Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Finalmente qualcuno l'ha detto...

Sezione dedicata agli appassionati di strumenti a lente, antichi e moderni, detti anche "cannocchiali astronomici": costruzione, modifica, prestazioni, accessori, confronti ecc.
Avatar utente
Re Vega
Buon utente
Messaggi: 920
Iscritto il: 15/09/2011, 10:50
Località: varese

Re: Finalmente qualcuno l'ha detto...

Messaggio da Re Vega » 11/09/2019, 11:34

Secondo me si continua a fare un gran parlare dei rifrattori takahashi perché ad oggi, a parità di apertura, rappresentano il meglio per l’osservazione visuale.
Strumenti:
Zeiss AS 150 f/15 e D&G 152 f/15 (intubazione Fumagalli); Taka FS128; S.W. 120ED; Pentax 75 EDHF
Set oculari Zeiss Abbe I; TMB supermono 6 e 8 mm; Taka LE 5 mm e Abbe 12,5 mm; Barlow Zeiss 2x
Fujinon 7x50 Mariner; Zeiss Dodecarem.

“Se non state attenti, i media vi faranno odiare le persone oppresse e amare quelle che opprimono.” - Malcom X. 

Avatar utente
Re Vega
Buon utente
Messaggi: 920
Iscritto il: 15/09/2011, 10:50
Località: varese

Re: Finalmente qualcuno l'ha detto...

Messaggio da Re Vega » 11/09/2019, 11:34

....e non trovo nulla di fastidioso in ciò....semmai mi infastidisce che nessun costruttore produca più simili gioielli votati al visuale
Strumenti:
Zeiss AS 150 f/15 e D&G 152 f/15 (intubazione Fumagalli); Taka FS128; S.W. 120ED; Pentax 75 EDHF
Set oculari Zeiss Abbe I; TMB supermono 6 e 8 mm; Taka LE 5 mm e Abbe 12,5 mm; Barlow Zeiss 2x
Fujinon 7x50 Mariner; Zeiss Dodecarem.

“Se non state attenti, i media vi faranno odiare le persone oppresse e amare quelle che opprimono.” - Malcom X. 

Francesco T
Buon utente
Messaggi: 125
Iscritto il: 21/02/2019, 21:59

Re: Finalmente qualcuno l'ha detto...

Messaggio da Francesco T » 11/09/2019, 11:55

Re Vega ha scritto:
11/09/2019, 11:34
Secondo me si continua a fare un gran parlare dei rifrattori takahashi perché ad oggi, a parità di apertura, rappresentano il meglio per l’osservazione visuale.
Finalmente qualcuno l'ha detto

Avatar utente
Kappotto
Buon utente
Messaggi: 1295
Iscritto il: 18/03/2012, 11:25
Località: Milano
Contatta:

Re: Finalmente qualcuno l'ha detto...

Messaggio da Kappotto » 11/09/2019, 12:08

Re Vega ha scritto:
11/09/2019, 11:34
....e non trovo nulla di fastidioso in ciò....semmai mi infastidisce che nessun costruttore produca più simili gioielli votati al visuale
Eh, purtroppo l'astrofilo medio fotografa.
kappellate Astronomiche!
Dobson 16,5", 150ed, 150 acro, 100ed
e una marea di ocularacci...

Avatar utente
Raf584
Amministratore
Messaggi: 6613
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Finalmente qualcuno l'ha detto...

Messaggio da Raf584 » 11/09/2019, 13:37

Esatto, Takahashi, come tutti gli altri, ormai produce con un occhio di riguardo per gli astrofotografi, è la categoria che tiene ancora in vita il mercato astronomico, non sono i visualisti. Se i Taka siano o no il "meglio" per i visualisti francamente non lo so, forse una volta era così, oggi esistono tantissimi apocromatici bisognerebbe averli provati tutti per stabilire delle categorie.
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

Avatar utente
Ivano Dal Prete
Buon utente
Messaggi: 1160
Iscritto il: 12/03/2012, 17:19
Località: New Haven, CT (USA)

Re: Finalmente qualcuno l'ha detto...

Messaggio da Ivano Dal Prete » 11/09/2019, 16:16

Raf584 ha scritto:
10/09/2019, 20:23
...non se ne poteva davvero più... :lol:

https://www.cloudynights.com/topic/6759 ... -the-taks/

mi stanno quasi più simpatici i dobsoniani (ho detto quasi, eh ?) :lol:
Perche' ce l'hai con i dobsoniani?
"Consider the impact your proposed telescope could have on your life. Talk to your spouse, your kids, and your friends. Does it fit the way you live? If you have doubts, reduce the planned aperture by one third and repeat this step."
(Kriege and Berry, "The Dobsonian Telescope")

"I am a historian. Nothing shocks me."

Avatar utente
Raf584
Amministratore
Messaggi: 6613
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Finalmente qualcuno l'ha detto...

Messaggio da Raf584 » 11/09/2019, 16:25

Era una battuta (te la spiego in separata sede) non ce l'ho con nessuno, ci mancherebbe
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

Avatar utente
giodic
Buon utente
Messaggi: 70
Iscritto il: 05/12/2018, 0:40
Località: Roma

Re: Finalmente qualcuno l'ha detto...

Messaggio da giodic » 11/09/2019, 22:52

piergiovanni ha scritto:
11/09/2019, 9:14
Mondo strano quello degli astrofili, sempre pronti a schernire o polemizzare i proprietari di telescopi che non si vogliono o non si possono acquistare.
............
Se è per questo il mondo dei fotografi è anche peggio. Pellicola contro digitale, CCD contro Cmos, Canonisti contro Nikonisti, reflex contro telemetro, Leicisti contro tutti e viceversa... E anche lì un sacco di polemiche e pochissime foto condivise... Però è anche possibile che, se qualcuno osserva con un Takahashi o altro della stessa classe, abbia ritrosia a condividere le proprie osservazioni o disegni perché già sa che si esporrà inevitabilmente al pubblico ludibrio...
Giorgio Di Cesare
Osservo con: Celestron C8 - W.O. Megrez 120 ED - Tele Vue TV85 - Vixen FL70s - APM 100/45 ED APO - Miyauchi Saturn II - Zeiss Victory HT 8x42 - Nikon Monarch-7 8x30 -

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1270
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Finalmente qualcuno l'ha detto...

Messaggio da Giovanni Bruno » 12/09/2019, 9:23

Riporto una confidenza fattami da GIULIANO di TECNOSKY, molti anni fa.

In una serata pubblica erano schierati, tra altri strumenti, il giustamente celebrato TAKA FS102 ed un SKYWATCHER APO 100ED.

Ebbene, a causa del buio pesto, un astrofilo dopo aver osservato in entrambi urlò come una gallina spennata viva, guardate se nel TAKA non si vede meglio.

Ma complice il buio, stava invece osannando il SUPER PLEBEO 100ED, a testimonianza del fatto che se differrenze esistono, sono modeste e che il mito acritico per un SUPER BLASONATO, a volte gioca brutti scherzi.

Cio detto, ho sempre avuto dei RUMAK INTES ed INTES MICRO, proprio per l'eccelsa lavorazione ottica, ma vero pure che ho avuto anche tutti i MAK SKYWATCHER e per il loro modesto prezzo li ho sempre trovati più che dignitosi.

Ovvero, le differenze esistono, ma gli abissi di differenza no. :thumbup: :wave:

Faber
Buon utente
Messaggi: 790
Iscritto il: 16/06/2012, 17:34

Re: Finalmente qualcuno l'ha detto...

Messaggio da Faber » 12/09/2019, 10:56

Esperienza personale e minima. Il mio attuale taka fc 100 dl rende meglio come contrasto, neutralità di colori e molto altro rispetto al mio ex vixen ed 102s f9. Tuttavia il mio ex lzos 130f6 non sembrava visibilmente inferiore ad un buon fs128, almeno in date condizioni ambientali. Un buon mewlon 210 mi dato un quid in più di un buon c8. Sono così tante le variabili in gioco.... certo se uno strumento è pure esteticamente bello e piace, questione personale! Se trovassi uno strumento prestazionale senza blasone che costa poco non ci penserei un secondo a fare cambio con quelli che possiedo
Fabio Bergamin

Osservo con binocolo:
Kowa XD 8.5x44
Osservo con telescopio:
Telescopi Takahashi e oculari (Pesanti e leggeri...)
Osservo con microscopio
Leitz SM-LUX

Marco Retucci
Buon utente
Messaggi: 153
Iscritto il: 18/03/2013, 2:15

Re: Finalmente qualcuno l'ha detto...

Messaggio da Marco Retucci » 12/09/2019, 10:58

Concordo, a paritá di apertura le differenze ci sono, ma non ci sono gli abissi di differenza.

Anzi, spesso bisogna essere abbastanza esperti e smaliziati per apprezzarle e tanto fanno anche le condizioni di ossevazione, ecc ecc.



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Marco Retucci
Buon utente
Messaggi: 153
Iscritto il: 18/03/2013, 2:15

Re: Finalmente qualcuno l'ha detto...

Messaggio da Marco Retucci » 12/09/2019, 11:05

Tutt’altro mondo è il discorso rispetto alla qualità intrinseca dell’oggetto nella sua globalità ecc ecc

Ho 4 Taka, 2 Pentax, 2 Celestron cinesi, almeno 6 altri strumenti cinesi apo e no, amo comprarli sia in visuale sia in astrofotografia, sia meccanicamente... in alcune cose le differenze sono notevoli, in altre sfumate, ogni tanto anche i blasonati scivolano, ma di rado...

Tutt’altro discorso la tenuta del valore dell’usato...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Mario De Caro
Messaggi: 38
Iscritto il: 29/08/2019, 12:23

Re: Finalmente qualcuno l'ha detto...

Messaggio da Mario De Caro » 12/09/2019, 11:09

Per me è ininfluente lo strumento utilizzato a patto che sia ben costruito e rispetti i canoni di una buona figura di diffrazione( leggi aberrazioni ottiche)
Se è vero come è vero che nulla si può aggiungere ad una immagine pena il degrado della stessa allora cosa potremmo mai osservare di così diverso in due o più telescopi che lavorano entro i più moderni canoni di tolleranze ottiche?
L'unica differenza sostanziale la fa il diametro e l'ostruzione dove c'è.
Poi è solo questione di gusti ....

Marco Retucci
Buon utente
Messaggi: 153
Iscritto il: 18/03/2013, 2:15

Re: Finalmente qualcuno l'ha detto...

Messaggio da Marco Retucci » 12/09/2019, 11:10

certo anche il fatto che molta gente che un Taka non vuole o non puó permetterselo sproloqui a vanvera senza nemmeno mai averlo visto, toccato e usato... poi io sono il primo a dire che il Apo cinese da 130 ammazza il TSA102... e che oggi alla fine te li porti a casa allo stesso prezzo... e quindi che senso ha un TSA102?!? in senso ce l’ha, ma devi essere in grado di capirlo, se non ci si arriva, beh il mondo è bello perchè è vario... e per fortuna che è cosí!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Raf584
Amministratore
Messaggi: 6613
Iscritto il: 14/09/2011, 13:03
Località: Mediolanum
Contatta:

Re: Finalmente qualcuno l'ha detto...

Messaggio da Raf584 » 12/09/2019, 11:41

Giovanni Bruno ha scritto:
12/09/2019, 9:23
Ma complice il buio, stava invece osannando il SUPER PLEBEO 100ED, a testimonianza del fatto che se differrenze esistono, sono modeste e che il mito acritico per un SUPER BLASONATO, a volte gioca brutti scherzi.
:lol:
sì, ho fatto anch'io la stessa esperienza, Taka FS-102 di fianco al mio Celestron XLT 100ED, ricordo che ho fatto molta fatica a distinguerli e ripensandoci ora, a distanza di tempo, non saprei dire qual era il migliore, mi era parso il Taka ma data la differenza impalpabile credo di essere stato vittima di un errore d'aspettativa.
Raf

Il mio sito web di osservazioni e immagini del Sole
Astrotest, strumentazione e osservazione astronomica

Rispondi

Torna a “L'osservazione del cielo coi telescopi rifrattori”