Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Visore ir notturno o termico ?

Il mondo dei telescopi terrestri e della tecnica del digiscoping. Inserite qui le vostre immagini e i vostri video!
Avatar utente
alex870
Buon utente
Messaggi: 1151
Iscritto il: 02/10/2016, 0:31

Visore ir notturno o termico ?

Messaggio da alex870 » 05/01/2019, 1:32

Salve a tutti,

la risposta alla domanda in oggetto sembra scontata ma non lo è...

Nel senso meglio scegliere un ottimo visore Ir normale oppure un visore termico economico ? Faccio una piccola premessa ovvero utilizzerei questi oggetti esclusivamente a scopo ludico nei boschi per osservare la natura quindi niente caccia o utilizzi professionali di sorta.

Stavo guardando un po' qua e la sulla rete cercando di acculturarmi un po' in questo genere di strumenti tra i quali ho preso in considerazione il Pulsar Digiforce 860 RT per quanto riguarda il visore ad infrarossi e il Pulsar Quantum Lite XQ30V per il termico.

Ora vedendo qualche video su YouTube in particolar modo le immagini che rendono questi due strumenti mi sono reso conto che la differenza (a parer mio) non è che sia così abissale in termini di risoluzione qualità delle immagini, si è pur vero che il visore notturno percepisce corpi caldi a distanze maggiori che non sarebbero visibili altrimenti con l'altro ma è pur vero sempre secondo me che oltre una certa distanza anche il termico pecca molto in definizione che degrada noptevolmente.

La mia domanda è: Vale la pena spendere quasi 1500 euro per il quantum termico rispetto al digiforce 860 ?

Qualcuno di voi possiede entrambi i modelli ?

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7091
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Visore ir notturno o termico ?

Messaggio da -SPECOLA-> » 05/01/2019, 15:33

Ciao alex870,

io per le mie esigenze, che sono assimilabili alle tue, ho optato per il risparmio.
Mi trovo bene con il Pulsar Digiforce 860 RT e ne sono soddisfatto.

viewtopic.php?f=188&t=10159&p=102622&hilit=#p102622
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXIII). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
alex870
Buon utente
Messaggi: 1151
Iscritto il: 02/10/2016, 0:31

Re: Visore ir notturno o termico ?

Messaggio da alex870 » 05/01/2019, 17:23

Si ho letto tutto il tread e sono ancora più confuso :D

Il fatto è che il visore termico mi affascina non poco ma il prezzo mi frena tanto... Riguardo il flir tk che è il più economico ma sembra più un giocattolo vedendo le immagini. Stavo vedendo anche questo: Pergam Lynx 2.0 con ottime potenzialità venduto a circa 1500 ma il fatto che ha la batteria integrata non sostituibile mi mette :hand:

Ho sentito di alcuni prodotti del genere che l'assistenza fuori garanzia ha chiesto 1/3 del costo per sostituire una misera batteria e secondo me non esiste... :think:

Avatar utente
alex870
Buon utente
Messaggi: 1151
Iscritto il: 02/10/2016, 0:31

Re: Visore ir notturno o termico ?

Messaggio da alex870 » 06/01/2019, 17:58

Anche questo sarebbe stato un buon visore se non fosse per la solita batteria integrata :think: :snooty:

https://www.youtube.com/watch?v=Vptrw1Gnyj0

Avatar utente
alex870
Buon utente
Messaggi: 1151
Iscritto il: 02/10/2016, 0:31

Re: Visore ir notturno o termico ?

Messaggio da alex870 » 23/01/2019, 0:15

Alla fine mi sono deciso per questo: Boblov Bestguarder WG-50

Dovrebbe essere molto simile al bushnell ma il prezzo è leggermente inferiore, pagato 250 speriamo vada bene..

Una domanda, ho visto che ha una slitta rail per installare illuminatori esterni di maggior potenza, conviene prenderne uno dato che a me interessa l'osservazione a lunga distanza ? Se le immagini migliorano notevolmente sarei propenso a spendere ulteriori euro ma se cambia poco lo lascio così… Nel caso che illuminatori mi consigliate ?

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7091
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Visore ir notturno o termico ?

Messaggio da -SPECOLA-> » 23/01/2019, 14:18

Ciao alex870,

anche per il mio Pulsar Digiforce 860 RT esistono degli illuminatori aggiuntivi, tuttavia per l'uso che ne faccio io (normali osservazioni entro i 200-250 m), finora non ne ho mai sentito la necessità.
La questione è però soggettiva, per cui il mio consiglio è di iniziare ad usare il visore notturno così com'è di serie e accessoriarlo solo se serve realmente.

Per favore,
facci poi sapere come va quel Boblov Bestguarder WG-50.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXIII). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
alex870
Buon utente
Messaggi: 1151
Iscritto il: 02/10/2016, 0:31

Re: Visore ir notturno o termico ?

Messaggio da alex870 » 23/01/2019, 23:29

Si infatti credo che farò così.. :thumbup:

Venerdì dovrebbe arrivare.. poi lo provo e ti farò sapere :wave:

Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 8866
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Visore ir notturno o termico ?

Messaggio da piergiovanni » 25/01/2019, 9:14

Ciao, personalmente uso un visore notturno con torcia aggiuntiva, tuttavia le sue prestazioni non sono paragonabili a un termico.
Da quando li uso sono rimasto affascinato dalle loro prestazioni. Sono in grado di percepire dettagli impossibili ai comuni visori notturni. Se ancora non lo hai fatto di consiglio di dare un'occhiata a binomania e alle mie recensioni di questi interessanti prodotti. Purtroppo, come ogni cosa di pregio sono ancora molto costosi.Forse meglio "fare le ossa" con un visore notturno e aspettare un paio di anni un abbassamento dei prezzi.
Piergiovanni Salimbeni
Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo delle ottiche sportive.
www.binomania.it

Autore delle riviste: Itinerari e Luoghi, Nuovo Orione

www.astronomianews.it
www.itinerarieluoghi.it


Osservo con: Zeiss Victory SF 8x42, Zeiss Harpya 95, Fuji TS 12x28, Fujinon 16x70, Docter Aspectem 40X ED 80-500, Kowa Highlander Prominar, Takahashi FS128, Celestron 8.

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7091
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Visore ir notturno o termico ?

Messaggio da -SPECOLA-> » 25/01/2019, 13:56

Ciao Piergiovanni,

puoi dirci qual è il tuo setup? (Pura curiosità; non voglio farmi i fatti tuoi. Giusto per chiarire e a scanso di equivoci).

Io come ho scritto, mi trovo benissimo con il PULSAR 860RT.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXIII). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 8866
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Visore ir notturno o termico ?

Messaggio da piergiovanni » 25/01/2019, 15:18

Ciao. Ho il tuo stesso visore, ma marchiato Bushnell con la torcia IR aggiuntiva più potente che hanno a listino.

Inviato dal mio G8141 utilizzando Tapatalk

Piergiovanni Salimbeni
Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo delle ottiche sportive.
www.binomania.it

Autore delle riviste: Itinerari e Luoghi, Nuovo Orione

www.astronomianews.it
www.itinerarieluoghi.it


Osservo con: Zeiss Victory SF 8x42, Zeiss Harpya 95, Fuji TS 12x28, Fujinon 16x70, Docter Aspectem 40X ED 80-500, Kowa Highlander Prominar, Takahashi FS128, Celestron 8.

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7091
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Visore ir notturno o termico ?

Messaggio da -SPECOLA-> » 25/01/2019, 22:14

Grazie Piergiovanni,
non ero al corrente di questa operazione OEM.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXIII). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
alex870
Buon utente
Messaggi: 1151
Iscritto il: 02/10/2016, 0:31

Re: Visore ir notturno o termico ?

Messaggio da alex870 » 26/01/2019, 0:46

Piergiovanni, pensi che prima o poi possano calare i prezzi dei visori termici ? L'unico che potevo permettermi al momento era il Pulsar Quantum LITE XQ30VS ma poi ho desistito e ho preso il visore notturno classico. Ho visto i video del xq30vs e non mi hanno convinto.

Magari più in la se calano veramente prenderò un quantum con più definizione e sensibilità

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7091
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Visore ir notturno o termico ?

Messaggio da -SPECOLA-> » 26/01/2019, 13:39

Il progresso avanza inesorabile e con esso la ricaduta tecnologica derivante, per cui i prezzi sono eneluttabilmente destinati a scendere.
Imho; ma sentiamo cosa ne pensa al riguardo Piergiovanni.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXIII). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
alex870
Buon utente
Messaggi: 1151
Iscritto il: 02/10/2016, 0:31

Re: Visore ir notturno o termico ?

Messaggio da alex870 » 27/01/2019, 1:34

Stavo proprio ora scoprendo questi piccole termocamere da cell davvero interessanti che funzionano anche da visori notturni. La therm-app ha davvero delle caratteristiche allettanti ad un prezzo decisamente buono circa 900 euro.. (solo per android però)

Guardate un po'… https://www.youtube.com/watch?v=0F0I_z_j6EU

https://www.youtube.com/watch?v=CnBc64ixsmg

Avatar utente
alex870
Buon utente
Messaggi: 1151
Iscritto il: 02/10/2016, 0:31

Re: Visore ir notturno o termico ?

Messaggio da alex870 » 29/01/2019, 0:17

Arrivato il visore, allego un paio di video…

https://youtu.be/g7xWRu7vSOw

https://youtu.be/K8dAIPUUO3Q

La prima impressione è molto buona, premetto che gli serve una scheda sd capiente e di qualità (3.0) altrimenti si impalla, le immagini sono apprezzabili fino ad una distanza di 100 metri dopodiché l'illuminatore ir fa man mano decadere la qualità/definizione aggiungendo rumore direi che per distanze dai 50 agli 80 metri è l'ideale. Nota dolente le batterie a stilo che durano davvero poco ammenochè si tengono bassi gli IR però in compenso collegandoci un powerbank il problema durata non esiste più, forse con batterie di qualità ricaricabili da 2000 amph l'una andrebbe molto meglio ci proverò appena mi procuro quelle da ikea (se ne parla molto bene). L'immagine come forse molti già ne sono al corrente è già di suo spinta a 6x quindi il campo visivo risulta essere ridotto ma la cosa più seccante è che non si riesce a tenerlo bene immobile tenendolo solo con le mano, comunque me lo aspettavo diciamo che con un buon cavalletto sarebbe il top soprattutto quando si ha intenzione di riprendere qualche selvatico. Le foto idem come i video aumentano i dettagli in funzione dell'illuminazione e la distanza.

Di sicuro con un cavalletto si riescono a fare riprese decenti ma ora mi domando se con un illuminatore supplementare di possono visualizzare immagini migliori anche a distanze elevate (200 metri circa)

In linea generale comunque mi ritengo soddisfatto anche in funzione del costo

Rispondi

Torna a “SPOTTING SCOPES, DIGISCOPING, TELEMETRI E VISORI NOTTURNI”