Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Ode al piccolo ETX 125

Telescopi, accessori, montature per l'astronomia
piero
Buon utente
Messaggi: 3255
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Ode al piccolo ETX 125

Messaggio da piero » 15/12/2013, 20:33

ieri sera solo luna per il seeing e un colpo di c...o per 15 min appena dopo l'una su giove
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one..... e quando fa freddo mi metto berrettone, guanti, piumino e bevo the caldo....

piero
Buon utente
Messaggi: 3255
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Ode al piccolo ETX 125

Messaggio da piero » 17/12/2013, 23:17

completati test ieri notte e stasera su macchia rossa di giove: poche balle, a parità d'ingrandimento nel 127 era francamente più evidente e anche con una visione più "stabile"
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one..... e quando fa freddo mi metto berrettone, guanti, piumino e bevo the caldo....

Avatar utente
Raf584
Amministratore
Messaggi: 6612
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: R: Ode al piccolo ETX 125

Messaggio da Raf584 » 18/12/2013, 0:07

Te l'avevo detto... ;-)

Inviato dal mio GT-I9000 con Tapatalk 2
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

rigel
Buon utente
Messaggi: 764
Iscritto il: 31/08/2012, 13:44

Re: Ode al piccolo ETX 125

Messaggio da rigel » 18/12/2013, 2:36

...pur'io..............insomma...............te l'avevamo detto tutti!.... :D :D :D

piero
Buon utente
Messaggi: 3255
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Ode al piccolo ETX 125

Messaggio da piero » 18/12/2013, 11:44

avete ragione, sono conscio di aver detto una banalità scontata per voi, ma che posso dirvi :oops: ....abbiate pazienza non era per sfiducia e che già io non uso telescopi perchè faccio solo astronomia binoculare del cielo profondo, non sono capace a fare osservazione planetaria e quindi se non provo direttamente non mi rendo conto delle cose.
(in compenso "sgamo" chiunque affermi di aver visto questo o quello a seconda del binocolo impiegato in rapporto al seeing... :twisted: )
Ora che ho scoperto l'acqua calda "capendo cosa si intendeva per calda" (perchè questo è il nocciolo della questione) saprò come regolarmi :oops:

Rigel, ti contatterò a breve per restituirti tutto.......quasi tutto.... :twisted:
intanto ti ringrazio per la disponibilità; tranquillo,è tutto a posto: si è solo scheggiato il menisco del 127 perchè mi è caduto per terra con qualche bollo sul tubo, mentre allo specchio è saltata mezza alluminatura, la diagonale ha lo specchio crepato, e ho perso qualche oculare.........in compenso il miyauchi binon è perfetto ... :mrgreen:
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one..... e quando fa freddo mi metto berrettone, guanti, piumino e bevo the caldo....

Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 8955
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Ode al piccolo ETX 125

Messaggio da piergiovanni » 18/12/2013, 11:57

Il binon? un Miayuchofilo come te deve assolutamente averlo...mettiti d'accordo con il buon Rigel, che so...regalagli il poster della nuova Nikon Vintage che so piacergli tanto :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Piergiovanni Salimbeni
Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo delle ottiche sportive.
www.binomania.it

Autore delle riviste: Itinerari e Luoghi, Nautica, Nuovo Orione, Cacciare a Palla, Armi e tiro




Osservo con: Zeiss Victory SF 8x42, Zeiss Harpya 95, Fuji TS 12x28, Fujinon 16x70, Docter Aspectem 40X ED 80-500, Kowa Highlander Prominar, Takahashi FS128, Celestron 8, Meade Etx 90

rigel
Buon utente
Messaggi: 764
Iscritto il: 31/08/2012, 13:44

Re: Ode al piccolo ETX 125

Messaggio da rigel » 18/12/2013, 13:19

.....ma.....per uno a cui piacciono binocoli, telescopi, cannocchiali, spottingscope, astronomia, birdwatching e voglia frequentare un forum di equivalenti appassionati.......c'è solo binomania nel panorama web italiano?????...........SGRUNT!!!

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

cmq per il poster della Df, la parete di fronte alla tazza del wc è libera...e considerando che con l'età l'insorgenza di problemi di stitichezza sono da tener in seria considerazione.......

Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 8955
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Ode al piccolo ETX 125

Messaggio da piergiovanni » 18/12/2013, 13:36

:-) :-)

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk
Piergiovanni Salimbeni
Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo delle ottiche sportive.
www.binomania.it

Autore delle riviste: Itinerari e Luoghi, Nautica, Nuovo Orione, Cacciare a Palla, Armi e tiro




Osservo con: Zeiss Victory SF 8x42, Zeiss Harpya 95, Fuji TS 12x28, Fujinon 16x70, Docter Aspectem 40X ED 80-500, Kowa Highlander Prominar, Takahashi FS128, Celestron 8, Meade Etx 90

piero
Buon utente
Messaggi: 3255
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Ode al piccolo ETX 125

Messaggio da piero » 21/12/2013, 22:24

devo riprendere questo topic per dare conclusione all'OT in corso
ebbene sì: il miyauchi binon 7x50 ha cambiato proprietario....
:happy-cheerleaderkid: :happy-cheerleaderkid: :banana-dreads: :banana-blonde:
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one..... e quando fa freddo mi metto berrettone, guanti, piumino e bevo the caldo....

rigel
Buon utente
Messaggi: 764
Iscritto il: 31/08/2012, 13:44

Re: Ode al piccolo ETX 125

Messaggio da rigel » 21/12/2013, 22:58

.....sono in trepidante nonché smasmodica attesa del poster Nikon DF............

:angry-banghead: :angry-banghead: :angry-banghead: :angry-banghead: :angry-banghead:


:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 8955
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Ode al piccolo ETX 125

Messaggio da piergiovanni » 21/12/2013, 23:00

:-) complimenti Piero...Dai Rigel con tutti i binocoli che hai non penso sentirai troppo la mancanza:-) o forse si:-)

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk
Piergiovanni Salimbeni
Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo delle ottiche sportive.
www.binomania.it

Autore delle riviste: Itinerari e Luoghi, Nautica, Nuovo Orione, Cacciare a Palla, Armi e tiro




Osservo con: Zeiss Victory SF 8x42, Zeiss Harpya 95, Fuji TS 12x28, Fujinon 16x70, Docter Aspectem 40X ED 80-500, Kowa Highlander Prominar, Takahashi FS128, Celestron 8, Meade Etx 90

rigel
Buon utente
Messaggi: 764
Iscritto il: 31/08/2012, 13:44

Re: Ode al piccolo ETX 125

Messaggio da rigel » 21/12/2013, 23:32

piergiovanni ha scritto::-) complimenti Piero...Dai Rigel con tutti i binocoli che hai
...a parte che qui dentro sarò verso metà classifica, ma stanno pure diminuendo.........due settimane fa il forumista kusters ha visto, nella famosa foto del binon, lo Zeiss Dialyt 7x42.....ed ha fatto ha fatto finchè se l'è comprato......(l'ultimo sms che mi ha mandato: "binocolo arrivato......splendido grazie mille"...... :D :D :D

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1270
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Ode al piccolo ETX 125

Messaggio da Giovanni Bruno » 30/11/2018, 9:03

Riesumo questa vecchia discussione centrata su un telescopio di medio-piccole dimensioni e montato su una forcella AZ GOTO, per chiedere lumi e testimonianze d'uso di un'altro piccoletto di casa MEADE molto più datato.

Parlo del MEADE, SCT 2045 da 102/1000mm montato su una GRANITICA FORCELLA EQ motorizzata in AR e con un finissimo movimento in DEC a BRACCIO TANGENTE MICROMETRICO.

Da buon meccanico ho subito capito che il MEADE 2045 può essere anche montato in AZ MANUALE su un cavalletto fotografico, mettendogli banalmente sotto una stella MANFROTTO, oppure una slitta MANFROTTO, per un uso manuale terrestre.

Mi è stato offerto tale MEADE 2045 usato e con una ricca e prestigiosa dotazione di accessori tutta MADE in JAPAN.

La borsa originale MEADE, che appare assolutamente intonsa, come intonse appaiono tutte le componenti del telescopio, comprese le scatoline degli accessori.

Pare quasi un telescopio comprato e poi lasciato in un armadio fino ad oggi.

Nell'ordine, un VISUALBACK SCT -31,8mm

Un DIAGONALE PRISMATICO JAPAN 31,8mm

Un PRISMA ERETTORE JAPAN a 45°

Un oculare Polssl serie 3000 JAPAN da 6,4mm

Un oculare Plossl serie 3000 JAPAN da 25mm

Una BARLOW 126 JAPAN

Ho verificato che il motore di AR funziona, per l'ottica devo ancora fare dei test seri, che come di consueto saranno fatti in terrestre su bersagli tecnici selezionati, di cui conosco anche le cacche di mosca. :D

A voi tutti chiedo un parere sul prezzo equo, da usato, per questo complessivo. :thumbup: :wave:

Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 8955
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Ode al piccolo ETX 125

Messaggio da piergiovanni » 30/11/2018, 10:16

Ciao, anni, fa ne trovai uno usato a 200 euro ma senza oculari.
Non so se puo' servirti come stima di massima
Un mese fa ho ricomprato un Meade ETX 90 con due pulsantiere alla medesima cifra
Piergiovanni Salimbeni
Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo delle ottiche sportive.
www.binomania.it

Autore delle riviste: Itinerari e Luoghi, Nautica, Nuovo Orione, Cacciare a Palla, Armi e tiro




Osservo con: Zeiss Victory SF 8x42, Zeiss Harpya 95, Fuji TS 12x28, Fujinon 16x70, Docter Aspectem 40X ED 80-500, Kowa Highlander Prominar, Takahashi FS128, Celestron 8, Meade Etx 90

Avatar utente
Raf584
Amministratore
Messaggi: 6612
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Ode al piccolo ETX 125

Messaggio da Raf584 » 30/11/2018, 11:03

Piccolo telescopio fatto molto bene, roba d'altri tempi, purtroppo di prestazioni limitate a causa del piccolo diametro (piccolo per un SCT intendo), molto meglio l'ETX 90.
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

Rispondi

Torna a “Strumentazione astronomica”