Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Spotting Scope, lupi e fauna

Il mondo dei telescopi terrestri e della tecnica del digiscoping. Inserite qui le vostre immagini e i vostri video!
Avatar utente
Francescoerre
Messaggi: 6
Iscritto il: 10/08/2019, 12:39

Spotting Scope, lupi e fauna

Messaggio da Francescoerre » 14/08/2019, 9:08

Ciao a tutti e complimenti per il forum, veramente ricco di informazioni.
Vi seguo da qualche anno e finalmente mi sono deciso ad iscrivermi.

Vado subito al dunque: mi occupo di diverse attività di monitoraggio del lupo, in ambiente alpino e appenninico e abbiamo deciso di acquistare uno spotting scope, da affiancare ai classici binocoli 8X42 del quale siamo già forniti.

Stiamo cercando uno spotting scope di qualità che unisca trasportabilità in zaino da trekking per percorsi medi ad una buona visibilità in contesti crepuscolari in quanto il grosso delle nostre osservazioni sul lupo sono concentrate non appena albeggia e qualche ora prima del tramonto.

Dopo una breve ricerca online ci eravamo orientati sul KOWA TSN663 Prominar XD con oculare 20X60 ma dopo una breve ricerca sono dubbioso sul fatto che le prestazioni non siano adatte ad un uso crepuscolare.

So bene che bisognerebbe puntare agli 80mm ma per noi è fondamentale avere un minimo di trasportabilità, in quanto spesso prima di appostarci ci spostiamo per alcune ore zaino in spalla.

A questo punto chiedo un consiglio ai più esperti, considerando che il budget massimo è di 1500 e che si preferirebbe stare sul nuovo.

Ho anche individuato il KOWA 773, che sembra una discreta via di mezzo.

Consigli?
Grazie a tutti

Giorgio62
Messaggi: 36
Iscritto il: 07/11/2018, 21:18

Re: Spotting Scope, lupi e fauna

Messaggio da Giorgio62 » 15/08/2019, 11:29

Buongiorno Francesco
Diciamo che pur non avendolo mai posseduto con Kowa non sbagli
Credo che tutti i tre modelli citati da te siano trasportabili tranquillamente.Certo che se a questo cmq sommiamo anche il peso dell'occorrente per un uscita in media montagna diventa impegnativo ma di sicuro sostenibile.Io considero anche il peso di un treppiede.
Non ho una grande esperienza in fatto di luminosità nelle fasce orarie da te citate,ma facendo semplice osservazione non dovresti avere dei grossi problemi.Certo che con un 80mm è un altra cosa ma lo è anche il prezzo :D
Buon ferragosto

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7275
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Spotting Scope, lupi e fauna

Messaggio da -SPECOLA-> » 15/08/2019, 12:23

Pensando ad un eccellente spotting scope da 80 mm di apertura, decisamente compatto, a me viene in mente l'OPTOLYTH® Compact S 80 APO/HD.
Non è però un peso piuma.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXIV). http://www.specola.altervista.org/

Giorgio62
Messaggi: 36
Iscritto il: 07/11/2018, 21:18

Re: Spotting Scope, lupi e fauna

Messaggio da Giorgio62 » 15/08/2019, 20:48

@Specola
Beh insomma 1,7kg a me non sembra un peso eccessivo.Piuttosto ritengo che per essere un 80mm con 325mm di lunghezza focale sia proprio pochino.Il prezzo è intorno ai 1600 euro senza oculare.A quel punto mi prendo un Kowa
Ma portafoglio e scelte non sono miei

piero
Buon utente
Messaggi: 3273
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Spotting Scope, lupi e fauna

Messaggio da piero » 15/08/2019, 22:55

ho un kowa 664 che potrebbe andare benissimo ma se vuoi il massimo della compattezza con alta qualità, oltre a quanto indicato da Specola, considererei, magari anche usato, uno Zeiss dialyt 18-45x65 o anche uno Swarovski CT 75 30x fisso, molto utilizzati in ambito venatorio-faunistico anche per censimenti
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one..... e quando fa freddo mi metto berrettone, guanti, piumino e bevo the caldo....

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7275
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Spotting Scope, lupi e fauna

Messaggio da -SPECOLA-> » 16/08/2019, 1:58

Ciao Giorgio62,

come sai, a differenza della serie top di gamma di casa Kowa, denominata TSN880, che come la serie 550 fa uso di lenti in pura fluorite, le serie TSN770 e la più compatta TSN660 invece sfruttano lenti PROMINAR XD a ultra bassa dispersione.
A detta della casa, si tratta di una scelta dovuta alla necessità di mettere a disposizione un prodotto dal rapporto qualità prezzo altissimo, senza però dover fare nessuna rinuncia per quanto riguarda le prestazioni ottiche.
A questo proposito Kowa dichiara che le lenti XD ad ultra bassa dispersione garantiscono performance eccezionali, molto similari a quelle dei vetri in fluorite pura, con una resa cromatica fedele, senza falsi colori e praticamente prive di aberrazione cromatica.
Inoltre, l’utilizzo delle lenti XD anziché di quelle in pura fluorite, consente di mantenere un prezzo concorrenziale, senza rinunciare tuttavia alla meccanica e all’ottica di pregio.

CARATTERISTICHE Cannocchiale Kowa TSN 663
Lunghezza 311mm
Materiale Lente XD lens
Distanza Minima MAF 6m
Diametro Lente 66mm
Peso 1040g

CARATTERISTICHE Cannocchiale Kowa TSN 773
Corpo Magnesio Angolato
Lunghezza 318mm
Materiale Lente XD Prominar
Distanza Minima MAF 5m
Diametro Lente 77mm
Peso 1330g

CARATTERISTICHE Cannocchiale Kowa TSN 883
Lunghezza 343mm
Materiale Lente Cristallo di Fluorite CaF2
Distanza Minima MAF 5m
Diametro 88mm
Peso 1520g

Parimenti alla serie top di gamma di casa Kowa, anche quella di casa OPTOLYTH, denominata APO HDF = High Definition Fluorite Glasses, fa uso di cristalli di fluorite CaF2 nelle lenti.

Riguardo al peso del cannocchiale che ti ho indicato, la mia precisazione era riferita ad un confronto rispetto ai cannocchiali terrestri Kowa.

A fronte di un obiettivo da 80 mm di apertura, l'OPTOLYTH APO HDF pesa più del Kowa TSN 883, che è uno spotting scope da 88 mm di apertura.

Il Kowa TSN 883 è però più lungo rispetto all'OPTOLYTH.

CARATTERISTICHE Cannocchiale OPTOLYTH® S 80 APO-HD
Lunghezza 325
Materiale Lente Cristallo di Fluorite CaF2
Distanza Minima MAF 2,8m
Diametro 80mm
Peso 1670g

Riguardo ai prezzi, purtroppo compattezza e uso di lenti CaF2 li fanno aumentare considerevolmente.
Per questo temo proprio che con il budget fissato, dobbiate giocoforza restare su cannocchiali terrestri con aperture "poco" crepuscolari.
Credo comunque che Piero non abbia torto, quando dice che anche il suo spotting scope non angolato TSN 664, da 66 mm di apertura andrebbe benissimo lo stesso per i Vs. scopi.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXIV). http://www.specola.altervista.org/

Giorgio62
Messaggi: 36
Iscritto il: 07/11/2018, 21:18

Re: Spotting Scope, lupi e fauna

Messaggio da Giorgio62 » 16/08/2019, 11:23

Chiedo scusa ma leggendolo in inglese ho confuso la lunghezza dello Optolyth con la lunghezza focale... Sorry:doh:
Certo è un bel match...

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7275
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Spotting Scope, lupi e fauna

Messaggio da -SPECOLA-> » 16/08/2019, 13:11

Ciao Giorgio62,

non ti preoccupare.

Personalmente, sebbene sia poco conosciuto e noto, rispetto a sua maestà KOWA TSN 883, ritengo che l'OPTOLYTH® S 80 APO-HD rappresenti un progetto migliore rispetto allo spotting scope giapponese.
Dovendo scegliere un cannocchiale dotato di lenti alla fluorite, io mi orienterei verso il prodotto 100% Made in Germany.
Inoltre Sabine Müller è sempre molto disponibile e cordiale a rispondere a tutti i quesiti.
Stiamo comunque parlando di TOP dei TOP, vera e propria prova tangibile di un esercizio di stile senza pari; ambedue si possono considerare lo stato dell'arte dei cannocchiali terrestri CaF2.
IMHO.

Sono costosi, è vero, però ritornando alla tua richiesta, davvero ti servirebbe arrivare a quei livelli?

Secondo me anche con un buon spotting scope ED di conclamata qualità, non rimpiangeresti i due summenzionati cannocchiali terrestri alla fluorite.
Quoto quanto ha scritto Piero.
Tra i prodotti da 80 mm dotati di ottiche ED, secondo me si cela sicuramente lo spotting scope che sposa le tue richieste/esigenze; il tutto tra l'altro con un benefico sensibile risparmio in termini economici.
Insomma, abbassando un po' il tiro, si aprirebbe un mondo ben più ricco di alternative.
Secondo me dovreste valutare anche questa opzione.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXIV). http://www.specola.altervista.org/

Giorgio62
Messaggi: 36
Iscritto il: 07/11/2018, 21:18

Re: Spotting Scope, lupi e fauna

Messaggio da Giorgio62 » 16/08/2019, 17:02

@Specola
Non lo conoscevo proprio questo modello e se Tu affermi che addirittura non ha nulla da cui invidiare ad un Kowa significa che è tanta roba!!
Anch'io concordo con il Tuo pensiero....è chiaro che in questi due casi parliamo del top ma ci sono prodotti cmq che non sfigurano assolutamente e costano molto meno della metà di quelli citati

Avatar utente
Francescoerre
Messaggi: 6
Iscritto il: 10/08/2019, 12:39

Re: Spotting Scope, lupi e fauna

Messaggio da Francescoerre » 17/08/2019, 12:56

Ciao a tutti,
In primis grazie dei preziosi consigli.

Lunedì andrò a provare un Kowa 773 usato, unico problema toccherebbe acquistare a parte l’oculare zoom TE11-WZ 25x60 che ha purtroppo un prezzo decisamente impegnativo e che rischia di portarmi fuori budget.

Altri due modelli interessanti che ho trovato online e che potrebbero farmi stare nel budget:

- Zeiss Victory Diascope 65 o 85 con oculare 20x60
- Swarovski ATS 65 HD con il compromesso del diametro minore.

Qualcuno ha esperienze in merito, specie con lo Zeiss?

Grazie ancora

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7275
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Spotting Scope, lupi e fauna

Messaggio da -SPECOLA-> » 17/08/2019, 13:19

Ciao Francescoerre

curiosità; quali sono i binocoli 8X42 che avete in dotazione?

Con gli strumenti che hai preso in considerazione si cade sempre in piedi.
Però quello che mi chiedo, è se realmente necessitiate di setup a quei livelli, che hanno dei prezzi allineati di conseguenza.

Secondo me con un buon cannocchiale ED da 80 mm restereste soddisfatti ugualmente, risparmiando sensibilmente.
Senza contare che ci sono anche dei buoni strumenti che permettono di impiegare oculari astronomici fissi e zoom, che sono facili da trovare, hanno un'elevatissima scelta di focali e costano decisamente meno rispetto agli oculari dedicati (spesso proprietari) degli spotting scope, pur non avendo nulla da invidiare a questi ultimi (per conto mio i test ottici più severi sono sempre quelli astronomici).

BINOMANIA ha pubblicato diverse recensioni di prodotti interessanti e fra di esse e quello che offre il mercato, secondo me ci sono anche delle valide alternative ai prodotti che hai elencato tu.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXIV). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
Francescoerre
Messaggi: 6
Iscritto il: 10/08/2019, 12:39

Re: Spotting Scope, lupi e fauna

Messaggio da Francescoerre » 17/08/2019, 13:50

-SPECOLA-> ha scritto:
17/08/2019, 13:19
Ciao Francescoerre

curiosità; quali sono i binocoli 8X42 che avete in dotazione?

Con gli strumenti che hai preso in considerazione si cade sempre in piedi.
Però quello che mi chiedo, è se realmente necessitiate di setup a quei livelli, che hanno dei prezzi allineati di conseguenza.

Secondo me con un buon cannocchiale ED da 80 mm restereste soddisfatti ugualmente, risparmiando sensibilmente.
Utilizziamo principalmente Nikon Monarch 5.

Circa la tua considerazione sulla forse eccessiva qualità sono d’accordo, non siamo alla ricerca di qualcosa di “supremo” su ogni livello, facciamo osservazione e documentazione, per questo ci serve una qualità decente ma non é necessario contare i peli sulla schiena del lupo.

Piuttosto trovo più importante avere una buona performance all’alba e al tramonto, per questo probabilmente il diametro da 65 potrebbe essere insufficiente.

Grazie

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7275
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Spotting Scope, lupi e fauna

Messaggio da -SPECOLA-> » 17/08/2019, 23:48

Ciao Francescoerre,

premesso che il NIKON Monarch 5 è comunque un buon binocolo, lo stesso non è però annoverabile fra i TOP, per cui direi che se vi soddisfa, allora anche uno spotting scope di livello inferiore ai TOP alla CaF2 che si trovano sul mercato, potrà benissimo soddisfare degnamente le Vs. esigenze.

Come è già stato scritto, è probabile che già un ottimo 66 mm possa appagare le vostre aspettative, tuttavia io per andare sul sicuro, punterei subito direttamente ad un cannocchiale terrestre tropicalizzato, con apertura di 80 mm, che di sicuro all'alba e al tramonto risulterà più luminoso rispetto a strumenti con obiettivi di diametro inferiore.

Se hai già letto le recensioni di BINOMANIA, magari ti sarai già fatto delle idee sul possibile candidato da scegliere.
Oltre alla lista degli spotting scope provati da Piergiovanni e i suoi collaboratori, io ti consiglierei di valutare anche i cannocchiali terrestri VORTEX, che è un marchio piuttosto noto, che propone prodotti affidabili (per altro coperti da GARANZIA A VITA).
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXIV). http://www.specola.altervista.org/

Avatar utente
Francescoerre
Messaggi: 6
Iscritto il: 10/08/2019, 12:39

Re: Spotting Scope, lupi e fauna

Messaggio da Francescoerre » 20/08/2019, 10:05

Ciao a tutti,
alla fine ho preso un Kowa 773 usato ad un prezzo interessante.
Grazie a tutti per i preziosi consigli.

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7275
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Spotting Scope, lupi e fauna

Messaggio da -SPECOLA-> » 20/08/2019, 22:27

Hai fatto bene a cogliere l'occasione.
Per favore, poi facci sapere come ti trovi con il tuo nuovo spotting scope.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXIV). http://www.specola.altervista.org/

Rispondi

Torna a “SPOTTING SCOPES, DIGISCOPING, TELEMETRI E VISORI NOTTURNI”