Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Aiuto per scelta tipo di Binocolo

binocoli moderni, binocoli vintage, binocoli classici, binocoli militari, binocoli compatti, binocoli giganti ed altro ancora. Questo settore è dedicato totalmente agli appassionati del binocolo a 360°
Ordelius
Messaggi: 17
Iscritto il: 29/10/2018, 8:46

Aiuto per scelta tipo di Binocolo

Messaggio da Ordelius » 23/05/2019, 15:39

Salve a tutti,
E' la prima volta che mi rivolgo a Binomania, ho bisogno di un consiglio sincero per dirimere i miei dubbi.
Mi spiego.
Sono appassionato di astronomia e vorrei un binocolo per osservazioni celesti.
Non ho grandi possibilita' economiche, mi piacerebbe molto acquistare un binocolo da 80 mm con oculari a 45 gr., visto che mi piacciono le osservazioni di oggetti celesti deep sky, ( Ammassi aperti, Globulari, Nebulose, Galassie piu' luminose, ecc. ) ma ho visto che i prezzi partono dai 1000 - 1100 euro in avanti, e poi pero' dovrei aggiungere altri 800 euro tra un cavalletto robusto, una testa in grado di sostenere il binocolo, una seconda coppia di oculari.
Non posso assolutamente arrivare a spendere quasi 2000 euro, :( ed allora escludendo questa possibilita' ho pensato ad altre 3 soluzioni che vi elenco, compatibili con una spesa massima di Euro 1000, a cui seppur a fatica e con grande sacrifico, potrei arrivare come massimo.
A dire il vero tra i binocoli angolati ci sarebbe il modello simile al vecchio Nexus 70, che vedo in vendita a 600 euro, e che ho avuto per qualche tempo ma che ho poi rivenduto non essendo assolutamente rimasto soddisfatto della parte meccanica veramente scadente.

1 : Binocolo piccolo da usare a mano libera, massimo 10x50, perche' poi l' ingrandimento ed il peso si farebbero sentire. Con questa soluzione spendo molto meno rispetto all' acquisto di un angolato, pero' dovrei accontentarmi di fare solo spazzolate del cielo .

2 : Binocolo Canon 10x30 o 12x36 stabilizzato. Con 12 x vedrei sicuramente qualcosa di piu' rispetto al 10x ). Il 15x50 e' oltre i 1000 euro e poi e' troppo pesante da usare a mano libera e l' ho scartato. Questa soluzione mi comporterebbe una spesa massima intorno ai 450 euro per il 10x30 e circa 750 euro per il 12x36.

3 : Binocolo 15 - 16x70, 20x80 diritto. Con acquisto testa e cavalletto discreti,dovrei farcela a stare entro i 1000 euro, ovvero' meta' spesa rispetto ad un binocolo angolato. La cervicale....lo so'...bel problema...ma non guardo mai troppo in alto anche perche' il mio balcone non me lo consente.

Aggiungo che ho 50 anni tondi, non guardo mai allo zenith, osservo in maniera saltuaria ed unicamente dal balcone di una casa in collina con un cielo di buona qualita', si vede la Via Lattea.
Anche se la mia passione e' puramente astronomica non disdegnerei ogni tanto, qualche osservazione paesaggistica visto lo splendido panorama visibile dal mio balcone, con montagne di oltre 2000 metri di altezza.

Escludendo quindi ( purtroppo per i sopracitati motivi di budget ) un binocolo angolato :cry: quale delle 3 soluzioni mi consigliate ?

Ringrazio anticipatamente per l' aiuto e vi saluto cordialmente.

Avatar utente
LorenzoB
Buon utente
Messaggi: 106
Iscritto il: 23/09/2016, 18:31
Località: Palermo

Re: Aiuto per scelta tipo di Binocolo

Messaggio da LorenzoB » 23/05/2019, 17:33

Ben venuto Ordelius.

Ci sono persone molto più qualificate di me in questo forum che sicuramente risponderanno, io dico la mia.

Avendo la stessa tua passione per l'astronomia con il binocolo, maggiore è l'apertura meglio e più vedrai, questo penso sia indiscutibile.
Orbene, secondo me, con un binocolo con apertura inferiore a 50mm se non per una spazzolata a mano non ti consentirà di vedere molto, poi per carità ci si può divertire anche con meno sotto un ottimo cielo. Ma se pretendi di più necessariamente dovrai valutare binocoli di apertura maggiori. Qui sorge il problema, dritti (che costano meno) o angolati (costano decisamente di più)?
Io ho un binocolo 20x80 tripletto, un binocolo dritto, con cui mi sono divertito veramente molto, ma le visioni migliori stanno sempre in alto (per via dei minori strati d'aria) e un angolato fa la differenza, quindi con non pochi sacrifici ho preso un buon angolato APM 100mm APO a 90°.
Vedere, ad esempio, Giove vicino all'orizzonte non è la stessa cosa di vederlo in alto nel cielo, nel secondo caso si vedrà molto meglio.
Sono passato a questo angolato dopo aver avuto anche un buon Wega 25x100 (dritto che ho venduto) ma constatando che più in alto punti e più limpido è il cielo, per me un binocolo dritto da 100mm non era sostenibile, nel senso che dovevo rinunciare a una buona fetta di cielo alto.
E' vero un angolato costa, ma già per il fatto che è infinitamente più comodo e puoi cambiare gli ingrandimenti (cambiando oculari) penso che sia anche giusto.
Ciò non toglie che ci sono ottimi binocoli dritti, dal costo nettamente inferiore, e che pesando meno necessitano di cavalletti meno impegnavi, risparmiando pure su questi.

Perché non valuti l'Oberwerk 20x65 ED ? Siamo sulle 400€. Penso sarà un ottimo strumento. Piergiovanni a breve ne farà la recensione completa (che io attendo con molta curiosità) e già ha fatto un video che ha postato in queste pagine. Le lenti sono di altissima qualità, ha un buon ingrandimento per divertirsi, un peso di circa 3Kg, gli angolati pesano il doppio.
Altra possibilità ma di cui ne so ben poco, non avendolo mai provato, è l'angolato Oberwerk BT 70 a 45, siamo sulle 600€ (dovrebbe pesare sui 4Kg)
Ci sono tante scelte comunque, anche nell'usato.

Ordelius
Messaggi: 17
Iscritto il: 29/10/2018, 8:46

Re: Aiuto per scelta tipo di Binocolo

Messaggio da Ordelius » 23/05/2019, 18:00

Ciao Roberto, e grazie per la risposta.
Ho notato questo Oberwerk 20x65 e sto attendendo la recensione di Piergiovanni per avere le idee piu' chiare, il prezzo e' interessante e poi presumo visto il peso che non necessiti di un cavalletto ed una testa costosi.
Riguardo all' Oberwerk BT 70 45 gr. e' il vecchio Nexus 70 che ho gia' avuto anni fa', piuttosto valido otticamente e comodo per gli oculari inclinati ma deficitario nella costruzione meccanica di livello scadente, per cui non lo prendo in considerazione.
Per me e' molto importante anche la meccanica del binocolo. Penso non valga la pena avere buone ottiche e poi la parte meccanica scadente.
Piuttosto prendo un binocolo piu' piccolo ma ben fatto sia di ottica che di meccanica.
Con 1000 euro di budget nel nuovo ( non guardo l' usato ) si riesce a prendere qualcosa di buono sia otticamente che meccanicamente per un uso astronomico ?
Ho avuto esperienze nel passato con diversi binocoli che andavano bene come ottica ma facevano pena riguardo alla meccanica, con vari problemi, e da allora non ne voglio piu' sapere di continuare a cambiare binocoli.
Il famoso detto che e' meglio spendere bene 1 volta sola piuttosto che spendere poco ma piu' volte, e' da incorniciare.
Anche io, come tanti penso, abbiamo purtroppo sperimentato sul nostro portafoglio questa cosa, per cui con i 1000 euro di budget preferisco, ad esempio, avere in mano un binocolo piccolo ma ben fatto piuttosto che magari un 20x80 che mi fa vedere molto di piu' ma dopo qualche mese si scollima , ha giochi meccanici, ecc.


Ciao

blowup52
Messaggi: 5
Iscritto il: 16/05/2019, 6:30
Località: Bari

Re: Aiuto per scelta tipo di Binocolo

Messaggio da blowup52 » 23/05/2019, 19:07

Mi accodo anch'io a questa discussione senza aprirne un'altra simile.
Sto valutando l'acquisto di un nuovo binocolo per uso esclusivamente astronomico, per sostituire il mio 20x80 Oberwerk che mi è caduto e che mi è stato rimesso a posto per quanto possibile grazie alla competenza e alla pazienza di RpOptix.
Ma, come si dice, non è più lo stesso: trovo molto difficoltà a mettere a fuoco po a causa del grosso danno subito quando l'ho fatto cadere dal treppiede.
Bene, mi sto guardando intorno per prenderne almeno uno simile come "ingrandimento" e dritto, perchè per l'angolato mi piacerebbe ma è un pò al di sopra delle mie possibilità, almeno per adesso.
In questi giorni mi sta frullando in testa un'idea forse un pò strana: e se prendessi un rifrattore che avesse almeno lo stesso campo del 20x80 e sia comunque trasportabile facilmente? Magari pensando anche a una torretta bino con oculari dal buon rapporto prezzo qualità?
Mi rendo conto da buon apprendista neofita di avere poche idee e molto confuse, ma sono qui anche per imparare.
E quindi uscimmo a riveder le stelle (Inferno XXXIV, 139)

Ordelius
Messaggi: 17
Iscritto il: 29/10/2018, 8:46

Re: Aiuto per scelta tipo di Binocolo

Messaggio da Ordelius » 23/05/2019, 19:55

Intanto mi scuso con Lorenzo in quanto lo ho chiamato Roberto... :? , e' l' eta' che avanza che fa brutti scherzi.

Interessante l' idea di blowup52, ( abbiamo lo stesso problema, i binocoli angolati sono molto costosi ) solo che un piccolo rifrattore necessita di vari accessori che farebbero lievitare il costo non di poco, o sbaglio ?

blowup52
Messaggi: 5
Iscritto il: 16/05/2019, 6:30
Località: Bari

Re: Aiuto per scelta tipo di Binocolo

Messaggio da blowup52 » 23/05/2019, 20:15

Da quel poco che ho visto ci sarebbero dei modelli acro e qualche piccolo apo con prezzi entro i 500 euro. Certo la torretta e le coppie di oculari si devono comunque prendere, ma poi il tutto potrebbe tornare utile per ulteriori sviluppi nell'osservazione di grandi campi con anchenaltre strumentazioni. E' anche vero che per la mia situazione ho già treppiede Manfrotto 055 e testa video 502, che uso per fotografia "terrestre"

Ordelius
Messaggi: 17
Iscritto il: 29/10/2018, 8:46

Re: Aiuto per scelta tipo di Binocolo

Messaggio da Ordelius » 23/05/2019, 20:25

Vero, interessante la tua idea, poi avendo gia' il treppiede e la testa ...io invece dovrei acquistare tutto, binocolo, testa, treppiede, oculari, quindi una mazzata economica che non posso permettermi se riferita ad un binocolo angolato, mentre forse con 1000 euro e rivolgendomi ad un binocolo diritto e non troppo pesante potrei stare dentro il mio budget assolutamente fisso.
Tra l' altro il binocolo diritto ha gli oculari fissi, quindi altro risparmio.
Se pero' , come dicevo prima, devo prendere un 20x80 che va bene di ottica ma pero' ha una meccanica scarsa, allora preferisco , tanto per fare un esempio, un Nikon 10x35 o un Fujinon 10x50 che sono ben fatti sotto tutti e due gli aspetti, e in quel caso mi accontenterei di spazzolate nei campi stellari, sapendo pero' che quel che vedo lo vedo bene ed ho in mano un binocolo che mi dura una vita.

piero
Buon utente
Messaggi: 3252
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Aiuto per scelta tipo di Binocolo

Messaggio da piero » 23/05/2019, 22:08

sia per Ordelius che per Blowup52: starei senz'altro su un 20-30x80
il 30x80 è un po' più "nervosetto" del 20x per un campo più ridotto, e sul cielo una conseguente maggior difficoltà a ricercare l'oggetto (ma questo dipende dall'esperienza personale), per contro fornisce una visione migliore e più dettagliata; sul terrestre può talora essere limitante per le termiche sulle lunghe distanze specie in montagna.
il 20x è un po' più rilassato e "forse" un po' più adatto ad un uso promiscuo terra/cielo.
Personalmente li ho utilizzati entrambi per lungo tempo, prima con il 20 x e poi il 30 x; se fosse solo cielo, o se il cielo è l'attività principale direi però senz'altro 30x.
Li trovate principalmente nei marchi Vixen, Opticron (questi due sono certamente il medesimo binocolo diversamente marchiato) e APM
lo 055 con la 502 vanno benissimo
in rete vi sono offerte interessanti sul nuovo per angolati da 70 mm che possono rientrare nel budget indicato, se volete per forza l'angolato (ma con 30 x iniziano ad essere tirati un po' per il collo)
un tubo da 80 con al torretta non è comunque come un binocolo e nemmeno come due tubi da 80
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one..... e quando fa freddo mi metto berrettone, guanti, piumino e bevo the caldo....

blowup52
Messaggi: 5
Iscritto il: 16/05/2019, 6:30
Località: Bari

Re: Aiuto per scelta tipo di Binocolo

Messaggio da blowup52 » 23/05/2019, 23:54

Grazie Piero. Quindi conviene orientarsi sempre su un 20x80 diritto.
Quella del rifrattore è un'idea che mi era venuta anche considerandolo come strumento complementare al binocolo che, comunque vorrei privilegiare nell'utilizzo perchè finora mi sono sentito molto a mio agio (incidenti a parte)
Il 30x80 forse è un pò fuori budget per me, oltre a essere forse più difficile da gestire. Oltre a non vedere tante offerte negli abituali shop on line specializzati.
Gli angolati li ho sempre considerati un grande ma lontano traguardo. Ho visto un Oberwerk 70mm ad un prezzo quasi "umano", anche se non sono in grado di capire, oltre alla comodità di visione, quali siano i vantaggi reali confrontandolo appunto con un 20x80 diritto.
Scusatemi se sono molto impreciso, ma mi sono avvicinato solo da qualche mese all'uso di binocoli così grandi e all'osservazione del cielo e mi piacerebbe usare strumenti che mi appassionino pur rimanendo alla mia portata come investimento.

cadl
Buon utente
Messaggi: 464
Iscritto il: 06/11/2012, 1:50

Re: Aiuto per scelta tipo di Binocolo

Messaggio da cadl » 24/05/2019, 0:13

Sempre fra i “dritti” io possiedo e consiglio l’ Apm 20x70 ed. pesa solo 2 kg e quindi bastano stativo e testa leggeri. Non è stato recensito su binomania, il mio modestissimo giudizio è ottimo. Costa 600€.

piero
Buon utente
Messaggi: 3252
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Aiuto per scelta tipo di Binocolo

Messaggio da piero » 24/05/2019, 1:16

blowup52 ha scritto:
23/05/2019, 23:54
Grazie Piero. Quindi conviene orientarsi sempre su un 20x80 diritto.
Quella del rifrattore è un'idea che mi era venuta anche considerandolo come strumento complementare al binocolo che, comunque vorrei privilegiare nell'utilizzo perchè finora mi sono sentito molto a mio agio (incidenti a parte)
Il 30x80 forse è un pò fuori budget per me, oltre a essere forse più difficile da gestire. Oltre a non vedere tante offerte negli abituali shop on line specializzati.
Gli angolati li ho sempre considerati un grande ma lontano traguardo. Ho visto un Oberwerk 70mm ad un prezzo quasi "umano", anche se non sono in grado di capire, oltre alla comodità di visione, quali siano i vantaggi reali confrontandolo appunto con un 20x80 diritto.
Scusatemi se sono molto impreciso, ma mi sono avvicinato solo da qualche mese all'uso di binocoli così grandi e all'osservazione del cielo e mi piacerebbe usare strumenti che mi appassionino pur rimanendo alla mia portata come investimento.
non hai nulla di cui scusarti
la comodità di visione che citi è tutt'altro che marginale, specie per lunghe osservazione del cielo profondo ad ogni angolazione; l'altro vantaggio è la possibilità di avere oculari intercambiabili per diversi ingrandimenti
comunque se sei agli esordi un 20x80 come primo binocolone è una scelta assolutamente azzeccata, equiparabile al 20x70 che ti indicava Cadl
da tenere presente il tipo di messa a fuoco: sul cielo e per i paesaggi la messa a fuoco singola su ogni oculare va bene; se in terrestre fai anche fauna che necessita di messa a fuoco rapida con repentini cambiamenti di distanza più agevole la messa a fuoco con rotella centrale
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one..... e quando fa freddo mi metto berrettone, guanti, piumino e bevo the caldo....

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1263
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Aiuto per scelta tipo di Binocolo

Messaggio da Giovanni Bruno » 24/05/2019, 8:28

Alcune considerazioni di base, se il binocolo sarà sempre sorretto da un treppiede più montatura e l'uso preponderante sarà astronomico, con un uso terrestre quasi fisso su grandi distanze, ovvero all'infinito, allora anche un diritto tipo 30x80 e 30x100 sarebbero due ottime scelte.

Assolutamente da consigliare in questo caso la messa a fuoco individuale che è poi anche una granitica messa a fuoco praticamente fissa per l'infinito e quindi da non ritoccare quasi mai.

Considerando poi l'uso solo BALCONARO e quindi con altezze raggiungibili medio-basse, un DIRITTO, va esattamente come un ANGOLATO.

Ovvio che un angolato è immensamente più comodo e più flessibile operativamente, sia per le altezze comodamente raggiungibili che per la modulazione delle PU, attraverso la focale degli oculari utilizzati.

Con il ferreo limite di soli 1000€, e prendendo un ottimo cavalletto ed un'ottima montatura AZ, solo un diritto da 30x100 può dare davvero ottime prestazioni, con le certe ma tollerabili scomodità, se ci si ferma al massimo a 50° di altezza sull'orizzonte.

Ricordo che un robusto cavalletto e robusta montatura AZ, non protesta a passare da 70mm--80--e 100mm, ma sul cielo le prestazioni cambiano in modo lineare e positivamente al crescere del diametro.

Cambiando totalmente tipo di strumento, ho posseduto per un paio di anni un MEADE LX90 ACF da 8", pagato usato davvero poco e che tra forcella GOTO e SCT da 8" pesa solo 13Kg, più il separabile cavalletto di 7Kg.

Ebbene, questo leggerissimo SCT GOTO a CAMPO SPIANATO, in torretta binoculare e con due SWA da 25mm/60° e quindi a 80x, mi ha mostrato tutti gli oggetti del profondo cielo di dimensioni medie, con una profondità sconosciuta a qualsiasi binocolo da 30x100mm.

Ad esempio esplicativo, porto l'osservazione di M37, l'ammasso aperto che gioca a fare il DIAFANO GLOBULARE e che è davvero ostico in piccole aperture, in un 8", esplode in presenza scenica e ricchezza di componenti come nessun binocolo potrà mai fare.

Stessa cosa con il mio C11 CPC HD + torretta, ovviamente enorme e pesantissimo, ma sul deep sky a medio-piccolo campo è semplicemente mostruoso anche da sotto un lampione.

Ho citato un LX90 ed un ACF, perchè entrambi hano una montatura AZ, super vocata per un uso in torretta binoculare e sopratutto usabile con grande profitto a mano libera.

Il 90% delle volte nemmeno accendo il GOTO e parto subito ad osservare a mano libera, solo con ospiti attesi ho casuali, attivo il GOTO e con esso l'inseguimento

Proprio potendo contare sul LX90 ACF da 8" e sul C11 CPC HD, quando dovetti decidere tra un APM ED APO da 82mm, oppure da 100mm, decisi per l'82mm, per il banale motivo che lX90 ACF da 8" più torretta ed il C11 CPC HD + torretta fanno a fettine tanto un binocolo da 82mm che un binocolo da 100mm.

Tanto per guardare le PLEIADI, basta ed avanza il mio binocolo diritto SOTEM 15x50, pagato usato 50€ spedito e se voglio strafare lo punto con il TENTO 20x60 pagato 35€ usato.

Troppi confondo il DEEP SKY con i pochi oggetti realmente enormi del cielo, mentre la stragrande maggioranza degli oggetti deep sky è di piccola dimensione angolare e affamata di diametro e di ingrandimento, per esplodere in tutta la loro gloria. :thumbup: :wave:

Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 1828
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: Aiuto per scelta tipo di Binocolo

Messaggio da Angelo Cutolo » 24/05/2019, 15:14

blowup52 ha scritto:
23/05/2019, 23:54
Il 30x80 forse è un pò fuori budget per me, oltre a essere forse più difficile da gestire. Oltre a non vedere tante offerte negli abituali shop on line specializzati.
Su questo formato dubito vedrai offerte, di fatto l'unico che lo vende è Opticron, il suo gemello il Vx ark è uscito di produzione da qualche anno, l'Helios Stellar sparito ancora prima.
In ogni caso tra spedizioni e cambio euro-sterlina dovresti stare entro i 600 € quindi dentro il budget.
Come possessore del 30x80 se lo devi usare prevalentemente sul cielo lo straconsiglio, se invece l'uso è piu "misto" concordo con Piero che un 20x80 è maggiormente gestibile, senza contare che di 20x80 hai una scelta sterminata da 100 a 1.000 €.
Associazione Astronomica Mirasole
Homepage ◄ - ► Facebook
------------------------------------------
binocoli: Vixen ARK 30x80; Vixen Ultima 8x56; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21.
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650 vintage; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.

Ordelius
Messaggi: 17
Iscritto il: 29/10/2018, 8:46

Re: Aiuto per scelta tipo di Binocolo

Messaggio da Ordelius » 26/05/2019, 9:02

Eccomi qua', allora sarei propenso ad accontentarmi di un Omegon Brightsky 15x70 ( mi sembra il vecchio General hi-t 15x70 ) o di un Omegon Argus 16x70, entrambi disponibili su Astroshop, ma c'e' anche l' Oberwerk 20x65 con vetri FK-61 con un buon prezzo ( E' praticamente un RP Optix Wega ma con obiettivi diversi) .
Mi tenta molto anche il 16x70 o il 20x70 APM indicatomi da Cadl, ma dato che devo anche comprare cavalletto e testa, temo di non stare dentro i 1000 euro che purtroppo sono tassativi; e' gia' un miracolo che ci arrivo...

Cosa ne pensate dei binocoli in questione ?
Del 16x70 Argus ho letto la recensione di Piergiovanni, e ne esce molto bene, pero' alla fine non saprei quale scegliere tra tutti sti Cinesi... :roll:
Oltre che buone ottiche vorrei anche una meccanica di almeno pari livello.
Il Wega ( Alias Oberwerk ) l' ho provato e pur avendo una ottica piu' che buona, altrettanto non si poteva dire della parte meccanica, in particolare il sostegno della barra centrale e il grosso pomello di blocco che dopo un po' di tempo presentavano fastidiosi giochi, il vero punto debole. E questo nuovo Oberwerk 20x65 ED, pur essendo molto interessante otticamente, non mi da fiducia proprio per quel che riguarda il sostegno della barra centrale e il pomello di blocco, non vorrei avere gli stessi problemi riscontrati con il Wega.

Ordelius
Messaggi: 17
Iscritto il: 29/10/2018, 8:46

Re: Aiuto per scelta tipo di Binocolo

Messaggio da Ordelius » 02/06/2019, 18:25

Buonasera a tutti.
Accantonata per il momento l' idea di acquistare un grosso binocolo ( metto via altri soldi per il futuro acquisto di un angolato ), ho deciso di prendere un piccolo binocolo di bassa potenza , leggero, grande campo visivo , di qualita' , per divertirmi e rilassarmi nell' osservazione a mano di campi stellari, asterismi, ammassi tipo Iadi e Pleiadi, Via Lattea.
Tralasciando i vari 7x50 per via del campo visivo veramente ristretto ed il peso per un uso a mano libera, , la scelta e' caduta su questi 2 modelli :

Il Vixen SG 6,5x32 e questo nuovo Maven B3 6X30.
Il Vixen ha un campo leggermente piu' ampio e sembra progettato proprio per l' uso astronomico, pero' ho letto qualcosa di questi Maven, che sembrano avere delle ottiche superlative, e riguardo alle serie migliori, che hanno un campo perfettamente corretto da bordo a bordo.
Ovviamente sono indeciso tra i 2 quale prendere.


Prezzo quasi simile.

9,0 gradi di C.R. e 54,2 gradi di C.A. il Vixen
8,5 gradi di C.R. e 51,0 gradi di C.A.. il Maven

Grazie per l' eventuale consiglio per la scelta tra questi due.

Rispondi

Torna a “BINOCOLI”