Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Lode allo Zeiss Victory FL 7X42

binocoli moderni, binocoli vintage, binocoli classici, binocoli militari, binocoli compatti, binocoli giganti ed altro ancora. Questo settore è dedicato totalmente agli appassionati del binocolo a 360°
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9153
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Lode allo Zeiss Victory FL 7X42

Messaggio da piergiovanni » 06/06/2013, 9:39

Dopo una serie di elucubrazioni personali, molto personali nate dall'uso protratto di vari formati ho deciso di farmi inviare uno Zeiss Victory FL 7x42. Devo ammettere, dopo soli due giorni di utilizzo, che il 7x42 è veramente un formato eccellente, per vari motivi
1) Comodissimo da usare
2) Immagini fermissime, spesso anche con una mano, provateci voi con il 10X :mrgreen:
3) Ottima pupilla di uscita
4) Ottima estrazione pupillare
5) Grande luminosità
6) Ottima profondità nell'uso "boschivo
7) Sfruttabile anche in caso di forte turbolenza diurna
8)Ampio campo di vista (nel caso dello Zeiss FL 8x42)
9) Maggior confort visivo rispetto ad un 10X
10) Grazie alla ampia PU, si adatta bene al viso in ogni situazione, anche quando devo velocemente focalizzare per seguire un soggetto rapidissimo, se poi unite la grande PDC da circa 40m all'infinito tutto a fuoco..siamo a posto!
11) A causa anche della grande PDC si genera una tridimensionalità molto simile a quella fornita dai classici binocoli con prismi di porro 8x32 e ve lo dice uno che ha da poco comprato il Nikon SE 8x32.

All'atto pratico meglio un 7X nitidissimo che un 12X scomodo e "vibrante"
Ad alti ingrandimenti vado di spotting o di Highlander...

Insomma, dopo questa "due giorni" ho deciso di scrivere una bella recensione di questo binocolo e di testare qualche altro 7X. Le aziende mi hanno confessato che anni or sono era il prediletto fra i cacciatori e i birdwatchers, ora sta pian piano perdendo ammiratori a causa del traite d'union con il 10X creato dall formato 8.5x42.
In realtà devo ammettere di amare spassionatamente il formato 7X
Ora sono curioso di compararlo al Nikon EDG 7x42
Pier
Piergiovanni Salimbeni
Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo delle ottiche sportive.
www.binomania.it
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/user/forumbinomania/
Fotografie di paesaggio
www.piergiovannisalimbeni.com.it

Autore delle riviste: Itinerari e Luoghi, Nautica, Armi Magazine

Faber
Buon utente
Messaggi: 825
Iscritto il: 16/06/2012, 17:34

Re: Lode allo Zeiss Victory FL 7X42

Messaggio da Faber » 06/06/2013, 10:09

Ciao Pier,
grazie delle tue impressioni.
Soprattutto trovo molto interessante la nota 11).
Sarebbe veramente bella una comparativa tra il FL 7x42 e il Nikon SE 8x32, anche se mi rendo conto che sono binocoli diversi.
Grazie ancora per le tue prove, che poi si riverberano purtroppo in nostri acquisti... :doh:
Ciao

Fabio
Fabio Bergamin

Osservo con binocolo:
Kowa XD 8.5x44
Osservo con telescopio:
Telescopi Takahashi e oculari (Pesanti e leggeri...)
Osservo con microscopio
Leitz SM-LUX

Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9153
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Lode allo Zeiss Victory FL 7X42

Messaggio da piergiovanni » 06/06/2013, 10:18

Ciao. Per ora è un po' presto per dirlo, tuttavia ti posso anticipare che:
Lo Zeiss FL ha un eccellente contenimento dell'abberazione cromatica al centro del campo, è più luminoso, e più brillante.
Il Nikon SE ha uno sweet spot più bello con una resa ai bordi migliori.
Ti potrei anticipare che preferisco l'SE come binocolo da paesaggio, purtroppo ho ancora il tarlo del Nikon 8x30 E II in testa e sino a quando arriverà non potrò fugare i miei dubbi.
Pier
Piergiovanni Salimbeni
Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo delle ottiche sportive.
www.binomania.it
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/user/forumbinomania/
Fotografie di paesaggio
www.piergiovannisalimbeni.com.it

Autore delle riviste: Itinerari e Luoghi, Nautica, Armi Magazine

Avatar utente
corax
Buon utente
Messaggi: 366
Iscritto il: 18/09/2011, 18:22
Località: Prealpi Gardesane

Re: Lode allo Zeiss Victory FL 7X42

Messaggio da corax » 06/06/2013, 11:43

Oh, bene, si torna a parlare, e con che piacere, leggo, del negletto formato 7x42, per di più nel campione che lo incarna meglio sul mercato attuale (anzi, la Zeiss non lo costruisce più!).
Si dà il caso che io possegga e usi sia lo Zeiss in oggetto, sia il contrapposto SE 8x32 e ho pure un Nikon EDG 8x, anch'esso con obbiettivo sa 32 mm.
Condivido in toto quanto evidenziato da Pier, precisando che il 7x42 è l'unico modello medio (escludo qui il diametro 56 mm che non conosco) della serie FL che va bene con occhiali da vista di -4 diottrie.
Concordo su profondità e tridimensionalità dell'immagine, ma la cosa che voglio ribadire è il punto 10 di Pier, una caratteristica poco valutata e apprezzata ma che ha grande importanza soprattutto nelle osservazioni ravvicinate e in ambienti chiusi: la rapidità e precisione con la quale la grande pupilla d'uscita permette di mettere l'occhio sul soggetto e, soprattutto, "leggerne" i dettagli.
Con la scarsa luminosità invernale e anche ora nei boschi è il mio binocolo preferito, pur essendo l'unico dei miei strumenti a non presentare il campo visivo spianato. In effetti, solo il 75% di esso è perfetto e la periferia è affetta da astigmatismo che negli strumenti a campo ristretto mi risulta insopportabile, però qui, con 150 m a 1000 m, tale corona indistinta funge come la visione periferica dell'occhio.
Anche la sua rapidissima messa a fuoco è molto vantaggiosa in tali casi.
Un bonus non indifferente è pure la sua relativa leggerezza (740 g nudo) e compattezza, con ogni probabilità il migliore in tal senso tra i 40/42 mm di alta classe.
Il residuo cromatico è veramente bassissimo, direi ininfluente, e un'altra preziosa prerogativa che voglio sottolineare, tra i binocoli con prismi a tetto che ho provato bene è l'unico che regge il confronto con i miei Nikon SE nell'uso "contro-sole", ossia che non manifesta un'immagine-fantasma quando si guarda sotto il sole quand'è basso sull'orizzonte.
Certo, se devo dirla tutta, nemmeno questo Zeiss, gioiello della corona nella sua serie, riesce a farmi dimenticare il "nirvana ottico" del Nikon SE 8x32: se solo questo fosse stagno come lo Zeiss!
Per me, non più giovane, il formato 7x42 è il binocolo crepuscolare per eccellenza (infatti ne ho due!) e non sento proprio il bisogno di dotarmi di un pesante 8x56; esso è magnificamente rappresentato dall'FL, più che degno continuatore del suo, ormai leggendario, predecessore Classic B/GATP (pensaci, Born.... ;) ).
Navighiamo controcorrente, allora, e aspettiamo il verdetto di Pier su questo e su altri 7x (EDG e Ultravid HD, in primis) :dance: .
A proposito, che fine a fatto il formato 7x35/36? Speriamo che anche il 7x42 non lo segua nel ...limbo!
Un cordiale saluto a tutti i "visionari",
Alessandro.
A seconda delle esigenze, degli ambienti da esplorare e delle ...voglie, posso scegliere tra otto binocoli, da 6,5x32 a 15x56, e tra due cannocchiali: 20x/40x50 o 30/20-60x65.

Avatar utente
Born to... Zeiss
Buon utente
Messaggi: 4885
Iscritto il: 29/10/2011, 16:56
Località: Padova

Re: Lode allo Zeiss Victory FL 7X42

Messaggio da Born to... Zeiss » 06/06/2013, 11:50

Anche io adoro questo formato, preferendolo all'8x. In un' eventuale comparativa proporrei di inserire il papa' del Victory FL, vale a dire il Dialyt di cui parla anche Corax, binocolo che ancora oggi lascia a bocca aperta quando lo si inforca.
E vicino ci metterei anche il Leica Ultravid HD che continua a piacermi da matti pur avendo il campo leggerissimamente piu' stretto degli Zeiss.
:wave:
Claudio Todesco

Il cielo...la natura...sono concetti semplici...per chi ha il vizio di sognare.

Avatar utente
Alfiere
Buon utente
Messaggi: 685
Iscritto il: 02/05/2013, 11:54

Re: Lode allo Zeiss Victory FL 7X42

Messaggio da Alfiere » 06/06/2013, 12:11

Tantissima roda il Dialyt, lo utilizza un mio amico, cacciatore di selezione il Trentino. Qualcosa di sublime.
Astronomia: SW Mak 127 + USM 15x70
Natura: EL 8.5x42 Swarovision, GHT 10x42 ED, Habicht 7x42 GA, Kowa 8x32 BD, Sportstar 8x25, Terra pocket 8x25 ED, Techno 12x50 coated optics, Spotting Auriol 20-60x60.
Fotografia: Panasonic lx100, Canon EOS 350d, Canon 18-55, Tamron 70-300.

"Be the change you wanna see in the world..."

Avatar utente
monpao
Buon utente
Messaggi: 1678
Iscritto il: 15/09/2011, 13:37

Re: Lode allo Zeiss Victory FL 7X42

Messaggio da monpao » 06/06/2013, 15:00

Anche io amo molto i 7x, da alcuni ottimi porro giapponesi ai classici militari fuoco individuale, per non parlare del bellissimo Flektogon Zeiss Jena ( versione civile dell'EDF).
Anche Nikon costruiva un eccellente Porro 7x35, rimasto in produzione fino alla serie E, a campo stretto invece che wide field come si usava fino al quel periodo, ma di quello che vedi non butti nulla, alcuni ritengono che sia ( nella versione Criterion ) il miglior 7x35 mai fatto.

Fu il mio primo scritto per Binomania: http://www.binomania.it/wordpress/?p=614
"Un bel tacer non fu mai scritto"
Mo ci provo...

bifo
Buon utente
Messaggi: 216
Iscritto il: 18/09/2011, 18:47

Re: Lode allo Zeiss Victory FL 7X42

Messaggio da bifo » 06/06/2013, 15:44

Non vorrei uscire OT mà confermo in modo totale ciò che sostiene Monpao con il nikon 7x 35 ecf campo molto stretto mà da quello che ti permette di vedere non butti niente "lecchi anche il piatto"
Ultima modifica di bifo il 08/06/2013, 15:36, modificato 1 volta in totale.
swarovski EL 8.5X42-nikon EDG 7x42-nikon 12x50SE-nikon 8x30EII- leica 8x20 BCA- kowa gen.8x33- zeiss 7x50 bga- raptor 6.5x32 -zeiss jena 8x32b - nikon 7x35EI-huet 8X30- karl schmidt 7x35 11°-komz 8x30mil-hensoldt 9x63-hensoldt 7x63-sard 7x50-


apm 100sd apo - oberwerk 70 bt xl ed - kowa 883+ext 1.6-

cadl
Buon utente
Messaggi: 464
Iscritto il: 06/11/2012, 1:50

Re: Lode allo Zeiss Victory FL 7X42

Messaggio da cadl » 06/06/2013, 15:52

Anch'io adoro il 7x42, anche se mi accontento di un meopta meostar. D'inverno, nel bosco, al crepuscolo, è fantastico!!!
Una domanda per a Piergiovanni: se non sbaglio recentemente dicevi che usavi molto lo Svaro 12x50, magari appoggiandoti a rami o altro. Ora dici che preferisci il 7x o massimo 8,5... e per alti ingrandimenti , lo spotting Puoi chiarirmi?
Nel senso che quando comprero un top, dovrò avere le idee chiare, oggi sono un po' confuso (diciamo che con tutti i gioielli che vi passano per le mani, mi gira la testa)

Avatar utente
Monticola
Buon utente
Messaggi: 188
Iscritto il: 29/07/2012, 21:36
Località: GENOVA

Re: Lode allo Zeiss Victory FL 7X42

Messaggio da Monticola » 06/06/2013, 21:32

Mi unisco alle "sante parole" dell'amico Corax e all'analisi di Pier sul Victory FL 7x42...niente da aggiungere.
Dopo aver avuto due eccezionali Dialyt 7x42 BGAT* tra il 1993 e il 2009, da quattro anni appunto uso, anche per 10-20 giorni consecutivi nei conteggi dei rapaci in migrazione, il Victory 7x42, entusiasta di averlo scelto, dopo un confronto durato varie ore, con praticamente tutti i 7x europei.
A questo binocolo ho associato per anni un cannocchiale con ingrandimenti tra 28 e 32 a seconda delle marche.
I binocoli 10x mi affaticavano già anni fa per questo tipo di osservazioni, adesso figuriamoci...
Il campo visivo di 150 m a 1 km e un miglior accomodamento sui miei occhiali me l'hanno fatto preferire al superlativo Leica Ultravid 7x42 HD, tuttavia la scelta tra i due è stata davvero ardua.
Fenomenale, come si sa, anche nell'uso in ambienti di bosco, per l'osservazione di Passeriformi tra il fogliame.
Spero che i principali produttori non rinuncino a contemplare per il futuro il formato 7x42.
Ciao
Luca
Uso per osservare gli uccelli (a seconda delle situazioni) binocoli Zeiss Victory FL* 7x42, Meopta MeoPro 8x32 HD, Vortex Kaibab HD 15x56; binocolo angolato Oberwerk BT 70-45; spottingscope Nikon Fieldscope ED 82A e Nikon Fieldscope ED 50 diritto + 30(16)x DS, 38(20)x MC, 50(27)x DS e MC, 75(40)x MC, Celestron C5. Treppiedi Berlebach Report 3022 + Manfrotto 501 HDV oppure #136, Velbon GEO N 630 + Manfrotto 701 HDV, Triton FCX-5 + Sirui VH-10.

Avatar utente
Born to... Zeiss
Buon utente
Messaggi: 4885
Iscritto il: 29/10/2011, 16:56
Località: Padova

Re: Lode allo Zeiss Victory FL 7X42

Messaggio da Born to... Zeiss » 06/06/2013, 22:32

Dove si puo' riuscire a trovarne ancora uno? Zeiss non lo produce piu' e anche su ebay e' praticamente sparito...
Claudio Todesco

Il cielo...la natura...sono concetti semplici...per chi ha il vizio di sognare.

Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9153
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Lode allo Zeiss Victory FL 7X42

Messaggio da piergiovanni » 06/06/2013, 22:35

Ciao ragazzi, eccomi. Cerco di rispondere un po' a tutti.
Si, qualche mese fa apprezzai molto lo Swarovision 12x50, tuttavia le mie scelte variano in base alle mie esigenze. Come risaputo i binocoli sono come le mazze da golf, per ogni colpo ci vuole il ferro giusto. Per tale motivo ritengo sempre utile il 12x50 qualora ci si voglia addentrare nella stupenda osservazione dei rapaci e non si possieda un cannocchiale.
Il 7X42, invece, è perfetto per osservare nel bosco, la profondità di campo è elevata e consente di seguire con poca corsa del rotore di focalizzazione i passeriformi, la luminosità eccellente, così come la comodità d'uso. Per tale motivo, qualora si potesse/dovesse comprare un solo binocolo sarebbe utile scegliere quello più utile per il settore osservativo prediletto.
Questo pomeriggio sono uscito un'oretta con il 7x42 e il Nikon Se 8x32. Le percezioni variavano al variare dei soggetti inquadrati. Osservando colline a media distanza, il Nikon SE si è rilevato leggermente più tridimensionale dello Zeiss Victory FL, tuttavia, pur considerando che l'intensa luce del giorno mi provocava una minima dilatazione pupillare (e quindi una grande profondità di campo) lo Zeiss Victory FL mi ha concesso di ritoccare pochissimo il fuoco, dato che quasi tutto il panorama visibile dalla montagna che prediligo in questo periodo,era perfettamente a fuoco. Oltretutto come avete citato il campo apparente dello Zeiss è ottimo, per essere un formato 7x42. La differenza rispetto all' 8x32 è ben visibile, forse dovrei compararlo al Nikon EII. Il Victory è anche più corretto cromaticamente e mi pare fornisca un filo di contrasto in più. Irrinunciabile nel bosco.
Dopo aver usato il 7X fra betulle, pini e robinie ho migliorato notevolmente la mia capacita di "inseguimento". I soggetti che mi sfuggivano con l'8.5X e che erano snervatamente fuggevoli con il 12X ora sono facilmente inquadrabili. Penso che un appassionato potrebbe fermarsi a due formati, un perfetto 7X ed un 15x56- 15x58. In tal caso coprirebbe la maggior parte delle osservazioni. Del resto, pensandoci, è proprio la scelta che ha fatto il nostro amico Corax. l'8.5X è una via di mezzo fra il 7 e il 10X..Peccato che Swarovski non faccia lo Swarovision 7X..A tal punto sono ancora più curioso di testare il Nikon EDG 7x42
Piergiovanni
Piergiovanni Salimbeni
Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo delle ottiche sportive.
www.binomania.it
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/user/forumbinomania/
Fotografie di paesaggio
www.piergiovannisalimbeni.com.it

Autore delle riviste: Itinerari e Luoghi, Nautica, Armi Magazine

Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 9153
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Lode allo Zeiss Victory FL 7X42

Messaggio da piergiovanni » 06/06/2013, 22:36

Born to... Zeiss ha scritto:Dove si puo' riuscire a trovarne ancora uno? Zeiss non lo produce piu' e anche su ebay e' praticamente sparito...
Mah..a me lo ha mandato Bignami e mi ha detto che "Il colore verde" è uscito di produzione. Del resto nel catalogo 2012-2013 è ancora presente questo formato. Domani mi informerò e vi farò sapere.
Piergiovanni Salimbeni
Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo delle ottiche sportive.
www.binomania.it
Iscrivetevi al nuovo canale Youtube! https://www.youtube.com/user/forumbinomania/
Fotografie di paesaggio
www.piergiovannisalimbeni.com.it

Autore delle riviste: Itinerari e Luoghi, Nautica, Armi Magazine

Avatar utente
Born to... Zeiss
Buon utente
Messaggi: 4885
Iscritto il: 29/10/2011, 16:56
Località: Padova

Re: Lode allo Zeiss Victory FL 7X42

Messaggio da Born to... Zeiss » 06/06/2013, 22:46

Chiedigli se gliene avanza uno da "mandare" anche a me... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Solo per l'affezione al marchio potrebbero anche farmi un regalino... :roll:
Claudio Todesco

Il cielo...la natura...sono concetti semplici...per chi ha il vizio di sognare.

piero
Buon utente
Messaggi: 3455
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Lode allo Zeiss Victory FL 7X42

Messaggio da piero » 08/06/2013, 11:40

Ecco che anche Pier è addivenuto al 7x42 che come lui sa utilizzo da anni (Meopta), specie in inverno, quando accompagno amici cacciatori e forestali per i quali rappresenta il formato storico e standard per le ooro attività (ci sarà un motivo....... 8-) ).
L'idea di di comparare lo zeiss con l'EDG è stuzzicante e interessante anche se penso cho lo zeiss potrebbe vincere già a tavolino per luminosità, come nella tradizione del marchio.
Pier e Corax hanno già detto tutto: in effetti nelle mie diverse attività osservative terestri i binocoli che girano di più e costantemente sono i due nikon 8x (SE ed E II) e il meopta 7x42, mentre i 10x li riservo a impieghi e utilizzi più specifici.
Quasi quasi se vengo colto da ispirazione "mi apro" un topic autobiografico sui miei binocoli quali, quando e perchè; chissa che non sia di una qualche utilità per qualcuno o uno spunto per qualche riflessione tra appassionati.

Dimenticavo: forse potrebbe anche esserci un altro motivo per cui Pier sta iniziando ad apprezzare i 7x42.....ma non lo dico e lo lascio......crudelmente intuire...... :twisted: :twisted:
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one..... e quando fa freddo mi metto berrettone, guanti, piumino e bevo the caldo....

Rispondi

Torna a “BINOCOLI”