In gita alla nuova sede Swarovski Italia

binocoli moderni, binocoli vintage, binocoli classici, binocoli militari, binocoli compatti, binocoli giganti ed altro ancora. Questo settore è dedicato totalmente agli appassionati del binocolo a 360°
Rispondi
Marco Buatier
Messaggi: 20
Iscritto il: 10/09/2017, 16:21

In gita alla nuova sede Swarovski Italia

Messaggio da Marco Buatier »

Desidero condividere le impressioni di una visita alla nuova sede di Swarovski Optik Italia, sita a Montese, nell’Appennino modenese. Per molti, me compreso, é un po’ fuori mano. Per visitarla ho colto l’occasione di un giro di birdwatching in Emilia.
L’azienda vi si è trasferita un anno fa per offrire ai clienti un punto di contatto diretto e –soprattutto - la possibilità di provare i prodotti nel miglior contesto possibile.
La sede è un ufficio/show room situato nell’edificio principale dell’agriturismo Le Casellacce. Di regola ha a disposizione tutti i prodotti Swarovski e Khales.
Se si è interessati a provare uno specifico articolo è comunque consigliabile avvisare in anticipo per garantirsi la disponibilità.
L’agriturismo, corredato di fattoria didattica e campo di tiro, è all’interno di un’azienda faunistico-venatoria (su questo aspetto tornerò alla fine): un’area collinare splendida e ricca di animali, con altane che consentono condizioni ottimali di osservazione. Si può girare da soli o farsi accompagnare.
La sera in cui siamo arrivati io e mia moglie abbiamo trascorso un paio d’ore su un’altana dalla quale abbiamo potuto ammirare numerosi daini e il nostro primo tasso. Io ho potuto comparare il mio BTX 95 col nuovo 115 (è un po’ più luminoso, ma per me la differenza di peso, ingombro e prezzo non giustificano l’upgrade). Mia moglie ha comparato il suo CL Companion 10 x 30 con l’NL Pure 10 x 32 (per me l’upgrade era ampiamente giustificato, per lei no).
La mattina dopo passeggiata per vedere i cervi (osservato uno splendido maschio giovane e 3 femmine) e per provare l’EL 12 x 50 e il Khales Helia 10 x 42 .
In sintesi: le aspettative sulle osservazioni naturalistiche e sulla prova strumenti sono state ampiamente soddisfatte.
Abbiamo apprezzato anche cena e pernottamento, con una precisazione: le camere non sono nell’agriturismo, ma in una struttura a 10 minuti di macchina. Per cui, visto anche il contesto collinare-tortuoso, la sera è meglio non bere o farsi accompagnare dai titolari.
Prezzi: pernottamento € 45 a testa, pasto (menu fisso) € 30, accompagnamento (per un’uscita di due ore) € 30 complessivi.
Nell’insieme un’esperienza molto piacevole: meno patinata e strutturata di quanto il sito Swarovski faccia immaginare, ma più informale e simpatica. Titolari dell’agriturismo e addetta dell’azienda cortesi, disponibili e appassionati. Valeva la pena di passarci un po’ di tempo in più. Magari quando esce il prossimo prodotto…
AVVERTENZA IMPORTANTE: l’agriturismo si trova in un’azienda faunistico-venatoria e la cosa è evidentissima: dai cervi e cinghiali stampati sui vetri ai numerosi trofei esibiti in salone, alle riviste di caccia sui tavoli. Noi, da birdwatcher iscritti a EBN e LIPU, inizialmente siamo rabbrividiti ma poi ci siamo goduti comunque l’esperienza. Un cacciatore, o un animalista, l’avrebbero vissuta in modo molto diverso. Insomma, un posto per molti ma non per tutti.
Osserviamo con: Canon 10 x 42 L IS, Swarovski CL Companion 10 x 30, Nikon EII 8 x 30, Pentax Papilio 8,5 x 21, Zeiss 20 x 60 S, Swarovski BTX.
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9042
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: In gita alla nuova sede Swarovski Italia

Messaggio da piergiovanni »

Ciao. Grazie per il reportage. Idea "originale" del manager italiano colta al volo chissà dove.. . Come hai evidenziato tu, il problema principale è che in Italia è stata esclusa la possibilità ai non cacciatori di godere di un ambiente più adatto a loro. Non lo trovo un approccio molto 'universale"., ma, dati alla mano, i cacciatori sono i migliori acquirenti di questo genere di prodotti. All' estero è un po' differente..il lato positivo è che con la notevole speding review della casa austriaca, in questo modo hanno ridotto moltissimo il personale che c'era anni or sono.

Inviato dal mio G8141 utilizzando Tapatalk

Piergiovanni Salimbeni
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/c/binomania/?sub_confirmation=1

Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo dei binocoli, delle ottiche sportive, fotografiche e altro ancora!
https://www.binomania.it
Rispondi