Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

C'è anche Urano

Osservazioni del Sole e del Sistema Solare, del cielo profondo, di comete e quant'altro sopra le nostre teste
Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6636
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: C'è anche Urano

Messaggio da Raf584 » 30/07/2015, 8:20

NeOFiTa ha scritto:Si infatti 9 volte in 20 anni... la divisione di En(c)ke può capitare a chiunque, 2 delle quali eravamo in 2 astrofili e in una eravamo in 6 astrofili e in un'altra eravamo in 3 uno dei quali era il commesso di un famoso negozio di foto ottica della mia zona... ,
eh, ma non è mica così che funziona... :lol:



Inviato dal mio SM-A300FU utilizzando Tapatalk
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

NeOFiTa

Re: C'è anche Urano

Messaggio da NeOFiTa » 30/07/2015, 8:55

Capisco che avete bisogno di riscontri più scientifici e dimostrabili in maniera inconfutabile, ma è un approccio differente dal mio, che però condivido, io non ho nessuna pretesa scientifica, le mie osservazioni sono solo per hobby. Il fatto di aver avuto qualche testimone che era con me.. alla fine non risulta una prova certa per tutti, ma conforta solo me :D Essere certosini è anche giusto, l'unica mia speranza è.. che anche molti altri osservatori appassionati e conosciuti abbiano la possibilità di trovare una serata adatta per poter confermare anche le mie osservazioni, la cosa che mi ha colpito di Encke è che quando ci sono le condizioni ideali per osservarla si vede proprio nettamente staccata e lascia poco spazio a dubbi. Urano non ci ho mai visto niente, però magari quando utilizzai il 40cm, per una questione di saturazione del disco planetario , forse 400x erano pochi. :)

Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6636
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: C'è anche Urano

Messaggio da Raf584 » 30/07/2015, 15:01

NeOFiTa ha scritto:Capisco che avete bisogno di riscontri più scientifici e dimostrabili in maniera inconfutabile, ma è un approccio differente dal mio, che però condivido, io non ho nessuna pretesa scientifica, le mie osservazioni sono solo per hobby
non è questo il problema, non c'è bisogno di scomodare l'autenticità scientifica (siamo tutti dilettanti, osserviamo il cielo per il nostro divertimento). Ma so per esperienza (un po' ne ho anch'io) che quando ci si ritrova ad osservare in gruppo e qualcuno richiama l'attenzione dei presenti su un dettaglio difficile come può essere la Encke - ma anche un particolare della superficie lunare o una stellina al limite della percettibilità o una debole galassietta - finisce che tutti lo vedono, ed è difficile distinguere chi lo vede veramente da chi invece dice di vederlo per autoconvincimento o per non essere da meno degli altri o perché gli sembra poco cortese contraddire un altro osservatore o perché in realtà non ha capito cosa deve vedere e sta guardando tutt'altro.

Si può fare un'osservazione accurata e veritiera anche da soli, non c'è bisogno di testimoni, tutto quello che serve sono umiltà, senso critico verso sé stessi e carta e matita per riprodurre fedelmente ciò che si è visto, poi con calma si cercano le conferme (o le smentite...) ;)



Inviato dal mio SM-A300FU utilizzando Tapatalk
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

NeOFiTa

Re: C'è anche Urano

Messaggio da NeOFiTa » 30/07/2015, 15:36

Non ci avevo mai pensato al fatto di (per non essere da meno) :shock: già potrebbe capitare..., in fondo me ne sono capitate di tutte, tipo uno che diceva che non era vero che osservava Saturno ma era un adesivo attaccato dentro il telescopio.. :o e non sono riuscito a convincerlo del contrario... Solitamente però ho sempre incontrato ottimi osservatori, però può capitare si.. :thumbup:

Marco Guidi
Buon utente
Messaggi: 234
Iscritto il: 10/11/2012, 14:19
Contatta:

Re: C'è anche Urano

Messaggio da Marco Guidi » 30/08/2015, 13:55

Ciao ragazzi,
mi rifaccio vivo dopo un po' di tempo che ho dedicato a migliorare il mio dob da 20'' ed ora sono pronto per Nettuno ed Urano (che è il titolo del thread) .

Sarà anche una buona occasione per testare la nuova camera mono con QE oltre l'80% 8-) 8-) 8-)

Vedo però che nei prossimi giorni sono in arrivo forti correnti in quota ,il che significa che per almeno 8 giorni nada....

Marco
APOD NASA 2014 Nov. 26 http://apod.nasa.gov/apod/ap141126.html

Dobson 24'' f/3.5 autocostruito con ottiche Zen motorizzato ServoCAT & Argonavis GOTO

Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6636
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: C'è anche Urano

Messaggio da Raf584 » 30/08/2015, 14:23

Ben ritrovato, Marco, e auguri dal momento che con un 20" puoi permetterti delle belle soddisfazioni :thumbup: Purtroppo da metà settimana il meteo sarà sfavorevole :(
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

Marco Guidi
Buon utente
Messaggi: 234
Iscritto il: 10/11/2012, 14:19
Contatta:

Re: C'è anche Urano

Messaggio da Marco Guidi » 30/08/2015, 14:48

Raf584 ha scritto:Ben ritrovato, Marco, e auguri dal momento che con un 20" puoi permetterti delle belle soddisfazioni :thumbup: Purtroppo da metà settimana il meteo sarà sfavorevole :(
Già... purtroppo,ma l'opposizione non è ancora arrivata :thumbup:
Si è vero ,lo scorso anno in visuale vedevo già distintamente variazioni di tonalità in prossimità del polo .
Tornando al mio dob ne ho approfittato per ricostruire il supporto del secondario realizzandolo interamente in alluminio ,andava bene anche in legno ma essendo che il mio dob resta costantemente all'esterno in postazione fissa ed abito in una delle zone più umide d'Italia diciamo che ho investito sugli anni a venire ,ma probablmente è stato più un mio capriccio.
APOD NASA 2014 Nov. 26 http://apod.nasa.gov/apod/ap141126.html

Dobson 24'' f/3.5 autocostruito con ottiche Zen motorizzato ServoCAT & Argonavis GOTO

Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1174
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: C'è anche Urano

Messaggio da Ivano Dal Prete » 21/09/2015, 9:48

Posto tanto per segnalare le immagini di Urano e Nettuno (e Marte!) che si stanno facendo ultimamente: http://www.cloudynights.com/topic/51276 ... try6793252 (quelle di Nettuno, con tanto di spot in rotazione, un paio di threads piu' su). Ho linkato questo tizio, ma anche altri non sono da meno. Peccato lo spettacolo sia off-limits per i visualisti (a parte Stan).
"Consider the impact your proposed telescope could have on your life. Talk to your spouse, your kids, and your friends. Does it fit the way you live? If you have doubts, reduce the planned aperture by one third and repeat this step."
(Kriege and Berry, "The Dobsonian Telescope")

"I am a historian. Nothing shocks me."

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7277
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: C'è anche Urano

Messaggio da -SPECOLA-> » 21/09/2015, 12:53

Ieri sera ho osservato Nettuno e Urano al catadiottrico MEADE LX90 203/2000 e devo dire che quello che si vedeva era decisamente diverso.
Il seeing era mediocre...
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXIV). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6636
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: C'è anche Urano

Messaggio da Raf584 » 26/12/2015, 21:28

Ho appena terminato di osservare Urano col 21 cm a 403x in seeing I; l'immagine è fermissima ma anche "piccola" e inevitabilmente scura e l'unico "dettaglio" che è dato di scorgere è l'inomogeneità di albedo del disco, essendo che verso il polo tende a schiarirsi. Di bande nemmeno l'ombra, secondo me sono troppo al di sotto della soglia di contrasto necessaria per vederle, almeno con un telescopio come il mio. E quando vedo disegni come questo

http://alpo-j.asahikawa-med.ac.jp/kk15/u151223a1.jpg

non so se mettermi a ridere o cosa...
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

ToolMayNARD
Buon utente
Messaggi: 252
Iscritto il: 25/11/2011, 19:22

Re: C'è anche Urano

Messaggio da ToolMayNARD » 27/12/2015, 12:51

Maksymowicz o ha l'occhio bionico oppure una grande fantasia. Propendo per la seconda ipotesi :D

Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6636
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: C'è anche Urano

Messaggio da Raf584 » 27/12/2015, 17:07

Anch'io. Ne ho conosciuti altri come lui, tutti uguali. Mi ricordo dei disegni di Ganimede fatti con un rifrattore da 10 cm...
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7277
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: C'è anche Urano

Messaggio da -SPECOLA-> » 27/12/2015, 19:49

Nessun "imagers" ha ripreso il soggetto nello stesso periodo?
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXIV). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1174
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: C'è anche Urano

Messaggio da Ivano Dal Prete » 30/09/2019, 1:34

La sera tra il 27 e il 28 (2019 :D) ho avuto modo di osservare Urano con due strumenti di diametro molto diverso, e ho pensato di resuscitare questo vecchio thread invece di aprirne uno nuovo per un pianeta che osservo sul serio una volta ogni 5 anni.

Il colore verde aquamarina del pianeta era meraviglioso in un newton da 25" f/5 (63cm; considerata la sofisticazione meccanica ed elettronica, mi rifiuto di chiamarlo un Dobson che e' tutt'altro concetto); contrariamente a quanto ho osservato in diametri piu' "normali", anche il contorno del disco era netto e ben definito nonostante la solita caduta di luce dal centro verso i bordi.

Urano appariva meno colorato ma anche meno uniforme nel mio newton da 10" f/7, che avevo collimato a puntino e ha mostrato buone immagini tutta la notte. A parte la caduta di luce ai bordi, la regione centrale piu' luminosa appariva spesso allungata a mo' di banda, ma in direzione difficilmente decifrabile. In generale, potrei sottoscrivere al 100% le impressioni gia' riportate nel post del 29/08/2012 :( osservando Urano con il rifrattore Clark paridiametro.

Il confronto diretto con un 63 cm, che raccoglie 6 volte piu' luce per non parlare del potere risolutivo, ha rafforzato l'idea che mi ero gia' fatta sui dettagli di Urano percepiti con diametri amatoriali medi - diciamo, dai 20 ai 40cm. Se c'e' un pianeta che premia le dimensioni vs. contrasto/definizione, quello e' Urano; non ha senso che un dettaglio reale fosse percepibile nel mio telescopio, ma non nel 25". Al contrario, ha molto senso che il 25" mostrasse quello che c'era effettivamente da vedere sul pianeta, cioe' niente. Il telescopio piu' piccolo ha solo amplificato il "rumore" visuale e strumentale, non diversamente da un'immagine sovraelaborata nel tentativo di ricavare dettagli che il telescopio non era in grado di mostrare. IMHO.
"Consider the impact your proposed telescope could have on your life. Talk to your spouse, your kids, and your friends. Does it fit the way you live? If you have doubts, reduce the planned aperture by one third and repeat this step."
(Kriege and Berry, "The Dobsonian Telescope")

"I am a historian. Nothing shocks me."

Avatar utente
Raf584
Buon utente
Messaggi: 6636
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: C'è anche Urano

Messaggio da Raf584 » 30/09/2019, 9:07

Concordo con te, poi se lo hai verificato direttamente direi che non c'è più alcun dubbio. Resta il fatto delle osservazioni storiche, almeno alcune sono indubitabili.
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

Rispondi

Torna a “Osservazione e fotografia astronomica”