Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Spotting scope scelta finale

Il mondo dei telescopi terrestri e della tecnica del digiscoping. Inserite qui le vostre immagini e i vostri video!
Rispondi
cadl
Buon utente
Messaggi: 464
Iscritto il: 06/11/2012, 1:50

Spotting scope scelta finale

Messaggio da cadl »

Ciao a tutti. Dopo un anno di dubbi, domande indagini e indecisioni sono al momento della scelta dello scope che dovrebbe arrivare a Natale. I candidati sono:
- Meopta s2 82 apo. È il mio preferito, soprattutto dopo le grandi lodi scritte sul forum da monpao e altri grandi esperti. Unico neo, non ci sono adattatori specifici per digiscoping. Il digiscoping per me sarà forse solo un esperimento, un gioco, non lo so, sta di fatto che mi piacerebbe poter entrare in questa disciplina con facilità, nel caso volessi andare avanti. Prezzo Bignami 2.100€ con oculare 20-60 wa. Prezzo on line 1.700€
- swarovski ats 85. Costa di più, ma offre 3 adattatori dedicati per digiscoping che sembrano efficaci e immediati. Prezzo circa 2.300€
- Zeiss diascope 85 fl. Non era in lizza fino a 3 giorni fa', quando ne ho visto uno (colore argento che non mi piace, ma è secondario) in un negozio "di provincia". Lo vendono a 1.950€ compresi 2 oculari, il 40x fisso e lo zoom 20-60, direi un gran prezzo! Due nei: non c'è il superzoom 25-75, ho il sospetto che l'esemplare giaccia in vetrina da un bel po'.
Qualcuno li ha provati?
Potete aiutarmi nella scelta? Grazie
rigel
Buon utente
Messaggi: 771
Iscritto il: 31/08/2012, 13:44

Re: Spotting scope scelta finale

Messaggio da rigel »

Forse volevi dire lo Swarovski ATX....perché l'ATS è 80mm.

Io cmq ho l'ats80 hd (con lo zoom 20x-60x e il 20xW) e lo Zeiss Diascope 85fl (con lo zoom 20x-60x e il 40xW).

Sul digiscoping non mi pronuncio, ho provato con tutti e due, ma quando sei abituato ad una reflex trovi la foto attraverso uno spotting scope terribilmente macchinosa e snervante. Quindi evito l'argomento. Nell'osservazione trovo che lo swaro è più curato nell'aspetto, con il rivestimento in gomma verde e la sua custodia ben conformata ed anche lei verde....mi piace di più anche nel fuocheggiatore che è più simile a quello di un obiettivo fotografico. Lo Zeiss con lo scafo in lega color argento lo vedono arrivare anche i ciechi e d'inverno rischi di rimanerci attaccato (la custodia nera non è aderente come nello swaro ma floscia e le cerniere di chiusura fanno un casino della miseria toccando lo scafo in alluminio....infine il fuocheggiatore a me non entusiasma (proprio per come è concepito....non per come funziona). Detto questo, lo zoom a 20x ha un ang. app. ben più largo dello swaro...e anche se ai bordi non è correttissimo risulta cmq molto utile nel centrare le cose e permette una visione più "ariosa" (considera che 20x sono un ingrandimento che si usa tantissimo negli spotting scope....dopo aver placato l'iniziale "bramosia" di ingrandimenti). Ma soprattutto trovo superiore l'85FL nel trattamento antiriflessi....più di una volta, con cannocchiali affiancati, nell'ats80hd mi sono ritrovato fastidiosi bagliori provocati da luci vicine a ciò che guardavo, mentre nel Diascope non succedeva o, cmq, c'erano ma in misura nettamente inferiore.
Questo è quanto posso dirti io....oltre a non farti molte illusioni sui risultati che si potrebbero ottenere in fotografia (sempre che tu li voglia usare per fotografare animali, a meno che dalle tue parti siano imbalsamati e l'aria sempre cristallina... :thumbup: :D )
cadl
Buon utente
Messaggi: 464
Iscritto il: 06/11/2012, 1:50

Re: Spotting scope scelta finale

Messaggio da cadl »

Grazie, molto chiaro. In effetti capisco che il digiscoping sia molto difficile. Questo mi fa propendere per il meopta.
Altri consigli?
Avatar utente
monpao
Buon utente
Messaggi: 1679
Iscritto il: 15/09/2011, 13:37

Re: Spotting scope scelta finale

Messaggio da monpao »

Il Meopta è un ottima scelta, fino adesso non mi ha dato alcuna delusione e questo è già importante.

Circa il digiscoping non andare a chiedere ai fotografi :naughty: ... perchè non sono capaci e gli prende il nervoso :mrgreen: :lol:
Scherzi a parte, come tecnica la "foto da cannocchiale" io penso si stacchi abbastanza dalla fotografia naturalistica classica con tele tobbiettivo, che indubbiamente è più versatile e può portare a risultati qualitativamente più alti.

Il digiscoping è una forma documentativa che permette, a volte con poca spesa aggiuntiva, di regalarsi ottimi ricordi con gli strumenti ottici di alta qualità che già si usano per "osservare".
Ciò non toglie che poi esistano quelli bravi bravi che a volte sanno andare oltre al semplice documento visivo anche col digiscoping :roll: ... noi li guardiamo, li invidiamo un po', ma alla fine siamo contenti ugualmente. :)

Comunque un adattatorino universale e anche una semplice compattina portateli sempre appresso, ne ricaverai ugualmente soddisfazioni.
"Un bel tacer non fu mai scritto"
Mo ci provo...
rigel
Buon utente
Messaggi: 771
Iscritto il: 31/08/2012, 13:44

Re: Spotting scope scelta finale

Messaggio da rigel »

monpao ha scritto:
Circa il digiscoping non andare a chiedere ai fotografi :naughty: ... perchè non sono capaci e gli prende il nervoso :mrgreen: :lol:
Umpf!!!............è che io sono cresciuto con nella testa la massima di Robert Capa:
"Se la foto non è venuta bene è perché non eri abbastanza vicino"......

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Cmq ci ho provato pure io nèhhhh!!!.........solo che quando stavo per scattare normalmente l'altro se ne andava...ed effettivamente un po' di nervoso mi saliva su... :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
monpao
Buon utente
Messaggi: 1679
Iscritto il: 15/09/2011, 13:37

Re: Spotting scope scelta finale

Messaggio da monpao »

Oh ma anch'io ho il mito di Capa.. tutte le volte che usciamo assieme spero che un cacciatore per sbaglio tiri a Piergiovanni, per scattare la "foto del binomane morente" :mrgreen:

Immagine
"Un bel tacer non fu mai scritto"
Mo ci provo...
Avatar utente
Born to... Zeiss
Buon utente
Messaggi: 4885
Iscritto il: 29/10/2011, 16:56
Località: Padova

Re: Spotting scope scelta finale

Messaggio da Born to... Zeiss »

:lol: :lol: :lol:
Claudio Todesco

Il cielo...la natura...sono concetti semplici...per chi ha il vizio di sognare.
giulianb
Messaggi: 48
Iscritto il: 02/09/2013, 9:54

Re: Spotting scope scelta finale

Messaggio da giulianb »

Eppure quella foto e' un falso
rigel
Buon utente
Messaggi: 771
Iscritto il: 31/08/2012, 13:44

Re: Spotting scope scelta finale

Messaggio da rigel »

OK monpao!!.....organizziamo la cosa (anche sulla foto del miliziano, nonostante le ultime rivelazioni, la certezza assoluta che non sia costruita non c'è).......

....a te la Gloria e gli Onori per la foto......io prendo l'Highlander ( se non si è rovinato troppo nella caduta).......

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
cadl
Buon utente
Messaggi: 464
Iscritto il: 06/11/2012, 1:50

Re: Spotting scope scelta finale

Messaggio da cadl »

Sulla foto del miliziano ci sono tante verità come su quella della borraccia tra Coppi e Bartali...
Tornando al cannocchiale, sapete dirmi se gli adattatori Swarovski Dca, Dcb, Tls apo diano realmente un vantaggio in termini di facilità e velocità di utilizzo? Nel video Swarovski sembra che in un attimo si passi dall'osservazione allo scatto, senza regolazioni, proprio come si cambia un obbiettivo sulla reflex.
Ma, appunto, è un video della casa....
Avatar utente
monpao
Buon utente
Messaggi: 1679
Iscritto il: 15/09/2011, 13:37

Re: Spotting scope scelta finale

Messaggio da monpao »

Io l'adattatore dedicato Swaorvski l'ho avuto per le mani una sola volta è non è scattato il feeling immediato :think:
Come in tutte le cose ci vuole un attimo di familiarità, credo che sicuramente una volta compreso come pre impostarlo sia un attimo montarlo e partire a scattare, senza giochi strani e sopratutto allineamenti imprecisi.
Ma su questo credo che possa dirci di più Piergiovanni (in attesa che si faccia impallinare :mrgreen: ), visto che l'ha usato spesso nei mesi scorsi.
Io dal canto mio, pur riscontrando certamente una minor precisione, una volta impratichitomi un po', mi arrangio bene anche con un adapter universale.
"Un bel tacer non fu mai scritto"
Mo ci provo...
rigel
Buon utente
Messaggi: 771
Iscritto il: 31/08/2012, 13:44

Re: Spotting scope scelta finale

Messaggio da rigel »

Io ho il DCA.......per la legge di Murphy difficilmente gli anelli in dotazione saranno della misura che serve a te... :mrgreen:
Cmq la cosa più difficile è trovare una macchina foto che non vignetti troppo quando la monti vicino all'oculare...e credimi non è facile....per questo però avrai magari già consultato il sito di Digiscoping Italia. Quando avevo iniziato avevo per caso trovato una compatta Kodak con obiettivo 4x della Schneider che era ottima...purtroppo mia figlia in una gita scolastica me l'ha "terminata" :evil: :evil:
Poi la Samsung fece uscire la EX1 sempre con uno zoom Schneider (questa volta 3x) che comprai subito perché sembrava l'ideale per questa attività, corpo robusto in metallo (in effetti è un carrarmato) sensore di qualità senza troppi Mpix (10) e soprattutto un bellissimo display Amoled orientabile e telecomando a ir per non introdurre vibrazioni......peccato che l'obiettivo non fosse come quello della Kodak e vignettasse alla grande.
Quindi occhio all'accoppiamento oculare/obiettivo macchina foto, cambiano molto da uno all'altro.
cadl
Buon utente
Messaggi: 464
Iscritto il: 06/11/2012, 1:50

Re: Spotting scope scelta finale

Messaggio da cadl »

@monpao: ho visto i tuoi ottimi risultati con l'adattatore universale. Se sceglierò il meopta, cercherò di emularti.
@rigel: domanda da ignorante. Ma se vignetta, non basta zoomare un pochino?
rigel
Buon utente
Messaggi: 771
Iscritto il: 31/08/2012, 13:44

Re: Spotting scope scelta finale

Messaggio da rigel »

Sulla vecchia Kodak si, un po' sull'obiettivo (sennò avendo una focale minima eq. a 24mm vignettava già l'anello adattatore), un po' sull'oculare (circa 30x) ed eri completamente dentro.
Con la Samsung ex1 non c'è verso...zoom a 60x e obiettivo sulla focale più lunga e vignetta ancora un pochino.
Tieni cmq presente che non puoi sempre andare su queste focali da obice....son davvero tanti gli ingrandimenti.
Rispondi

Torna a “Spotting scopes, telemetri, visori notturni, riflescopes”