Acquisto 8x25

Recensioni di binocoli, suggerimenti, comparative, reportage, consigli per gli acquisti e altro ancora
Rispondi
jeanpierrec
Messaggi: 21
Iscritto il: 29/07/2015, 20:33

Acquisto 8x25

Messaggio da jeanpierrec »

Salve a tutti, vorrei acquistare un binocolo compatto con la configurazione in oggetto. Budget relativamente basso. Meno di 150€.
Cosa consigliereste?
Vi ringrazio!

Inviato dal mio M2101K6G utilizzando Tapatalk

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8829
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Acquisto 8x25

Messaggio da -SPECOLA-> »

Ciao jeanpierrec,

prova a dare un'occhiata qui:

https://www.rpoptix.com/shop/index.php? ... &id_lang=1

Credo che con le stesse caratteristiche, difficilmente troverai qualcosa di simile. ;)

Ad ogni modo, a quali scopi principali destinerai il binocolo?
Osservi con gli occhiali?
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
jeanpierrec
Messaggi: 21
Iscritto il: 29/07/2015, 20:33

Re: Acquisto 8x25

Messaggio da jeanpierrec »

Ti ringrazio per la risposta, è un binocolo davvero carino!
Ho molte ottiche vintage
San Giorgio lugenico 7x50
Un russo che non capisco 8x30
Vari giapponesi 8x30
Un montex 20x50
Un Sanyo 12x50
Tutta roba da pulire (il San Giorgio già pulito ma devo sistemare gli aloni).

ho provato uno zoom Olympus 8-16x40 che poi ho donato a mio padre (molto carino e versatile)

Recentemente ho preso due esemplari di Olympus 8x25 WP II che ho restituito in quanto avevano riflessi interni vergognosi. Nella luna vedevo strisciate.

Ho acquistato un Nikon travelmate ex 8x25 reverse porro ma mi è rimasta la fissazione del compatto!
Si, porto gli occhiali ma sono più che altro miope e un pochino astigmatico pertanto gli occhiali li tolgo.

L'utilizzo sarebbe da muletto da tutti i giorni, da infilare nello zaino fotografico per i piccoli viaggi anche se un vecchio giapponese lo lascio sempre in auto (alla fine non mi dispiacerebbe anche un 8x40 perché il grosso degli spostamenti è in auto).

Inviato dal mio M2101K6G utilizzando Tapatalk

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8829
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Acquisto 8x25

Messaggio da -SPECOLA-> »

Ciao jeanpierrec,

con le premesse che hai fatto, il piccolo binocolo Ibis Optics Chrono ED dovrebbe soddisfare ampiamente le tue esigenze.
Io utilizzo e possiedo diversi modelli di binocoli IBIS dotati di ottiche ED (finora però non il Crono ED, per cui giustamente lo faccio presente) e facendo la prova che tempo e voglia permettendo, invito chiunque abbia un binocolo, di qualunque tipo, dall'economico acromatico da bancarella, fino al blasonato "apocromatico" TOP di gamma, a fare, cioè la stessa che si può riassumere nel seguente passaggio della recensione del binocolo NIKON MONARCH 7 8x42 scritta da Piero Pignatta il 19 Ottobre 2012 per BINOMANIA, magari comparando vari strumenti, in modo da poterne trarre le proprie considerazioni e conclusioni; cito:
"Praticamente inavvertibile l’aberrazione cromatica, persino di notte sulla luna.

Nell’impiego notturno puntandolo su forti sorgenti luminose, luna compresa ,è invece evidente il classico spike angolare dei prismi a tetto, che si manifesta con una V a partire dal centro immagine e composta dai singoli sbaffi in direzione opposta dei due tubi; è questo fenomeno diffrattivo dovuto all’angolo di accoppiamento dei prismi che può essere variabile secondo lo schema impiegato (non mi è noto lo schema di questo binocolo)".
Mi sono sempre trovato benissimo.
Per dire, a giudicare dall'ultima recensione pubblicata da Piergiovanni per BINOMANIA, per esempio l'IBIS TOTH ED 10x32 è sensibilmente migliore del corrispettivo ZEISS TERRA ED 10x32, riguardo a queste considerazioni:

https://www.youtube.com/watch?v=JNBuQwfl_NM#t=8m15s

Senza dimenticare che l'IBIS costa quasi tre volte meno dello ZEISS (2,85 volte di meno, per essere precisi) e gode di una granzia di ben 5 anni, quando invece ZEISS per i modelli TERRA copre soltanto il minimo sindacale di 2 anni.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
jeanpierrec
Messaggi: 21
Iscritto il: 29/07/2015, 20:33

Re: Acquisto 8x25

Messaggio da jeanpierrec »

-SPECOLA-> ha scritto:Ciao jeanpierrec,

con le premesse che hai fatto, il piccolo binocolo Ibis Optics Chrono ED dovrebbe soddisfare ampiamente le tue esigenze.
Io utilizzo e possiedo diversi modelli di binocoli IBIS dotati di ottiche ED (finora però non il Crono ED, per cui giustamente lo faccio presente) e facendo la prova che tempo e voglia permettendo, invito chiunque abbia un binocolo, di qualunque tipo, dall'economico acromatico da bancarella, fino al blasonato "apocromatico" TOP di gamma, a fare, cioè la stessa che si può riassumere nel seguente passaggio della recensione del binocolo NIKON MONARCH 7 8x42 scritta da Piero Pignatta il 19 Ottobre 2012 per BINOMANIA, magari comparando vari strumenti, in modo da poterne trarre le proprie considerazioni e conclusioni; cito:
"Praticamente inavvertibile l’aberrazione cromatica, persino di notte sulla luna.

Nell’impiego notturno puntandolo su forti sorgenti luminose, luna compresa ,è invece evidente il classico spike angolare dei prismi a tetto, che si manifesta con una V a partire dal centro immagine e composta dai singoli sbaffi in direzione opposta dei due tubi; è questo fenomeno diffrattivo dovuto all’angolo di accoppiamento dei prismi che può essere variabile secondo lo schema impiegato (non mi è noto lo schema di questo binocolo)".
Mi sono sempre trovato benissimo.
Per dire, a giudicare dall'ultima recensione pubblicata da Piergiovanni per BINOMANIA, per esempio l'IBIS TOTH ED 10x32 è sensibilmente migliore del corrispettivo ZEISS TERRA ED 10x32, riguardo a queste considerazioni:

https://www.youtube.com/watch?v=JNBuQwfl_NM#t=8m15s

Senza dimenticare che l'IBIS costa quasi tre volte meno dello ZEISS (2,85 volte di meno, per essere precisi) e gode di una granzia di ben 5 anni, quando invece ZEISS per i modelli TERRA copre soltanto il minimo sindacale di 2 anni.
SPECOLA ti ringrazio, avrei però un problema. Preferirei ci fosse su Amazon, solitamente acquisto per vari motivi solamente su questa piattaforma. Purtroppo vedo l'ibis li non c'è!

Inviato dal mio M2101K6G utilizzando Tapatalk

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8829
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Acquisto 8x25

Messaggio da -SPECOLA-> »

Ciao jeanpierrec,

non preoccuparti, non c'è nessunissimo problema.
Il mio intervento voleva essere più la condivisione della mia esperienza personale, piuttosto che l'espressione di un consiglio.
Se vuoi, poi facci sapere come è andata la tua ricerca.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
jeanpierrec
Messaggi: 21
Iscritto il: 29/07/2015, 20:33

Re: Acquisto 8x25

Messaggio da jeanpierrec »

Oltre all'interessante ibis suggerito da Specola ho individuato altri due tascabili papabili.

Opticron trail finder T4 wp 8x25
Pentax AD 8x25

Il Pentax ha doppio snodo, diventa più piccolo ma temo possa allenarsi con il tempo.
Ha caratteristiche più elevate dell'opticron

L'opticron ha anch'esso gas inerte all'interno, è un Water proof come il Pentax ma ha un singolo snodo e costa un terzo in meno.

Ora trovassi il Pentax a poco meno lo acquisterei senza pensarci. Ma anche l'opticron non dispiace. Sapere di avere un buon strumento che puoi maltrattare senza dispiacerti troppo per il suo costo.

Inviato dal mio M2101K6G utilizzando Tapatalk

jeanpierrec
Messaggi: 21
Iscritto il: 29/07/2015, 20:33

Re: Acquisto 8x25

Messaggio da jeanpierrec »

Per ora è arrivato lui!
Il Nikon travelite ex 8x25

Naturalmente è il binocolo a sinistra.
L'ho affiancato a un classico 8x30 per fare una comparativa delle dimensioni.

Il binocolo a prima vista non differisce troppo da un classico 8x30 d'epoca, in realtà la dimensione è ben più ridotta e il peso ancora di più.
Non trovavo comparative a livello di dimensioni, perciò ho provato a farne una io in quanto è uno degli elementi determinanti alla scelta di un binocolo compatto.


Per il prezzo pagato è davvero notevole (circa poco meno di 110€), ma mi pare che di listino costi di più.
È robusto, gommato estremamente e discretamente waterproof.
Mi piace la correzione diottrica che con dei micro scatti consente di essere estremamente precisi. La rotella centrale è estremamente precisa e solida. Elementi che sul Olympus 8x25 WP II non mi erano piaciuti.
Otticamente davvero notevole, surclassa il citato binocolino a tetto e ben superiore ai vari binocoli d'epoca che possiedo.
In controluce qualche piccolo riflesso, ma stiamo parlando di dettagli, l'Olympus produceva schifezze assurde. Ieri son riuscito a vedere chiaramente giove e varie lune allineate (mi tremava la mano e non avevo appoggio), almeno 4 lune. Con gli strumenti che avevo ero arrivato a vederne 2.
Vorrei compararlo all'Olympus 8-16x40 ma non l'ho a Cagliari. È nel paesello.


Otticamente ImmagineImmagineImmagine

Edit:
Dopo un ulteriore confronto e prova diurna posso ulteriormente confermare le prime impressioni.
Per il prezzo pagato mi verrebbe voglia di acquistarne un altro per sicurezza da quanto lo apprezzo.
Unico appunto, sembra leggermente più spinto di un reale 8x (che non mi dispiace).
L'unico neo è nel fatto che avrebbero dovuto inserire tappi frontali, ma immagino che l'utilizzo sia previsto un utilizzo corredato da custodia e un'estrazione veloce.
Non credo troverò qualità simile in altri binocoli 8x25 a tetto compatti. Chissà, se trovo un'offerta interessante credo prenderò il Pentax 8x25 e vedremo, poi onestamente sono attratto dal Nikon action ex 16x50 ma è tutt'altra storia, peso e dimensioni.



Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8829
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Acquisto 8x25

Messaggio da -SPECOLA-> »

Ciao jeanpierrec,

grazie per la comparativa.
È un binocolo veramente compatto e a quanto pare dotato di una buona ottica.
Personalmente però io con una regolazione diottrica a scatti non mi troverei molto bene.
L'ingrandimento si può verificare anche misurando la pupilla d'uscita dello strumento.
Riguardo al discorso dell'assenza dei copri obiettivi, anche quelli molto blasonati e costosi, da diverso tempo, spesso ne sono privi di serie.
Circa la possibilità di riuscire a trovare altri binocoli dello stesso formato con una qualità simile, credo che per notare una differenza dovrai rivolgerti verso modelli dotati di ottiche ED.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
jeanpierrec
Messaggi: 21
Iscritto il: 29/07/2015, 20:33

Re: Acquisto 8x25

Messaggio da jeanpierrec »

Dopo alcuni giorni di prova e di comparazioni anche con il mio caro Olympus 8-16x40, posso tranquillamente dire che il Nikon travelite ex 8x25 è il mio preferito.
Ha un'immagine con un campo apparente molto più ampio, simile se non superiore al tento 7x50, ottima definizione e contrasto.
Il Pentax 8x25 ha un campo più stretto, consente meno l'effetto wow guardandoci dentro, ma dici wow quando ti accorgi che entra nella tasca della giacca. Comunque per quel che costa 110€ circa, è ottimo.
l'Olympus ne viene fuori a gambe rotte, sarà anche poiché è uno zoom, ma non lo ricomprerei. Il Pentax Jupiter 10x50 lo sto ancora testando, non mi esprimo ancora, però sicuramente meglio dello zoom Olympus.

Sto valutando l'acquisto del Nikon travelite 10x25, però ho in lista anche l'opticron savanna 6x30... Mi sto svenando...

Nel confronto dimensioni abbiamo il Pentax Jupiter 10x50, il Nikon travelite 8x25 e il Pentax ad wp 8x25
IMG_20221122_152600.jpg
IMG_20221122_152722.jpg
Inviato dal mio M2101K6G utilizzando Tapatalk





Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 8829
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Acquisto 8x25

Messaggio da -SPECOLA-> »

Beh, un'ottica zoom è sempre un po' un compromesso, rispetto a una a focale fissa.
Grazie per aver condiviso la tua esperienza.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXVII). http://www.specola.altervista.org/
Rispondi