Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

un classico 8x30

binocoli moderni, binocoli vintage, binocoli classici, binocoli militari, binocoli compatti, binocoli giganti ed altro ancora. Questo settore è dedicato totalmente agli appassionati del binocolo a 360°
Rispondi
giulianb
Messaggi: 48
Iscritto il: 02/09/2013, 9:54

un classico 8x30

Messaggio da giulianb »

Buongiorno a tutti
sono intenzionato ad acquistare nel mercato dell'usato un binocolo 8x30 di forma classica, che abbia buona qualità ottica e luminosità.
Nel mare delle offerte su e-bay ho trovato un numero enorme di tali binocoli che sembrano differire solo per il marchio.
Premesso che mi accontento del campo di 7,5°, che non vorrei un bino troppo vecchio e che il budget è dell'ordine dei 150 euro al massimo, su quali modelli potrei dirigermi?
Tra gli altri ho visto i modelli carl Zeiss jena ed un modello pentax, che, ho letto, dà immagini azzurrate, è vero?
Ringrazio per l'attenzione e le eventuali risposte.
Avatar utente
Atomix58
Buon utente
Messaggi: 305
Iscritto il: 23/11/2011, 21:00
Località: Sant'Agata, Romagna

Re: un classico 8x30

Messaggio da Atomix58 »

Brevemente: i pentax che danno immagini azzurrate sono quelli che hanno un trattamento (lato oculari) color oro, oltre alla fastidiosa dominante azzurra, sono anche poco luminosi.
Un buon 8x30 classico è lo zeiss oberkochen (ovest) con un pò di fortuna puoi trovarlo a quel prezzo, più rari ma anche più economici però con ottica discreta puoi trovare i canon. Infine se non ti disturba la messa a fuoco individuale, il panorama si allarga di molto tra i vari ottimi 8x30 militari francesi HUET-BBT-SRPI, ai kern (fuori budget) o ai più moderni hensoldt fero D16 (però c'è il rischio che quelli a buon mercato siano massacrati!!!)

Buona caccia
Daniele Ricci Mingani

Sempre a caccia del binocolo perfetto.....
giulianb
Messaggi: 48
Iscritto il: 02/09/2013, 9:54

Re: un classico 8x30

Messaggio da giulianb »

Grazie Daniele per le utili informazioni ma cosa mi dici per i CZJ? non vanno bene?
Avatar utente
Atomix58
Buon utente
Messaggi: 305
Iscritto il: 23/11/2011, 21:00
Località: Sant'Agata, Romagna

Re: un classico 8x30

Messaggio da Atomix58 »

Il czj 8x30 con il trattamento T3M (viola-arancio) è molto luminoso anche più del rivale dell'ovest e persino dell'hensoldt Fero D16, ma questi ultimi sono migliori come correzione ottica. Se però a te non disturba la distorsione del czj, che inizia già al 60% dal centro, allora può essere la scelta giusta, metti in conto di dover ritoccare la collimazione.

Un altro 8x30 molto comune e con una buona ottica, spesso ingiustamente trascurato, è il russo KOMZ 8x30. La produzione di quest'ultimo ha variato molto la qualità negli anni, meglio i modelli degli anni 70 esportati nel mercato tedesco ed inglese (non so il perchè ma quelli che si trovavano in Italia avevano un controllo qualità più approssimativo)

Unico neo la dominante giallina, su ebay mi è capitato di trovare in vendita degli esemplari nuovi (forse di costruzione cinese?) e ne ho acquistati diversi e sono rimasto piacevolmente sorpreso dalla neutralità cromatica di quest'ultima serie! Occhio però perchè in giro ci sono anche numerosi fake (aimeh ho beccato un paio anche di questi!! :thumbdown: )
Daniele Ricci Mingani

Sempre a caccia del binocolo perfetto.....
ottaviano fera
Buon utente
Messaggi: 980
Iscritto il: 16/02/2012, 0:20

Re: un classico 8x30

Messaggio da ottaviano fera »

Come già detto da Atomix58, un 8x30 "super" (militare) è l'HUET (Paris) che può essere anche marchiato BBT o SRPI. Personalmente, e sottolineo personalmente, non non ho mai provato un 8x30 migliore.
Osservo con: Stabilizzati Canon, Leitz Marseptit 7x50, Leitz Maroctit 8x60, Zeiss Telex 6x24, Zeiss Marineglass 6x30, HUET-BBT-SRPI militari francesi 8x30, HUET 7x50 SGO M.le 1957 7° Vingtiemes Marine Nationale(Porro II), Miyauchi Binon 7x40(ex 50)W, HUET SGO Marine Nazionale mod. 1959 (Abbe Konig) 8x40 11° Vingtiemes (AFOV 88°-190 m. a 1000 m.) e altro;
Celestron C8, Meade ETX 90, Zeiss C 63/840 (Telementor), Vixen 90/1300, Newton 114/900 Toyo Japan rifigurato ZEN.
ruggero.livan
Buon utente
Messaggi: 94
Iscritto il: 16/09/2011, 14:23

Re: un classico 8x30

Messaggio da ruggero.livan »

Concordo con quanto detto sullo Huet, da pochi giorni ne possiedo uno e sono stato stregato da questo strumento.
Con un piccolo sacrificio potresti puntare all'Opticron 8x30 SR.GA. (nuovo € 200,00 e poco più, se non ricordo male), davvero notevole per il prezzo, una discreta distorsione, ma un'ottica neutra. Attenzione, se porti gli occhiali non va bene, scarsissima estrazione pupillare.
Ruggero
DOCTER AND NIKON MANIA
Avatar utente
Atomix58
Buon utente
Messaggi: 305
Iscritto il: 23/11/2011, 21:00
Località: Sant'Agata, Romagna

Re: un classico 8x30

Messaggio da Atomix58 »

ruggero.livan ha scritto:Concordo con quanto detto sullo Huet, da pochi giorni ne possiedo uno e sono stato stregato da questo strumento.
Con un piccolo sacrificio potresti puntare all'Opticron 8x30 SR.GA. (nuovo € 200,00 e poco più, se non ricordo male), davvero notevole per il prezzo, una discreta distorsione, ma un'ottica neutra. Attenzione, se porti gli occhiali non va bene, scarsissima estrazione pupillare.
Ruggero
Lo stesso discorso vale anche per i francesini :mrgreen: Ottimi binocoli (ne ho 5) ma l'estrazione pupillare non è eccelsa, inoltre sono anche gli 8x30 più pesanti. Però sono indistruttibili e taglienti come pochi.
Daniele Ricci Mingani

Sempre a caccia del binocolo perfetto.....
giulianb
Messaggi: 48
Iscritto il: 02/09/2013, 9:54

Re: un classico 8x30

Messaggio da giulianb »

ringrazio tutti per le interessanti risposte, ho trovato a 159 uno Steiner firebird, qualcuno lo conosce?
mi preoccupa un po' la faccenda della collimazione...
ruggero.livan
Buon utente
Messaggi: 94
Iscritto il: 16/09/2011, 14:23

Re: un classico 8x30

Messaggio da ruggero.livan »

Lo stesso discorso vale anche per i francesini :mrgreen: Ottimi binocoli (ne ho 5) ma l'estrazione pupillare non è eccelsa, inoltre sono anche gli 8x30 più pesanti. Però sono indistruttibili e taglienti come pochi.[/quote]

Atomix58,
scusami per la curiosità, ma cosa te ne fai di ben cinque "francesini" ?

Un saluto

Ruggero
DOCTER AND NIKON MANIA
ottaviano fera
Buon utente
Messaggi: 980
Iscritto il: 16/02/2012, 0:20

Re: un classico 8x30

Messaggio da ottaviano fera »

Perchè ognuno è un po' diverso dall'altro, pur avendo il comune denominatore della gran qualità. Uno si chiama HUET, l'altro SRPI, l'altro ancora BBT, uno è del 49 l'altro del 56, un altro ancora più "vintage", uno ha il reticolo militare e sembra uscito ieri dalla fabbrica, l'altro non ce l'ha e quindi va meglio sul cielo, uno ha l'antiriflesso, l'altro no...e si potrebbe continuare ancora....io ne ho 4 ma ne avevo qualcuno in più...in tutti è un piacere guardarci dentro!!!
Osservo con: Stabilizzati Canon, Leitz Marseptit 7x50, Leitz Maroctit 8x60, Zeiss Telex 6x24, Zeiss Marineglass 6x30, HUET-BBT-SRPI militari francesi 8x30, HUET 7x50 SGO M.le 1957 7° Vingtiemes Marine Nationale(Porro II), Miyauchi Binon 7x40(ex 50)W, HUET SGO Marine Nazionale mod. 1959 (Abbe Konig) 8x40 11° Vingtiemes (AFOV 88°-190 m. a 1000 m.) e altro;
Celestron C8, Meade ETX 90, Zeiss C 63/840 (Telementor), Vixen 90/1300, Newton 114/900 Toyo Japan rifigurato ZEN.
Avatar utente
Atomix58
Buon utente
Messaggi: 305
Iscritto il: 23/11/2011, 21:00
Località: Sant'Agata, Romagna

Re: un classico 8x30

Messaggio da Atomix58 »

Te ne fai caso per 5 Ruggero?
Quando uno è malato è malato :mrgreen: :mrgreen: Se fossero solo questi sarebbe una malattia lieve.......di binocoli ne ho così tanti che ti scandalizzeresti!

Comunque ho anche un certo turn over, e ne metto in vendita spesso......ma aimeh! Poi finisco per compensare l'ammanco!! :oops:
Daniele Ricci Mingani

Sempre a caccia del binocolo perfetto.....
giulianb
Messaggi: 48
Iscritto il: 02/09/2013, 9:54

Re: un classico 8x30

Messaggio da giulianb »

volevo aggiornare questo topic con le mie recenti esperienze con gli 8x30.
In base al tenore delle risposte ricevute, soprattutto la prevedibile necessità di doverci mettere mano, ho preferito iniziare con binocoli di minor valore per poi, eventualmente, passare a qualcosa di più costoso. Così ho preso uno skymaster 8x30 definito in condizioni sufficienti. E' bastata un'offerta di 2,5 euro per aggiudicarmelo.
All'arrivo mi ha preso un po' di sconforto in quanto il binocolo, nuovissimo esternamente, presentava un prisma incrinato ed era visibilmente scollimato. Sono riuscito però a collimarlo ed da allora mi ha dato discrete immagini, con buona nitidezza al centro ed un contrasto discreto. L'unico difetto rimasto è una non perfetta sovrapposizione dei campi, ma penso di tenermelo così anche perché ho verificato che non diventa stancante anche per lunghe osservazioni.
Scrivo però per un altro motivo, ho trovato un fondo di magazzino in un negozio, un 8x30 del 1990 (ha il simbolo dei mondiali in Italia impresso), di marca Busch, made in japan e campo pari a 8,5° (dichiarato). Appena l'ho provato me ne sono innamorato e l'ho preso per 75 € in quanto al centro del campo è molto trasparente e contrastato, ai bordi poi peggiora meno dello skymaster che ha un campo di 7,5° e risulta anche più luminoso.
Qualcuno conosce questa marca e mi sa dire qualcosa in più?
Rispondi

Torna a “BINOCOLI”