Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Focus individuale che diventa focus centrale

binocoli moderni, binocoli vintage, binocoli classici, binocoli militari, binocoli compatti, binocoli giganti ed altro ancora. Questo settore è dedicato totalmente agli appassionati del binocolo a 360°
bifo
Buon utente
Messaggi: 227
Iscritto il: 18/09/2011, 18:47

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da bifo »

Bollicine@.....bel progettino e una grande mole di lavoro, però penso non praticabile sui binocoloni in quanto non c'è il minimo spazio per fissare i collari che vedo in foto, le ghiere stringi oculari che poi fanno da focheggiatore si prendono tutta la corsa fino a battuta per circa due giri e circa 1cm di spostamento nella sua corsa.....
elio
swarovski EL 8.5X42-nikon EDG 7x42-nikon 12x50SE-nikon 8x30EII- leica 8x20 BCA- kowa gen.8x33- zeiss 7x50 bga- raptor 6.5x32 -zeiss jena 8x32b - nikon 7x35EI-huet 8X30- karl schmidt 7x35 11°-komz 8x30mil-hensoldt 9x63-hensoldt 7x63-sard 7x50-


apm 100sd apo - oberwerk 70 bt xl ed - kowa 883+ext 1.6-
Avatar utente
Bollicine
Buon utente
Messaggi: 171
Iscritto il: 14/11/2011, 10:32

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da Bollicine »

bifo ha scritto: 01/05/2021, 22:09 (...) le ghiere stringi oculari che poi fanno da focheggiatore si prendono tutta la corsa fino a battuta per circa due giri e circa 1cm di spostamento nella sua corsa.....
Ecco...questo è uno dei dubbi/problemi che mi sono posto, perché con il mio amico manichino 7x30 è tutto più "facile", visto che con 3/4 di giro passo da zero a infinito! :think:
Zeiss FL85 con 20-60x e 30x. Leica Televid 10x25, Canon 7X17 FC, BPO 7x30, Oberwerk De Luxe 20x65 ED . Pensierino quotidiano: Quello che sai del mondo, non è il mondo. Quello che sai di me, non sono io.
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1765
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da Giovanni Bruno »

Bollicine, il sistema che hai postato per il sistema CONTRORUOTANTE OBERWERK con ruota FANTINA è intanto molto ben eseguito ed illustrato.

Assolutamente geniale il mettere l'asse della ruota FANTINA sull'asse di rotazione tra i due ingranaggi, per ottenere la regolazione interpupillare in un modo meccanicamente molto semplice.

Certo, il fattore spazio fisico dei rotori a fine corsa verso l'infinito esiste eccome.

A mio avviso, per ora il primo sistema adatto ai BT APM con rotazione uguale, con la cinghia dentata sembra essere il più promettente e se si rinunciasse alla regolazione dell'apertura interpupillare, in favore di una apertura fissa, il progetto sarebbe già bello e pronto per una piccola produzione artigianale.

Unico neo dover prevedere una sola cinghia per tutti, ma con il diametro dei due ingranaggi differenziato per le varie aperture interpupillari, oppure degli ingranaggi standard e varie misure della cinghia dentata.

Siccome è più facile comprare già fatta la cinghietta dentata, mentre è più facile progettare a CAD e stampare 3D delle ruote dentate di vario diametro e vari numeri di denti.

Come è ovvio che conviene usare un MICRO-MODULO, sia per la cinghietta dentata che per gli ingranaggi :thumbup: :wave:
Avatar utente
stevedet
Buon utente
Messaggi: 919
Iscritto il: 13/10/2014, 23:00

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da stevedet »

Giovanni Bruno ha scritto: 02/05/2021, 8:47 A mio avviso, per ora il primo sistema adatto ai BT APM con rotazione uguale, con la cinghia dentata sembra essere il più promettente e se si rinunciasse alla regolazione dell'apertura interpupillare, in favore di una apertura fissa, il progetto sarebbe già bello e pronto per una piccola produzione artigianale.
In effetti il sistema a cinghia appare di facile realizzazione però c'è una cosa che non capisco. Sul mio Nexus 100, ma in generale su tutti i binocoli angolati, la regolazione interpupillare è abbastanza dolce, dato che la si ottiene solo avvicinando o allontanando tra loro i due portaoculari. Come fa un sistema del genere a contrastare la forza della cinghia che tenderebbe inevitabilmente ad avvicinare i due portaoculari tra loro togliendo tensione all'accoppiamento? Mi pare che occorra aggiungere un distanziatore rigido, che fissi in modo inamovibile la distanza interpupillare. Mi è sfuggito qualcosa?
blake 69
Buon utente
Messaggi: 683
Iscritto il: 24/12/2016, 12:40

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da blake 69 »

stevedet ha scritto: 02/05/2021, 10:55
Giovanni Bruno ha scritto: 02/05/2021, 8:47 A mio avviso, per ora il primo sistema adatto ai BT APM con rotazione uguale, con la cinghia dentata sembra essere il più promettente e se si rinunciasse alla regolazione dell'apertura interpupillare, in favore di una apertura fissa, il progetto sarebbe già bello e pronto per una piccola produzione artigianale.
In effetti il sistema a cinghia appare di facile realizzazione però c'è una cosa che non capisco. Sul mio Nexus 100, ma in generale su tutti i binocoli angolati, la regolazione interpupillare è abbastanza dolce, dato che la si ottiene solo avvicinando o allontanando tra loro i due portaoculari. Come fa un sistema del genere a contrastare la forza della cinghia che tenderebbe inevitabilmente ad avvicinare i due portaoculari tra loro togliendo tensione all'accoppiamento? Mi pare che occorra aggiungere un distanziatore che fissi in modo inamovibile la distanza interpupillare. Mi è sfuggito qualcosa?

2 o 3 oring sono la giusta misura. 4 è già troppo perché la forza esercitata chiude la distanza interpupillare. Nel mio caso, fortunatamente , le due appendici sulla quale poggio le dita per divaricare o stringere la DIP alla bisogna cadono perpendicolari. Basterebbe interporre un distanziale regolabile studiato ad hoc tra le stesse ed il problema è risolto . Un tendicinghia , sostanzialmente.

Gli o’ring essendo elastici sono più facili da gestire ma danno meno precisione . La cinghia da più precisione ma abbisogna di più artificiosità . In buona sostanza, in attesa di tempi migliori, provate con gli o ‘ ring , che funzionano sia su APM che su Oberwerk .
Swarovski NL8x42- nn serve altro appeso al collo per essere appesi al cielo.

APM 70 ED 45 - Morpheus 12,5 mm - UFF 18 mm
blake 69
Buon utente
Messaggi: 683
Iscritto il: 24/12/2016, 12:40

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da blake 69 »

Giovanni Bruno ha scritto: 02/05/2021, 8:47

Unico neo dover prevedere una sola cinghia per tutti, ma con il diametro dei due ingranaggi differenziato per le varie aperture interpupillari, oppure degli ingranaggi standard e varie misure della cinghia dentata.


Tendicinghia variabile e risolvi il problema. Cinghia unica per tutti.Fattibile.Con calma ci arriviamo.
Swarovski NL8x42- nn serve altro appeso al collo per essere appesi al cielo.

APM 70 ED 45 - Morpheus 12,5 mm - UFF 18 mm
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1765
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da Giovanni Bruno »

Stevdet, sin dal mio primo messaggio verso BLAKE, consigliavo di costruirsi una DIMA-GIUDICE a "T" dove la parte superiore della "T" poggia sulla base fissa dei rotori, mentre la parte verticale della "T" si pone come rigido distanziale tra la parte fissa dei rotori.

Questa autocostruzione la feci già tanti anni fa ed è utile quando usando in comitiva un BT, il proprietario vuole ritrovare la sua apertura interpupillare in un amen. :thumbup: :wave:
Ultima modifica di Giovanni Bruno il 02/05/2021, 20:54, modificato 1 volta in totale.
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1765
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da Giovanni Bruno »

Questa mattina un'atocostruzione alla disperata di una cinghia di trasmissione tra i due rotori del mio APM ED APO da 82mm a 45°

Del semplice cartoncino di belle-arti, quella in cartoncino nero, liscio da un lato e ruvido dall'altro, è bastato tagliare una striscia larga 15mm e lunga 278mm, messa ad anello e giuntata con un'altro pezzettino di cartoncino uguale.

Ovviamente la parte ruvida del cartoncino rivolto all'interno.

Per il montaggio, ho ravvicinato più del consueto i due rotori, ho calettato l'anello di cartoncino sulla parte gommosa dei due rotori ed ho inserito la DIMA-GIUDICE tra i due rotori, come controspinta e raggiungimento della mia perfetta distanza interpupillare.

Provato dunque tra soggetti estremamente vicini, tipo 30 metri e poi via-via all'infinito, se si agisce simultaneamente su entrambi i rotori, la precisione diottrica viene mantenuta molto bene.

Se invece si agisce su un solo rotore, la cinghia slitta sull'altro rotore.

Da quello che ho riscontrato sul campo con la per nulla adatta cinghia di carta, ritengo che anche solo una cinghia di gomma liscia sarebbe già perfetta, mentre una cinghia sempre in gomma, ma micro dentata, sarebbe mostruosamente efficace.

I rotori APM, nella parte in gomma di messa a fuoco, sono profondamente zigrinate ed una cinghia in gomma micro-dentata si artiglierebbe bene su quella zigrinatura.

Unico problema, trovare una cinghia della giusta misura, nel mio caso 298mm di circonferenza.

Mi chiedo se una cinghia dentata di 300mm nominale, non sia per caso di 300mm calcolati sul diametro primitivo dei dentini della cinghia, cosa che porterebbe la cinghia di 300mm nominali a circa i 298mm che servono a me. :thumbup: :wave:
Ultima modifica di Giovanni Bruno il 03/05/2021, 7:38, modificato 1 volta in totale.
blake 69
Buon utente
Messaggi: 683
Iscritto il: 24/12/2016, 12:40

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da blake 69 »

i collari stringi oculari sono gia dentati,trovare una cinghia con quell'intervallo e... :wave:
Swarovski NL8x42- nn serve altro appeso al collo per essere appesi al cielo.

APM 70 ED 45 - Morpheus 12,5 mm - UFF 18 mm
bifo
Buon utente
Messaggi: 227
Iscritto il: 18/09/2011, 18:47

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da bifo »

fascetta da elettricista...... ha una dentatura similare.....
swarovski EL 8.5X42-nikon EDG 7x42-nikon 12x50SE-nikon 8x30EII- leica 8x20 BCA- kowa gen.8x33- zeiss 7x50 bga- raptor 6.5x32 -zeiss jena 8x32b - nikon 7x35EI-huet 8X30- karl schmidt 7x35 11°-komz 8x30mil-hensoldt 9x63-hensoldt 7x63-sard 7x50-


apm 100sd apo - oberwerk 70 bt xl ed - kowa 883+ext 1.6-
Avatar utente
Bollicine
Buon utente
Messaggi: 171
Iscritto il: 14/11/2011, 10:32

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da Bollicine »

Giovanni Bruno ha scritto: 02/05/2021, 8:47 Bollicine, il sistema che hai postato per il sistema CONTRORUOTANTE OBERWERK con ruota FANTINA è intanto molto ben eseguito ed illustrato.
Assolutamente geniale il mettere l'asse della ruota FANTINA sull'asse di rotazione tra i due ingranaggi, per ottenere la regolazione interpupillare in un modo meccanicamente molto semplice.
Ti ringrazio per il "geniale"... :dance:

Dovute precisazioni: il sistema che sto mi sto divertendo a mettere a punto è pensato, come già detto, per il mio "amico sovietico" i cui oculari ruotano in fase (se non erro...tipo APM), e non sono contrototanti, come mi par di intuire siano gli Oberwerk. Il funzionamento è pertanto analogo a quello a cinghia...ma con la possibilità di regolare la distanza tra oculari.
Rimane un problema: per come è pensato ora, è possibile far fare all'oculare solo una rotazione di circa 270°. Tecnicamente si risolverebbe tutto pensando ad un sistema senza sporgenze per fissare "sti due etti di tecnologia" agli oculari, che così potrebbero fare più rotazioni liberamente.
Non è impossibile...ma il livello di complicazione sale di molto. Ad onor del vero...l'idea ce l'ho già, perché penso più velocemente di quanto faccio praticamente!!! Devo solo capire come realizzarla, perché non è semplice da disegnare...figuriamoci da fare! :geek:

Ora ho in stampa la versione X (ho perso il conto :mrgreen: ). Secondo me è già un bel traguardo: rinforzata, doppio collare mobile che regge più stabilmente la ruota del focheggiatore (dotata di ben due cuscinetti...!), ingranaggi ricalcolati da zero con differente modulo ed angolo di pressione. Costo ecologico...alto : per i vari test, fino ad ora, ho consumato un megawatt di corrente e quasi un chilo di filamento di plastica... :twocents-02cents:

blake 69 ha scritto: 02/05/2021, 13:59 i collari stringi oculari sono gia dentati, trovare una cinghia con quell'intervallo e... :wave:
Ho infatti riconsiderato il "progetto cinghia" perché è quello che al momento ha fornito il miglior risultato per semplicità, precisione e scorrevolezza. Confido in una ispirazione inattesa per sviluppare meglio questa idea.

Sto anche testando tutti i tipi di supercolla che ho in casa per provare ad incollare la cinghia gommata in mio possesso, che viene venduta a metro. Serve alta adesione e flessibilità. Se qualcuno ha consigli e/o esperienza su tale argomento...sono super graditi! :thumbup:
Zeiss FL85 con 20-60x e 30x. Leica Televid 10x25, Canon 7X17 FC, BPO 7x30, Oberwerk De Luxe 20x65 ED . Pensierino quotidiano: Quello che sai del mondo, non è il mondo. Quello che sai di me, non sono io.
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1765
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da Giovanni Bruno »

Oggi pomeriggio ho fatto una piccola modifica alla cinghietta in cartoncino, all'interno della cinghietta vi ho depositato tanti piccoli puntini di colla VINAVILL, a mo di tanti dentini, simulando di fatto una cinghia dentata.

Inoltre ho spostato la cinghietta dalle manopole in gomma zigrinata dei rotori alle manopole di serraggio degli oculari, che come ben dice BLAKE, è già una sorta di ingranaggio in metallo.

Ebbene, potendo agire con più comodità sulla parte gommata dei rotori con entrambe le mani, il sistema ha funzianato perfettamente.

Quindi trovando una cinghietta dentata in gomma, di un modulo simile al passo della zigrinatura degli anelli stringi oculari, il tutto dovrebbe funzionare ancora meglio e con zero slittamento anche con la cinghia un pochino lasca.

Infatti proprio con la cinghia in cartoncino ho scoperto che se la cinghia è troppo tirata i rotori si fanno eccessivamente duri, ecco l'esigenza di avere una cinghia dentata leggermente lasca, ma che non slitti assolutamente.

Incito bollicine a sperimentare l'incollaggio di uno spezzone di cinghietta dentata per stampanti 3D, se l'incollaggio fosse solido e duraturo, con una colla adatta allo scopo, si farebbe un'enorme passo in avanti.

Dimenticavo, perlomeno io, per le mie modestissime sperimentazioni, ho totalmente rinunciato ad avere anche una possibilità di variazione della distanza interpupillare, per semplificare al massimo l'ottenimento della cosa più preminente che è e rimane la trasformazione da ID a CF.

Offro queste mie modeste sperimentazioni a chi ha delle possibilità logistiche più potenti delle mie, penso a BOLLICINE che beato lui ha una stampante 3D, ma soprattutto sa programmarla. :thumbup: :wave:
blake 69
Buon utente
Messaggi: 683
Iscritto il: 24/12/2016, 12:40

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da blake 69 »

domanda: ma avendo i collari che sono gia ruota dentata,e' possibile con lo stesso passo fabbricare con la stampante 3 D cinghia su misura?! se cosi fosse ,Bingo!
Swarovski NL8x42- nn serve altro appeso al collo per essere appesi al cielo.

APM 70 ED 45 - Morpheus 12,5 mm - UFF 18 mm
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1765
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da Giovanni Bruno »

BLAKE, concordo con te, sarebbe una gran cosa poter stampare 3D una cinghia con il modulo dei denti delle stesso passo della zigrinatura della ghiera serra oculari e con lo sviluppo lineare commisurato all'apertura interpupillare di ciascuno di noi.

Ma temo che sia molto difficile, le cinghie dentate devono essere molto morbide e con molto grip, ma nel contempo anaelastiche.

Tuttavia sognare non costa nulla.

Intanto già mi godo la mia MOOOOOOTO APPROSSIMATIVA cinghia in cartoncino pseudo dentata.

A pensarci bene, molte delle mie autocostruzioni sono state prototipate usando cartoncino e colla e poi sono seguite le realizazioni più solide come materiali. :thumbup: :wave:
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1765
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da Giovanni Bruno »

BIFO, molto interessante la tua idea di usare una fascetta in plastica da elettricista per autocostruire una pseudo cinghia dentata con modulo simile alla zigrinatura delle flange serra oculari.

Temo però che il materiale plastico delle fascette sia troppo scivoloso e troppo rigido per permettere una cinghia tenuta un poco lasca.

Come andrebbe trovato un collante adatto di sicura efficacia per chiudere ad anello la fascetta.

Tu che sei lo sperimentatore-realizzatore principe di questo forum, vedi le tue favolose forcelle baricentriche per binocoloni, potresti sperimentare per tutti noi la fattibilità della tua idea. :thumbup: :wave:
Rispondi

Torna a “BINOCOLI”