Gentili NUOVI UTENTI,
si AVVISA che per problemi personali le ATTIVAZIONI DEI NUOVI ACCOUNT avverranno SOLO nella giornata di GIOVEDI'

Grazie per la comprensione e la pazienza. Piergiovanni

Celestron CPC 11, qualche impressione?

Telescopi, accessori, montature per l'astronomia
Rispondi
Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 8968
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Celestron CPC 11, qualche impressione?

Messaggio da piergiovanni » 22/10/2019, 10:19

Ciao ragazzi, io provai, anni or sono il Celestron CPC C8, vorrei sapere se qualcuno tra voi ha usato o sta usando un CPC C11, mi interesserebbe molto sapere se la forcella + tubo si riescono a sollevare senza particolari problemi, se il tubo ottico tiene bene la collimazione e le vostre impressioni osservative in generale.
Grazie
Pier
Piergiovanni Salimbeni
Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo delle ottiche sportive.
www.binomania.it

Autore delle riviste: Itinerari e Luoghi, Nautica, Nuovo Orione, Cacciare a Palla, Armi e tiro




Osservo con: Zeiss Victory SF 8x42, Zeiss Harpya 95, Fuji TS 12x28, Fujinon 16x70, Docter Aspectem 40X ED 80-500, Kowa Highlander Prominar, Takahashi FS128, Celestron 8, Meade Etx 90

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1295
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Celestron CPC 11, qualche impressione?

Messaggio da Giovanni Bruno » 22/10/2019, 17:26

Io ho un C11 CPC HD, purtroppo, oltre al peso notevole di oltre 30Kg, si associa la notevole mole fisica che impedisce parecchio la visibilità di dove si mettono i piedi, se si devono fare dei passi per il montaggio e lo smontaggio.

Il C11 CPC è semplicemente superbo, pesante si, ma di una graniticità grandiosa, come di una grandiosa comodità osservativa, sia con il GOTO che a mano libera.

In modo particolare, la meccanica DELUXE dei C11 CPC HD, è estremamente scorrevole e pastosa, come i migliori dobson.

Gli HD sono tutti FASTAR e come tali hanno una robustissima cella del secondario in metallo, la qual cosa permette delle raffinate e semplici collimazioni, graniticamente mantenute.

Ho avuto un C8 CPC non HD e non FASTAR ed un C9.25 CPC non HD e non FASTAR, ed entrambi, con la loro cella porta secondario in plastica, avevano una collimazione scattosa e quindi molto laboriosa e di scarsa tenuta.

Tornando al C11 CPC, sia XLT che HD, diventano di comodissima gestione se montati su una colonna mobile a tre ruotoni da 200x50mm e tre vitoni calanti M20.

Io così ho fatto ed avendo il C11 CPC HD perennemente sulla colonna mobile, in pochi minuti sono operativo, come in pochi minuti rimessaggio il tutto.

Per la potenza ottica, se per il planetario conta come sempre il seeing, sul deep sky, i 280mm di diametro + il GOTO, permettono delle osservazioni davvero emozionanti.

Infine, il grosso diametro si trascina dietro una torretta binoculare con estrema disinvoltura, anche nel deep sky brillante, tipo i globulari e gli ammassi aperti concentrati.

M37 in torretta binoculare con il C11, è qualcosa di magico. :thumbup: :wave:

Marco Retucci
Buon utente
Messaggi: 153
Iscritto il: 18/03/2013, 2:15

Re: Celestron CPC 11, qualche impressione?

Messaggio da Marco Retucci » 23/10/2019, 0:37

Ciao Pier, io ho un CPC1100 XLT, e non posso che parlarne bene!
Per me e per come piace osservare a me ovvero seduto e ben comodo é certamente il miglior compromesso possibile tra apertura, trasportabilità e comodità di osservazione.

Unica nota negativa i tempi di acclimatamento biblici... problema in parte risolto con un utile accessorio Geoptik per la ventilazione interna del tubo.

Accoppiato ad un secondo strumento per i campi larghi e rapido ad acclimatarsi per osservare mentre il C11 si acclimata direi che lo si può anche considerare uno strumento definitivo per il 90% dei visualisti.


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Avatar utente
piergiovanni
Amministratore
Messaggi: 8968
Iscritto il: 13/09/2011, 22:01
Località: Valganna
Contatta:

Re: Celestron CPC 11, qualche impressione?

Messaggio da piergiovanni » 23/10/2019, 6:35

Ciao. Grazie a tutti e due per gli utili commenti. Molto gentili.

Inviato dal mio G8141 utilizzando Tapatalk

Piergiovanni Salimbeni
Responsabile di Binomania.it
La rivista on-line dedicata al mondo delle ottiche sportive.
www.binomania.it

Autore delle riviste: Itinerari e Luoghi, Nautica, Nuovo Orione, Cacciare a Palla, Armi e tiro




Osservo con: Zeiss Victory SF 8x42, Zeiss Harpya 95, Fuji TS 12x28, Fujinon 16x70, Docter Aspectem 40X ED 80-500, Kowa Highlander Prominar, Takahashi FS128, Celestron 8, Meade Etx 90

Giovanni Bruno
Buon utente
Messaggi: 1295
Iscritto il: 09/04/2015, 20:05

Re: Celestron CPC 11, qualche impressione?

Messaggio da Giovanni Bruno » 24/10/2019, 9:02

Dimenticavo, la precisione del GOTO del C11 CPC HD è davvero perfetta anche a 300x.

Ho avuto moltissime montature AZ-EQ GOTO, usate settate AZ, ma nessuna di esse era minimamente confrontabile con il C11 CPC HD, anzi , le ho trovate francamente scarse. :thumbup: :wave:

Rispondi

Torna a “Strumentazione astronomica”