Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Cometa C/2020 F3 Neowise

Osservazioni del Sole e del Sistema Solare, del cielo profondo, di comete e quant'altro sopra le nostre teste
Avatar utente
giodic
Buon utente
Messaggi: 92
Iscritto il: 05/12/2018, 0:40
Località: Roma

Cometa C/2020 F3 Neowise

Messaggio da giodic » 13/07/2020, 22:57

C'era un assembramento di corpi celesti la mattina del 11 luglio scorso nel cielo sopra Civita di Bagnoregio...
Da sinistra in basso, la cometa Neowise e, appena sopra, la traccia luminosa lasciata dal passaggio della stazione spaziale ISS; invece a destra in alto l'ammasso delle Pleiadi e, subito sotto, Venere in congiunzione con Antares e le Iadi.
L'immagine è la somma di due pose su treppiede fotografico da 15s l'una, con obiettivo Fuji XF 18mm f/2, chiuso a f/2.5, su Fuji X-T1 a ISO 400.
La traccia "spezzata" della ISS è dovuta appunto al fatto che le pose sono 2 e il gap è dovuto a qualche secondo trascorso tra il primo e il secondo scatto.
Mi ero ripromesso di non postare foto della Neowise, data la bulimia d'immagini che girano sul web di questa cometa (che immagino sia, in assoluto, la cometa più fotografata della storia!).
Penso però che questa foto, per l'ambientazione, oltre che per la particolarità della situazione ripresa, sia meritevole di essere condivisa con il forum... :thumbup:
IMG_0496-1-1.jpg
Giorgio Di Cesare
Osservo con: Celestron C8 - W.O. Megrez 120 ED - Tele Vue TV85 - Vixen FL70s - APM 100/45 ED APO - Miyauchi Saturn II - Zeiss Victory HT 8x42 - Nikon Monarch-7 8x30 -

blake 69
Buon utente
Messaggi: 607
Iscritto il: 24/12/2016, 12:40

Re: Cometa C/2020 F3 Neowise

Messaggio da blake 69 » 13/07/2020, 23:06

Tanta roba. Bella.
Swarovski Swarovision 10x50 - la pace dell’occhio pago che si riposa scrutando l’orizzonte sopra la valle una volta arrivato in vetta 😎


Swarovski NL8x42- ad un passo dal vetro perfetto.

Zeiss FL 7x42 T- la vista calma,comoda,imperturbabile.

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7788
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Cometa C/2020 F3 Neowise

Messaggio da -SPECOLA-> » 14/07/2020, 12:40

Davvero una visione "presepesca". :thumbup:
Si coglie anche l'aspetto falciforme di Venere, vicino alla rossa Aldebaran.
Grazie giodic per aver condiviso la tua bellissima ripresa.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXV). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1602
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Cometa C/2020 F3 Neowise

Messaggio da Ivano Dal Prete » 14/07/2020, 14:28

Bellissima, puoi mandare in risoluzione piu' alta non ci offendiamo :wave:
"I am a historian. Only Trump shocks me."

Avatar utente
giodic
Buon utente
Messaggi: 92
Iscritto il: 05/12/2018, 0:40
Località: Roma

Re: Cometa C/2020 F3 Neowise

Messaggio da giodic » 14/07/2020, 21:37

blake 69 ha scritto:
13/07/2020, 23:06
Tanta roba. Bella.
Ti ringrazio!
-SPECOLA-> ha scritto:
14/07/2020, 12:40
Davvero una visione "presepesca". :thumbup:
Si coglie anche l'aspetto falciforme di Venere, vicino alla rossa Aldebaran.
Grazie giodic per aver condiviso la tua bellissima ripresa.
Grazie a te!
Ivano Dal Prete ha scritto:
14/07/2020, 14:28
Bellissima, puoi mandare in risoluzione piu' alta non ci offendiamo :wave:
Grazie mille!
Non ho capito però quel è il limite massimo delle foto da postare...
Giorgio Di Cesare
Osservo con: Celestron C8 - W.O. Megrez 120 ED - Tele Vue TV85 - Vixen FL70s - APM 100/45 ED APO - Miyauchi Saturn II - Zeiss Victory HT 8x42 - Nikon Monarch-7 8x30 -

TECAMEBA
Buon utente
Messaggi: 279
Iscritto il: 22/05/2014, 16:48
Località: Montecatini Terme
Contatta:

Re: Cometa C/2020 F3 Neowise

Messaggio da TECAMEBA » 15/07/2020, 9:31

Splendida immagine Giodic...complimenti!! :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:

Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1602
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Cometa C/2020 F3 Neowise

Messaggio da Ivano Dal Prete » 15/07/2020, 13:33

Ieri sera finalmente sono riuscito a vederla anch'io, complice un temporale che ha pulito il cielo e la posizione a NW dove una collinetta vicina provvede un discreto orizzonte sgombro da alberi e lampioni (autentica rarita').

Ho cominciato a scandagliare il cielo con il mio residuato bellico 8x56 subito dopo il tramonto, ma ho dovuto aspettare parecchio per vederla ed e' diventata visibile ad occhio nudo solo verso le 21:30 locali. Nel frattempo ho avvistato, nell'ordine:
1. panterona tipo Naomi Campbell che portava a spasso il cane, circa 1.20m di gambe + tacchi a spillo.
2. femmina di cervo adulto, apparentemente indecisa su come e dove attraversare la strada
3. UFO, sotto forma di oggetto nero basso sull'orizzonte apparentemente alla deriva nell'atmosfera (aerostato di qualche tipo? Mah).

Passando dalla simil-Naomi a NEOWISE, come da inveterata abitudine non ho fotografato tanto lo fanno tutti. Invece, ho trovato la cometa molto interessante anche visualmente, con un nucleo elongato e vari dettagli nella parte della coda vicino al nucleo che risulta sempre sovraesposta nelle foto.

Ho avuto anche l'impressione di vedere la coda di gas, niente di evidente ma si notava una finestra di cielo piu' scuro tra la coda di polveri e un tenue "qualcos'altro". Quella specie di anticoda me la devo essere immaginata perche' nelle foto si vedrebbe, quindi forse mi sono sognato pure la coda di gas. Allego schizzo fatto a casa e non particolarmente affidabile, perche' per il binocolo mi ci volevano entrambe le mani ed ero stato cosi' stupido da non portare un treppiedi.
Allegati
20200714_2130localNewHaven.JPG
Ultima modifica di Ivano Dal Prete il 15/07/2020, 16:50, modificato 1 volta in totale.
"I am a historian. Only Trump shocks me."

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7788
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Cometa C/2020 F3 Neowise

Messaggio da -SPECOLA-> » 15/07/2020, 14:04

Bel disegno, Ivano!
Grazie!!!
Sembra una raffigurazione di quelle che corredavano le pubblicazioni tematiche di fine '800.
Ha un fascino indescrivibile.
Il tuo binocolo sarà anche un residuato bellico, però il formato 8x56 è quello crepuscolare per antonomasia. :thumbup:

P.S. La "panterona" non era un po' troppo bassa sull'orizzonte, per splendere anche in cielo, a mo' di cometa? :lol:
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXV). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1602
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Cometa C/2020 F3 Neowise

Messaggio da Ivano Dal Prete » 15/07/2020, 16:56

-SPECOLA-> ha scritto:
15/07/2020, 14:04
Il tuo binocolo sarà anche un residuato bellico, però il formato 8x56 è quello crepuscolare per antonomasia.
E' sicuramente un residuato bellico, essendo marchiato "US ARMY" :D (l'ho preso di quattordicesima mano a Stellafane) Non sapevo che l'8x56 fosse specialmente adatto ad osservazioni crepuscolari, qual e' il motivo?
"I am a historian. Only Trump shocks me."

Ford Prefect
Buon utente
Messaggi: 58
Iscritto il: 05/06/2012, 12:45

Re: Cometa C/2020 F3 Neowise

Messaggio da Ford Prefect » 15/07/2020, 18:02

Complimenti a Giorgio per la foto, meritevole per la "cornice".

L'altro ieri sono riuscito a vederla dopo il tramonto, a non molta distanza da Civita: a tal proposito, ho apprezzato il binocolo "da costellazioni" Omegon 2.1x42, che consentiva di apprezzare sia la linea del panorama, con le ultime nuvole illuminate dal sole residuo, che la cometa sospesa nella fascia scura, con la coda evidente (ad occhio nudo non così evidente). Come composizione mi ha ricordato appunto la tua foto.

A 20x invece è già notevole la coda.
Claudio - Roma

----------------------------------------------------------------------------------------------------------
Osservo con: Celestron C5, Vortex Diamondback 8x42, Pentax Papilio 6.5x21, Celestron Hummingbird 56mm, Vortex Solo 8x25, Bushnell Legend HD 10x42 (mono) /size]

Ford Prefect
Buon utente
Messaggi: 58
Iscritto il: 05/06/2012, 12:45

Re: Cometa C/2020 F3 Neowise

Messaggio da Ford Prefect » 15/07/2020, 18:04

Ivano Dal Prete ha scritto:
15/07/2020, 13:33
Ho avuto anche l'impressione di vedere la coda di gas, niente di evidente ma si notava una finestra di cielo piu' scuro tra la coda di polveri e un tenue "qualcos'altro". Quella specie di anticoda me la devo essere immaginata perche' nelle foto si vedrebbe, quindi forse mi sono sognato pure la coda di gas. Allego schizzo fatto a casa e non particolarmente affidabile, perche' per il binocolo mi ci volevano entrambe le mani ed ero stato cosi' stupido da non portare un treppiedi.
A 20x circa (con l'Hummingbird, quello avevo) e in visione distolta la coda di ioni l'ho notata anche io.
Claudio - Roma

----------------------------------------------------------------------------------------------------------
Osservo con: Celestron C5, Vortex Diamondback 8x42, Pentax Papilio 6.5x21, Celestron Hummingbird 56mm, Vortex Solo 8x25, Bushnell Legend HD 10x42 (mono) /size]

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7788
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Cometa C/2020 F3 Neowise

Messaggio da -SPECOLA-> » 15/07/2020, 22:00

Ivano Dal Prete ha scritto:
15/07/2020, 16:56
Non sapevo che l'8x56 fosse specialmente adatto ad osservazioni crepuscolari, qual e' il motivo?
Sì Ivano,
ricordo che ci avevi già parlato della genesi del tuo 8x56 MIL "US ARMY".
Il fatto che tale formato venga definito crepuscolare (come per altro anche 9x63, 8x60 e 11x80), è dovuto alla grande pupilla d'uscita di almeno 7 mm che caratterizza questi bibocoli.
Ma a questo proposito, lascio che sia LEICA a parlarne:

Da sempre infatti si definisce l’8×56 come binocolo “crepuscolare”. La sua pupilla d’uscita, ovvero il rapporto tra diametro dell’obiettivo e ingrandimento, è 7 millimetri. 7 millimetri è il diametro del “cerchio di luce” a disposizione della pupilla umana all’interno di ciascun tubo del binocolo, si può osservarlo guardando nel binocolo normalmente, ma tenendolo a circa 40-50 centimetri dall’occhio.

Quando la luce scarseggia la nostra pupilla si dilata, nei ventenni fino a oltre 8 millimetri di diametro, a 80 anni poco oltre i 2 millimetri. Più spazio ha la pupilla umana per “vagare” all’interno del binocolo, meno si affatica e più osserverà bene oltre i primi 4 o 5 secondi. Per spiegarci, ricordiamo che nessuna pupilla umana è in grado di fissare per più di 30 secondi uno spazio più piccolo di lei. Il cervello si affatica velocissimamente, fino ad obbligare a spostare lo sguardo.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXV). http://www.specola.altervista.org/

nurra
Buon utente
Messaggi: 234
Iscritto il: 18/10/2012, 15:47
Località: catanzaro

Re: Cometa C/2020 F3 Neowise

Messaggio da nurra » 16/07/2020, 12:07

Mi date qualche riferimento per trovarla?
Osservo da Catanzaro
Grazie
Sempre caro mi fu quest’ermo colle,
e questa siepe, che da tanta parte
dell’ultimo orizzonte il guardo esclude......

Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1602
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Cometa C/2020 F3 Neowise

Messaggio da Ivano Dal Prete » 16/07/2020, 13:07

-SPECOLA-> ha scritto:
15/07/2020, 22:00
Ivano Dal Prete ha scritto:
15/07/2020, 16:56
Non sapevo che l'8x56 fosse specialmente adatto ad osservazioni crepuscolari, qual e' il motivo?
Sì Ivano,
ricordo che ci avevi già parlato della genesi del tuo 8x56 MIL "US ARMY".
Il fatto che tale formato venga definito crepuscolare (come per altro anche 9x63, 8x60 e 11x80), è dovuto alla grande pupilla d'uscita di almeno 7 mm che caratterizza questi bibocoli.
Ah, ho capito dimenticavo che la maggior parte della gente usa i binocoli di giorno :)
"I am a historian. Only Trump shocks me."

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7788
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Cometa C/2020 F3 Neowise

Messaggio da -SPECOLA-> » 16/07/2020, 13:09

Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXV). http://www.specola.altervista.org/

Rispondi

Torna a “Osservazione e fotografia astronomica”