Focus individuale che diventa focus centrale

binocoli moderni, binocoli vintage, binocoli classici, binocoli militari, binocoli compatti, binocoli giganti ed altro ancora. Questo settore è dedicato totalmente agli appassionati del binocolo a 360°
blake 69
Buon utente
Messaggi: 722
Iscritto il: 24/12/2016, 12:40

Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da blake 69 »

Buona sera,

pago ,ma nn del tutto,del mio APM 70 /45 con oculari morpheus nn digerisco la messa a fuoco individuale.Mastica che ti rimastica, dopo una serie di elucubrazioni fantastico su di un leveraggio che riunisca meccanicamente i due oculari ottenendo cosi un focus centrale,per il momento virtuale.Preso da euforia messaggio Elio,che splendidamente e col dono della sintesi mi rimbalza:" semplice ....cinghia dentata elastica" - Eureka!

Prendo la misura e organizzo al volo degli o'ring per la bisogna: ne inserisco uno ad abbracciare le circonferenze di entrambi gli oculari. Niente!uno e' troppo poco.Il moto rotatorio si trasmette ,c'e',ma ancora nn e'. Provo con 2.Molto meglio. Provo con 3 perfetto. Provo con 4 ed e' troppo ,la distanza interpupillare si comprime. Gioco tra 2 e 3. Sincronizzo i due oculari e incomincio a spaziare: luna,lampione,luna ,lampione,luna lampione. Ruoto solo l'oculare di sinistra .Il destro viene trascinato dai due o'ring che fungono da cinghia di trasmissione. Praticamente un focus centrale che nn abbisogna di ritocchi.O quasi.Il piu delle volte.A costo zero.

L'entusiasmo e' alto,domani provero' di giorno.Sensazioni molto positive a riguardo.
Leica "Retrovid" 7x35 - una favola

Swarovski NL8x42- nn serve altro appeso al collo per essere appesi al cielo.

APM 70 ED 45 - Morpheus 12,5 mm - UFF 18 mm
Avatar utente
giodic
Buon utente
Messaggi: 135
Iscritto il: 05/12/2018, 0:40
Località: Roma

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da giodic »

Ho letto qualcosa del genere anche su un'altra discussione qui sul forum ma, parlando di BT, magari dico una stupidaggine, non mancherebbe l'aggiustamento diottrico fisso almeno per uno dei due oculari nel movimento sincrono di questi ultimi?
Oppure si potrebbe ovviare facendo dei segni su ogni coppia di oculari, come Sx / Dx e su ogni oculare riportare poi la posizione di 0 (zero) della perfetta MaF?
Giorgio Di Cesare
Osservo con: Celestron C8 - W.O. Megrez 120 ED - Tele Vue TV85 - Vixen FL70s - APM 100/45 ED APO - Miyauchi Saturn II - Zeiss Victory HT 8x42 - Nikon Monarch-7 8x30 - Daystar Quark Chromosphere - Prisma di Herschel Lunt
blake 69
Buon utente
Messaggi: 722
Iscritto il: 24/12/2016, 12:40

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da blake 69 »

Sto provando adesso. Una volta trovato lo "zero" tra i due oculari nn ho problemi. Quando devo ruotare a sx uso la mano sx,quando devo ruotare a dx uso la destra,cosi,ho notato,quel gap elastico che si formava per i limiti strutturali degli o'ring nell'inversione di senso,e che poteva desincronizzare gli oculari,marginalmente,ora nn si forma piu'.C'e' totale sincronismo.Metto a fuoco luna e lampione senza perdita. Domani riprovero' con luce del sole.Se cosi sara' nn avro' piu' il chiodo fisso del BTX,che in piu' aveva solo focus centrale al doppio del prezzo,ma meno campo apparente,molto meno,76 contro 60.
Leica "Retrovid" 7x35 - una favola

Swarovski NL8x42- nn serve altro appeso al collo per essere appesi al cielo.

APM 70 ED 45 - Morpheus 12,5 mm - UFF 18 mm
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1831
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da Giovanni Bruno »

Elio è un'ex, ma anche attuale attrezzista, ed il suo consiglio di usare una cinghietta dentata è sicuramente quello più giusto.

Ma per funzionare ci vorrebbero anche due ingranaggini stampati 3D in plastica, da rendere solidali alle due manopole di messa a fuoco, con uguale modulo del dente della cinghietta.

Si dovrebbe mettere anche un distanziale fisso, ovvero una DIMA, in basse all'apertura interpupillare, alla base dei due portaoculari.

Io penso ad una cinghietta standard per tutte le aperture, con denti piccolissimi, ma degli ingranaggi differenziati nel diametro per le varie aperture, per avere la giusta tensione della cinghietta sugli ingranaggi.

Ovviamente un'applauso a scena aperta per BLAKE :clap: che si è ingegnato con degli ORING standard, ma anche a lui consiglio di mettere comunque quel distanziale, perfetto per la sua apertura interpupillare, alla base dei porta oculari, in modo da evitare assolutamente una richiusura dell'aperture interpupillare a causa della trazione degli ORING.

Io già da anni uso una tale DIMA, perfetta per la mia apertura interpupillare, quando condivido con altri il mio BT APM ED APO da 82mm a 45°, mi basta aprire molto gli oculari, appoggiare la DIMA e richiudere a battuta gli oculari sulla DIMA, ottenendo istantaneamente una precisione perfetta, senza la noiosa e lunga ricerca per tentativi della mia perfetta apertura interpupillare.

Sul mio BT APM da 82mm il diametro di base dei porta oculari è di 42mm, io ho un'apertura interpupillare di 71mm, basta fare 71mm-42mm = 29mm, è questa la larghezza della DIMA fatta a forma di "T" che uso con grande comodità e precisione.

Mia moglie ha un'apertura interpupillare di 63mm, detto fatto, 63mm-42mm = 21mm, ho trovato la misura perfetta per la DIMA personalizzata per mia moglie e fare la DIMA, in compensato, oppure in allumino, è un gioco da ragazzi.

Incoraggio BLAKE a sperimentare ulteriormente, il problema della messa a fuoco individuale per un BT, usato in terrestre, è un problema estremamente serio e sarebbe una grande vittoria risolverlo al meglio. :thumbup: :wave:
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1831
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da Giovanni Bruno »

Proseguendo per un'potesi intermedia e per il mio caso specifico, sicuramente si parte con la DIMA centrale antichiusura accidentale in opera, larga 29mm.

Ho misurato il diametro su cui mettere la cinghetta sui portaoculari ed è esattamente di 50mm se sottoposta a leggera compressione sulla gomma.

Ne consegue che lo sviluppo totale della cinghietta dentata, ma anche solo zigrinata, deve essere esattamente di:

50x3,14 = 157mm

157+71+71 = 299mm

Per la mia apertura di 71mm se trovassi una cinghietta , ma anche degli ORING, con sviluppo interno di 299mm, avrei risolto il mio personale problema. :thumbup: :wave:
blake 69
Buon utente
Messaggi: 722
Iscritto il: 24/12/2016, 12:40

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da blake 69 »

Con due o ring coincidenti sulla zigrinatura laddove si serrano gli oculari ho risolto, per il momento, in maniera dozzinale ma efficace.

Due o ring creano una forza di trazione senza incidere sulla distanza interpupillare. L importante è ruotare a sx con la mano sx e a dx con la mano destra affinché la zona elastica mantenga sempre la stessa tensione.

Con una stampante 3 si potrebbero fare due mandrini con circonferenza esterna di passo pari dentato a cinghie di trasmissione già in commercio. Per ora mi fermo. Sembra di avere un altro binocolo tra le mani .
Leica "Retrovid" 7x35 - una favola

Swarovski NL8x42- nn serve altro appeso al collo per essere appesi al cielo.

APM 70 ED 45 - Morpheus 12,5 mm - UFF 18 mm
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1831
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da Giovanni Bruno »

BLAKE, ci credo che è come avere un'altro binocolo fra le mani, si risolve un problema assolutamente reale per le osservazioni terrestri e davvero mi stupisce che nessun costruttore di BT non si applipichi a risolverlo industrialmente all'origine. :thumbup: :wave:
Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8159
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da -SPECOLA-> »

La soluzione di Bollicine è corredata anche con foto esplicative:

viewtopic.php?p=115855#p115855
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXV). http://www.specola.altervista.org/
blake 69
Buon utente
Messaggi: 722
Iscritto il: 24/12/2016, 12:40

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da blake 69 »

Bella Specola! Super assist!

Con stampante 3D e cinghia micrometrica il problema è risolto!
Leica "Retrovid" 7x35 - una favola

Swarovski NL8x42- nn serve altro appeso al collo per essere appesi al cielo.

APM 70 ED 45 - Morpheus 12,5 mm - UFF 18 mm
blake 69
Buon utente
Messaggi: 722
Iscritto il: 24/12/2016, 12:40

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da blake 69 »

Giovanni Bruno ha scritto: 28/04/2021, 13:13 BLAKE, ci credo che è come avere un'altro binocolo fra le mani, si risolve un problema assolutamente reale per le osservazioni terrestri e davvero mi stupisce che nessun costruttore di BT non si applipichi a risolverlo industrialmente all'origine. :thumbup: :wave:

L importante è risolvere. Come nn importa 😊
Leica "Retrovid" 7x35 - una favola

Swarovski NL8x42- nn serve altro appeso al collo per essere appesi al cielo.

APM 70 ED 45 - Morpheus 12,5 mm - UFF 18 mm
blake 69
Buon utente
Messaggi: 722
Iscritto il: 24/12/2016, 12:40

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da blake 69 »

Aggiornamento!

Ruotando assieme gli oculari con entrambi le mani la sincronia rimane pressoché perfetta.Ho usato l’APM per due ore intensive . Montagne , cigni a 20 metri, luna, di nuovi cigni. Tutto perfettamente a fuoco in automatico, con la leva della testa video fluida sotto l’ascella a pilotare . Nn posso volere di più .

2 Semplici o’ ring. Null’ altro.
Leica "Retrovid" 7x35 - una favola

Swarovski NL8x42- nn serve altro appeso al collo per essere appesi al cielo.

APM 70 ED 45 - Morpheus 12,5 mm - UFF 18 mm
Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1831
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da Giovanni Bruno »

BLAKE, per cortesia mi dici che tipo di ORING hai usato, marca, modello e prezzo.

Mi dici anche che apertura interpupillare hai, per vedere se è simile alla mia e possono andare bene anche per me gli ORING che tu hai usato, grazie.

Avendo anche io un BT APM ED APO da 82mm a 45°, fremo dalla voglia di CF-izzare il mio 82mm per un terrestre finalmente di assoluto relax.

La sperimentazione di BLAKE sta dando una vigorosa spallata in avanti al mio desiderio di avere anche un BT APM ED APO da 120mm, ancora da decidere se a 45°, oppure a 90°.

Ma proprio la possibilità di trasformare un BT angolato da IF a pseudo CF, fa pendere la bilancia verso i 45°. :thumbup: :wave:
blake 69
Buon utente
Messaggi: 722
Iscritto il: 24/12/2016, 12:40

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da blake 69 »

Giovanni Bruno ha scritto: 28/04/2021, 19:41 BLAKE, per cortesia mi dici che tipo di ORING hai usato, marca, modello e prezzo.

Mi dici anche che apertura interpupillare hai, per vedere se è simile alla mia e possono andare bene anche per me gli ORING che tu hai usato, grazie.

Avendo anche io un BT APM ED APO da 82mm a 45°, fremo dalla voglia di CF-izzare il mio 82mm per un terrestre finalmente di assoluto relax.

La sperimentazione di BLAKE sta dando una vigorosa spallata in avanti al mio desiderio di avere anche un BT APM ED APO da 120mm, ancora da decidere se a 45°, oppure a 90°.

Ma proprio la possibilità di trasformare un BT angolato da IF a pseudo CF, fa pendere la bilancia verso i 45°. :thumbup: :wave:

Li ho trovati per caso in un cassetto del garage. Sono 105 mm tirandoli leggermente col calibro, e 3 mm di diametro. Io ho 58/59 di DIP.

L o’ ring varierà in base a quest’ ultima. Pochi euri e risolvi . C’è un gap di massimo mezzo millimetro da regolare a ogni movimento, se si vuole, ma si casca sempre lì, sotto il mezzo millimetro. Irrilevante se nn si vuole fare i pignoli .
Leica "Retrovid" 7x35 - una favola

Swarovski NL8x42- nn serve altro appeso al collo per essere appesi al cielo.

APM 70 ED 45 - Morpheus 12,5 mm - UFF 18 mm
bifo
Buon utente
Messaggi: 234
Iscritto il: 18/09/2011, 18:47

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da bifo »

Se si vuole perseguire questa opzione... aggiungerei per determinare l'esatta misura dell'oring oltre alla distanza interpupillare c'è da considerare la variante del diametro esterno del barilotto dell'oculare se si posiziona l'or in quella posizione.... con l'oberwerk bisogna invece incrociarlo... la focheggiatura non si effettua nella stessa direzione....
swarovski EL 8.5X42-nikon EDG 7x42- trinovid 7x35b-nikon 12x50SE-nikon 8x30EII- leica 8x20 BCA- kowa gen.8x33- zeiss 7x50 bga- raptor 6.5x32 -zeiss jena 8x32b - nikon 7x35EI-huet 8X30- karl schmidt 7x35 11°-komz 8x30mil-hensoldt 9x63-hensoldt 7x63-sard 7x50-


apm 100sd apo - oberwerk 70 bt xl ed - kowa 883+ext 1.6-
blake 69
Buon utente
Messaggi: 722
Iscritto il: 24/12/2016, 12:40

Re: Focus individuale che diventa focus centrale

Messaggio da blake 69 »

Incrociando gli o’ ring hai più grip ma c’è anche la frizione di sfregamento nel punto di contatto. A meno che nn si riesca ad eliminare quest inconveniente, che aumenta proporzionalmente al numero di o’ ring. Là soluzione indicata da Bollicine nel caso specifico viene quindi a mancare per impraticabilità.
Leica "Retrovid" 7x35 - una favola

Swarovski NL8x42- nn serve altro appeso al collo per essere appesi al cielo.

APM 70 ED 45 - Morpheus 12,5 mm - UFF 18 mm
Rispondi

Torna a “BINOCOLI”