chi acquista un vintage sicuramento lo fa per osservare e ci riesce molto meglio di tanti con strumenti attuali ma quasi sempre per non dire sempre, ha anche una passione per la meccanica e il tempo impiegato per la messa a punto non è perso ma fa parte del passatempo, con il nuovo hai solo l'osservazione.
Guido Gherlenda
45°46'38.85"N 12°28'59.46"E
Mariano Curti
Buon utente
Messaggi: 762
Iscritto il: 18/03/2013, 19:27

Re: Recensione del microscopio Phenix Optics BMC-302a a cura di Guido Gherlenda

Messaggio da Mariano Curti »

Ciao Guido,
:thumbup: :thumbup:
Bisogna fare queste recensioni di strumenti dal prezzo accessibile ma soddisfacenti otticamente..! Credo siano un'arma per invogliare i futuri microscopisti che spesso pensano che possedere tali microscopi sia un privilegio negato a molti...oggi non è più così per fortuna e mi auguro che a moltissimi giovani venga la passione per questo meraviglioso mondo.
A presto,
Mariano.
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9271
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Recensione del microscopio Phenix Optics BMC-302a a cura di Guido Gherlenda

Messaggio da piergiovanni »

Ciao. Diciamo che dipenderà da Guido, se volesse, potrei "sommergerlo" di microscopi entry-level da recensire :mrgreen: :mrgreen:
Piergiovanni Salimbeni
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Visita i miei progetti editoriali
Binomania.it-Recensioni di binocoli, spotting scope, telescopi astronomici e altro ancora
https://www.binomania.it

Termicienotturn.it-Recensioni di strumenti ottici e digitali per la visione notturna
https://www.termicienotturni.it
Mariano Curti
Buon utente
Messaggi: 762
Iscritto il: 18/03/2013, 19:27

Re: Recensione del microscopio Phenix Optics BMC-302a a cura di Guido Gherlenda

Messaggio da Mariano Curti »

Bene.!
Se puoi, provate il microscopio AmScope T490B, lo hanno molti miei amici e sono entusiasti di questo strumento...io stesso ho visto foto belle per un micro che costa circa 370 euro ed è trinoculare.
:thumbup:
Mariano.
3nzo
Buon utente
Messaggi: 858
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: Recensione del microscopio Phenix Optics BMC-302a a cura di Guido Gherlenda

Messaggio da 3nzo »

Sinceramente, viste le limitazioni, prima di tutte l'impossibilità di sostituire le ottiche, il prezzo mi sembra un po' alto.
Avatar utente
Guido Gherlenda
Buon utente
Messaggi: 1066
Iscritto il: 24/08/2012, 14:14
Località: Oderzo (Treviso)

Re: Recensione del microscopio Phenix Optics BMC-302a a cura di Guido Gherlenda

Messaggio da Guido Gherlenda »

Perchè mai non si possono sostituire le ottiche?

Come ho scritto sono delle DIN con passo RMS per tubi da 160mm, niente di più comune.
Guido Gherlenda
45°46'38.85"N 12°28'59.46"E
Avatar utente
vale75
Buon utente
Messaggi: 631
Iscritto il: 07/05/2012, 18:56

Re: Recensione del microscopio Phenix Optics BMC-302a a cura di Guido Gherlenda

Messaggio da vale75 »

Bello questo microscopio, sembra anche abbastanza solido.
Non ho capito in effetti il discorso delle ottiche: hanno filettatura rms, ma non intercambiabili?

Ps. Già con i vintage hai un ulteriore mondo tra vitine, brugoline, cremagliere...
da svitare,invitare, regolare,pulire, ingrassare...
Ma ovviamente anche rischi, difetti (soprattutto ottici) e fregature di pezzi over-45.
Avatar utente
Guido Gherlenda
Buon utente
Messaggi: 1066
Iscritto il: 24/08/2012, 14:14
Località: Oderzo (Treviso)

Re: Recensione del microscopio Phenix Optics BMC-302a a cura di Guido Gherlenda

Messaggio da Guido Gherlenda »

No, non ho capito da cosa si deduce che non sono intercambiabili, sono ottiche standard da 160 sostituibili con qualsiasi ottica DIN 45 e passo RMS.
Guido Gherlenda
45°46'38.85"N 12°28'59.46"E
Mariano Curti
Buon utente
Messaggi: 762
Iscritto il: 18/03/2013, 19:27

Re: Recensione del microscopio Phenix Optics BMC-302a a cura di Guido Gherlenda

Messaggio da Mariano Curti »

Infatti non l'ho capito nemmeno io, queste ottiche sono intercambiabili.
:wave:
Mariano.
3nzo
Buon utente
Messaggi: 858
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: Recensione del microscopio Phenix Optics BMC-302a a cura di Guido Gherlenda

Messaggio da 3nzo »

Forse ho male interpretato questa frase?

"Riscontrare difficoltà a inquadrare un soggetto, utilizzare un sistema di messa a fuoco che si allenta o poco demoltiplicato, sono quanto basta per rendere sgradevole l’uso di qualsiasi microscopio, a differenza delle ottiche che non possono essere sostituite salvo sbarazzarsi dell’intero strumento."
Avatar utente
Guido Gherlenda
Buon utente
Messaggi: 1066
Iscritto il: 24/08/2012, 14:14
Località: Oderzo (Treviso)

Re: Recensione del microscopio Phenix Optics BMC-302a a cura di Guido Gherlenda

Messaggio da Guido Gherlenda »

Enzo ha ragione, la mia frase conteneva un errore (sostituite anzichè sostituiti, riferendomi ai componenti) Piergiovanni ha corretto seguendo il senso della frase che però così cambiava totalmente significato, la frase corretta è:

"...a mio parere componenti essenziali per un'osservazione rilassante, aver difficoltà a inquadrare un soggetto e messe a fuoco che si allentano o poco demoltiplicate sono quanto basta per rendere sgradevole l'uso di qualsiasi microscopio, a differenza delle ottiche non possono essere sostituiti (i componenti) salvo sbarazzarsi dell'intero strumento."

Grazie Enzo per aver trovato un errore sfuggito a tutti...
Guido Gherlenda
45°46'38.85"N 12°28'59.46"E
3nzo
Buon utente
Messaggi: 858
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: Recensione del microscopio Phenix Optics BMC-302a a cura di Guido Gherlenda

Messaggio da 3nzo »

Grazie, ora ho capito anch'io :)
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9271
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Recensione del microscopio Phenix Optics BMC-302a a cura di Guido Gherlenda

Messaggio da piergiovanni »

3nzo ha scritto: 10/12/2021, 8:46 Grazie, ora ho capito anch'io :)
Ciao ragazzi, come prassi, prima di pubblicare faccio "girare" la bozza su Word con il controllo automatico della ortografia, presumo di non poterlo fare piu' con gli articoli di microscopia. :mrgreen: Grazie per avermi avvertito :thumbup:
Piergiovanni Salimbeni
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Visita i miei progetti editoriali
Binomania.it-Recensioni di binocoli, spotting scope, telescopi astronomici e altro ancora
https://www.binomania.it

Termicienotturn.it-Recensioni di strumenti ottici e digitali per la visione notturna
https://www.termicienotturni.it
Rispondi