LED CREE su Amplival

Descrizioni, prove, caratteristiche tecniche e modalità di utilizzo dei microscopi di ieri e di oggi e dei loro accessori
Avatar utente
Toniclimb
Buon utente
Messaggi: 503
Iscritto il: 05/12/2016, 16:46
Località: Roma

Re: LED CREE su Amplival

Messaggio da Toniclimb »

Il regolatore che utilizzi è un convertitore DC-DC step down del tipo cosiddetto "buck", che lavoraa ad alta efficienza. La potenza assorbita a monte e quella resa sul carico sono poco differenti. Con 3,3V e 3A hai 9.9 W sul carico. Se il convertitore ha efficienza pari al 90% la potena prelevata in ingresso sarà 9.9/0.9 = 11 W. Se la tensione a monte vale p. es. 22V la corrnte assorbita sarà 22/11 = 0.5 A.
Nelle stesse condizioni un regolatore lineare preleverebbe almeno 66W, dissipandone in calore più di 55, contro 1,1W del regolatore SMPS, e necessitando di adeguato raffreddamento.
Toni
PS SMPS = swtich mode power supply
Ultima modifica di Toniclimb il 07/05/2021, 8:37, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Toniclimb
Buon utente
Messaggi: 503
Iscritto il: 05/12/2016, 16:46
Località: Roma

Re: LED CREE su Amplival

Messaggio da Toniclimb »

Per le applicazioni che richiedono ampie variazioni di corrente, tipo 0 ... 3A come nel caso tuo, personalmente preferiso realizzare controlli di tipo lineare, più facili da implementare.
Dovrei avere ancora alcuni controller che avevo fatto quache anno fa per passare al led sul mio Nikon, 0 .. 1.5A per un massimo di 5W, che anche per l'Amplival è la massima potenza utilizzabile in sicurezza coi supporti lampada come quelli di cui ho postato la foto.
3nzo
Buon utente
Messaggi: 715
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: LED CREE su Amplival

Messaggio da 3nzo »

Non sono esperto di elettronica e non mi è tutto chiaro.
In conclusione, l'alimentatore che uso non può dare più di quanto ho rilevato?
Il Led penso chepotrebbe essere anche da 10W, almeno per un periodo limitato. Fino ad ora non ho mai avuto bisogno della piena potenza. Non so se, un domani, dovendo utilizzare la fluorescenza sarebbe necessaria una potenza maggiore.
Vedo che sui vecchi Amplival per avere più luce per fluorescenza o solo per fare foto, si usava una lampada alogena da 50 o 100W. Quale sarebbe la corrispondente potenza del led per avere lo stesso flusso luminiso, 20 e 40W?
Avatar utente
Toniclimb
Buon utente
Messaggi: 503
Iscritto il: 05/12/2016, 16:46
Località: Roma

Re: LED CREE su Amplival

Messaggio da Toniclimb »

Mai usato la fluorescenza, ma per quello che mi ricoroo si impiegano sorgenti bestiali, lampade UV a vapori di mercurio e non lampade alogene.
Per queste il rapporto a parità di lumen sarebbe di circa 10/1 (10W alogena = 1W LED), sono dati su Internet, quello che vedo in pratica più o meno corrisponde.
E' sempre consigliabile di far raffreddare il Led in vista di impiego continuo, altrimenti come è successo a me la prima volta che te lo dimentichi si danneggia.
Il modulo che usi secondo le specifiche arriva a 5A, è un sistema che regola la tensione e limita la corrente a fini di protezione. Per dire come va l'unica è provare.
Rispondi

Torna a “Microscopi e tecnica microscopica”