Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Mastogloia

I migliori testi della microscopia amatoriale

Moderatore: Enotria

Bloccato
Avatar utente
Dante
Buon utente
Messaggi: 292
Iscritto il: 09/06/2014, 12:17
Località: Forlì FC
Contatta:

Mastogloia

Messaggio da Dante » 29/08/2014, 22:16

Le Mastogloia sono delle affascinanti diatomee con una caratteristica unica: il partectum. Le partecta sono delle camere bulbose di silice situate all’interno della diatomea, nel punto di congiunzione delle due valve (valvocopula) e la loro funzione è quella di produrre filamenti di mucillaggine che, attraverso i dots della valvocopula, fuoriescono all’esterno. Nell’insieme la diatomea, che come le altre naviculaes è dotata anche di movimento, sembra quasi uno strano ciliato… non sono riuscito a trovare indicazioni sulla funzione di questi filamenti mucillagginosi: non si tratta di un ausilio al collegamento fra loro perché, anche quando sono massive, le mastogloia rimangono indipendenti, ma ho notato che con questi filamenti mescolano fango, trascinano detriti o, come si può vedere anche nel video, addirittura mastogloia “morte”. Le mastogloia vive hanno due plastidi giallo bruno e la specie che ho trovato in questo prelievo di acque salmastre della zona di Cervia sembra essere Mastogloia Pumila; caratteri distintivi sono le dimensioni relativamente piccole (20 micromillimetri altezza e 8 larghezza) il rafe diritto e non ondulato e sopratutto i bulbi del partecta più grossi al centro e che vanno in scalare alle estremità (le altre mastogloia hanno i bulbi regolari in tutta l’estensione)
Nella foto qui sotto, sul lato inferiore della diatomea, si intravvedono anche i filamenti.
Sia per le foto che per il video ho utilizzato lo hund H600 con obiettivo Wild 40x che ha facilmente risolto, in campo chiaro, partecta, strie e dots di questa diatomea viva.
E’ un vecchio obiettivo che continua a darmi soddisfazioni :)
Diato 400x wild.jpeg
[youtubenew]0Q39FA5rXe0[/youtubenew]
"Ciascuna specie merita che dei ricercatori vi dedichino la loro carriera e storici e poeti la celebrino... poichè noi ne facciamo parte, il destino della creazione è tutt'uno con il destino dell'umanità."
E.O. Wilson

[web_site]http://www.tiandihe.org[/web_site]

Avatar utente
Dante
Buon utente
Messaggi: 292
Iscritto il: 09/06/2014, 12:17
Località: Forlì FC
Contatta:

Re: Mastogloia

Messaggio da Dante » 30/08/2014, 13:01

Ho fatto uno stack di due foto, una con a fuoco il bordo e nell'altra i dots... ma quella benedetta diato si muoveva!
Dovrei industriarmi un po' di più con il ritocco fotografico, ma non è così facile... finora ho sempre solo disegnato.
Pagina.jpg
e la microfotografia per me è un nuovo mondo in cui ho da imparare tantissimo, ma penso che continuerò anche a disegnare i microrganismi... è un vecchio trucco per fissare qualcosa indelebilmente nella memoria.
"Ciascuna specie merita che dei ricercatori vi dedichino la loro carriera e storici e poeti la celebrino... poichè noi ne facciamo parte, il destino della creazione è tutt'uno con il destino dell'umanità."
E.O. Wilson

[web_site]http://www.tiandihe.org[/web_site]

Bloccato

Torna a “Didattica”