Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Spotting Scopes Resistente

Il mondo dei telescopi terrestri e della tecnica del digiscoping. Inserite qui le vostre immagini e i vostri video!
piero
Buon utente
Messaggi: 3230
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Spotting Scopes Resistente

Messaggio da piero » 29/04/2019, 19:58

ciao motard,
io ho avuto l'analogo vecchio della nikon XL II, quando ancora era giapponese (l'attuale cinese è piuttosto scadente) che ho poi cambiato con un kowa da 66, sempre diritto per il poligono (previa prova sulle distanze), perché non vedevo bene i fori del 223 rem a 400 m (Il kowa arriva a 60x).
Una curiosità: tu e i tuoi amici avete esperienza di questo dyalit in poligono su distanze di 400 m per un 223rem a 48x? perché questo dyalit non l'ho mai provato per il tiro ma mi è sempre rimasto nel cuore da quando l'ho usato nelle uscite di selezione ma ho avuto paura di prenderlo per gli scopi su indicati proprio per evitare che avesse lo stesso limite del nikon (che era comunque di qualità e anch'esso a 48x)
grazie
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one..... e quando fa freddo mi metto berrettone, guanti, piumino e bevo the caldo....

motard
Messaggi: 46
Iscritto il: 09/09/2018, 10:05

Re: Spotting Scopes Resistente

Messaggio da motard » 30/04/2019, 7:55

Ciao Piero, per la verità non so risponderti. Il 223 lo diedi via proprio perché non volevo rischiare di portarlo a caccia, qui è consentito sul capriolo, e fin quando potevo andare in poligono alle 550 yarde andavo col col 308. Poi lo hanno chiuso e mi sono restati i 200 metri dove non si fa fatica a vedere i fori anche piccoli del calibro. Sui 400 però lo vedrei un azzardo anche se è un'ottica molto incisiva come da tradizione zeiss. Se mi dai un po' di tempo la prossima volta che esco bucherello un bersaglio con una matita (come diametro ci siamo) lo appiccico a un albero e faccio il test. Usi il nero, arancione o blu?

piero
Buon utente
Messaggi: 3230
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Spotting Scopes Resistente

Messaggio da piero » 30/04/2019, 8:29

ti ringrazio molto per la disponibilità, non c'è alcuna fretta, ci mancherebbe. bersaglio arancione
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one..... e quando fa freddo mi metto berrettone, guanti, piumino e bevo the caldo....

motard
Messaggi: 46
Iscritto il: 09/09/2018, 10:05

Re: Spotting Scopes Resistente

Messaggio da motard » 30/04/2019, 18:35

piero ha scritto:
30/04/2019, 8:29
bersaglio arancione
Vero tiratore

piero
Buon utente
Messaggi: 3230
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Spotting Scopes Resistente

Messaggio da piero » 30/04/2019, 22:22

;)............
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one..... e quando fa freddo mi metto berrettone, guanti, piumino e bevo the caldo....

Lorenzo DT
Messaggi: 16
Iscritto il: 17/09/2011, 22:44

Re: Spotting Scopes Resistente

Messaggio da Lorenzo DT » 12/05/2019, 12:23

Ciao a tutti.
Alla fine leggendo i vari consigli vostri e altri su forum stranieri, mi sono fatto un po' un'idea e alla fine ho ordinato lo Zeiss Harpia 95.
Questo anche per il grande campo di visione che a quanto pare è apprezzato da molti e anche da me. :thumbup:
Sono riuscito a stare dentro i 4000 euro compreso oculare, imbottitura Zeiss per l'Harpia, e anche per l'oculare. Spero di aver fatto un buon affare...:mrgreen:
Ringrazio per le risposte Pietro, Motard, Luigi, Specola, e soprattutto Piergiovanni, che grazie a lui tiene questo impegno di sostenere il forum, ed il sito di Binomania. Punto di riferimento per me (e penso anche per molti altri), come appassionato di ottiche e binocoli.
Un grazie ancora e non mancherò di postare qualche foto del....nuovo arrivato... :)
Un saluto
Lorenzo :wave:

Avatar utente
Andrea
Buon utente
Messaggi: 845
Iscritto il: 16/09/2011, 11:39
Località: Bisuschio (Varese)

Re: Spotting Scopes Resistente

Messaggio da Andrea » 12/05/2019, 12:28

Ottimo acquisto Lorenzo! Facci poi sapere come si comporta!

Andrea
Swarovski SwaroVision 10x42 (un ORGASMO!), Hawke Frontier ED 8x43 (il mulo per le uscite rischiose), Meopta Meostar B1 8x32, Swarovski BTX 85 mm.

Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 8895
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Spotting Scopes Resistente

Messaggio da piergiovanni » 12/05/2019, 14:23

Lorenzo DT ha scritto:
12/05/2019, 12:23
Ciao a tutti.
Alla fine leggendo i vari consigli vostri e altri su forum stranieri, mi sono fatto un po' un'idea e alla fine ho ordinato lo Zeiss Harpia 95.
Questo anche per il grande campo di visione che a quanto pare è apprezzato da molti e anche da me. :thumbup:
Sono riuscito a stare dentro i 4000 euro compreso oculare, imbottitura Zeiss per l'Harpia, e anche per l'oculare. Spero di aver fatto un buon affare...:mrgreen:
Ringrazio per le risposte Pietro, Motard, Luigi, Specola, e soprattutto Piergiovanni, che grazie a lui tiene questo impegno di sostenere il forum, ed il sito di Binomania. Punto di riferimento per me (e penso anche per molti altri), come appassionato di ottiche e binocoli.
Un grazie ancora e non mancherò di postare qualche foto del....nuovo arrivato... :)
Un saluto
Lorenzo :wave:
Ciao Lorenzo e buona domenica.
Anche io, attualmente,sto compiendo le mie osservazioni con lo Zeiss Harpya 95. Per questo motivo sono oltremodo contento di leggere anche le tue impressioni.
Piergiovanni Salimbeni
Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo delle ottiche sportive.
www.binomania.it

Autore delle riviste: Itinerari e Luoghi, Nautica, Nuovo Orione, Cacciare a Palla, Armi e tiro




Osservo con: Zeiss Victory SF 8x42, Zeiss Harpya 95, Fuji TS 12x28, Fujinon 16x70, Docter Aspectem 40X ED 80-500, Kowa Highlander Prominar, Takahashi FS128, Celestron 8, Meade Etx 90

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7105
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Spotting Scopes Resistente

Messaggio da -SPECOLA-> » 12/05/2019, 15:35

Lorenzo DT ha scritto:
12/05/2019, 12:23
Spero di aver fatto un buon affare...:mrgreen:
Ciao Lorenzo, complimenti per l'acquisto. :thumbup:
Non preoccuparti, perché arrivati ad un certo livello, si cade sempre in piedi. ;)

Se vuoi, per favore non dimenticarti poi di darci le tue impressioni sul nuovo strumento.

Ti auguro buon divertimento con il tuo nuovo spotting scope.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXIII). http://www.specola.altervista.org/

motard
Messaggi: 46
Iscritto il: 09/09/2018, 10:05

Re: Spotting Scopes Resistente

Messaggio da motard » 13/05/2019, 11:24

piero ha scritto:
29/04/2019, 19:58
ciao motard,
io ho avuto l'analogo vecchio della nikon XL II, quando ancora era giapponese (l'attuale cinese è piuttosto scadente) che ho poi cambiato con un kowa da 66, sempre diritto per il poligono (previa prova sulle distanze), perché non vedevo bene i fori del 223 rem a 400 m (Il kowa arriva a 60x).
Una curiosità: tu e i tuoi amici avete esperienza di questo dyalit in poligono su distanze di 400 m per un 223rem a 48x? perché questo dyalit non l'ho mai provato per il tiro ma mi è sempre rimasto nel cuore da quando l'ho usato nelle uscite di selezione ma ho avuto paura di prenderlo per gli scopi su indicati proprio per evitare che avesse lo stesso limite del nikon (che era comunque di qualità e anch'esso a 48x)
grazie
Ciao, finalmente sono riuscito a ritagliare una giornata senza pioggia per fare il test dei fori su carta. Direi che non è il suo mestiere (del Dyalit intendo). A 200 metri, a seconda delle ombre, c'è ancora una buona lettura ma a 300 son un foro piccolo come il 223 la faccenda è diversa e non mi sento di consigliartelo. è anche vero che io lo uso appoggiato a un sacchetto e quindi risente dell vibrazioni del bancone ma non avendo sotto mano un tripode lo ho testato "alla cacciatora". Quindi se cerchi uno strumento da bench rest e magari per digiscoping come da oggetto del thread altri ti potranno consigliare meglio. Se lo vuoi principalmente per l'uso venatorio o l'osservazione di cervidi mettendo sulla bilancia pregi (fra cui il costo intorno ai 1100euro e la robustezza e impermeabilità) e i difetti (scarsi ingrandimenti e diametro lente uscita) per me i primi la vincono ancora.
ps. Però per il bench rest ai 300 se usi un bersaglio "fosforescente" del costo di 1 euro risolvi tutto ;)

piero
Buon utente
Messaggi: 3230
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Spotting Scopes Resistente

Messaggio da piero » 13/05/2019, 17:53

ciao motard, grazie! gentilissimo.
io ho già un kowa per il tirohttps://www.binomania.it/kowa-tsn-664m-spotting ... di-classe/
è che il dyalit mi piace moltissimo e cercavo di capire se si riuscivo fare tutto con quello
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one..... e quando fa freddo mi metto berrettone, guanti, piumino e bevo the caldo....

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1241
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Spotting Scopes Resistente

Messaggio da Giovanni Bruno » 18/05/2019, 9:07

Se la visione di particolari minutissimi fosse l'esigenza di un praticante di tiro a segno, porto la mia esperienza con il mio ZEISS DIASCOPE 20x-60x 85 FL85 a 45°, con obbiettivo a quadrupletto alla fluorite.

Sono un discreto autocostruttore e mi sono tornito e limato un attacco a baionetta ZEISS in TECNOPOLIMERO, con cui posso montare qualsiasi oculare astronomico, tra cui un RADIAN da 4mm/60° per ben 126x ed un campo piattissimo e luminoso e persino con un PLANETARY ED da 3,2mm/60° per ben 157x, ancora sufficientemente luminosi e seeing permettendo, nitidissimi.

Quindi con un più pacioso PLANETARY ED da 5mm/60°, godo di 100x,
un campo assolutamente piatto da bordo a bordo ed ancora tanta luce.

Quindi per osservare dei fori di proiettile a soli 400m, usando i 100x si dovrebbero vedere più che bene.

Questo mio ZEISS DIASCOPE FL85 20x60x a 45°, compreso il raccordo per gli oculari astronomici da 31,8mm di diametro, lo posso cedere ad un buon prezzo a chi ne avesse di bisogno per caccia e tiro a segno. :thumbup: :wave:

Rispondi

Torna a “SPOTTING SCOPES, DIGISCOPING, TELEMETRI E VISORI NOTTURNI”