Pagina 1 di 1

Colonia Vorticella di coltura

Inviato: 11/02/2019, 17:34
da Matteo Rancan
Buongiorno a tutti, questo video di circa un mese fa ritrae delle Vorticella. Non ho utilizzato tecniche particolari, i soggetti appaiono su campo chiaro.

https://www.youtube.com/watch?v=9aGW0tfw2Ew

Come da titolo, sono ciliati provenienti da coltura in mesocosmo, ovvero costituiscono una popolazione quasi permanente all'interno di una coltura-barattolo di un misto di specie. Qui vi erano stati inseriti campioni di acqua e materiale proveniente da un piccolissimo laghetto in collina. Vorticella è stato uno dei generi con il maggior successo ad insediarsi.

Re: Colonia Vorticella di coltura

Inviato: 11/02/2019, 19:58
da TECAMEBA
:thumbup: :thumbup: :thumbup: :thumbup: :thumbup: :thumbup:

Re: Colonia Vorticella di coltura

Inviato: 11/02/2019, 22:05
da Dunadan
Bel mazzolino di Vorticelle! :lol:

Re: Colonia Vorticella di coltura

Inviato: 11/02/2019, 22:10
da 3nzo
Come hai realizzato la coltura, cioè hai trovato in campo delle Vorticelle e poi? I protisti di solito muoiono dopo un po'.

Re: Colonia Vorticella di coltura

Inviato: 12/02/2019, 1:00
da Matteo Rancan
3nzo ha scritto:
11/02/2019, 22:10
Come hai realizzato la coltura, cioè hai trovato in campo delle Vorticelle e poi? I protisti di solito muoiono dopo un po'.
Necessitano di batteri o altri microrganismi di ridottissime dimensioni. Con la tecnica del mesocosmo è semplice mantenerle, consiste nel riprodurre una porzione del luogo di provenienza dove vi vivono diverse specie ed è presente materiale in decomposizione. Ciò naturalmente va calibrato per bene onde evitare carenze di ossigeno / putrefazione o all'opposto mancanza di nutrienti disponibili.

Personalmente con Vorticella utilizzo gocce di latte oppure un preparato di lievito lasciato in poca acqua per alcuni giorni a T ambiente, così da ottenere un liquido ricco in batteri eterotrofi oltre che di alcune cellule di lievito.

Re: Colonia Vorticella di coltura

Inviato: 23/02/2019, 14:12
da 3nzo
Scusa e per procurarsi la Vorticella? A me non è mai capitata e nemmeno lo Stentor. Forse bisogna raccogliere il supporto dove sono fissati, ma come? Si va a tentativi o bisogna conoscere l'ambiente favorevole?

Re: Colonia Vorticella di coltura

Inviato: 04/03/2019, 15:20
da Matteo Rancan
In genere è sufficiente raccogliere dell'acqua in cui sono presenti colonie, se ve ne sono sui substrati qualche esemplare è quasi certamente anche in colonna. Altrimenti raccogli direttamente la colonia quando la vedi. Sono facili da riconoscere ad occhio nudo: sembrano una muffa tutto attorno a foglie pseudoaghiformi di piante acquatiche (es Ceratophyllum, ma anche altre). A differenza del fungo a ife, le colonie di vorticelle sembrano più granulose.

Con poco lievito o latte, o semplicemente foglie a decomporre, crescono benone in coltura.

Re: Colonia Vorticella di coltura

Inviato: 04/03/2019, 17:48
da 3nzo
Grazie, terrò presente.