Condensatore LOMO per DF

Principi di funzionamento, manutenzione, modifica e autocostruzione dei microscopi e dei loro accessori

Moderatore: Enotria

Rispondi
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6829
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Condensatore LOMO per DF

Messaggio da Acronauta »

Ho preso sulla baia il condensatore LOMO per il campo oscuro, quello da usarsi in immersione con olio. Ho fatto qualche prova col 90x e il suo riduttore di NA e mi è piaciuto molto, anche se non è stato immediato trovare subito il setup corretto (mi è stato di aiuto questo articolo), i dots della Frustulia nel solito vetrino di Kemp, ad esempio, si vedevano molto bene, per la Pleurosigma era anche fin troppo.

Qualcuno di voi ha fatto qualche esperienza con questo condensatore ? Quali altri obiettivi si possono usare ? So che esiste un manuale ma in rete non sono riuscito a trovarlo, solo qualche accenno sulle istruzioni dei Biolam in generale.
Allegati
Pl.jpg
Lomo DF2.jpg
Lomo DF1.jpg
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini solari e planetarie
Recensioni di telescopi e accessori su Binomania.it
3nzo
Buon utente
Messaggi: 779
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: Condensatore LOMO per DF

Messaggio da 3nzo »

Sul sito http://www.laboratorium.dp.ua/item/56 c'è una spiegazione in russo che ho tradotto con Google e che allego come jpg catturati. Avevo anche un file completo, ma non riesco più a trovarlo.
Occorre l'immersione, minimo in acqua.
Le ottiche con grande apertura necessitano di diaframma, c'è un Apo 60x/1,0 e un 90x pure con diaframma.
Il venditore era un grafomane :D
OI-13_1.jpg
OI-13_2.jpg
OI-13_1.jpg
Allegati
OI-13_3.jpg
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6829
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Condensatore LOMO per DF

Messaggio da Acronauta »

Grazie mille, è utilissimo :thumbup: No, con l'acqua non l'ho ancora provato. Dalla descrizione sembrerebbe che si possa usare anche con obiettivi a secco purché il condensatore sia oliato al vetrino.
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini solari e planetarie
Recensioni di telescopi e accessori su Binomania.it
3nzo
Buon utente
Messaggi: 779
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: Condensatore LOMO per DF

Messaggio da 3nzo »

Si certo si usa anche anche con obiettivi a secco. Di solito sul condensatore metto più spesso acqua oppure glicerina; non credo ci sia una gran differenza d'illuminazione fra glicerina e l'olio. Lato obiettivo è un'altra cosa, comunque le regole di Koler non si applicano.
Se dovessi usare il campo scuro col pancratico devi settate la massima An o minimo 1,0 altrimenti non funziona nemmeno con l'olio.
Avatar utente
Acronauta
Buon utente
Messaggi: 6829
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Condensatore LOMO per DF

Messaggio da Acronauta »

Ho fatto qualche prova sul Meopta, mi sembra che l'immersione del solo condensatore in olio con obiettivi a secco sia più efficace di quella in glicerina, il fondo rimane altrettanto scuro ma gli oggetti sono meglio illuminati. Comunque se si osserva in doppia immersione col 90x e lo stop a 0.85 è uno spettacolo.
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini solari e planetarie
Recensioni di telescopi e accessori su Binomania.it
3nzo
Buon utente
Messaggi: 779
Iscritto il: 13/09/2018, 21:15

Re: Condensatore LOMO per DF

Messaggio da 3nzo »

Acronauta ha scritto: 05/09/2021, 18:06 il fondo rimane altrettanto scuro ma gli oggetti sono meglio illuminati.
Si, un poco, se serve compenso aumentando la luminosità. Non amo l'olio.
Rispondi