Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Microscopio Officine Galileo

Descrizioni, prove, caratteristiche tecniche e modalità di utilizzo dei microscopi di ieri e di oggi e dei loro accessori
Rispondi
Johnnybecks
Messaggi: 3
Iscritto il: 16/05/2019, 18:59

Microscopio Officine Galileo

Messaggio da Johnnybecks » 21/05/2019, 23:31

Buonasera, mi presento, mi chiamo Leonardo e sono di Firenze.
Premetto che sono all'oscuro della materia, occupandomi di tutt'altro, ed è per questo che chiedo il vostro aiuto se potrete darmelo.
Ho trovato in cantina questo microscopio probabilmente appartenuto in passato a mio zio, vecchio docente di liceo in materie tecniche ormai deceduto.
Non so minimamente di cosa si tratta, non avendo trovato in rete alcun riferimento, a parte alcuni apparecchi ma diversi tra loro.
Qualcuno sa di che epoca può essere?
È ancora utilizzabile secondo voi, oppure è ormai solo un oggetto da collezione?
Posto le foto di seguito e vi ringrazio in anticipo

https://drive.google.com/file/d/1kmAdT2 ... p=drivesdk

https://drive.google.com/file/d/1wZZcXJ ... p=drivesdk

https://drive.google.com/file/d/1Lc36Cl ... p=drivesdk

https://drive.google.com/file/d/1OfskUC ... p=drivesdk

https://drive.google.com/file/d/1VBlF7J ... p=drivesdk

https://drive.google.com/file/d/1K1rj7T ... p=drivesdk

Avatar utente
Guido Gherlenda
Buon utente
Messaggi: 948
Iscritto il: 24/08/2012, 14:14
Località: Oderzo (Treviso)

Re: Microscopio Officine Galileo

Messaggio da Guido Gherlenda » 22/05/2019, 1:40

Buonasera,
in effetti ci sono poche notizie circa la produzione dei microscopi prodotti dalle Officine Galileo, comunque penso che risalga all'incirca agli anni '60 vista la matricola molto prossima a qello pubblicato dal prof. Sini nelle sue schede ( http://www.funsci.it/files/Schede-tecn.-126-130.pdf pag. 55 ) dovrebbe essere della stessa serie, SB4, il sistema d'illuminazione è diverso ma lo stand mi sembra uguale.
Utilizzabile di sicuro dopo una profonda revisione però sicuramente non proprio performante.
Questo è il poco che conosco, speriamo in qualcuno più informato...
Guido Gherlenda
45°46'38.85"N 12°28'59.46"E

Johnnybecks
Messaggi: 3
Iscritto il: 16/05/2019, 18:59

Re: Microscopio Officine Galileo

Messaggio da Johnnybecks » 22/05/2019, 8:27

Buongiorno,
Ringrazio per la risposta.
Molto gentile.
Saluti

Avatar utente
500paolo
Buon utente
Messaggi: 1140
Iscritto il: 29/01/2014, 15:10
Località: Prov. Teramo

Re: Microscopio Officine Galileo

Messaggio da 500paolo » 22/05/2019, 13:14

Mah, io gli darei solo una ripulita esterna e, o lo terrei come soprammobile o lo darei a qualche collezionista che probabilmente ci farebbe la stessa cosa. Mi dispiace se sono stato crudo ma e' davvero limitato come microscopio.

Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6779
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Microscopio Officine Galileo

Messaggio da Raf584 » 22/05/2019, 13:46

Io ho un microscopio praticamente identico di fabbricazione russa, lo tengo nella casa di montagna dove mi occupa pochissimo spazio e lo uso ancora adesso per osservazioni di diatomee e protisti. Questo delle Galileo mi sembra molto malconcio ma se le parti meccaniche funzionano ancora è un peccato buttarlo via o lasciarlo così. Le ottiche probabilmente saranno piene di muffa e da cambiare - magari recuperando almeno il condensatore - ma tanto se ne trovano su ebay per quattro soldi.

Un ragazzino sarebbe molto felice di usarne uno, immagino, piuttosto che quei giocattoli cinesi truccati da microscopio serio che si trovano nei negozi.
#iorestoacasa

Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

Avatar utente
Guido Gherlenda
Buon utente
Messaggi: 948
Iscritto il: 24/08/2012, 14:14
Località: Oderzo (Treviso)

Re: Microscopio Officine Galileo

Messaggio da Guido Gherlenda » 22/05/2019, 15:12

io gli darei solo una ripulita esterna e, o lo terrei come soprammobile
Non sono d'accordo, è chiaro che come microscopio non può competere con strumenti più moderni o completi però è pur sempre una soddisfazione rimetterlo a nuovo e poterlo usarlo pur con i suoi limiti, dando per scontato che una rimessa in opera non comporta un gran lavoro, non deve essere un affare ma un piacevole passatempo, guardando la questione solo da un punto di vista strettamente economico Paolo ha perfettamente ragione.
Guido Gherlenda
45°46'38.85"N 12°28'59.46"E

Avatar utente
500paolo
Buon utente
Messaggi: 1140
Iscritto il: 29/01/2014, 15:10
Località: Prov. Teramo

Re: Microscopio Officine Galileo

Messaggio da 500paolo » 22/05/2019, 16:21

Beh, se non hai mai guardato dentro un microscopio, quello che vedresti con quello potra' sembrarti stupefacente, ma lo sarebbe anche con una buona lente di ingrandimento. Quello che a me fa dire di lasciar perdere sono gli oculari con una lentina minuscola che fanno solo sforzare gli occhi, d'accordo che ai suoi tempi poteva essere normale ma oggi perche' soffrire quando anche un cinese da 4 soldi ha degli oculari con almeno 18mm di campo? Si potrebbero sostituire gli oculari con altri piu' moderni con campo piu' largo, ma primo si snaturerebbe l'oggetto e secondo gli obiettivi reggono un campo piu' largo? Dovremmo sostituire anche quelli ma a questo punto conviene un usato vintage completo... ;)
In sostanza, IMHO, e' un pezzo da collezione che meno lo modifichi e' piu' conserva il suo valore storico, eh si, perche' oggigiorno magari non vale nulla perche' ci sono molti pezzi in giro ed e' ancora "giovane", ma in un futuro chi sa...

Avatar utente
Guido Gherlenda
Buon utente
Messaggi: 948
Iscritto il: 24/08/2012, 14:14
Località: Oderzo (Treviso)

Re: Microscopio Officine Galileo

Messaggio da Guido Gherlenda » 22/05/2019, 17:14

Paolo, intendo sistemarlo per passione e poterci guardar dentro, nulla di più, chiaro che si vedrà quello che poteva offrire un microscopio di quel livello a quell'epoca, sicuramente un microscopio da usare solo per curiosità, se si vuole osservare un qualsiasi preparato è chiaro che è tempo perso, ma avendolo perchè mai buttarlo via?
Guido Gherlenda
45°46'38.85"N 12°28'59.46"E

Avatar utente
500paolo
Buon utente
Messaggi: 1140
Iscritto il: 29/01/2014, 15:10
Località: Prov. Teramo

Re: Microscopio Officine Galileo

Messaggio da 500paolo » 22/05/2019, 17:33

Nono, che buttarlo via, io intendevo non manometterlo! Al limite se intende sostituire gli oculari e gli obiettivi, almeno conservasse gli originali perche' potrebbe diventare un pezzo di valore (beh, di tempo ce ne vorra' molto... ;) )

Avatar utente
Guido Gherlenda
Buon utente
Messaggi: 948
Iscritto il: 24/08/2012, 14:14
Località: Oderzo (Treviso)

Re: Microscopio Officine Galileo

Messaggio da Guido Gherlenda » 22/05/2019, 21:41

Condivido pienamente, io non farei nessuna modifica per migliorare le prestazioni, avrebbe poco senso vista la disponibilità di microscopi odierni a prezzi molto bassi e qualità comunque superiore, da tenere come ricordo dello zio, il valore è affettivo ma non per questo modesto, come pezzo di antiquariato al momento vale poco, da tramandare ancora per qualche generazione. ;)
Guido Gherlenda
45°46'38.85"N 12°28'59.46"E

Johnnybecks
Messaggi: 3
Iscritto il: 16/05/2019, 18:59

Re: Microscopio Officine Galileo

Messaggio da Johnnybecks » 22/05/2019, 22:56

Ho letto con grande interesse la vostra discussione. Seguendo i Vs. Spunti avrei deciso di ripulirlo, lasciandolo nelle condizioni attuali e provare poi a metterlo in funzione. Non vi nascondo che per me, completamente fuori da questo mondo, vedere cose attraverso quelle lenti, potrà solo essere una grande meraviglia. Vi ringrazio tutti.

Avatar utente
arturoag75
Buon utente
Messaggi: 859
Iscritto il: 22/02/2013, 11:30
Località: Reggio Calabria

Re: Microscopio Officine Galileo

Messaggio da arturoag75 » 26/05/2019, 21:26

Ogni volta che vedo il logo delle Officine Galileo mi chiedo come sarebbero state le attuali produzioni se il "sistema" avesse tutelato l'azienda (insieme a tutte le altre eccellenze meccaniche e non , made in italy)..
Scusate l' off topic

Avatar utente
500paolo
Buon utente
Messaggi: 1140
Iscritto il: 29/01/2014, 15:10
Località: Prov. Teramo

Re: Microscopio Officine Galileo

Messaggio da 500paolo » 27/05/2019, 7:24

E' proprio vero, lo stato Italiano non ha mai saputo indirizzare correttamente le risorse, semplicemente regalate a pioggia e a volte a persone sbagliate, ma mi fermo quì, altrimenti diventa politica... :(

Avatar utente
Toniclimb
Buon utente
Messaggi: 305
Iscritto il: 05/12/2016, 16:46
Località: Roma

Re: Microscopio Officine Galileo

Messaggio da Toniclimb » 29/05/2019, 14:07

arturoag75 ha scritto:
26/05/2019, 21:26
Ogni volta che vedo il logo delle Officine Galileo mi chiedo come sarebbero state le attuali produzioni se il "sistema" avesse tutelato l'azienda (insieme a tutte le altre eccellenze meccaniche e non , made in italy)..
Salve
Le "Officine Galileo" hanno una storia molto travagliata e interessante, culminata con gli eventi del '59, che tutti i fiorentini di una certa età conoscono e ricordano ancora. In questa vicenda l'intervento dello Stato nell'economia non solo non va segnato come fatto negativo, ma è esattamente il contrario, mice è l'Alitalia. Se andate a vedere come si sono svolte le cose, imparerete che le Oficine Galileo, con tutto il loro background di competenze, non sono per nulla sparite, sono confluite in Finmeccanica, trasformandosi e cambiando nome, ma restando sempre in un contesto tecnologico di qualità elevatissima.
Saluti.
Toni
P.S. per la cronaca, non sono fiorentino, ma a Firenze ho studiato, e ho vissuto più di dieci anni.

Avatar utente
arturoag75
Buon utente
Messaggi: 859
Iscritto il: 22/02/2013, 11:30
Località: Reggio Calabria

Re: Microscopio Officine Galileo

Messaggio da arturoag75 » 31/05/2019, 9:03

Grazie per le informazioni :thumbup:

Rispondi

Torna a “Microscopi e tecnica microscopica”