Comparativa tra visore termico e visore notturno. Reportage dalla Valtellina

Il mondo dei telescopi terrestri e della tecnica del digiscoping. Inserite qui le vostre immagini e i vostri video!
Rispondi
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9042
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Comparativa tra visore termico e visore notturno. Reportage dalla Valtellina

Messaggio da piergiovanni »

Un week-end in Valtellina mi ha consentito di organizzare una bella sfida: termocamera contro visore notturno optoelettronico GEN2+ CGT. Chi avrà vinto? Ringrazio Corrado Cliff Morelli per la collaborazione. https://www.binomania.it/comparativa-notturni/
Piergiovanni Salimbeni
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo dei binocoli, delle ottiche sportive, fotografiche e altro ancora!
https://www.binomania.it
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8194
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Comparativa tra visore termico e visore notturno. Reportage dalla Valtellina

Messaggio da -SPECOLA-> »

Articolo veramente gustoso; come al solito grazie, Piergiovanni.
Mi raccomando di farci sapere quando uscirà in edicola lo Speciale “Visione notturna, visori notturni e termocamere” che hai curato!
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVI). http://www.specola.altervista.org/
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9042
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Comparativa tra visore termico e visore notturno. Reportage dalla Valtellina

Messaggio da piergiovanni »

-SPECOLA-> ha scritto: 15/09/2021, 13:24 Articolo veramente gustoso; come al solito grazie, Piergiovanni.
Mi raccomando di farci sapere quando uscirà in edicola lo Speciale “Visione notturna, visori notturni e termocamere” che hai curato!
Ciao, grazie. E' questione di giorni. Ne parlavo ieri con il direttore della rivista. Ora finalmente avrò piu' tempo per altri progetti...
Buona giornata
Piergiovanni Salimbeni
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo dei binocoli, delle ottiche sportive, fotografiche e altro ancora!
https://www.binomania.it
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8194
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Comparativa tra visore termico e visore notturno. Reportage dalla Valtellina

Messaggio da -SPECOLA-> »

Occupandomi per professione anche di metrologia e per questa ragione stando a contatto con diversi organismi notificati, leggendo l'articolo mi domando: Esattamente, a quale unità di misura derivata del Sistema Internazionale corrisponde il termine mìcron, che ZEISS riporta tra le caratteristiche tecniche del suo DTI 3/35?
A quale misura equivale?

A questo proposito val la pena ricordare che il termine mìcron (simbolo μ) corrisponde alla vecchia denominazione, da tempo ormai obsoleta in metrologia, del micromètro (simbolo μm), che rappresenta il milionesimo di metro o millesimo di millimetro.
Alla considerazione di cui sopra si somma inoltre un ulteriore aspetto che aggiunge confusione all'inesattezza che introduce l'uso improprio di un termine desueto, che tra le altre cose è escluso dalla standardizzazione della metrologia attuale.
Più precisamente infatti, non bisogna dimenticare anche che la parola micron in inglese a volte viene utilizzata per indicare il millesimo di pollice, per cui in questi casi sarebbe utile distinguere sempre µm (micrometro) e µIn (millesimo di pollice), cosa che appunto, invece il termine μ (mìcron) non fa.

Dovrebbe essere ancora viva nella memoria di molti la vicenda del problema metrico alla base del fallimento della missione della sonda spaziale Mars Climate Orbiter, che il 23 settembre 1999 fece volatilizzare 328000000,00 $, a causa del fatto che il computer non era in grado di effettuare conversioni tra due unità di misura...
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVI). http://www.specola.altervista.org/
Rispondi