Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Nuovi Zeiss Terra ED 8x25 e 10x25

binocoli moderni, binocoli vintage, binocoli classici, binocoli militari, binocoli compatti, binocoli giganti ed altro ancora. Questo settore è dedicato totalmente agli appassionati del binocolo a 360°
Avatar utente
monpao
Buon utente
Messaggi: 1679
Iscritto il: 15/09/2011, 13:37

Nuovi Zeiss Terra ED 8x25 e 10x25

Messaggio da monpao »

Gironzolando in rete ho notato che Zeiss ha ulteriormente allargato la linea dei Terra ED con dei nuovi compatti da 25mm nei classici formati da 8 e 10 ingrandimenti, dal costo di circa €300 (in Germania).

Immagine

A vederli così sembrano abbastanza graziosi.

http://www.zeiss.it/sports-optics/it_it ... ml#modelli
"Un bel tacer non fu mai scritto"
Mo ci provo...
Avatar utente
Tommy
Buon utente
Messaggi: 84
Iscritto il: 05/12/2014, 21:01

Re: Nuovi Zeiss Terra ED 8x25 e 10x25

Messaggio da Tommy »

Salve Paolo, ne aveva parlato Salimbeni su Binomania, tempo fa:
http://www.binomania.it/nuovi-binocoli- ... d-compact/
Sembrano dei buoni prodotti, io da affezionato del marchio Docter vorrei tanto provare il Docter 8x21.
Tommaso
Docter Nobilem 8x56, Olympus OM-D E-M5 con varie ottiche M4/3
Avatar utente
monpao
Buon utente
Messaggi: 1679
Iscritto il: 15/09/2011, 13:37

Re: Nuovi Zeiss Terra ED 8x25 e 10x25

Messaggio da monpao »

Grazie dell'indicazione perché questa anticipazione me l'ero persa :doh:

Il Docter è un buon compatto, quando lo avevo provato mi aveva fatto una discreta impressione, anche se non può essere messo a livello dei compatti Leica e Swarovski (ma d'altronde non lo è neanche per il prezzo).

Un altro compatto che non mi era dispiaciuto è il Bushnell Legend HD, anche questo un ottimo compromesso prezzo prestazioni.
"Un bel tacer non fu mai scritto"
Mo ci provo...
magowiz
Messaggi: 42
Iscritto il: 18/05/2015, 19:13

Re: Nuovi Zeiss Terra ED 8x25 e 10x25

Messaggio da magowiz »

io ho ordinato il docter 8x21 in armeria, dopo averlo provato 1 giorno ho chiesto se me lo cambiavano con il nikon hg 10x25 (che avevo provato da Gianni Merlini.)
nulla che non andasse, bel campo, estrazione perfetta senza blackout, nitido fino quasi ai bordi,.ma ha tre grossi difetti( per me), al centro ti sembra che si possa fare di più, e il rotore ha solo un millimetro o due prima di andare fuori fuoco,inoltre rispetto al mio sportstar 8 x 25 da 100 euro perdeva tanto in luminosità..mi mancava qualcosa di essenziale..
sarà che conoscevo il nikon ma ho rinunciato volentieri a 35 metri di campo e a un'estrazione pupillare perfetta.
carlo
Avatar utente
Alfiere
Buon utente
Messaggi: 685
Iscritto il: 02/05/2013, 11:54

Re: Nuovi Zeiss Terra ED 8x25 e 10x25

Messaggio da Alfiere »

Riesumo questo 3d non tanto per parlare dello sportstar 8x25, che comunque ha un CI davvero da binocolo grand'angolare, il problema è la correzione dello stesso, ai bordi degrada in fretta e repentinamente gia dal 65-70% Faccio fatica ad usarlo, se non per brevi osservazioni, e lo usa invece con gran soddisfazione mia figlia, è il suo "binocolino"

Tornando a noi, avete qualcosa in merito ai piccoli di casa Zeiss invece? specialmente della versione da 8x? Leggevo che forse ne sarebbero arrivati, ormai due anni fa, alcuni modelli x un test, non si è saputo piu nulla?
Non vi nascondo che un piccolino di qualità lo vorrei volentieri, cerco da un po oltretutto e i prezzi sono davvero troppo alti, il Terra pocket invece... Pagando lo scotto di un CI non proprio ampio sembra offrire quanto cerco, qualità al giusto prezzo.

Educetemi :mrgreen:
Astronomia: SW Mak 127 + USM 15x70
Natura: EL 8.5x42 Swarovision, GHT 10x42 ED, Habicht 7x42 GA, Kowa 8x32 BD, Sportstar 8x25, Terra pocket 8x25 ED, Techno 12x50 coated optics, Spotting Auriol 20-60x60.
Fotografia: Panasonic lx100, Canon EOS 350d, Canon 18-55, Tamron 70-300.

"Be the change you wanna see in the world..."
Avatar utente
monpao
Buon utente
Messaggi: 1679
Iscritto il: 15/09/2011, 13:37

Re: Nuovi Zeiss Terra ED 8x25 e 10x25

Messaggio da monpao »

Ho comparato mesi fa il Terra 8x25, per sgombrare subito il campo dagli equivoci dirò che non concordo in pieno con certe recensioni entusiastiche d'oltre oceano che lo mettono sullo stesso piano dei top di categoria:è un ottimo binocolo, vale i soldi che costa e anche di più, non è però per esempio a livello del CL Poket (confrontato direttamente) o dell'Ultravid (confrontato col 10x25) che mantengono una qualità ottica e costruttiva superiore.
Detto ciò però non posso che confermare che come rapporto prezzo prestazioni è sicuramente un binocolo top e uno lo può acquistare ed usare senza rimpiangere un binocolo di categoria superiore, cosa non da poco visto il costo sensibilmente inferiore.
In questi mesi di utilizzo non ho riscontrato particolari difetti: buona nitidezza e contrasto corretto contenimento delle aberrazioni cromatiche.
La messa fuoco è molto rapida, forse anche troppo "nervosa", se non ci si prende la mano a volte inizialmente da la sensazione di poca nitidezza del binocolo, solo perchè si è finiti con il fuoco più in la del necessario, ma niente che non possa essere controllato con un minimo di esperienza d'uso.
Il binocolo viene fornito senza accessori (tappi, custodia rigida opzionale) tranne un sacchettino che permette di mantenere una dimensione molto compatta e leggera dello strumento senza però dargli troppa protezione e una cinghietta minimal ma sufficiente allo scopo.
Il binocolo, a differenza dei Terra più grandi fatti in Cina, è made in Japan.
Comunque è un acquisto che mi sento di raccomandare a chi vuole un ottimo compatto senza spendere le cifre molto più consistenti dei top.
"Un bel tacer non fu mai scritto"
Mo ci provo...
Avatar utente
Alfiere
Buon utente
Messaggi: 685
Iscritto il: 02/05/2013, 11:54

Re: Nuovi Zeiss Terra ED 8x25 e 10x25

Messaggio da Alfiere »

Grazie monpao, e riguardo al CI?
Diciamo che già un 8x con soli 119m di campo inquadrato (numeri da 10x...) non può di certo definirsi grandangolare, se poi degradano in fretta e repentinamente allora....
Com'è la correzione? la curvatura? sono tentato però se il CI fosse poco corretto o eccessivamente curvo credo che desisterò, di compatto col campo curvo (ma neanche troppo) e che degrada ai bordi (tantissimo) ne ho già uno, sportstar 8x25, sarebbe carino andare in giro con alice senza portare dietro sempre qualcosa di impegnativo come lo swaro.
Astronomia: SW Mak 127 + USM 15x70
Natura: EL 8.5x42 Swarovision, GHT 10x42 ED, Habicht 7x42 GA, Kowa 8x32 BD, Sportstar 8x25, Terra pocket 8x25 ED, Techno 12x50 coated optics, Spotting Auriol 20-60x60.
Fotografia: Panasonic lx100, Canon EOS 350d, Canon 18-55, Tamron 70-300.

"Be the change you wanna see in the world..."
Avatar utente
monpao
Buon utente
Messaggi: 1679
Iscritto il: 15/09/2011, 13:37

Re: Nuovi Zeiss Terra ED 8x25 e 10x25

Messaggio da monpao »

Se intendi il CL 30mm io non lo prenderei in considerazione, quando l'ho provato (anche se poco) non mi è piaciuto molto specie in relazione al costo decisamente levato in rapporto alle prestazioni.
Se parli del CL poket penso possa definirsi quasi uno swarovision anche se in realtà non lo è, ottica impeccabile, costruzione solida; unico appunto fattibile è riguardo al peso: propriamente non molto da compatto.
"Un bel tacer non fu mai scritto"
Mo ci provo...
piero
Buon utente
Messaggi: 3541
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Nuovi Zeiss Terra ED 8x25 e 10x25

Messaggio da piero »

avuto il CL pocket per un po' e concordo con monpao; circa peso e dimensioni è comunque molto agevole e soprattutto molto, molto ergonomico: il compatto più vicino a un 8x30; sta comunque benissimo in cintura nella sua custodietta senza pesare minimante. Mi pento di non averlo più.
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one..... e quando fa freddo mi metto berrettone, guanti, piumino e bevo the caldo....
Avatar utente
Alfiere
Buon utente
Messaggi: 685
Iscritto il: 02/05/2013, 11:54

Re: Nuovi Zeiss Terra ED 8x25 e 10x25

Messaggio da Alfiere »

Non so come il discorso abbia virato sul CL pocket, che senza dubbio, da possessore del fratellone maggiore, sarà l'incarnazione della massima perfezione raggiungibile a fronte dei limiti di un compatto, ma...... ha anche tutt'altro prezzo.
l'idea era di non spingermi oltre i 300€ anche perchè da compatto, nasce proprio per essere, diciamo, strapazzato.
Senza pensarci troppo l'ho preso nel formato 8x25, arriverà a fine mese. Quest'estate lo metto alla frusta come si deve e vediamo un po cosa mi riserva.
Vi farò sapere cosa ne penso, grazie mille :thumbup:

PS. che voi sappiate si possono reperire dei tappi anche generici per gli obbiettivi e per gli oculari? vedo che non sono compresi
Astronomia: SW Mak 127 + USM 15x70
Natura: EL 8.5x42 Swarovision, GHT 10x42 ED, Habicht 7x42 GA, Kowa 8x32 BD, Sportstar 8x25, Terra pocket 8x25 ED, Techno 12x50 coated optics, Spotting Auriol 20-60x60.
Fotografia: Panasonic lx100, Canon EOS 350d, Canon 18-55, Tamron 70-300.

"Be the change you wanna see in the world..."
blake 69
Buon utente
Messaggi: 631
Iscritto il: 24/12/2016, 12:40

Re: Nuovi Zeiss Terra ED 8x25 e 10x25

Messaggio da blake 69 »

io avevo il 10x25 ,preso e restituito ,perché nel frattempo avevo comprato il Nikon EDG 10x42. Guarda,credimi,una nitidezza che mi spaventava. Rapporto prezzo qualità imbattibile - lo pagai 315 euro. A giugno verra fuori il nuovo Victory Pocket. Aspetto le impressioni,e se...,quasi quasi vendo l'EDG e mi tengo quello,che copre le mie esigenze.
Swarovski NL8x42- nn serve altro appeso al collo per essere appesi al cielo.

APM 70 ED 45 - Morpheus 12,5 mm - UFF 18 mm
Avatar utente
monpao
Buon utente
Messaggi: 1679
Iscritto il: 15/09/2011, 13:37

Re: Nuovi Zeiss Terra ED 8x25 e 10x25

Messaggio da monpao »

Alfiere ha scritto:Grazie monpao, e riguardo al CI?
... senza portare dietro sempre qualcosa di impegnativo come lo swaro.
Chiedo scusa, avevo letto l'acronimo CI come CL.
La correzione di campo del Terra 8x25 è decisamente buona, non perfetta ma anche qui andiamo oltre alle aspettative per un binocolo di questa fascia: poca distorsione e degrado al bordo molto contenuto, quasi assente.
"Un bel tacer non fu mai scritto"
Mo ci provo...
Avatar utente
Alfiere
Buon utente
Messaggi: 685
Iscritto il: 02/05/2013, 11:54

Re: Nuovi Zeiss Terra ED 8x25 e 10x25

Messaggio da Alfiere »

Ma figurati monpao, anzi, grazie mille hai confermato quello che speravo di sentire, perchè è strettino come campo, ma se è ben corretto e sufficientemente piatto è abbastanza, non serve il CI dello sportstar se poi ne puoi usare di fatto 2/3..........
Arriverà il 31/05, il mio primo Zeiss fra l'altro, ok, non "di razza" diciamo..... Ma Zeiss.

PS. ah, a titolo informativo, venduto e spedito da amazon per l'8x25, se ne volete approfittare, 274€ circa
Astronomia: SW Mak 127 + USM 15x70
Natura: EL 8.5x42 Swarovision, GHT 10x42 ED, Habicht 7x42 GA, Kowa 8x32 BD, Sportstar 8x25, Terra pocket 8x25 ED, Techno 12x50 coated optics, Spotting Auriol 20-60x60.
Fotografia: Panasonic lx100, Canon EOS 350d, Canon 18-55, Tamron 70-300.

"Be the change you wanna see in the world..."
Avatar utente
Alfiere
Buon utente
Messaggi: 685
Iscritto il: 02/05/2013, 11:54

Re: Nuovi Zeiss Terra ED 8x25 e 10x25

Messaggio da Alfiere »

Binocolo appena arrivato, stasera passo a prenderlo e vediamo se prima che fa buio riesco almeno a farci una spazzolata sulla campagna dietro casa. Vi aggiorno
Astronomia: SW Mak 127 + USM 15x70
Natura: EL 8.5x42 Swarovision, GHT 10x42 ED, Habicht 7x42 GA, Kowa 8x32 BD, Sportstar 8x25, Terra pocket 8x25 ED, Techno 12x50 coated optics, Spotting Auriol 20-60x60.
Fotografia: Panasonic lx100, Canon EOS 350d, Canon 18-55, Tamron 70-300.

"Be the change you wanna see in the world..."
Avatar utente
Alfiere
Buon utente
Messaggi: 685
Iscritto il: 02/05/2013, 11:54

Re: Nuovi Zeiss Terra ED 8x25 e 10x25

Messaggio da Alfiere »

Ciao a tutti, come promesso vi lascio le mie prime impressioni sullo strumento.
Il tempo è tiranno, si sà, ma mezzoretta l'ho trovata.

SCATOLA E CONFEZIONE:
Il prodotto arriva in una scatola bianca, niente marchi niente di niente, se non un etichetta con un codice a barre che riporta nome del binocolo e "Japan" ovunque.
Brutta impressione comunque, cartone bianco, anonimo, specialmente se comparato a Swaro o Leica, però appena aperta l'anonima scatola il binocolo è contenuto in una bella confezione in plastica, che si apre tipo le scatole di cioccolatini per capirci, è convessa sul lato frontale e concava dietro a seguire le naturali linee del binocolo che vi alloggia alla perfezione grazie a delle gomme in espanso che lo fissano alla scatola, il binocolo è a vista, e la confezione è di sicuro effetto se piazzata per esempio nella vetrina di un negozio, ottimo lavoro di design, il cliente lo attira di sicuro.
Rimossi gli adesivi laterali che la tengono chiusa la apro e finalmente posso toccare con mano il Terra pocket.

PRIMA IMPRESSIONE.
Solido, sobrio, meno compatto di quanto credessi, si vede comunque che la qualità c'è, e, pensando al prezzo pagato, i presupposti per piazzarlo fra i binocoli dall'ottimo rapporto qualità prezzo ci sono già quasi tutti

ACCESSORI:
Scarna la dotazione di accessori. Bella la tracolla, il sacchettino, se pur di un sacchetto si tratta, è realizzato con gran cura e qualità dei materiali, integra nella cucitura dove passa il cordino per stringerlo, un comodo panno ottico.
Inspiegabile a mio avviso la scelta di non dotare almeno gli obiettivi di tappi.
Libretto di istruzioni in varie lingue, garanzia, le solite cose insomma.

IN MANO:
Cade bene, bella ergonomia e sensazione, le dimensioni non eccessivamente compatte lo fanno calzare perfettamente anche nelle mie, che sono mani discretamente grandi.

SUL CAMPO:
Tempo ne ho avuto ben poco quindi vi lascio delle impressioni di massima che approfondirò con calma nelle prossime settimane, ma prima di inforcarlo come mio solito porto a fine corsa da entrambi i lati il rotore di messa a fuoco, lo stesso gira fluido senza giochi, da la sensazione di meccanica decisamente buona idem per il rotore che regola la correzione diottrica che si trova sulla parte anteriore del ponte, i tubi ottici sono incernierati singolarmente alla parte centrale e offrono la giusta resistenza alla regolazione, ne laschi ne rigidi.
Svitate le conchiglie oculari, che possono essere sistemate in posizione tutto aperto o tutto chiuso, ci appoggio dentro gli occhi.
Ore 21:00 circa praticamente all'imbrunire bella la sensazione di luminosità iniziale, unita a un decisamente buon contrasto, l'osservazione di alcuni aironi bianchi, in pieno controluce, non evidenzia alcun cromatismo, ma questa prova la rimandiamo a quando ci sarà più luce.
Riassumendo posso dire che la visione è pulita, nitida e rilassante, e, avendo come unico metro di paragone sensato il solo sportstar siamo decisamente su un altro pianeta.
Mi focalizzo immediatamente dopo sull'analisi del campo inquadrato, sulla carta è davvero stretto, da 10x piu che da 8, in realtà con mio gran stupore non noto più di tanto l'effetto buco della serratura che temevo e che, avendo un habicht 7x42, sublime ma stretto, conosco bene, oltretutto è incredibile quanto sia piatto e corretto, non l'ho visto degradare per nulla, alla Swarovision, su questo mi ci concentrerò con calma ma appare pienamente sfruttabile e piatto, in aggiunta nessun fastidioso effetto palla rotante durante il panning rapido, che a volte, i binocoli con CI piatto innescano.
L'ho messo a confronto per curiosità anche con il kowa BD 8x32 che non ha ottiche ED e la luminosità resa era migliore nel Terra, incredibile.

CONCLUSIONI:
Fermo restando il fatto che approfondirò con calma, di giorno e in condizioni tali per cui sia messo "alle strette" credo proprio di aver fatto centro con questo strumento.
Rispecchia a pieno quel che cercavo e che mi mancava, qualcosa di molto trasportabile, dal giusto prezzo, e che mi permettesse di osservare per piu di 10 minuti senza rimpiangere altri strumenti.

Grazie a tutti, pubblicherò qualche foto a breve.
Astronomia: SW Mak 127 + USM 15x70
Natura: EL 8.5x42 Swarovision, GHT 10x42 ED, Habicht 7x42 GA, Kowa 8x32 BD, Sportstar 8x25, Terra pocket 8x25 ED, Techno 12x50 coated optics, Spotting Auriol 20-60x60.
Fotografia: Panasonic lx100, Canon EOS 350d, Canon 18-55, Tamron 70-300.

"Be the change you wanna see in the world..."
Rispondi

Torna a “BINOCOLI”