Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Dubbio su Vortex Razor HD, made in Japan o China?

binocoli moderni, binocoli vintage, binocoli classici, binocoli militari, binocoli compatti, binocoli giganti ed altro ancora. Questo settore è dedicato totalmente agli appassionati del binocolo a 360°
Rispondi
MarianoDei
Messaggi: 5
Iscritto il: 03/09/2019, 14:34

Dubbio su Vortex Razor HD, made in Japan o China?

Messaggio da MarianoDei » 10/09/2019, 12:55

Buongiorno a tutti,
in una precedente discussione chiedevo consiglio per l'acquisto di un binocolo. Anche grazie al consiglio di SPECOLA, ho deciso di acquistare il Vortex Razor HD 8X42. mi rimane solo un dubbio: pare che la produzione sia stata spostata in Cina, vi risulta? Se così fosse hanno mantenuto la stessa qualità costruttiva?.
Grazie anticipatamente
Mariano

Avatar utente
-SPECOLA->
Buon utente
Messaggi: 7254
Iscritto il: 16/09/2011, 19:26
Contatta:

Re: Dubbio su Vortex Razor HD, made in Japan o China?

Messaggio da -SPECOLA-> » 10/09/2019, 21:26

Ciao MarianoDei,

che io sappia, è almeno da due anni che i RAZOR sono made in China.
Semplicemente il costruttore giapponese che produce per VORTEX ha delocalizzato la fabbrica in Cina; vetri, meccanica e controllo qualità sono comunque rimasti invariati.
Tutto questo ha comportato un pesante investimento, tanto da non poter più tornare indietro.
A tutto ciò bisogna aggiungere e considerare anche il costante CQ e controllo della produzione da parte di VORTEX, che è il committente.
Possiedo diverse ottiche VORTEX (binocoli, cannocchiali da fucile e telemetri) e non ho mai avuto problemi di qualità; forse anche complice i fatto che il mio rivenditore di fiducia verifica ogni ottica che vende, prima di spedirla.
L'ultimo acquisto è recente; si tratta di uno splendido telemetro VORTEX RAZOR HD 4000 made in China, che possiede un'ottica 7x25 decisamente performante e priva di difetti.
Per quanto mi riguarda non c'è motivo di preoccuparsi.
Fabrizio Ferrario
Mi diverto con un po' di strumenti, dal rifrattore TECHNO 50/630 in avanti... (non in ordine di tempo, né di dimensioni e/o schema ottico).
31 Luglio 1985: Fondazione della Immagine , Osservatorio Astronomico di Cajello (Anno XXXIV). http://www.specola.altervista.org/

Rispondi

Torna a “BINOCOLI”