Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

CZJ Amplival

Descrizioni, prove, caratteristiche tecniche e modalità di utilizzo dei microscopi di ieri e di oggi e dei loro accessori
Avatar utente
Toniclimb
Buon utente
Messaggi: 311
Iscritto il: 05/12/2016, 16:46
Località: Roma

Re: CZJ Amplival

Messaggio da Toniclimb » 08/06/2018, 8:38

Certamente in questo campo non c'è niente di meglio che avere Sini come consulente, tanto più se poi l'AMPLIVAL lo usa pure!
Oggi comunque l'oggetto è in consegna, vediamo che cosa arriva.
Anche a detta del venditore, presumo che ci sarà un bel po' da fare per ripristinare la funzionalità della meccanica.
In più ci sono ben 10 (dieci) obiettivi, quelli più o meno dovrebbero essere abbastanza facilmente controllabili. C'è anche un apo HI 100/1.32, sono curioso di vederlo.
Speriamo di intercettare il corriere, fino all'una sto a scuola.
Saluti.
Toni

Avatar utente
Toniclimb
Buon utente
Messaggi: 311
Iscritto il: 05/12/2016, 16:46
Località: Roma

Re: CZJ Amplival

Messaggio da Toniclimb » 11/06/2018, 14:35

È arrivato, l'ho preso oggi, un pacco di appena 19 passa Kg.
Ho sballato il tutto, si presenta bene, anche meglio di quanto dice il venditore, che dava per guasto il trasformatore che invece sta benone.
In termini di operatività non ci siamo, il condensatore ha il diaframma e la ghiera di controllo apertura assolutamente bloccati, mentre gli altri movimenti pur essendo da rivedere per un test iniziale potrebbero pure andare.
Intanto mi testo gli obiettivi, poi vedremo.
Toni

Avatar utente
Toniclimb
Buon utente
Messaggi: 311
Iscritto il: 05/12/2016, 16:46
Località: Roma

Re: CZJ Amplival

Messaggio da Toniclimb » 23/06/2018, 8:08

Amplival.jpg
Ce ne è voluto, ma ora la meccanica è a posto.
Toni
P.S. Mi sa che 'sto micro l'ha progettato lo stesso che progettava i Panzer

Avatar utente
alex870
Buon utente
Messaggi: 1158
Iscritto il: 02/10/2016, 0:31

Re: CZJ Amplival

Messaggio da alex870 » 19/07/2018, 23:35

Molto bello! E tenuto anche bene

Avatar utente
Toniclimb
Buon utente
Messaggi: 311
Iscritto il: 05/12/2016, 16:46
Località: Roma

Re: CZJ Amplival

Messaggio da Toniclimb » 21/07/2018, 2:30

Salve.
Già da un po' di tempo avevo fatto un supporto in grado di tenere il led a temperatura accettabile:
LEDLamp1.JPG
LEDLamp2.JPG
LEDLamp3.JPG
Con il led da 3W alla potenza nominale il supporto è appena tiepido, saranno 45/50 °C, assolutamente tranquillo considerando che la Rt del diodo è dell'ordine di 3°C/W-
Qualche giorno fa sono arrivati i led da 10W:
CREE10W.JPG
A questo punto ho ritarato il circuito di controllo per avere 1.5 A in continua, corrispondente a 5W circa, e 13 A nel funzionamento impulsivo. Ho scattato due foto col 100/1.32, una a 1/250 con illuminazione continua e l'altra a 1/1000 flash:
ZeissPlan.JPG
100x1-250.JPG
100x1-1000Fl.JPG
Le foto sono fatte con illuminazione obliqua, ottenuta inserendo un semicerchio di cartoncinoin corrispondenza del diaframma del condensatore (1.4 Apl, però ho immerso solo l'obiettivo).
La foto a 1/1000 è molto più luminosa di quella a 1/250 ....
Questo invece è uno schermo per cntrare e focalizare la lampada :
DSC_0751.JPG
Saluti.
Toni

Avatar utente
Toniclimb
Buon utente
Messaggi: 311
Iscritto il: 05/12/2016, 16:46
Località: Roma

Re: CZJ Amplival

Messaggio da Toniclimb » 23/08/2018, 17:52

Ultimo acquisto:
DSC_0001.JPG
Ho disasemblato la parte superiore per vedere come attaccarsi con la reflex:
DSC_0002.JPG
è uscito fuori che per fare l'ingrandimento di 3.2 viene impiegatoun oculare proiettivo con innesto da 23.2, quindi suscettibile di utilizzo autonomo.
E' interessante perché è marcato K, quindi utilizzabile con le ottiche che necessitano della compensazione della cromatica laterale,anche se non sembra planare, altrimenti sarebbe marcato PK, e l'ingrandimento 3.2x sembra più per una full frame che per il sensore APS-C. E+ comunque da provare.

Rispondi

Torna a “Microscopi e tecnica microscopica”