Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Testa fluida Manfrotto 128rc per telescopio

Telescopi, accessori, montature per l'astronomia
Rispondi
elyvent
Buon utente
Messaggi: 84
Iscritto il: 11/11/2015, 12:20

Testa fluida Manfrotto 128rc per telescopio

Messaggio da elyvent » 11/10/2019, 23:57

Ciao,

Avrei bisogno di un consiglio. Attualmente per il bresser 80/640 ed il mak90 utilizzo una montatura AZ bresser con movimenti micrometrici economica ma che fa bene il suo lavoro, almeno per il mio utilizzo. Mentre per il binocolo 11x70 utilizzo un cavalletto fotografico cinese, che per il bino va bene. Avrei pensato, soprattutto per quando vado in vacanza, di prendere un cavalletto per telecamere serio e robusto che mi consenta di montare sia i miei telescopi che il bino 11x70. Secondo voi la testa Manfrotto 128rc regge i telescopi 80/640 e mak90? Con questi telescopi riesce a mantenere la testa fluida, oppure è un continuo stringi e molla la testa? Ovviamente non avrei i movimenti micrometrici, ma se la fluidità è buona potrebbe andare bene lo stesso.

Grazie,

Claudio
Bresser 80/640 nano - MAK 90 OMEGON - MTO 500 -
Astrotech 11x70 - ZOMZ Kronos BNU 7x50 Olympic issue - Chinon 10x40 roof Wide angle -
3T4 20x50 russo - Vixen Solo 8x25

Avatar utente
Samuele
Buon utente
Messaggi: 547
Iscritto il: 29/07/2015, 20:22

Re: Testa fluida Manfrotto 128rc per telescopio

Messaggio da Samuele » 13/10/2019, 8:50

Ciao Claudio,
Per quel che è la mia esperienza, la fluidità delle teste video è qualcosa di diverso da quello che ci si aspetta da una buona baricentrica con i movimenti frizionati, perché trasmette una sensazione d'intralcio, di freno, che personalmente trovo fastidiosa.
Inoltre quando si vuole bloccare lo strumento in una determinata posizione vi è sempre una certa quantità di gioco (backlash) con cui bisogna avere a che fare.
Una soluzione diversa potrebbe essere l'acquisto di una testa fotografica a cremagliera (che facilita il puntamento, però obbliga ad usare la cremagliera per puntare) oppure smontare la testa dalla tua montatura AZ per adattarla (facendosi realizzare un apposito anello) ad un cavalletto fotografico preferibilmente munito di colonna centrale.
Quest'ultima soluzione l'avevo adottata io in passato con una montatura tipo AZ3 che avevo e che poi ho venduto. :wave:

Avatar utente
giodic
Buon utente
Messaggi: 70
Iscritto il: 05/12/2018, 0:40
Località: Roma

Re: Testa fluida Manfrotto 128rc per telescopio

Messaggio da giodic » 13/10/2019, 14:27

elyvent ha scritto:
11/10/2019, 23:57
Ciao,

Avrei bisogno di un consiglio. Attualmente per il bresser 80/640 ed il mak90 utilizzo una montatura AZ bresser con movimenti micrometrici economica ma che fa bene il suo lavoro, almeno per il mio utilizzo. Mentre per il binocolo 11x70 utilizzo un cavalletto fotografico cinese, che per il bino va bene. Avrei pensato, soprattutto per quando vado in vacanza, di prendere un cavalletto per telecamere serio e robusto che mi consenta di montare sia i miei telescopi che il bino 11x70. Secondo voi la testa Manfrotto 128rc regge i telescopi 80/640 e mak90? Con questi telescopi riesce a mantenere la testa fluida, oppure è un continuo stringi e molla la testa? Ovviamente non avrei i movimenti micrometrici, ma se la fluidità è buona potrebbe andare bene lo stesso.

Grazie,

Claudio
Ciao, per la mia esperienza (utilizzo, su teste fluide Manfrotto, il TV 85 e il Miyauchi Saturn II), posso dirti che trovo la 128rc sottodimensionata.
Per il Miyauchi (bino leggero 22x/40x/71mm) mi trovo bene, anche se un po' al limite, con una datata Manfrotto 501, gestendo il bino anche per osservazioni allo zenith senza problemi, su un cavalletto fotografico della serie 055.
Con il TV 85 (per ingrandimenti più spinti e per utilizzo in H-Alpha con accessori che aumentano il peso del setup), uso invece una Manfrotto MVH502AH, su un cavalletto Berlebach, ottenendo una stabilità "rocciosa", con una fluidità della testa (una volta raggiunto un minimo di bilanciamento dello strumento) praticamente perfetta.
Il cavalletto per telecamera non va bene per il bino, per il quale risulta molto comoda, se non indispensabile, la colonna centrale sollevabile, anche non a cremagliera, che per l'11x70 è sufficiente.
Giorgio Di Cesare
Osservo con: Celestron C8 - W.O. Megrez 120 ED - Tele Vue TV85 - Vixen FL70s - APM 100/45 ED APO - Miyauchi Saturn II - Zeiss Victory HT 8x42 - Nikon Monarch-7 8x30 -

elyvent
Buon utente
Messaggi: 84
Iscritto il: 11/11/2015, 12:20

Re: Testa fluida Manfrotto 128rc per telescopio

Messaggio da elyvent » 13/10/2019, 20:39

Grazie!!

Claudio
Bresser 80/640 nano - MAK 90 OMEGON - MTO 500 -
Astrotech 11x70 - ZOMZ Kronos BNU 7x50 Olympic issue - Chinon 10x40 roof Wide angle -
3T4 20x50 russo - Vixen Solo 8x25

piero
Buon utente
Messaggi: 3266
Iscritto il: 18/09/2011, 23:37
Località: Torino

Re: Testa fluida Manfrotto 128rc per telescopio

Messaggio da piero » 14/10/2019, 0:51

è un problema che ho dovuto affrontare anni fa, risolto poi dopo svariati sbagli e soldi spesi, con una sorta di sintesi di quanto ti hanno indicato Samuele e Giodic; in breve
assolutamente sacrosanta la decisione un cavalletto robusto, non per il peso degli strumenti ma per gli ingrandimenti che puoi raggiungere con i tuoi tele, pena vibrazioni e instabilità dell'immagine.
In realtà non potrai fare a meno di due teste perché inseguire con una fluida a 100-150x e più, è scomodo, snervante e impreciso. La 128 può tranquillamente fungere per il tuo bino ma non riuscirà a gestire i tuoi tele per inseguire pianeti, mentre la tua montatura micrometrica sarà in grado di fungere al suo ruolo solo se montata su un adeguato cavalletto. Io utilizzavo come micrometrica manuale una tecnosky az21 http://shop.tecnosky.it/Articolo.asp?Se ... 21&Score=1; si trattava però di riuscire a intercambiare rapidamente le due teste (fluida e micrometrica) su un medesimo cavalletto e questo, analogamente a quanto indicato da Samuele, l'ho risolto utilizzando il sistema di piastre manfrotto per cui ogni testa aveva una piastra esagonale che si attaccava al adattatore che rimaneva fisso sul cavalletto https://www.manfrotto.com/it-it/adattat ... gLp0fD_BwE
Con questo sistema gestivo un rifrattore 90/500 e/o un mak 127 fino a 250x e un bino 30x80 ( per il bino da 100 avevo un kit a parte con la testa 501 di Giodic); qui puoi fartene un'idea dalle foto che avevo messo : viewtopic.php?f=129&t=8138&hilit=ifrattore+90%2F500.
Nel caso invece tu volessi una testa unica non avrai altra scelta che utilizzare la bresser per tutti i tuoi strumenti impiegando una piastra a L o equivalente per il bino.
osservo con:....due occhi, perché two is meglio che one..... e quando fa freddo mi metto berrettone, guanti, piumino e bevo the caldo....

elyvent
Buon utente
Messaggi: 84
Iscritto il: 11/11/2015, 12:20

Re: Testa fluida Manfrotto 128rc per telescopio

Messaggio da elyvent » 14/10/2019, 8:54

Vi ringrazio tutti, mi avete dato degli ottimi spunti di riflessione. La mia bresser micrometrica è molto simile alla tecnosky az21 di Piero, e mi trovo veramente bene (100-150x sui pianeti e 150-200x sulla luna) inoltre su questa testa riesco a montare anche il bino, l'unico problema ovviamente è l'altezza del treppiede bresser di 145 cm circa, che mi costringe con il bino a stare in ginocchio e non troppo allo zenit. Mi era venuta un'idea "malsana" di farmi delle prolunghe per le zampe del treppiede, in modo da portarlo a circa 180cm, però al momento non ho visto nessun progetto del genere quindi credo non sia molto percorribile, probabilmente la stabilità verrebbe troppo compromessa.

Claudio
Bresser 80/640 nano - MAK 90 OMEGON - MTO 500 -
Astrotech 11x70 - ZOMZ Kronos BNU 7x50 Olympic issue - Chinon 10x40 roof Wide angle -
3T4 20x50 russo - Vixen Solo 8x25

Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 1851
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: Testa fluida Manfrotto 128rc per telescopio

Messaggio da Angelo Cutolo » 14/10/2019, 11:28

Per alzare il treppiede potresti usare una semplice prolunga (l'equivalente della mezza-colonna delle montature) come la Manfrotto 259B, ma se vuoi spendere meno su amazon ne trovi diverse è un semplice tubo con alle estremità una 3/8" femmina e una maschio.
https://www.amazon.it/gp/product/B074H9 ... UTF8&psc=1 ◄ telescopica
https://www.amazon.it/Elerose-Prolunga- ... 93X38G42BG ◄ fissa
Associazione Astronomica Mirasole
Homepage ◄ - ► Facebook
------------------------------------------
binocoli: Vixen ARK 30x80; Vixen Ultima 8x56; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21.
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650 vintage; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.

elyvent
Buon utente
Messaggi: 84
Iscritto il: 11/11/2015, 12:20

Re: Testa fluida Manfrotto 128rc per telescopio

Messaggio da elyvent » 14/10/2019, 11:45

Grazie Angelo, le avevo viste, però mi sembra che al max prolungano di 30cm, e poi temo che inclinando la testa per alzare il puntamento, il bino mi vada fuori asse con una leva di 30cm, con conseguente aumento delle vibrazioni , però per quella cifra si può fare una prova.

Claudio
Bresser 80/640 nano - MAK 90 OMEGON - MTO 500 -
Astrotech 11x70 - ZOMZ Kronos BNU 7x50 Olympic issue - Chinon 10x40 roof Wide angle -
3T4 20x50 russo - Vixen Solo 8x25

Avatar utente
Samuele
Buon utente
Messaggi: 547
Iscritto il: 29/07/2015, 20:22

Re: Testa fluida Manfrotto 128rc per telescopio

Messaggio da Samuele » 14/10/2019, 16:38

elyvent ha scritto:
14/10/2019, 8:54
... La mia bresser micrometrica è molto simile alla tecnosky az21 di Piero, e mi trovo veramente bene ... inoltre su questa testa riesco a montare anche il bino, l'unico problema ovviamente è l'altezza del treppiede bresser di 145 cm circa, ...
Sono ragionevolmente certo che quella montatura non è fusa col suo treppiede ma si può smontare, la mia AZ3 era fissata con tre viti, la tua non saprei.
Una volta smontata, puoi far realizzare un adattatore di alluminio per montarla su un treppiedi fotografico, guadagnando in altezza, versatilità e trasportabilità.

elyvent
Buon utente
Messaggi: 84
Iscritto il: 11/11/2015, 12:20

Re: Testa fluida Manfrotto 128rc per telescopio

Messaggio da elyvent » 14/10/2019, 19:04

Provo a smontare la testa del bresser e verifico il tipo di fissaggio :thumbup:

Vi aggiorno!
Bresser 80/640 nano - MAK 90 OMEGON - MTO 500 -
Astrotech 11x70 - ZOMZ Kronos BNU 7x50 Olympic issue - Chinon 10x40 roof Wide angle -
3T4 20x50 russo - Vixen Solo 8x25

Avatar utente
Angelo Cutolo
Buon utente
Messaggi: 1851
Iscritto il: 22/09/2011, 16:58
Località: Milano

Re: Testa fluida Manfrotto 128rc per telescopio

Messaggio da Angelo Cutolo » 14/10/2019, 21:20

La prolunga va montata tra la testa e il treppiede, con sequenza treppiede►prolunga►testa (per questo hanno sotto una 3/8" femmina e sopra una 3/8" maschio) e non treppiede►testa►prolunga. ;)
Associazione Astronomica Mirasole
Homepage ◄ - ► Facebook
------------------------------------------
binocoli: Vixen ARK 30x80; Vixen Ultima 8x56; Vortex Diamondback 8x42; Canon 10X30 is II; Vortex Vanquish 8x26; Pentax Papilio 6,5x21.
Strumenti: dobson 410/1850 autocostruito; newton 200/1650 vintage; newton 114/1000 "solarizzato"; rifra apo 80/480; rifra acro 76/1400 e 60/700.

elyvent
Buon utente
Messaggi: 84
Iscritto il: 11/11/2015, 12:20

Re: Testa fluida Manfrotto 128rc per telescopio

Messaggio da elyvent » 14/10/2019, 22:37

Angelo Cutolo ha scritto:
14/10/2019, 21:20
La prolunga va montata tra la testa e il treppiede, con sequenza treppiede►prolunga►testa (per questo hanno sotto una 3/8" femmina e sopra una 3/8" maschio) e non treppiede►testa►prolunga. ;)
:thumbup:
Bresser 80/640 nano - MAK 90 OMEGON - MTO 500 -
Astrotech 11x70 - ZOMZ Kronos BNU 7x50 Olympic issue - Chinon 10x40 roof Wide angle -
3T4 20x50 russo - Vixen Solo 8x25

Rispondi

Torna a “Strumentazione astronomica”